Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

10/01/17

La pratica dell'isolazionismo e tempo indeterminato a tutti i disassociati funziona davvero ?



Fiducioso    18/08/16, 00:59
Io quando ho deciso di tornare a Geova, l'ho fatto perché l'ho desiderato, non di certo grazie ad un ricatto morale. Un' esperienza come quella del ragazzo della rivista, non potrò mai citarla. A me ha fatto solo un gran bene avere qualche contatto con qualche parente e amico della congregazione ( vedi Gesù e i suoi contatti con espulsi dalla sinagoga ).
Mi ha fatto sentire vivo, desiderato e ancora amato e non me la sento di dichiarare sleale chi ha ritenuto opportuno contattarmi talvolta anche solo per sapere come stavo e come me la passavo, senza farmi prediche o inviti a ritornare a Geova. La relazione con Geova è personale e non può essere condizionata dall' isolamento sociale.
Anche i contatti con questo blog sono stati utili all' epoca per avere una dose di ossigeno e incoraggiamento. Quanto quell' esperienza sia vera non lo so, ma una cosa è certa, un' esperienza come la mia o di tanti altri rientrati anche grazie all' incoraggiamento avuto da fratelli con i quali ci sono stati contatti ( e vi assicuro che ci sarebbero moltissime esperienze ), non la pubblicheranno mai !
______________________