Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

29/01/17

Inattivi tornate attivi ! Non è il tempo di mollare e isolarsi dalla congregazione


Alcuni si cullano con false idee. Ma un vero e leale servitore di Geova non aspirerebbe mai a fermarsi e smettere di parlare del regno come vera e sicura speranza . Al contrario i servitori di Dio hanno sempre propagandato la loro fede anche nei campi di concentramento e sotto le più feroci dittature che il mondo abbia mai conosciuto

Quando dominava la chiesa cattolica romana e il papato spadroneggiava in tutta Europa ci furono sempre dei veri cristiani che predicarono anche a rischio della vita. Molti furono torturati e uccisi dai preti cattolici dell'Inquisizione.


Da scrivere....



______________________

2 commenti:

  1. Inattivi tornate attivi ! Non è il tempo di mollare e isolarsi dalla congregazione

    RispondiElimina
  2. mmm...detta così mi suona poco invitante. Se fossi un inattiva risponderei: che ve ne importa?per caso serve la mia presenza per far numero ? poter sfoggiare una qualche media mondiale che aumenta? E sopratutto inattivi in cosa? A scrivere altri numerini di ore di servizio che vanno ad aggiungersi ad altre medie?
    Mah...sopratutto cosa significa essere inattivo? cito le parole di, credo un prete, non ricordo, il senso era: "ammiro gli atei perché ogni qual volta che fanno una buona azione o si comportano onestamente lo fanno da se stessi al 100%. Non per fare piacere a Dio o per ottenere un qualche bigliettto per il paradiso."

    Quello che mi sentirei di dire ad un diversamente attivo è questo:

    Ti prego resta per farmi compagnia!!!! Io amo la giustizia, lo studio genuino della Bibbia e la discrezione. E vero ho qualche perplessità ma non temo di ammettere di non sapere proprio tutto. E sai qual'e il mio problema?? Mi sento sola! mi guardo intorno e mi chiedo cosa ci faccio in questa congregazione. Vedo le gare all'arrampicata teocratica, vedo gente darsi arie e peso e che ti guardano dall alto quando tu invece per scambiare due parole con loro devi mantenerti su un livello a raso delle margheritine da campo....
    Se torni in sala io ti cercherei. Forse arrivi all ultimo minuto, non hai l'agenda teocratica, ti sei portato "solo" la Bibbia. Si credo proprio che ti riconoscerei e ti chiederei anche di uscire in servizio e così potrei sentirmi meno sola.



    RispondiElimina