Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

29/01/17

Cavalieri della fede smettete di perseguitare i proclamatori e le famiglie oneste altrimenti Dio distruggerà voi e tutta la vostra burocrazia !


Da scrivere.......



_____________________

4 commenti:

  1. Cavalieri della fede smettete di perseguitare i proclamatori e le famiglie oneste altrimenti Dio distruggerà voi e tutta la vostra burocrazia !

    RispondiElimina
  2. Uomini buoni a nulla e afflitti06/02/17, 09:17

    Alcuni luoghi e avvenimenti che segnarono l'espulsione di Davide dal palazzo reale e la caccia inesorabile di Saul per catturarlo e consegnarlo alla legge teocratica in pompa magna.

    1- Davide trovò rifugio presso il profeta Samuele a Rama (1Sa 19:18-24)

    2- per confondere le acque si diresse poi verso la città filistea di Gat

    3- si fermò anche a Nob per vedere il sommo sacerdote Ahimelec e farsi dare la spada di Golia.
    (1Sa 21:1-9; 22:9-23; Mt 12:3, 4)

    4- fingendosi matto,disegnando croci, riuscì a fuggire da Gat. (1Sa 21:10-15)

    5- i Salmi 34 e 56 derivano da quella traumatica esperienza.

    6- Cercando di depistare Saul e i volenterosi carnefici "cavalieri della fede" si rifugiò nella caverna di Adullam

    7- li lo raggiunse la sua famiglia

    8- circa 400 uomini sventurati e afflitti e perseguitati dai cavalieri della fede si nascosero insieme condividendo le stesse situazioni.

    9-Il Salmo 57 e 142 ricordano un po' il soggiorno in quella caverna.

    10- Poi andò a Mizpe in Moab

    11- Dopo di Mizpe si rifugiò nella foresta di Eret in Giuda. (1Sa 22:1-5)

    12- A Cheila un informativa lo spinse a fuggire per il deserto di Zif.

    13- gli uomini perseguitati dai cavalieri erano giunti a circa 600 in quel tempo tenebroso

    14- La caccia continuava e si continuava con le tecniche di depistamento e fuga anonima in luoghi sperduti e anfratti di montagna

    15- Giunsero ad Ores nel deserto di Zif

    16-Poi al deserto di Maon.

    17- .....stranamente per qualche tempo i Cavalieri della fede abbandonarono l’inseguimento, consentendo al fuggiasco di rifugiarsi a En-Ghedi.
    (1Sa 23:1-29)

    18-Ne scaturirono nuove canzoni e salmi di lode (Sl 18, 59, 63, 70)

    19-Fu ad En-Ghedi che dichiarò le mitiche parole che incoraggiano al rispetto delle autorità, in primisi Dio, quando disse che era impensabile da parte sua fare del male al re, “poiché è l’unto di Geova”.
    1Sa 24:1-22.

    Credo che sia un esempio da imitare per tutti noi, nonostante era un peccatore come tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bel riassunto, molto interessante.
      Ti ringrazio @Uomini buoni a nulla e afflitti per non avere trascurato questo post che finora è stato, come altri post incoraggianti, accantonato per dare spazio alla più argomenta controversia sulle contribuzione...denaro sempre vile denaro...

      Elimina
    2. il punto 4 lo consiglio,un paio li ho già applicati

      Elimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio