Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

09/12/15

Ci sarà mai un Günter Schabowski anche tra le file della burocrazia JW ?


Era il portavoce del governo della Germania Est e durante una conferenza stampa rese storico – per sbaglio – il 9 novembre 1989

Una conferenza stampa che cambiò la Storia della Germania e di tutta l'Europa. Pressato dai giornalisti Schabowski comunica  che quello stesso giorno  sarebbero entrate in vigore, nella germania dell'est, delle nuove direttive che lasciavano liberi i cittadini di muoversi e attraversare il confine con la germania dell'ovest!! In realtà Gunter Schabowski disse una cosa non-vera .

In realtà, il governo della DDR aveva solo emanato una direttiva che autorizzava gli spostamenti ma previa richiesta di un permesso speciale alle autorità . La comunicazione sfuggì di mano al Partito di Stato che con questa gaffe, riportata immediatamente sui giornali di tutto il mondo e dai mass-media, diede il via ad un movimeno di massa pacifico che portò all'abbattimento del muro di Berlino. 

Che qualcosa del genere possa accadere anche alla nostra pomposa e lenta macchina burocratica della comunicazione ? Vedremo.

https://it.wikipedia.org/wiki/G%C3%BCnter_Schabowski

http://www.ilpost.it/2015/11/01/gunter-schabowski-morto-muro-di-berlino/






_____________________

13 commenti:

  1. Mi convinco sempre di più che questo argomento ha una piega politica. Per l'ennesima volta si paragona un esponente politico e la sua involontaria lotta, alle congregazioni. Mi chiedo seriamente se è possibile invocare su di se lo spirito di Geova, come attori principali di un cambiamento, di una rivoluzione. Se domani mattina la WT crolla, come è già accaduto nel passato con la carceraziine del CD e il blocco delle attività, noi che faremo? Esulteremo in segno di vittoria? Abbandoneremo la nostra identità di TdG? Ci ergeremo come un partito politico dicendo ai membri che la vecchia gestione era sbagliata, e faremo nuove norme, riforme? Chi garantirà che queste nuove idee, saranno a beneficio dei membri? Quale sarà la garanzia che questo nuovo assetto Direttivo? Attendo risposte dalla resistenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enoc Ultimamente sembri nei tuoi commenti poco "consapevole". Non è che i tuoi occhi sono stati velati da fette di salameincarichimaggiori e adesso credi di toccare il cielo con entrambe le mani???? Obiettività la tua ormai del tt spArita
      Proclamatore Stanco

      Elimina
    2. Anonimo 9:09 ti sbagli, sono molto consapevole! Arrivo da esperienze betel, servitore, an, conosco perfettamente tutti i meccanismi mentali e buro-teocratici, tecnicismi congregazionali, e la situazione attuale. Proprio per questo motivo sono sempre più convinto che la mia spiritualità è più importante del seguire un'ideologismo, delle regole farisaiche, dei manierismi, che non sopporto, ma se desidero mantenere la calma e la serenità, devo ignorare. Capisco che i meccanismi ed equilibri che si instaurano in un corpo di nominati, e le dinamiche o idiosincrasie (idiote manie), che caratterizzano questa generazione di nominati. Il CD non è infallibile, sono esseri umani imperfetti, come noi, e credo che se domani nominassero in rappresentanza un membro di questo blog per "riformare" il CD e i nominati, ci sarebbero mokte decisioni sbagliate che andrebbero discusse in un altro blog. Dobbiamo creare dei punti fermi dentro di noi, personali, unici, e tutto sarà più chiaro, leggero, piacevole. Vivete la verità in libertà, senza paura. Consapevole? Molto consapevole, ma non così abbatuto e negativo. Come? Esci sul balcone, se c'è un cielo stellato, guarda e rifletti, che colui che ha creato tutte le cose, fonte di energia dinamica, ha a cuore i nostri migliori interessi.

      Elimina
    3. Il proclamatore consapevole è resistente non augura la caduta di nessuna organizzazione. Proprio qui sta l'inganno mentale che molti cadono quando considerano se stessi e la propria spiritualità legata al nome che mettono nel rapporto di servizio.
      Proprio perchè siamo consapevoli abbiamo compreso che esiste una parte terrena dell'organizzazione a cui dobbiamo "sottomissione relativa". La ristrutturazione dell'organizzazione non sta toccando le congregazioni ed esse stanno languendo.



      La maggior parte dei sudditi crede di essere tale perché il re è il Re, non si rende conto che in realtà è il re che è Re perché essi sono sudditi. (Karl Marx)

      Elimina
    4. Enoc, il tuo atteggiamento è importante. Trovare la forza e la serenità per continuare a fare del nostro meglio in congregazione nonostante molti fratelli stiano coltivando atteggiamenti farisaici lo trovo molto positivo.
      Cerca di comprendere però che ci sono molti, troppi fratelli, che ne hanno passate davvero tante e che trovano una valvola di sfogo scrivendo su questo Blog.
      Non giudichiamoci, bensì usiamo empatia. Alcuni sono piu' critici, altri piu moderati. Tutti ci siamo innamorati di Geova, cerchiamo di non attaccarci l'un l'altro se non la pensiamo esattamente allo stesso modo, certi che alla fine sarà il nostro amorevole Padre a sistemare le cose.

      Elimina
    5. Sovversivo No Stop10/12/15, 23:48

      Enoc hai capito perfettamente il punto ! concordo con il tuo pensiero

      Elimina
    6. Io in linea generale sono d'accordo con quello che si sta dicendo . Comunque riportando il tema sull'insegnamento biblico ho delle riserve . Se i profeti ragionavano in questo modo non avrebbero portato la denuncia di Dio sul sistema errato. L'importante è che siamo svegli , teniamo la nostra spiritualità ma nello stesso tempo dobbiamo continuare a SCANDALIZZARCI e condannare le pratiche disoneste dei Cavalieri della Fede .
      Il popolo di Dio è un conto l'IMPALCATURA costruita sopra l'Ekklesia è un altro paio di maniche. Nella Parola di Dio non troviamo IMPALCATURE ma solo una struttura leggerissima fatta di persone accomunate nell'ekklesia spesso in o sempre in case private, servitori che si spostavano per incoraggiare ma soprattutto per predicare la buona notizia del regno ai popoli, e apostoli e anziani che lavoravano come tutti gli altri cristiani o si sostenevano come meglio potevano aiutandosi gli uni gli altri ma mai vivendo come un peso per altri dato che le Scritture esortano all'autossufficienza e ad accontentarsi del minimo indispensabile. Oggi questa IMPALCATURA sta scricchiolando e sta cadendo sopra l'ekklesia . Vanno prese misure per proteggere i passanti e chi sta sotto. Tutti noi siamo responsabili di aiutare e FARE QUALCOSA non possiamo dire io sto al sicuto basta me ne frego degli altri chi ha messo su l'impalcatura non sono io se la mettessi io cadrebbe lo stesso ma che razza di ragionamento è questo di un operaio padre di famiglia o altro ?
      Quindi rimbocchiamoci le mani e aiutiamo la congregazione poi per le RESPONSABILITA' sarà compito di Geova Dio non nostro.
      Ma dobbiamo PARLARE sempre di più in un crescendo come dice la bibbia

      Elimina
    7. Enoc 10 dicembre, 2015 07:50
      Ma secondo te Enoc, le congregazioni come vengono guidate, con i princìpi o dai prìncipi?
      Non è questa stessa forma di uso della Teocrazia, una forma di politica? Le dinamiche che si instaurano dentro un corpo di anziani, che non sono incorruttibili o impermeabili dai condizionamenti, e che spesso e volentieri sono solo direttive dettate dai Capi Carismatici, e chi tenta con coraggio di esporre un pensiero diverso, dopo alcune volte diventa il ribelle del corpo, e quindi il soggetto da eliminare in fretta e questo avviene con sistemi tipo "pizzini su whatsapp"...(..ogni riferimento a persone e cose realmente accadute è puramente REALE)
      Per non parlare del ruolo delle rispettive "anzianesse" che essendo al corrente di TUTTO di ciò che avviene.... hanno il compito, di "uccidere" in maniera Soft, con la loro arma migliore: diffondendo notizie cattive e screditando il nemico del loro Cavaliere!!
      Quindi venendo al dunque della questione, è chiaro che comunque sia il Regno di Dio verrà e Geova porterà a termine il suo proposito, perchè è storia gia vista e scritta, ma non abbiamo bisogno di essere laureati in scienze politiche per capire che certi giochini niente hanno a che fare con il cristianesimo, bensì con la brama di potere che anche nella Casa di Dio, esiste.
      Aggiungo e concludo che il fatto che nelle congregazioni ci siano dei Consapevoli non significa che si voglia fare la Rivoluzione, è solo che qualcuno dovrebbe cominciare ad aprire gli occhi e rendersi conto che la voce dell'Economo fedele e discreto, arriva distorta nelle congregazioni e quindi, o c'è bisogno di risintonizzare tutti i canali...o forse c'è bisogno di sostituire le Antenne e i Ripetitori.

      Elimina
  2. L'hanno messo all'indice, con un sanbenitos addosso, nell'anticamera del rogo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo

      Elimina
    2. Era il portavoce del governo della Germania Est e durante una conferenza stampa rese storico – per sbaglio – il 9 novembre 1989

      Una conferenza stampa che cambiò la Storia della Germania e di tutta l'Europa. Pressato dai giornalisti Schabowski comunica che quello stesso giorno sarebbero entrate in vigore, nella germania dell'est, delle nuove direttive che lasciavano liberi i cittadini di muoversi e attraversare il confine con la germania dell'ovest!! In realtà Gunter Schabowski disse una cosa non-vera .

      In realtà, il governo della DDR aveva solo emanato una direttiva che autorizzava gli spostamenti ma previa richiesta di un permesso speciale alle autorità . La comunicazione sfuggì di mano al Partito di Stato che con questa gaffe, riportata immediatamente sui giornali di tutto il mondo e dai mass-media, diede il via ad un movimeno di massa pacifico che portò all'abbattimento del muro di Berlino.

      Che qualcosa del genere possa accadere anche alla nostra pomposa e lenta macchina burocratica della comunicazione ? Vedremo.

      Elimina
    3. Ci sarà ci sarà.

      Elimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio