Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

02/05/15

Testimoni di Geova : Una TEOCRAZIA DIVERSA e più simile agli insegnamenti di Gesù è possibile già da adesso !




Testimoni di Geova :
Una TEOCRAZIA DIVERSA e più simile agli insegnamenti di Gesù è possibile già da adesso !


Applicando gli insegnamenti di Gesù si ottengono
risultati positivi .






Cari fratelli e amici ho il piacere di condividere con voi la mia riassociazione.
Ebbene si, con un annuncio di 5 secondi,  improvvisamente sono passato dall'essere invisibile alla materializzazione. Ora sono troppo felice e nello stesso tempo disorientato nei sentimenti e nelle emozioni . Magari con più razionalità esprimerò meglio le sensazioni, le incongruenze,  gli sbalzi emotivi e anche le lezioni che si affrontato e imparano con questa esperienza. Ho sempre affermato che la disassociazione è un provvedimento giusto e anche nel mio caso l'ho "giustamente" meritata. Il resto, riguardante l'ostracismo, è stato ampiamente dibattuto e commentato nel blog. 

I fratelli usano internet per aiutarsi l'uno con l'altro fino alla fine di questo sistema di cose !

Intanto posso dire che la mia fiducia in Geova non è mai venuta meno e sono grato a Geova che mi abbia sostenuto nei momenti difficili aiutandomi a risollevarmi spiritualmente. Voglio ringraziare immensamente tutti voi del blog, perchè per quanto alcuni ne possano pensare male, qui ho trovato la pratica e non la teoria, la concretezza ,l'amore cristiano incondizionato, l'incoraggiamento e il sentirmi compreso anche se non ci siamo mai conosciuti e incontrati. Grazie per non avere avuto pregiudizi, per avermi ascoltato senza bannare i mie commenti in quanto disassociato. Ho percepito,  qui nel blog, apprezzamento per la persona, la libertà di espressione e di confronto. Siete stati tutti di incoraggiamento e grande forza.

I post spirituali e profondi, i commenti belli e quelli critici/costruttivi, la voglia di riforme ecc, mi hanno fatto capire che in ultima analisi, il desiderio di tutti è servire Geova nel migliore dei modi e in sintonia con il "Suo" pensiero. Grazie ancora di cuore. Vi voglio bene.....continuate cosi, sono certo che coloro che leggono il blog vi trovano giovamento sia che siano fratelli, sorelle, beteliti, sorveglianti, inattivi o disassociati.

Un auspicio per il futuro


Il solo fatto di potersi esprimere liberamente e di confrontarsi senza il pericolo di essere tacciati come "non esemplari" , crea uno stato di serenità e comprensione che purtroppo in congregazione non è possibile manifestare , quando invece ce ne sarebbe tanto bisogno. Spero e prego tanto che Geova guidi le cose e ci liberi da tutte quei blocchi che ci impediscono di vivere la verità con la massima trasparenza e serenità, senza il bisogno di nascondersi dietro l'anonimato per esprimere anche solo le proprie perplessità, i dubbi o i desideri.



Grazie a tutti dei vostri commenti di incoraggiamento. Una cosa è sicura; non riserverò a nessun disassociato il trattamento ostracizzante che ho ricevuto io. Nessuno è da considerarsi una causa persa, nemmeno coloro che ancora vivono nel peccato o che al momento non vogliono rientrare e nemmeno lo desiderano. Come ben sappiamo e lo viviamo quotidianamente nel territorio, se anche chi si oppone al messaggio potrebbe cambiare, ed infatti continuiamo a tornare alla sua porta......perchè non dovrebbe valere anche per chi serviva Geova e poi si è allontanato ? Se è cambiato Manasse ( forse uno degli uomini peggiori menzionati nella bibbia ) tutti possono cambiare e nessuno dovrebbe essere socialmente isolato e abbandonato a se stesso, indipendentemente da cosa abbia combinato. Sono moltissimi i motivi che a volte possono portare a sbagliare o a perdere la bussola. Lasciamo il giudizio a Geova, che legge i cuori.

Conclusioni finali ed esortazioni incoraggianti

007 puoi fare tranquillamente un post con quello che ho scritto. Se può essere utile ad aiutare altri o a far invertire la tendenza, ben venga. Spero e mi auguro che le mie semplici parole o esperienza facciano riflettere e ci aiutino a manifestare sempre più pienamente il modo di agire di Geova, senza cavillare su termini o pratiche burocratiche facendole passare per teocratiche. Geova e Gesù ci hanno lasciato molti esempi su come trattare e aiutare chi si smarrisce o pecca. Non è più semplice imitare il loro esempio, invece di farne delle speculazioni ?





Post tratto dai commenti del fratello 
Fiducioso




__________________________________________