Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

27/05/15

Le 7 proposte per RIBALTARE la "Tecno-Burocrazia"



Ribaltiamo la Tecno-Burocrazia .


Ora era vicina la pasqua dei giudei, e Gesù salì a Gerusalemme.  E trovò nel tempio quelli che vendevano bovini e pecore e colombe e i cambiavalute ai loro posti.  E fatta una sferza di corde,( li ) scacciò .. tutti  e versò le monete ..... e rovesciò le loro tavole.  E disse a quelli che vendevano le colombe: “Portate via di qua queste cose! ..... I  discepoli si ricordarono che è scritto: “Lo zelo per la tua casa mi divorerà”...
 Giovanni 2:13. 17

 

 

 

Gesù fece luce sul pensiero di Geova riguardo a come gestire la Sua ekklesia/congregazione. Non sempre fu ascoltato e tantomeno oggi in questo tardo tempo della fine.

Dai vangeli possiamo trarre alcuni insegnamenti dinamici che

risulteranno utilissimi ai Testimoni di Geova nel migliorare la loro organizzazione per renderla sempre più vicina alla volontà di Dio. Queli proposte vengono evidenziate da un attento esame dei vangeli ?

 
 
1°)  Matteo 15:3 :
"Rispondendo, egli disse loro: “E voi, perché trasgredite il comandamento di Dio a causa della vostra tradizione?"
 
 
Occorre stabilire un Comitato permanente composto da fratelli che non svolgono ruoli nell'attuale corpo direttivo provenienti da tutto il mondo ,con il  compito di esaminare tutte le nostre procedure interne al fine di rigettare e modificare quelle che offuscano gli insegnamenti della Parola di Dio . Una volta trovate le incongruenze vanno sottoposte al corpo direttivo e altri anziani esperti affinché vengano approvate le modifiche. 
 
 
 
 
2° )  Matteo 23:2 :
 "Gli scribi e i farisei si sono seduti sul seggio di Mosè"
 
 Occorre dare una stretta sulle nomine teocratiche . Non è possibile che si abbiano ancora nominati che pretendono di sedersi su un SEGGIO o una POLTRONA FISSA. Proponiamo che un Comitato si occupi di trovare dei meccanismi biblici affinché nessun nominato pensi di avere il posto fisso o di essere seduto su di un SEGGIO vitanaturaldurante. Russel aveva stabilito l'impeachment
anche per il Presidente della Società ,nessuno escluso.
 
 
 
 
3° )  Matteo 23: 6 
"A loro piacciono il luogo più eminente ai pasti serali e i primi posti nelle sinagoghe",
 
 
E' ora di finirla con i privilegi e le spartizioni di fette di torta ,come se la Congregazione fosse un arena mediatica. Rendiamo trasparente questa teocrazia sia nei meccanismi  del chi fa chi , del chi decide cosa sta qui o cosa sta là, in modo da ridurre al minimo possibile le intemperanze dell'arrivismo. Mettiamo in atto la TRASPARENZA.

 
 
 
 
4° ) Matteo 23: 7,8
"A loro piacciono..... d’essere chiamati Rabbi dagli uomini.  Ma voi, non siate chiamati Rabbi, poiché uno solo è il vostro maestro, mentre voi siete tutti fratelli..."
 
 

Per favore l'incarico non deve essere annunciato prima che un fratello faccia il discorso al Congresso. Eliminiamo il concetto di CARRIERA teocratica e rimettiamo al centro l'essere parte di una fratellanza dove tutti sono eguali in diritti e doveri e dove ci si può sentire come in una famiglia sana che ci si ama e si condivida ogni cosa buona e cattiva che sia.




5 ° )  Matteo 11:18,19
"Così, Giovanni è venuto senza mangiare né bere, e dicono: ‘Ha un demonio’;  il Figlio dell’uomo è venuto mangiando e bevendo, e dicono: ‘Ecco, un uomo che è un ghiottone e un bevitore di vino, amico di esattori di tasse e peccatori’. In ogni modo, che la sapienza sia giusta è provato dalle sue opere”."


Gesù aiutava chi stava male spiritualmente e non condannava o emarginava chi si trovava in uno stato di momentanea difficoltà. I farisei e i loro scribi avevano inondato Israele con una miriade di regole vessatorie verso i disassociati o coloro considerati tali , regole che escludevano qualsiasi contatto sociale con i medesimi. Identifichiamo ed eliminiamo tutte quelle  regole vessatorie e umilianti verso chi è disassociato dalla congregazione.





6 ° )  Matteo 23:23, 24
"Guai a voi, scribi e farisei, ipocriti! perché date la decima della menta e dell’aneto e del comino, ma avete trascurato le cose più importanti della Legge, cioè la giustizia e la misericordia e la fedeltà. Queste cose era doveroso fare, senza trascurare le altre.  Guide cieche, che scolate il moscerino ma inghiottite il cammello!"

 

 

Rimettiamo al centro dell'adorazione le qualità di cui Gesù parlò durante tutto il suo ministero terreno. Questo vorrà dire modificare parte dell'insegnamento  pubblico alle adunanze e congressi ma anche e ancor di più nelle scuole teocratiche . Quando si esce da una scuola non si deve uscire con la testa piena di procedure e direttive ma con il cuore pieno di amore per Dio la Sua Parola e per tutti i servitori di Dio. Questo significa un profondo taglio di tutte quelle materie che hanno a che fare con la struttura organizzativa burocratica a beneficio di una enfasi biblica alla giustizia alla misericordia e alla fedeltà ( onestà ) cristiana.

 

 

 

 
7 ° ) Matteo 18:15-17
 
"Inoltre, se il tuo fratello commette un peccato, va e metti a nudo la sua colpa fra te e lui solo. Se ti ascolta, hai guadagnato il tuo fratello.  Ma se non ascolta, prendi con te uno o due altri, affinché per bocca di due o tre testimoni sia stabilita ogni questione.  Se non li ascolta, parla alla congregazione. Se egli non ascolta neanche la congregazione, ti sia proprio come un uomo delle nazioni e come un esattore di tasse."
 
 
Invece di dare risalto all'apparato giudiziario in sé Gesù qui sta dando indicazioni sul corretto e amorevole modo di procedere quando un fratello pecca ,dando ripetute possibilità di chiedere e fare ammenda. Questa procedura che si riferisce a quanto sembra principalmente a peccati di natura privata come la calunnia o il furto , non c'è motivo  per non prenderla a modello anche per tutti gli altri tipi di peccati purchè non siano reati gravi contro le persone punibili dalla Legge di cesare.
 
Solo nei casi più estremi si arriverà a parlare a tutta la congregazione e non sono previsti processi alle persone ma solo l'evidenza del presunto peccato.Come suggeriva un nostro fratello il caro Asa si potrebbe introdurre una norma a favore del fratello accusato in cui egli può se lo vuole evitare uno spettacolo pubblico  scrivendo una sua breve ammissione o chiedendo un giudizio a porte chiuse da alcuni rappresentanti della congregazione e un amico o due che possa stare al suo fianco a sostegno morale. Perché la congregazione deve ricordare che di malvagi veri non ce ne sono molti la maggioranza dei fratelli pecca per debolezza o poca forza spirituale.
 
 
 
Queste sono alcune proposte per RIBALTARE il sistema tecno-burocratico odierno e dargli una sembianza più simile agli insegnamenti del Maestro e sono tratti dalle nostre pubblicazioni vecchie tra cui alcuni scritti di Russel e di altri corpi direttivi che hanno servito i fratelli nel corso degli ultimi giorni.


 
 

 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
_______________________________________