Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

22/02/17

Pastor Silente sulle statistiche dell'annuario 2017




Buona attività teocratica a tutti. Vorrei fare un appunto al post del 20 u.s. circa il rapporto dell'anno 2016. una delle cose che mi salta agli occhi nel modo di fare i calcoli da parte dell'autore del post (di Enoc) è il numero, davvero enorme, della differenza tra espulsi ed aumento dichiarato. commento sul rapporto 2016

Non è il modo giusto di fare calcolo. Nel rapporto ci sono le cifre di ciò che è lo specchio della situazione durante l'anno 2016 rispetto all'anno precedente. Inoltre lo scrivente del post dà per scontato che quelli che mancano secondo il suo calcolo siano tutti dissociati o inattivi, senza tener conto che ci sono anche i morti ... e sono tanti se solo nella mia città dove vi sono tre congregazioni per un totale di circa 500 fratelli attivi, vi sono stati 18 morti. Senza contare che gli inattivi spesso lo sono per motivi di salute (solo nella mia congregazione ve ne sono 5 che solo saltuariamente presentano il rapporto con i fatidici 15 minuti).Rapportatelo alla popolazione mondiale dei Testimoni di Geova e vedrete scendere di molto il numero dei presunti "espulsi".


Certo, vi sarebbe molto da dire su come certi fratelli fanno servizio o del perché lo fanno, ma questa è un'altra storia.
Se mi permetto di scrivere è per dire che non si può giudicare senza conoscere i parametri con i quali è stato redatto il rapporto.

-Ro 14:4;Pr 17:9,10 -

Sono concorde con lui sulla necessità di "vere visite pastorali" che tuttavia mancano nella grande maggioranza dei casi quando, per contro, si fanno visite in cui si citano, spesso anche a sproposito, scritture trite e ritrite che spesso ottengono l'effetto contrario (non serve dire che la Bibbia dice questo o quello, ma come metterla in pratica e farlo con discrezione, non come chi pontifica dall'alto della sua nomina) o dove l'unica preoccupazione è quella di far aumentare il servizio e il numero dei pionieri per fare bella figura col viaggiante.


Sì, è vero, l'opera descritta in Matteo 24:14 è l'opera che ci distingue come 'Testimoni', ma essere cristiano significa adempiere a tanti altri requisiti necessari(Giac. 1:4)senza i quali non serve a nulla l'aver speso tempo per girare da una casa all'altra, spesso senza risultato. Ma di questo,se Geova vorrà, parleremo in altra occasione.


A presto, Pastor silente 



___________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio