Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

01/11/16

RESTAURAZIONE O ABDICAZIONE ?


RESTAURAZIONE O ABDICAZIONE?





"...Il Signore disse:Ezechiele,hai visto che cosa fanno di nascosto gli anziani del popolo? Ognuno sta nel suo luogo destinato al proprio idolo. Per giustficarsi dicono:"Geova non ci vede. Geova ha abbandonato la nostra terra..."Egli aggiunse: "Vedrai cose ancora peggiori di queste..."( Ezech.8:12,15).



Stupisce dunque vedere l'infimo livello qualitatitvo di questi giorni terribili a cui è giunta l'Organizzazione...? Nelle righe elaboratissime del comunicato salvafaccia letto a tutte le congregazioni la settimana scorsa, c'è scritto qualcosa di più significativo di quello che appare...Forse non se ne sono accorti in troppi,ma l'unico obiettivo che preme davvero è salvare le apparenze da tante ardite evoluzioni e soprattutto dalle tante previsioni compiacenti non avveratesi come potevano essere quelle del buon colonnello Bernacca di  tanto tempo fa.



Il 1914 è stato un incredibile boomerang che è ritornato indietro con la violenza di uno tsunami; il millenario silenzio sulle allegre conduzioni economiche e sugli sperperi dovuti al mantenimento della pretenziosa classe dirigente dei papaveri eccellenti, ha innescato il vero lato nero dell'Organizzazione e cioè l'ormai imperante monetizzazione di ogni iniziativa, dai musei commemorativi,alle assemblee di turno. Per non accennare alle possibili cause milionarie post_pedofilia. Ma la domanda è: "Si riusciranno a pagare tutte le cambiali arrivate in protesto per tutto questo modo di fare...?"

In questo paese di Santi( I fratelli ), di Eroi ( ekklesia ) di Poeti ( i proclamatoriconsapevoli) di Navigatori ( l'Organizzazione  ),l'unico vero Delitto che si sta consumando, é quello contro il buon gusto e il buon senso. Non é detto che i pavidi, gli invidiosi e gli egoisti possano persistere a condizionare tutto e tutti. Ci sono anziani dalla dubbia moralità che si comprano(materialmente) le persone, amoreggiano sfacciatamente con le mogli di altri anziani,ripuliscono il denaro pagando in nero altri fratelli e vanno sul podio a fare la morale a tutti meno che a se stessi.  Pionieri Speciali che sostituiscono le auto prendendone di nuove con lo stesso colore e la stessa marca per non far sapere e vedere niente a nessuno. Al loro seguito stuoli di vassalli pronti a pulire le loro case e a rifornire i loro frigoriferi. Poi,come premio per la loro integgerrima condotta,vengono invitati negli Stati Uniti all'assemblea annuale e come ogni vip che si rispetti, al ritorno capatina all'Expo di Milano. I loro silenzi, i loro favori, le loro complicità, pagate a suon di privilegi da distribuire con scientifica e metodica premeditazione...Formano un cartello degno dei trafficanti di malaffare colombiani...Solo che qui è tutto più soft.

Ogni cosa si fa col sorriso sulle labbra. Quand'è che si avrà il coraggio di denunciare ed appiedare questi personaggi, e veder cessare i ricatti fin qui portati avanti e che hanno condotto allo snaturamento del Cristianesimo e di tante congregazioni ? I padrini dell'aut-aut nella misteriosa distribuzione delle torte, perderebbero il loro potere se fossero fermati senza sofismi o mezze misure. Il "cartello" degli anziani e sorveglianti ha creato un Sistema che si è preoccupato solamente di mantenere lo "status quo" condizionante; ma quel che è peggio è che questo "cartello" si sublima attraverso la "voce" dell'Organizzazione,che conosce e avvalla le gesta di questi signori della fede. Con la lettera della settimana scorsa si è tentato di contrabbandare il complicato gioco dei pionieri speciali, come unica via d'uscita al dissesto. Ma il dissesto non è quello finanaziario ed economico. Il dissesto più preoccupante è quello morale ed umano. Quello che si finge o non si vuole vedere.

L'Organizzazione sta scambiando il realismo con il cinismo, i ricorsi storici con la malignità, i dati reali con le interpretazioni di comodo,secondo gli interessi in accavallamento. L'amarezza di noi Consapevoli è grande,il rammarico meno, perchè tutto ciò ci sta facendo meditare meglio e di più, con più elementi anche da senno di poi. La ricostruzione di certe vicende, ha come risultato lo sfrondare il grano della Verità dal loglio della menzogna e dei calcoli facili dietro certe decisioni.

Ci auguriamo che invece di palliativi,si capisca che qui bisogna ricercare un modo nuovo e diverso di affrontare i problemi. Non è più possibile mantenere il livello attuale di prepotenza e spocchiosità che si trova in gran parte degli anziani,dei sorveglianti e dei pionieri speciali.

Bisogna trovare il coraggio dell'umiltà e detronizzare DAVVERO tutti questi moralisti in servizio permanente e continuo. Dopo tanto tempo in cui per avanzare bisognava essere il più forte,l'umanità è progredita grazie ai più bravi. Nelle congregazioni, la tendenza attuale è quella di allinearsi al peggiore, piuttosto che spronare costui a migliorare o semplicemente pregarlo di farsi da parte. Se questi signori,aiutati dall'Organizzazione, un bel giorno si facessero un esame di coscienza e si giudicassero non idonei a guidare le congregazioni, probabilmente non sarebbero i soli a tirarsi da parte,ma sarebbero seguiti anche da altri e sostituiti da gente più umile e sincera.

Siamo in un mondo nel quale le cose più semplici sembrano le più difficili,per cui c'è molto da disperare che,mancando il buon senso per le cose importanti,non si riesca da ottenerlo neanche per altre più facili...



MEMENTO AUDERE SEMPER
(Ricordati di osare sempre)


Il Conte Oliver


________________________