Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

21/10/16

La reputazione dell' organizzazione e gli anziani. Parte 2



fratello di N.    20 ottobre, 2016 18:36
Parte seconda

La questione dei soldi

Passiamo ora al problema dei soldi.
La contabilità di una congregazione deve essere intonsa. Guai a dare adito a dubbi.
Il proclamatore qualsiasi concluderá pigramente che quella della Societá sia altrettanto cristallina.

Bilanci cristallini o opachi ?

Così non è. Appaiono scarni e incompleti bilanci sull'annuario e basta.
Il problema è che è meglio non far vedere un bilancio dettagliato. Alcune voci, anche se corrette, danno fastidio.
Innanzitutto le cause che si concludono con un accordo tra le parti. Se la Societá paga X allora è vero quello che afferma Y. Questo non è sempre vero. Meglio pagare che avere una cattiva pubblicità. Poi ci sono i danni dovuti a circolari e dosposizioni poco felici.
Qualcuno noterebbe  i viaggi lussuosi del CD.
È scorretto? Non necessariamente. Un membro del CD potrebbe, per la sua funzione, incontrare personaggi politici o imprenditori e serve un ambiente adeguato. A volte un albergo lussuoso altre volte una betel addobbata a festa.
Ci sono gli investimenti, spesso redditizi, a volte no. Fruttiferi ma poco edificanti per la fede di un cristiano che aspetta Har Maghedon dietro l'angolo o gestione delle proprietà per non pagare tasse.

Ci sono, cioè c'erano i beteliti ormai over 50. E chi li mantiene? Costano. E con le nuove leggi, lo stato italiano dará loro una misera pensione solo dopo i 70 anni. Ma questo vale in tutto il mondo. Le nazioni stanno tagliando sussidi e pensioni e umanitá e buon senso esigono di aiutarli. Meglio disfarsene prima di essere costretti a mantenerli. Costano e per evitare fraintendimenti, si rifilano alle congregazioni quali pionieri regolari.
Si sa, le congregazioni sono amorevoli. Ma per quanti anni?
Non importa. Se il fratello Galad si lamenta, si dirá che è un caso eccezionale. Un problema locale.

Problema locale o diffuso nell'organizzazione ?

Volete la prova? Viviamo in un paradiso spirituale. Certo, siamo imperfetti, e qualche caso sporadicamente capita.
Caro lettore, hai constatato che quel caso sporadico capita proprio dalle tue parti? E come mai i casi sporadici sono come la scarlattina? Vuoi vedere che ....

Ma certe cose non capitano in America. È assolutamente vero. Alla sede mondiale certe cose non capitano mai. Ne capitano altre che a via Bufalotta non si sono mai viste. L'unica cosa che capita uguale dapertutto è la contabilità.

Solo questione di convenienza ?


E qui torniamo indietro. Se la Societá è opaca sul lato finanziario, fino a che punto le conviene essere pignola con il vaccaro o il truffatore di turno?
Meglio scrivere qualche frase di simbolica di condanna sulla torre di guardia, tenersi i beteliti fidati, gli immarcescibili superprivilegiati che lavorano strenuamente sulle finanze e sugli affari legali della società per mantenerli redditizi e oscuri e insegnare ai sorveglianti di circoscrizione a essere cauti come serpenti quando un fratello si lamenta che Vaccaro ha a neto i fratelliche lavorano per la sua ditta di pulizie. Su questo i sorveglianti sono artisti. Dopo essere sgusciati dalle mani del giusto lamentatore, arraffano il regalo del Vaccaro che si illude di essere scampato a problemi seri con quattro voli banconote.

E parlando di denaro, arriviamo al buco nero.
Ma quanti soldi e proprietá ha la Societá?
È come il coccodrillo. Nessuno lo sa!
________________________