Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»






HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

08/05/15

Testimoni di Geova: ubbidienza all'uomo o a Geova ?Cosa dicono le scritture


PREMESSA : Questo post non incoraggia la ribellione all'autorità costituita nella congregazione mondiale dei servitori di Geova, ma come una sentinella, osserva gli avvenimenti interni ,dando risalto all'Unico RE che dobbiamo servire e a cui DOBBIAMO ESCLUSIVA DEVOZIONE,Geova Soprattutto  vuole incoraggiarci a basare le nostre decisioni sulla Bibbia , non sul TIMORE dell'uomo, consapevoli del fatto che le SCRITTURE veracemente affermano :


...sia Dio trovato verace, benché ogni uomo sia trovato bugiardo." Romani 3:4

"....E i servitori del re non vollero stendere la mano per assalire i sacerdoti di Geova "
1 Samuele 22 : 17 b
 



Questo è un esempio di obiezione di coscienza ad un ordine infame stabilito dall'uomo, dall'unto di allora,una disubbidienza teocratica giustificata , che serve da precedente per ogni servitore di Geova si trovasse a scegliere tra la sua coscienza,  il rispetto dell'ordine attuale,  l'ubbidienza a Geova e ai suoi santi principi.

Saul, oramai in balia della sua  gelosia verso il suo servitore Davide, voleva eliminare qualsiasi ostacolo al raggiungimento dei suoi obiettivi carnali .La direttiva teocratica di allora era chiara **chiunque aiutava Davide si metteva contro il re d'Israele **(l'unto di Geova).
Nel versetto citato sopra, possiamo notare il coraggio di alcuni servitori di Dio nell'opporsi alla direttiva umana, a rischio dell' incolumità personale. La loro coscienza addestrata secondo i principi biblici, li aveva spinti a disubbidire all'ordine di uccidere il sommo sacerdote e  altri sacerdoti di Dio, che avevano la sola colpa di aver aiutato Davide e per giunta a quanto sembra, inconsapevoli che era ricercato dal Re .Tutti noi dobbiamo saper scindere e comprendere la differenza tra una direttiva umana fallace e una direttiva proveniente da Geova.In caso di disaccordo il cristiano testimone di GEOVA è tenuto ad ubbidire a Colui del quale rende TESTIMONIANZA ,il VERO DIO ,il LEALE per ECCELLENZA il cui santo nome è GEOVA.

Ubbidire quando è giusto - Disubbidire quando è dovuto a Geova


Un cristiano leale sarà sempre collaborativo e disposto ad ubbidire alle autorità nella congregazione e fuori di essa. Non sarà mai un ribelle o un anarchico perché capisce che la vera libertà comprende anche far parte di un ordine stabilito dal Creatore . In congregazione dovremo essere tra i primi a fare prontamente ciò che ci viene consigliato secondo la Parola di Dio, dalle pubblicazioni o dai Pastori.

Affermato questo, nessuno è comunque giustificato nell' ubbidire ad un ordine umano,da qualunque parte provenga,se la medesima direttiva contrasta con le norme di Geova,magari giustificandosi :" mi è stato ordinato dalla betel, Geova vuole che siamo sottomessi alle autorità teocratiche ", "la circolare dice questo e quello,dobbiamo applicarla..
Non lasciamoci ingannare da questi ragionamenti umani. Ognuno ha la responsabilità di provare le direttive con la bibbia e la coscienza addestrata da anni e anni di studio e relazione personale con Dio.


La massima autorità per il cristiano non può essere altro che Geova , la Sua parola scritta, oltre che la coscienza personale ,addestrata da principi morali e spirituali.Questi sono superiori a qualsiasi ordine umano, di una singola persona ,di una organizzazione o dei suoi rappresentanti.Anche le massime autorità di questo sistema di cose attuale ,riconoscono il principio di ubbidienza relativa a beneficio di un Bene superiore,non siamo moralmente obbligati a ubbidire agli ordini ,quando questi violano i principi morali .Questo  è stato affermato e sostenuto con eccezionale forza al processo di Norimberga.
(la foto qui sopra, mostra la reazione degli imputati nazisti messi di fronte alle loro Responsabilità )

Doeg un esempio infame di ubbidienza all'uomo
Doeg un servitore di Dio,era presente quando il sommo sacerdote Ahimelec diede del pane di presentazione e la spada di Golia a Davide.Egli si fece portavoce di una parvenza di lealtà teocratica,quando riferì l'accaduto a Saul ,che sentita la notizia rafforzò la sua convinzione, che era in atto un complotto  guidato da Davide,contro la sua legittima sovranità teocratica.

 Saul dopo aver convocato all'udienza giudiziaria i sacerdoti, sentenziò la morte degli stessi ordinandone l'uccisione immediata.Come detto all'inizio alcuni leali ,si rifiutarono di ubbidire ...ma Doeg ,non esitò un attimo ad uccidere ben 85 sacerdoti di Geova, compiendo un atto infame a seguito di una direttiva infame.Quanto è meglio seguire l'esempio dei fedeli servitori menzionati in1 Sam. 22:17, essi non si piegarono al volere dell'uomo e coraggiosamente difesero i sacerdoti di Geova,opponendosi al re e alla sua disposizione.

A seguito dell'evento Davide fu ispirato a scrivere il Salmo 52 come è indicato nella sovrascritta al salmo medesimo.



Gionatan si interpone coraggiosamente alle direttive teocratiche infami

Gionatan ,figlio di Saul ,non mostrò alcuna gelosia per le benedizioni che Geova riversava su Davide, lasciandoci un modello da seguire quando siamo sottoposti a pressioni da parte dell'uomo terreno, un esempio da seguire quando una direttiva contrasta i principi biblici e la nostra coscienza addestrata in armonia con il pensiero di Geova il Creatore dell'uomo.

Gionatan è noto tra i servitori di Dio per la sua amicizia disinteressata con Davide e per l'aiuto che gli diede.Gionatan era molto unito con il padre Saul,questo tuttavia non attenuò il suo zelo verso Dio né la sua lealtà all'amico Davide. 1 Sam.18:1-3 Leggi

Un esempio degno di essere imitato

Nel racconto di 1 Samuele cap.19.1 fino al cap. 20:17 ......possiamo notare ,come  Gionatan non assecondò il volere del padre  ,la massima autorità teocratica di allora insieme al sommo sacerdote, perche voleva uccidere Davide , un fedele servitore di Geova.In modo repentino e leale Gionatan, di nascosto dal Re , e consapevole della sua direttiva emanata,avvertì Davide del pericolo che correva....e lo aiutò mentre era in fuga ,stringendo un patto con lui .
Gionatan rischiò la sua stessa vita per essersi fatto amico di Davide, tanto che ,  la storia deice che
in una occasione Saul cercò di ucciderlo !! leggi 1 Samuele 20:24 - 40

Gionatan è un esempio di obiezione di coscienza leale,per tutti noi fratelli consapevoli,un esempio biblico ispirato di cui possiamo ,nei momenti bui, trarre conforto e speranza da Geova. A chi vogliamo assomigliare ? A Doeg o a Gionatan  e i servitori che non vollero macchiarsi di sangue innocente ?
Ognuno di noi è dedicato esclusivamente a Geova e non all'uomo. Quindi non occorre indovinare su quale sia la scelta corretta .




Da un collaboratore

 







                                                       --------------------------------------



201 commenti:

  1. Visto che agli alti vertici piacciono tanto i numeri, facciamo questa ipotesi:

    In una congregazione ci sono 10 PR, 10 INATTIVI, 10 DEBOLI

    I 10 PR invece di dedicare tutto il loro servizio alla predicazione nel campo decidono di dedicare il 10% del loro servizio per andare a rafforzare e incoraggiare i fratelli inattivi e deboli, totale 70 ore al mese dedicate a quest'opera.

    Durante quest'opera si cerca di capire quali sono le difficoltà che questi fratelli hanno, quali sono le loro situazioni reali, si cerca di mostrare amore vero, sincero, ci si porca un po' le mani, si mostra empatia e NON SI GIUDICA, si lavoro con lo spirito del Cristo.

    Dopo tre mesi si sono dedicate circa 270 ore a quest'opera meritoria e probabilmente cominciano ad esserci i primi risultati: i fratelli si sentono compresi, aiutati e incoraggiati e questo produce in loro il desiderio di cominciare a dare e non solo a ricevere. Probabilmente alcuni di loro ricominciano a frequentare tutte le adunanze e ad uscire in servizio con più convinzione e zelo, la gioia di costoro aumenta e di conseguenza la gioia di chi li ha aiutati a ristabilirsi aumenta, la congregazione nell'insieme avrà uno spirito migliore, e d'incanto, coloro a cui piacciono tanto i numeri si accorgeranno che nel computo totale non mancano 270 ore di servizio di questi pionieri, ma ce ne sono molte in più grazie alle ore dei fratelli riattivati.

    Difficile? Non credo, basta avere la mente del Cristo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riflessivo27/02/14, 22:08

      Buonissima idea e logica, l opera di predicazione deve essere anche un modo per incoraggiare i deboli e gli inattivi , è inutile fare 1 proselito per poi perderne 3 prima si deve pensare a quelli della propria casa , mà ripeto per arrivare a questo in maniera più allargata serve un radicale cambio di mentalità e per cambiare una mentalità bisogna cambiare il nostro punto di vista. Mà abbiamo troppi complessi in testa.

      Elimina
    2. Cyrano, dimentichi che Il programma di sostegno creato una 15 di anni fa. Prevedeva l'utilizzo dei pionieri, che per 6 mesi venivano affiancati a determinati fratelli o sorelle, che avevano bisogno. Tutti i nominati sanno che fine ha fatto questa disposizione. E' la colpa non è certo della congregazione centrale, ma in loco. Si parte tutti bene, ma come in tutte le cose si perdono x strada ... e si è vanificato tutto. Forse perchè i pionieri dopo un po' non gli andava di fare assistenti sociali, psicologi e psicoterapeuti, o parafulmini delle frustrazioni del fratello che doveva assistere, e hanno mollato. Secondo voi perchè si è mollato? Eppure è lo stesso di quello che si dice qui oggi, adoperare i pionieri x far star meglio i più deboli! Perchè non ha funzionato?

      Elimina
    3. Non ha funzionato perché non abbiamo la mente del Cristo, perché voglio andare in servizio con chi mi pare, quando mi pare e se mi pare. Inoltre nel programma "i pionieri aiutano i deboli" il tutto era incentrato sull'accompagnare i deboli nel servizio (perché agli alti vertici piacciono i numeri), ma non era contemplato il lavoro di supporto, il capire le difficoltà del fratello/sorella e conseguentemente aiutarli in questo.

      E' vero che la colpa non è della congregazione centrale, tuttavia lo spirito di quel tipo di assistenza non poteva centrare l'obiettivo perché
      mancava la mente del Cristo, l'amore sincero e altruistico che mi fa vedere nel mio fratello una persona da amare e non da assistere!!

      Elimina
    4. aquilabianca22/09/14, 09:05

      Ecco questo è un servizio dedicato. Senza bisogno di fare un rapporto.
      A cosa servono tanti numeri esorbitanti di ore,visite ulteriori,studi a non finire ecc. ecc.

      Elimina
  2. Ottimo calcolo Cyrano!
    Così i conti tornerebbero tutti, soprattutto quelli con la coscienza cristiana che, se addestrata a dovere, non permette di fare sonni tranquilli, sapendo di aver trascurato i nostri fratelli.

    Riflessivo, giustissimo quello che hai scritto!!!

    Stellina

    RispondiElimina
  3. Buongiorno cari...
    Vi vorrei dire come avevamo capito noi il programma: "i pionieri assistono altri". Era un programma concepito per aiutare i già bravi proclamatori che desideravano incrementare il loro servizio e migliorare nella qualità dell'insegnamento.
    Avendo frequentato la scuola del servizio di pioniere, ci veniva chiesta la disponibilità di aiutare per 6 mesi chi lo avesse desiderato. Infatti la prassi era che prima si parlava con il proclamatore per chiedergli se gli avrebbe fatto piacere essere inserito in questo programma e poi gli veniva detto a quale pioniere sarebbe stato abbinato, liberissimo di non accettare.
    Dalle nostre parti ha avuto successo. Si sono create belle amicizie e alcuni hanno iniziato il servizio a tempo pieno, mentre altri hanno vinto il timore dell'opera commerciale o telefonica...
    Per quanto riguarda i deboli, invece, esiste un programma che si chiama "assistiamoci l'un l'altro" (credo che esista ancora) che serve a darsi una mano e a curare i bisogni di chi fa più fatica per essere regolare nel servizio. Di solito, è il sorv di ogni gruppo che si fa aiutare dai proclamotori più disponibili per aiutare i deboli.
    Detto questo, sono anch'io pienamente d'accordo sul fatto che non si deve aspettare che qualcuno ti chieda di aiutare chi ha bisogno... lo fai e basta!
    L'AMORE agisce, scatta all'azione e ci fa essere attenti ai bisogni altrui. Alla fine diventa una gara a chi dà di più. . E quando dai, prima o poi, ricevi. Nessuno deve sentirsi solo in congregazione!

    Stellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stelina, dici bene, prendere l'iniziativa nel dare, ... e faccio anche un'appello, chiedere l'iniziativa anche nel chiedere...anche da questo blog....chiedete......ci darete modo di crescere nell'amore, di migliorarci

      Elimina
    2. Stellina hai fatto bene a ricordare l'esistenza di quei programmi. Anche se,a dire la verità, è capitato di essere utilizzato anche per stressare qualche brava pioniera perché non veniva concessa la libertà di scelta. il rifiuto può essere visto come mancanza di spiritualità e qualcuna accettava ingoiando la pillola ma c'è chi dopo essere stata, per così dire, assistita ha lasciato il pionierato per le bastonate ricevute.

      Loredana

      Elimina
    3. Bisogna essere onesti con gli altri ma soprattutto con se stessi.. se uno non se la sente do essere impiegato in un programma, basta dirlo.. sennò succede quello che hai scritto tu Lory, si fanno le cose per forza e senza amore. Nell'intento di mantenere un ruolo, un'immagine di facciata, finiamo per fare del male a noi stessi e agli altri. ( 2 cor 8:12 )
      Servire Geova e i fratelli con gioia e nel rispetto reciproco è fondamentale per vivere serenamente la verità. .

      Stellina

      Elimina
  4. Ecco il post sul corretto modo scritturale di vedere
    l'ubbidienza all'autorità sia in congregazione ma anche
    al di fuori della congregazione. Speriamo che chiarisca la cosa
    da un punto di vista scritturistico

    RispondiElimina
  5. SIGISMONDO08/05/15, 21:38

    Questo articolo è semplicemente bellissimo ! Complimenti !

    RispondiElimina
  6. Ubbidire nel contesto locale, o non ubbidire può comportare situazioni molto più intime e personali e conosciute e quindi consapevoli. Ma se parliamo di sfd o cd, Quanto sopra in questo post, è fuorviante. Chiaramente ognuno ha campi grigi, molti dove l'ubbidienza è fattore personale. Ma nei suoi basamenti dottrinali, organizzativi e altre sfaccettature che riguardano le responsab dello sfd verso Dio.. le cose stanno coswì, 1- si può essere ubbidienti e sottomessi, o solo sottomessi mostrando fiducia in Geova e Gesù che li ha costituiti attendendo serenamente i tempi loro(sempre che davvero sia da cambiare..). Il di più è disubbidienza che può sfociare in forme sempre più deviate e ...
    All’angelo della congregazione [che è] a Efeso scrivi: Queste son le cose che dice colui che tiene le sette stelle nella mano destra, colui che cammina in mezzo ai sette candelabri ...
    “E all’angelo della congregazione [che è] a Sardi scrivi: Queste son le cose che dice colui che ha i sette spiriti di Dio e le sette stelle...
    Chi ha orecchio oda ciò che lo spirito dice alle congregazioni’”.
    Amen
    Nick name: più che consapevole..ascolto e agisco


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martino Campanaro09/05/15, 08:29

      Chi ha orecchi oda ciò che LO SPIRITO dice alle congregazioni.
      Lo spirito è la parola di Geova ispirata da Dio stesso quindi anche
      qui si ribadisce di tenere d'occhio la bibbia e non gli angeli o sbaglio ?

      Elimina
    2. più che consapevole....agisco09/05/15, 09:20

      Sbagli. Soprattutto perche devi rileggere ciò che ho premesso..e specificato. Lo spirito usa la bibbia per i fatti miei..tra me e LUI..e, usa la bibbia e lo sfd per gli interessi Suoi a prescindere dai miei, legati all opera e alla contesa legata a quest opera. Altrimenti mt 24:45-51..lo facciamo diventarecome dice il mondocattolico e soprattutto protestante ... allegoria o esemipo. Ho inseritofino al 51..cosí da evitare ciò che a volte leggoin questo blog, e cioé che anche loro(sfd ocd) saranno misurati. Certo, Amen. Ma da chi?...
      Noi non stiamo al centro... Noi stiamo al pisto nostrocon ampi spazi.Al centro sta Lyi e come Lui ha Disposto i ruoli le responsabilità(e si renderà conto.. ma a Lui, non a me, te).
      Altrimenti la nostra 'consapevolezza' é similead Eva..a cui fu detto"i tuoi occhi davvero si apriranno(consapevole).."..si apriranno, ma a discapito dicosa?..Vi erano molti campi dove ella poteva spaziare talmente tanto ... ma volleentrare in fattiche non la riguardavano e la sua di lei 'consapevolezza'..la porto al disastro. Invece bastava:ascoltare e agire conformemente.

      Elimina
    3. riflessivo09/05/15, 09:40

      Si renderà conto .. e in che modo renderanno conto? se il CD è convinto di una cosa è quella e basta ......come si fa a condannare la buona fede , per me la colpa è sempre di chi ascolta ed è nostra responsabilità ACCERTARSI se le cose stanno veramente così............Più che consapevole ti faccio una domanda.......................1975 lo schiavo fedele e discreto è convinto che viene la fine , molti UBBIDENDO hanno preso in maniera letterale questa convinzione dello schiavo e hanno fatto scelte sbagliate , molti invece hanno ubbidito seguendo invece quello che diceva la Bibbia e hanno agito diversamente, dunque questi ultimi sarebbero tutti da condannare?

      Elimina
    4. più che consapevole09/05/15, 10:37

      Ciao caro più che consapevole , agisco. Sono neemia
      il nik va messo in rispondi come Nome/Url compilando la sezione vuota in alto e solo quella. Poi pubblica il commento. Scusa la domanda non sei italiano o scrivi così perché usi il telefonino ? Perché si fa fatica a seguirti , non me ne volere io
      pure con le punteggiature e i soggetti e verbi non sono un gran chè.......:-))
      segue il tuo commento ....
      Riflessivo..mat 24:45-51 da me gia sopra indicato appositamente, dice:"..il Signore di quello schiavo verrà..e(se..se..se)lo punirà con la massima severità"(siamo contenti?..Gesú ha tenuto conto dei nostri..se..). Si ma chi, chi lo punirà?Pensiamo che in queste parole del Capo, ci sia spazio(di schiavo parlo..non localmente) per interporsi?..Sarà contento il Signore , se io mi interpongo?.. O,egli in relazione"troverà fede sulla terra ( al suo ritorno ) nel suo verrà?" (vedi i precedenti commenti miei, per evitare decontestualizzazioni).....................................

      Elimina
    5. riflessivo09/05/15, 10:57

      Scusami Consapevole...............ma non riesco a capire bene il tuo comento ....puoi rifarlo usando un esempio diverso?....... grazie.

      Elimina
    6. SIGISMONDO09/05/15, 12:13

      Gesù fece scrivere degli ammonimento alle congregazioni che NON SI ATTENEVANO alle indicazioni ispirate, recando un giudizio su sè stesse e su coloro che le ascoltavano. Questo indica chiaramente che anche le congregazioni o suoi componenti preposti all'insegnamento possono fornire insegnamenti o direttive NON IN ARMONIA CON LA PAROLA ISPIRATA.

      Il senso dei primi capitoli di Rivelazione è proprio questo: "Che pensa di stare in piedi BADI DI NON CADERE" !

      Solo lo studio continuo della Parola di Dio a livello INDIVIDUALE ci aiuterà a capire se quello che ci viene insegnato a livello locale e centrale è attinente allo spirito

      Ma io dico, caro Anonimo, se il CD e lo SFD trasmettono le informazioni in sintonia con la Parola e lo Spirito di Geova, allora di cosa ci preoccupiamo ? Siamo tranquilli perchè dal doppio riscontro vè la certezza di fare ciò che è giusto.

      Il problema semmai è se ciò che ci giunge a livello locale (anche solo da un Anziano che aggiunge insegnamenti personali alle direttive del CD per es.) non è attinente con le sacre scritture.

      Perchè gli intendimenti vengono rivisti ? Forse alcuni errano errati ? Errati da chi ?

      Quale generazione avrebbe visto la fine ? Questo intendimento è stato rivisto più volte ! Ha vincolato la vita di milioni di persone. Certo era in buona fede.

      Ti faccio un esempio di vita pratica.

      Una coppia di coniugi era in auto. Il marito chiede alla moglie: "mi sembra che stia per scadere la revisione dell'auto, ricordi la data ? [è gravissimo non revisionare l'auto in tempo]" La moglie risponde "Ricordo perfettamente che scade ad agosto" Il marito però non si fida completamente perchè teme si sia sbagliata, ed in effetti la revisione scade la settimana successiva. Quindi fà la revisione appena in tempo. Purtroppo la moglie aveva confuso la revisione della macchina della Figlia con quella del Marito.

      Ha sbagliato il marito a controllare ? E' da condannare la Moglie per aver fatto confusione ? La moglie nutriva cattive intenzioni ?

      La morale ? La Parola Ispirata dice in Efesini 5:10 "Continuate ad assicurarvi di ciò che è accettevole al Signore; " e Filippesi 5:10 " perché vi accertiate delle cose più importanti, affinché siate senza difetto"

      Atti 17:10 dice ancora "10 Immediatamente i fratelli inviarono di notte Paolo e Sila a Berea, e questi, arrivati, andarono nella sinagoga dei giudei. 11 Ora questi ultimi erano di MENTE PIU NOBILE di quelli di Tessalonica, poiché ricevettero la parola con la massima premura di mente, ESAMINANDO ATTENTAMENTE le Scritture ogni giorno per vedere se queste cose stavano così."

      Questo Blog è frequentato da Bereani, di mente più nobile, che si accertano del sacro insegnamento per verificare che quanto ricevuto sia attinente alle sacre scritture !

      Elimina
    7. Quì evitiamo di deconstestualizzare, Il contesto quale era secondo quello che tu hai scritto? Quello che se una persona è stata scelta o unta da Geova siamo SICURI (lo hai detto tu) che Geova lo approva. Ciatare Saul non significa decontestualizzare, anzi rimaniamo proprio nel contesto, il quale mostra che le persone, anche se scelte da Geova possono non comportarsi bene, telo ricordi questo unto, quando fece uccidere 85 sacerdoti? Questo non è l'unica sciocchezza che ha fatto. Sempre il contesto mostra che lo schiavo l'approvazione da parte di Gesù lo avrà SOLO quando arrivando lo troverà a fare così. Secondo te lo schiavo sta facendo così come Gesù ha detto? Tu approvi l'ostracismo? Le date errarte? Gli abusi di autorità perpetrato nelle congregazioni? Tu hai detto che sei SICURO che il CD ha l'approvazione da Geova? La Bibbia dice che questa sicurezza si avrà SOLO quando verrà esaminato dal capo (come dici tu). E' il capo che lo giudicherà non noi. Noi però abbiamo gli occhi per vedere e un intelligenza, che Dio ci ha fornito, per poter valutare quello che vediamo. E SE PERMETTI IO VALUTO!

      Elimina
    8. riflessivo09/05/15, 12:36

      Secondo me tutto nasce da quanto potere gli si da allo schiavo ......che io considero un ricercatore che non è esente da errori, a volte grossi .........vedete la differenza tra noi e lo schiavo che lui si confronta solo con se stesso e con nessun altro, dunque la sua ricerca è limitata a 14 occhi ,dunque è più portato a sbagliare ,se cominciasse ad essere più aperto al confronto e non dare per scontato a tutto quello in cui è convinto ,dimostrerebbe più saggezza e umiltà.....................ricordiamoci che tutto avviene attraverso una lunga ricerca partita 2000 anni fa..........Gesù disse ....continuate a cercare.

      Elimina
    9. Quando parliamo di un soggetto biblico, ovviamente dobbiamo vederlo alla luce del contesto BIBLICO. Decontestualizzare significa isolare un oggetto dal proprio contesto (biblico nel nostro caso). Io non ho isolato niente, anzi!
      http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/d/decontestualizzare.aspx?query=decontestualizzare

      Elimina
    10. Sei un un mito Sigi, ti quoto al 100x100!
      L

      Elimina
  7. più che consapevole..ascolto e agisco09/05/15, 13:10

    mat 24:45-51 dice:"..il Signore di quello schiavo verrà..e(se..se..se)lo punirà con la massima severità". Si ma chi, chi lo punirà?Pensiamo che in queste parole del Capo, ci sia spazio per interporsi?..Sarà contento il Signore , se io mi interpongo?.. O,egli in relazione a ciò, spera di "troverà fede sulla terra?" ( al suo ritorno )Fede.. nel suo verrà?" .
    Guardate che siete molto ma molto lontani da ciò che mi interessa, e da ciò che dico... Sembra che non vogliate semplicemente rispondere alle suddette domande(chiaramente non a me..ma a Lui). Quindi siccome a me il vostro indirizzo non...e approfondire oltre da parte mia sarebbe sciocco..vi saluto e vado a riposarmi(poiché qui ci son 32 gradi).
    Siete simpatici, ma non serve agitarsi:"il Signore verrà"!
    A me mi interessa farmi trovare al mio posto..nel mio ruolo..rispondendo alle mie responsabilità(al massimo locali..con umiltà coraggio e speranza)..e non a quelle del: CAPO!

    RispondiElimina
  8. piu checonsapevole..ascolto e agisco09/05/15, 15:34

    Ah..dopo il riposo..mi si permetta una aggiunta..ce ne sarebbero di aggiunte, ma.. é poco saggio.
    Atti 17..menzionato sopra oltre a fermarsi 1000miglia prima di dove io sono con quanto dico.. é decontestualizzata. Lo sfd la usa come te sigismondo, in senso lato o secondario tale passo...Per es anche Geremia "il cuore é ingannevole..." é usata regolarmente in senso lato. Ma il suo principale senso contestualizzato é descritto in perspicacia, diverso dal solito e non poco(niente di male..se si conosce il primo senso).
    Ma i Bereani, non erano come ben sai cristiani..e dovevano 1,accettare il Cristo che predicavano Paolo e gli altri..nonchè, 2,accettare di entrare a far parte della congregazione cristiana...
    3, noi ci dobbiam accertare delle verità bibliche come loro e se siamo testimoni lo abbiam gia fatto con vari libri negli scorsi 40... 4,Quindi partendo dalla premessa di questo blog immagino anche vostra, (altrimenti neanche vi leggevo)"qui non parliamo di verita bibliche e o dottrine..". Giustamente!Perchè giustamente?ve li immaginate i bereani che, dopo aver conosciuto accertato il cambio di paradigma, battezzati e da anni dentro la congregazione..si facessero ancora domande se questa è la congregazione giusta profetizzata in gioele o altre dottrine in via di chiarimento?... Sarebbero stati ancora lodati?O pur facendo sempre funzionare la loro mente nobile lasciavano il ruolo di fare chiarezza alla congregaz di gerusalemme?(vedi atti 15..)Il loro e il nostro essere di mente nobile ora é un processo infinito che prima di tutto verte sul cogliere e esperenziare la "mente di Cristo",nonchè aspetti profetici che (senza speculazioni e dogmatismi)lasciano ampi margini di riflessione, nonche tutto ciò che la Bibbia ci propone senza limiti..e con piena capacità di pensare...ma, ma, posto ciò: o cé uno sfd "costituito'che dà cibo e rende conto al Signore quando verrà, o non cé... Tutto il resto, anche quando dubbi diventano troppo insistenti, bisogna imitare quelli di mente nobile scrivendo come non pochi fanno allo sfd..questo è nobile!(mettendoci nome e cognome..mai nessuno delle diverse persone tra anziani CO e proclamat chescrivono ha mai avuto problemi..). Non temiamo nessuno..lo si dimostra cosi. É di mente nobile chi a differenza di Eva pur desiderando..accetta il suo posto il suo ruolo le sue responsabilità..e lascia a Cristo le Sue.("l'albero"..lo sfd..per capirci, é affare suo, di Cristo).Vedasi nuovamente i 3commenti miei precedenti per capirci bene.
    Quindi "essere di mente nobile"..significa anche fermarsi, non con il pensare..davanti a Dio pensiamo ciò che ci pare e ne portiamo responsabilità..ma fermarsi riconoscendo, intendendo nobilmente quanto sopra.
    Il servizio mi aspetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIGISMONDO09/05/15, 19:38

      Caro piu checonsapevole..ascolto e agisco,

      ti sarai reso conto, leggendo il blog, che molte anomalie riscontrate non sono nelle verita fondamentali, ma su una burocratizzazione che nulla ha a che vedere con l'opera.

      Tu dici che puoi scrivere allo schiavo fedele e discreto per chiedere maggiore trasparenza, per chiedere come mai ci sono fratelli nominati che impongono pesi inutili, che demonizzano gli studi specialistici quando alle sale assemblee servono ingegneri e architetti (oltre che avvocati), che misurano i centimetri delle gonne, la lunghezza delle basette e la forma del ciuffo ?

      In realta non esistono "nemmeno le email per contattare le filiali di zona.

      Questi non sono argomenti dottrinali, ma sono problematiche quotidiane che alla lunga scoraggiano i fratelli.

      Nella nostra zona gli anziani che continuano a ribadire che bisogna essere ospitali invitando i fratelli a casa, ti assicuro che applicano ad altri ma mai a se stessi.

      Infine ti posso assicurare, e qui puoi anche smentirmi, che oltre a commentare strettamente il paragrafo della rivista i fratelli non parlano piu della propria fede come si fa in questo blog, argomentando, cercando con scritture e ascoltando con interesse anche le risposte piu sgrammaticate e male articolate.

      Se sollevi una qualsiasi domanda sei IMMEDIATAMENTE bollato come apostata. Per es. se chiedi perche solo i nominati devono usare la connessione al sito jw.org per scaricare le riviste in sala del Regno vieni letteralmente fucilato. Se alzi la mano contro una risoluzione vieni considerato disubbidiente.

      Anche tu ritieni corretto battezzare bambini di 5 anni ? Scritture alla mano, parliamone, perche ragionando ci sembra che le scritture e le stesse riviste dicano altro.

      Nel 1975 hai ascoltato la societa ? Hai venduto tutti in vista della fine ? Allora sei disubbidiente ! Hai lavorato 30 anni alla betel o come pioniere per tornare poi a casa e ritrovarti senza pensione (ma i leviti erano tutelati da Geova) ? Perche le questioni confidenziali vanno in giro di bocca in bocca su radio sorella ?

      Non puoi parlare altrove di queste cose, solo in questo blog. Qui si puo' confrontare su una fede genuina interrogandocisi e parlando rispettosamente.

      In congregazione ormai e preclusa questa forma di dialogo.

      La cosa che non comprendo, ma e' colpa mia, e' come si faccia a ragionare senza usare le scritture ed asserire di avere la mente di Cristo.

      Ho la mente di Cristo ? La risposta la trovo confrontandomi con queste scritture che ripeto...
      La Parola Ispirata dice in Efesini 5:10 "Continuate ad assicurarvi di ciò che è accettevole al Signore; " e Filippesi 5:10 " perché vi accertiate delle cose più importanti, affinché siate senza difetto"

      I Bereani,(non cristiani) si accertavano. I Filippesi, unti, venivano invitati ad accertarsi. E cosi i Filippesi. Dovevano continuare ad accertarsi. Paolo li stava consigliando male ? Io, che ho fede in Geova e nella sua paola, penso proprio di no.

      Continui a dire che non dobbiamo accertarci ma dobbiamo fidarci ciecamente dello sfd e della applicazione che fa il nominato di turno dal podio, giusta o sbagliata che sia, tanto rendera' lui conto a Dio.

      Ma non e' questo che insegnano le scritture. Le riviste non sono un ausilio per comprendere la Bibbia ?

      Ormai, caro fratello, non siamo piu' al latte, ma viaggiamo veloci sul cibo solido, interrogandoci su come le disposizioni burocratiche che entrano sempre piu' nella nostra vita (non gli insegnamenti basilari) sono conformi alle sacre scritture.

      Come appunto il battesimo dei bambini ribadito da Leuch nel discorso speciale e gia' ampiamente affrontato in un altra sezione del blog.

      E questo non e' affare dello sfd e Lui (come dici te), specie se subito dopo mi vengono a fare una visita pastorale per incoraggiarmi a spinegere al battesimo un ragazzino di di 10 anni, che invece e' affar mio !

      Elimina
    2. zeroassoluto09/05/15, 19:59

      gentile signore o fratello, con tutta la mia buona volonta, non riesco a seguire il filo del tuo scritto nè tanto meno il senso che vuoi darci, io non so, magari non sei italiano e hai difficolta a scrivere i concetti, ma ti è stato detto già da diversi che non si capisce cio che scrivi e cosa vuoi dire, le tue frasi sono piene di contraddizioni e inesattezze, quindi come noi ti mostriamo rispetto nell'avere piacere di leggere i tuoi commenti, ti prego di avere rispetto anche tu per noi scrivendo i tuoi pensieri in modo comprensibile e non intelligibili.
      Cosi potremo condividere, accettare, contraddire, rispondere alle tue frasi.
      Per me (senza offesa e con tuto il rispetto) sei come un cembalo rimbombante dal suono indistinto, che invece di dare un chiaro segnale crea solo un rumore fastidioso.
      ti abbraccio

      Elimina
    3. Speriamo che almeno in servizio ti esprimi in maniera più chiara e comprensibile.
      Rifletti con le tue facoltà di ragionare e non con quelle preconfezionate della wt.
      La Bibbia deve guidare i tuoi ragionamenti..
      A rileggerti ( si fa per dire),
      Fineas

      Elimina
    4. riflessivo10/05/15, 00:33

      Per quale ragione se un cattolico si fa domande verso la sua fede ...lo lodiamo ...............mentre se lo stesso lo fa un fratello non va più bene?.................Caro più che consapevole.............. .il mio cervello quando mi sono battezzato non lo messo in vendita......................finche sarò in vita mi farò sempre delle domande è un dovere che ho verso me stesso .....non siamo VEGETALI.......................l unica cosa che so è che non so nulla ( socrate)

      Elimina
    5. Più che cons.risp.e agisc

      Caro fratello,
      sei veramente avanti, incredibilmente avanti.....tanto avanti che intanto che cerchi di esprimere un pensiero scrivi la fine di quello successivo e anticipi quello dopo ancora che è nella tua mente in attesa di essere partorito: GRANDE

      Peccato che io sono così indietro, ma così indietro che ........non riesco a seguirti
      :(

      Elimina
  9. Non riesco a capire tutta questa necessità di voler a tutti i costi spiegare certe scritture che uno può interpretare o sviluppare come vuole ed altrettanto lo schiavo...ormai le basi dottrinali sono state cementate e nessuno penso abbia da ridire su questo, rimaniamo su queste come diversificazione dalle altre religioni, ma poi cerchiamo di vivere la verità tranquillamente secondo l'unico comandamento lasciato da Cristo semplice e chiaro come quello dato anche da Geova ad Adamo....leggendo tutti i commenti sento un ingarbugliamento della verità che non fa altro che offuscare la figura di Geova ed il Suo proposito ed al tempo stesso creare divisioni non dottrinali ma su argomentazione che lasciano il tempo che trovano.......ognuno nella Bibbia trova esempi a lui confacenti ed adattabili alla propria vita ma non riconducibili ad altri .......le richieste di cambiamento da parte dello schiavo restano in quanto inaccettabili
    dalle persone in questo blog....loro continuino a diffondere la BNotizia ed a far conoscere Geova ed il Suo proposito e ad arganizzare il tutto senza però voler inutilmente ritenersi incriticabili quasi fossero infallibili ,come criticavamo il cattolicesimo, sulle loro arbitrarie interpretazioni che praticamente non servono a nulla nella modellazione della fede di ognuno di noi .....date giuste si date giuste no, generazione si generazione no, e via di seguito...Geova con la Sua parola ci ha alleggerito questa vita in se meravigliosa ma purtroppo allo stesso tempo in un contesto oggi terrificante, quindi godiamoci la verità come Geova voleva altrimenti rischiamo di sentircela addosso come delle ventose soffocanti che non ci lasciano LIBERTA' come dovrebbe essere..........d'altronde se lo schiavo rispettasse in tutte le sue sfumature questa parola per cui anche tante persone hanno perso la vita per ottenerla non ci troveremmo su questo Blog a richiederla a gran voce..............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piu che consapevole..ascolto e agisco09/05/15, 22:28

      non si capisce nulla di ciò che hai detto..Naomi..(che in confronto i miei pur notevoli limiti di 'scrittore'..sono oro...
      Se si legge dall'inizio lo scambio avuto con gli altri(io e loro)e per bene il concetto espresso, si evita di non dire nulla..pur parlando tanto.
      1-Altro che, se qui alcuni hanno da ridire sullo sfd, loro diritto ma anche loro responsabilità d'inanzi a Dio. E io se noto che è oltre lo scopo descritto in stò blog e nella nota di stò blog..dico la mia, poi ognuno faccia come desidera.
      2- e proprio per evitare divisioni che...vedi sopra.
      3- dici:ognuno dalla Bibbia trova a lui esempi confacenti... ma che scherziamo?..è assolutamente ciò che lo sfd ha mostrato di evitare per se stesso o ci prova..soprattutto negli ultimi anni... con chiari riferimenti a tutti noi di evitare...le scritture non sono a proprio uso e consumo, la verità è sua, non nostra..e diversi evangelici, più di qualche volta indicano che non conosciamo le scritture come affermiamo.Non è vero ciò che dicono come popolo ma, tu mostri di dargli ragione.
      4-naomi,incriticabile è il papa che è infallibile non lo sfd..a cui vengono mandate anche da miei conoscenti(se avessi letto sopra..)lettere chiare e nette con risposte sempre serene e libere, e senza nessuna "ritorsione"..ma di che parli...se poi criticare significa minare il loro ruolo, certo che a Cristo non piace, scritture alla mano(se la vede lui--vedi sopra)..o la Libertà che tu proclami è quella di stò mondo?..direi..dico quello che mi pare e chisse ne frega?...Sono libero?...
      5 il resto della tua..è una totale débâcle dei valori scritturali..in completa emotività, sentimentale.. oltre ad essere di una retorica .. ma all'elvira sei piaciuto(vedrai che anche ad altri)..
      I valori del cristianesimo credo tu non sappia cosa siano.. e superano di gran lunga il tuo tentativo di spiegarli.
      La parola Libertà..bah, che mal utilizzo...Il tutto in un minestrone decontestualizzato...(speriamo che pubblicate..altrimenti qualcuno pensa che sia normale sto sfacelo descritto sopra..).Poi..fate come volete. buona notte.
      Di certo dopo questo necessario commento.. io la chiudo qua a prescindere(con Naomi intendo etc..poiché si rischia di andare oltre lo scambio..)
      Bye

      Elimina
    2. Ok, qualcuno potrebbe tradurre?
      Grazie...

      Elimina
    3. Ti piacerebbe Fineas eh.......,,,
      Meno male che Piu' che consapevole e' andato a dormire,altrimenti stanotte avremmo avuto degli incubi dovuti alla mancanza di capacita' di comprendere,anche se il dilemma rimane, siamo noi che non comprendiamo o e' lui che non si riesce a farsi capire?
      Vedendo come sono molti a non comprendere,invitiamo Piu' che consapevole a spiegarci meglio, altrimenti desista a commentare.



      MalcomX

      Elimina
    4. zeroassoluto10/05/15, 00:35

      a me questo piu "che consapevole..ascolto e agisco", mi sembra che ha fatto le scuole di politichese, perchè come i politici parlano, parlano, parlano per ore senza aver detto praticamente nulla e senza che alcuno abbia capito niente. E percepisco una sorta di ironica arroganza nel suo modo di esprimersi anche se per me continuo a ripetere è intelligibile. Mah!
      Non capisco come Sigismondo ci riesca visto che gli risponde in modo sensato e coerente, Sigismondo sei forte!

      Elimina
    5. SIGISMONDO10/05/15, 00:35

      Ma dai,

      Siamo su scherzi a parte ? Chi di voi si diverte a fare il burlone ?

      Piu che consapevole, questo blog è in italiano.... Vedi sopra...

      Un abbreccio fraterno.


      Elimina
    6. caro più che consapevole, io vorrei prescindere per un attimo dalla sostanza di ciò che dici, occupandomi solo della forma...e non ti offendere, dato che la mia professione per molti anni è stata quella di insegnante ( sia pure per bambini con turbe psichiche) e una delle responsabilità di un insegnante è quella di correggere testi in lingua italiana.
      Il serio problema dei tuoi scritti, indipendentemente dalla condivisibilità di quello che dici, è che la nostra bella lingua non è semplicissima, e ha il difetto di sentire la necessità di poggiare il senso della frase su un soggetto, un verbo e dei complementi, che possono essere oggetto, di specificazione, di causa, di agente e molti altri.
      Sarebbe preferibile mettere prima il soggetto, intanto. E poi un verbo che indichi un'azione, un complemento oggetto che indichi a chi è diretta l'azione, se il verbo è transitivo, insomma ci sono regole piuttosto precise che rendono l'intera frase comprensibile.
      Ora, anche chi non conosce perfettamente la nostra lingua ha il sacrosanto diritto di esprimersi, e non credo che su questo blog si sia mai dato risalto all'ortografia o ad una sintassi non precisissima, non ci facciamo molto caso....se leggendo i tuoi commenti si ha l'impressione di un delirio (chiamato in letteratura, a volte,stream of consciousness, utilizzato da molti grandi scrittori di romanzi psicologici, per la qual forma di espressione è peraltro necessaria una grande padronanza della lingua, altrimenti si rischia l'assoluta incomprensibilità), probabilmente si tratta di una difficoltà di espressione dello scrivente, che potrebbe essere tecnica ma in qualche caso anche psicologica, portando ad eloquio disorganizzato.
      Perché ti dico questo?
      Perché è obiettivamente difficile comprendere con esattezza quello che scrivi, forse prima di pensare che qui siamo tutti piuttosto stupidi e incapaci di apprezzare il tuo stile, potresti provare a rileggere con attenzione, cercando sempre di chiarire i soggetti, e magari di specificarlo quando gli stessi cambiano...
      Senza offesa, cerchiamo tutti di migliorarci...

      Elimina
    7. Capitan kirk10/05/15, 08:22

      Io da quello che capisco sono una sequenza di insulti a Naomi e al blog in generale. Non mi piace questo modo di fare, non mi piace il suo nik, per me se non commenti più mi fa un piacere

      Elimina
    8. Io non ho capito molto quello che vuole dire l'amico più... ma una cosa mi ha colpito: ci crede veramente a quello che dice? che conosce gente che manda regolarmente lettere al cd e ne riceve pure risposta? mmah!

      Elimina
    9. penso che ci creda veramente, Victor...altrimenti ne morirebbe...ci sono realtà che alcuni non hanno la forza di accettare.

      Elimina
    10. riflessivo10/05/15, 09:24

      Mi dispiace per consapevole.......ma credo che a sto punto è meglio che si limiti a rispondere alle Torre di guardie ............forse li lo capiscono.........( forse)

      Elimina
    11. piu che consapevole..ascolto e agisco, al punto "3" dice: è assolutamente ciò che lo sfd ha mostrato di evitare per se stesso o ci prova..soprattutto negli ultimi anni... con chiari riferimenti a tutti noi di evitare...le scritture non sono a proprio uso e consumo, la verità è sua, non nostra...
      La verità non è nostra ma solo dello sfd? Adesso stai DECONTESTUALIZZANDO, anzi, stai VANEGGIANDO!

      Elimina
    12. SIGISMONDO10/05/15, 10:45

      Se la verità è dello sfd,

      puo dirci qualunque cosa, e dobbiamo accettarla e basta ? Ma la rivista di ieri è l'opposto di ciò che veniva detto nel 1924.

      Prima il buon samaritano era profetico e quindi "agite che la fine è prossima, il giudizio imminente, i personaggi sono ben chiari". Oggi, che non sappiamo piu quanto tempo ci vorrà, cancelliamo tutto e ridiamo alla parabola solo un valore primariamente pratico, così ripristiniamo l'autorevolezza delle riviste con un colpo di spugna sul passato.

      Simili cambiamente scritti sul blog avrebbero fatto tuonare mr teofilo di patmos di apostasia il blog. Perche lui che è nessuno puo giudicare, figuriamoci se era qualcuno...

      Ma, come dice consapevole, il volgimento viene dalle riviste, è parola dei santi e quindi incontestabile

      Pensavo che la Bibbia avesse la caratteristica di essere coerente in 6000 anni, di non entrare mai in contraddizione. Non credo ci sia stato un profeta che abbia detto che i suoi predecessori si erano sbagliati, scusate tanto.

      È per questo che comprendiamo che è ispirata.

      Ma le riviste ? Il libro Rivelazione ? Va bene il senso di urgenza, va bene anche gli errori di intendimento, allora non puntiamo il dito sempre e comunque a chi ha una voce fuori del coro perchè avverte che ci sono molte note stonate intorno a lui.

      Siamo qui a sistemare, non a demolire. È cosi difficile da comprendere ? Per Consapevole temo di si.

      Elimina
    13. Se si potesse disquisire di questi argomenti in modo così chiaro, semplice e libero nelle congregazioni, quanto errori, anche del corpo direttivo, si sarebbero potuti evitare.
      Ma, nello specifico, tutti sappiamo che Cristo è il capo della congregazione, Geova ha la situazione sotto controllo o comunque sa che avvengono certe cose. Gesù disse dello "schiavo malvagio" che in " un ora che non sa verrà il suo Signore ".
      Ora sembra propio che non si mettono più date né si presuppone una imminente venuta di Cristo, altrimenti, dubito che la watch tower si sarebbe spostata con tutto quello che ne è derivato in termini di spese economiche, lavoro, tempo ecc. Che si sarebbero potuti sfruttare per incrementare la predicazione della buona notizia.
      Io, se reputo che sta per venire un terremoto, non lascio casa per comprarne una più grande nello stesso posto.
      Non voglio criticare il fatto che la betel mondiale si sia spostata, ma tutto lascia pensare a come forse il corpo direttivo considera la venuta di Cristo.
      Che pensino erroneamente che sia più lontana del previsto?
      Io spero vivamente di no, per loro, e per il popolo di Dio.
      Il punto cruciale però è un altro:
      Ammesso e non concesso che realmente lo " schiavo fedele " divenisse " malvagio ", Geova sicuramente troverebbe il modo di continuare a sostenere spiritualmente il Suo popolo.
      Ma noi, saremmo pronti a seguire la voce del Pastore ovunque ci dica di andare?
      Questa eventualità è scritturalmente possibile, Gesù avvertì di una simile eventualità da parte dello schiavo.
      Ma NOI, come reagiremmo?
      Sarebbe interessante sapere cosa pensano i fratelli della base, ed i nominati, al riguardo.
      Un abbraccio a tutti,
      Fineas.

      Elimina
    14. riflessivo10/05/15, 12:10

      è la chiara dimostrazione che noi del blog non diciamo fesserie.....................è da tempo che noi diciamo che molti hanno fatto del l organizzazione ,il loro vitello d oro ...e lo schiavo fedele e discreto o CD.......è diventato un DIO nel vero senso della parola ......... e non solo per i commenti che alcuni fanno qua, ma anche fra fratelli ce questa mentalità quasi idolatrica ......................altro che Cora .

      Elimina
    15. E' questo il punto Fineas. Come reagiremmo?? Bella la domanda... La risposta solo il tempo può darla. .Una cosa è sicura : Dobbiamo essere determinati ad essere leali a Geova e a Suo figlio, cooperando con coloro che reputiamo essere leali e sinceri. In questo ci aiuterà anche il discernimento. Per il resto guardiamo avanti gli avvenimenti che si succedono e che adempiono le profezie, conducendo una vita equilibrata, non monastica né tanto meno funebre, non confideremo in noi stessi, ma solo in Geova.

      Elimina
    16. SIGISMONDO10/05/15, 13:31

      Fratelli, mi trovate allineato.

      Lo spostamento di patterson dà molto su cui riflettere. Perchè un opera così grande che richiede ancora anni di lavoro ? Dovremo radunarci tutti lì ad Armaghedon ?

      Si cambia passo ? Ma le congegazioni sono piene di fratelli anziani che trepidano da tempo. Guai a sollevare il problema.

      Interessante lo spunto sullo sfd. Perchè contrariamente a quanto sostenuto da Consapevole, dobbiamo discernere se da soli se la guida non volge direzione.

      Certo lo studio personale e familiare a cura del capofamiglia è sicuramente una direttiva di salvaguardia suggerita da Geova.

      Per teofilo di patmos, bellissima la riflessione sul problema dell'aumento del numero degli unti, ma poichè l'argomento non trova confutazione e sostegno nelle pubblicazioni sei fattibile di espulsione e apostasia perchè ti sostituisci allo sfd.

      Ma questo non è un pensiero condiviso dal blog, che invece apprezza chi sà interrogarsi sulle scritture. E non giudica nessuno, perchè qui siamo veramente umili.

      Elimina
    17. zeroassoluto10/05/15, 14:46

      Sigismondo ottima riflessione su Teofilo, però a volte l'incoerenza, lui si ritiene nel giusto usato come messaggero da Dio al di fuori dello sfd, ma allo stesso tempo giudica noi apostati e ribelli, che non trattiamo certo argomenti dottrinali o similari come invece fa lui, certo da che pulpito viene la predica e il giudizio.
      Eppure da che so io nessuno del blog ha mai espreso giudizi su di lui in merito.

      Elimina
    18. zeroassoluto10/05/15, 15:05

      A piu che consapevole..ascolto e agisco.... che dice la verità è sua, non nostra.
      Non sa neppura di cosa parla facendo affermazioni che neppure lo sfd fa, ma anzi dice di fare come noi del blog sosteniamo continuamente e a tal proposito lo invito a leggere il commento della scrittura del giorno del lunedi 4 maggio 2015 tratto dalla tg 15/4 2013 che dice:
      A imitazione dei profeti dell’antichità, facciamo anche noi “una diligente
      investigazione e un’attenta ricerca” nella Parola di Dio per acquistare
      accurata conoscenza di lui e della sua volontà.

      Dove afferma che bisogna cercare la verità, nelle tg, nell sv, nei vari libri ? Dice in modo chiaro nelle Sacre Scritture che sono la Parola di DIO, il resto può essere utile certamente ma non deve e non sostituira mai l'intendimento che ogniuno di noi puo trovare solo nella Bibbia.

      Quindi caro...piu che consapevole..ascolto e agisco.. prima di fare affermazioni gratuite e insensate pondera su cio che pensi e due volte su cio che scrivi.

      Elimina
    19. Io ho capito che anche Teofilo è un MESSAGGERO. La fratellanza però ha capito chi è il mittente dei suoi messaggi?

      Elimina
    20. Cari fratelli non meravigliatevi del MESSAGGERO nostrale, le sue considerazioni scritturali possono essere accurate (forse ha ragione? il tempo dirà la sua) ma vi assicuro che la rete è piena di Teofili e rispettivi blog e diverse spiegazioni che scrive sono state scritte da altri anni or sono.
      Vi do un indizio: la presenza di questi blog è aumentata in particolare dal 2013....
      mmhhh qui gatta ci cova!

      Elimina
    21. Asa, io ho solo capito che invece di essere un'umile Teofilo che piacevolmente avevo iniziato a considerare.......è un Te ...o ....(do io) filo.................da torcere

      Elimina
    22. Qualche mese fa il messaggero ha attaccato il blog dicendo, che noi ci sbagliavamo. Se un fratello porta in tribunale un altro fratello non è passibile di disassociazione (come qualcuno esterno al blog aveva commentato), ma solo di una segnatura. Questo lo ha sbandierato nel suo sito, affermando che noi abbiamo affermato una cosa diversa da quello che diceva il CD. A parte il fatto che questo era un semplice commento che onestamente gli amministratori hanno pubblicato. QUANTE COSE DIFFERENTI DA QUELLO CHE DICE IL CD TEOFILO PUBBLICA? Uno che la pagliuzza negli altri e non riesce a vedere la sua trave, può essere mai accurato?

      Elimina
    23. zeroassoluto10/05/15, 16:32

      Asa lascia perdere è solo uno sputa-sentenze che per rendersi importante cerca di sminuire il blog con false affermazioni e volute inesattezze e delle non-verita nei confronti dei commentatori del blog proclamatori consapevoli.
      Il detto: se non puoi essere migliore di un'altro allora abbassalo con tutti i mezzi cosi sembrera agli altri che sei tu piu in alto.
      Onestamente mi di spiace e mi ha deluso, lo credevo migliore, avevo una certa considerazione, ma vabbè sbagliando si impara a conoscere le persone.

      Elimina
    24. Sai Asa qual'è la differenza tra questo blog e gli altri (es. Messaggero) ?
      Qui Tutti, ma proprio tutti, possono esprimersi, se il commento è rispettoso, anche se errato, viene pubblicato. Altrove (in generale) deve essere in sintonia col tema.

      Ma va bene ! La rete ormai è l'unico posto dove i veri adoratori possono confrontarsi. E' un processo che non può essere arrestato. Quindi nessuna censura. Come disse Russell, riportato qui nel blog da un ottimo fratello, non mettiamo in discussione le dottrine fondamentali, ma scaviamo sulle applicazioni secondarie come coloro che cercano il cibo solido.

      Elimina
    25. Si zero lasciamo perdere é la cosa miglore. Ciao Sigismondo!

      Elimina
    26. Caro più che consapevole mi dispiace molto della ns incomprensione che via blog potrebbe anche succedere, ma forse se pensi alla TdG di oggi puoi ben vedere come le scritture interpretate nel 1925 sia di Nabot che del buon samaritano sono state rimpastate a loro piacimento quando erano già così chiare quando sono state scritte , lo schiavo le aveva arbitrariamente interpretate a suo piacimento ingarbugliandole per poi riportarle alla loro originale e semplice interpretazione, il tutto facendolo passare per luce progressiva concessa da Geova ... è stato detto addirittura che Geova ci sta sbriciolando la verità ...più che luce progressiva mi sembra si siano presi abbagli ed il tutto continuerà per tutta la TdG di questo studio...come ho già detto le dottrine primarie sono state cementate , ma come ben vedi molte scritture vengono interpretate a proprio piacimento per voler a tutti i costi arrogarsi il titolo di schiavo che riesce ad interpretare l'interpretabile che dopotutto in certi casi non serve a nulla per l'edificazione della fede basata su fondamenta più solide e non superflue .........mi domando se dopo tutto questo attuale rimpasto in pieno svolgimento non ci mischino anche le dottrine primarie.....allora vorrà dire che la luce si è proprio spenta.........

      Elimina
    27. Ciao Asa,

      sei un grande ! Corretto Naomi, Nabot è stato usato come applicazione profetica, in realtà era solo un'esperienza. Anche la parabola del buon samaritano, la strada in discesa che rappresenta il declino... dai c'è stata semplicemente una forzatura. Dobbiamo essere onesti con noi stessi e capire che qualcosa non torna. Qualcuno ha forzato la mano.

      In Matteo 24:45-51 è chiaro che lo schiavo è stato severamente ammonito da Gesù in merito ai propri doveri, in quanto sarebbe potuto andare oltre i propri doveri.

      Se fosse stato inoppugnabile, semplicemente sarebbe stato detto che sarebbe stato trovato fedele sino alla fine. Gesù stesso sollevò delle riserve in merito al suo operato nella parte finale dei giorni. Attendiamo fiduciosi che sia fatta luce in merito.

      Elimina
    28. ERRATA CORRIGE - .........voler interpretare l'ininterpretabile....

      Elimina
    29. Ciao a tutti,
      onestamente dico che la tg di oggi l'ho trovata moooolto interessante, in pratica è come se venissimo incoraggiati a leggere la Bibbia e prendere quello che c'è scritto......per quello che é!!!!!

      Come dice la Naomi, le basilari verità sono state "cementate .
      i suggerimenti sono graditissimi quando non sono imposti, se invece di studiare per anni i vari tipi ed antitipi si fosse subito detto, : potremmo forse applicare per estensione questo pensiero a?..ma è solo un'ipotesi.... non .sarebbe stato forse meglio?

      Ad ogni modo non ringrazierò mai abbastanza il CD per tutto il lavoro che ha fatto per rendere comprensibilmente abordabile con un metodo di studio efficace tutto ciò che dice la Bibbia, e per aver accresciuto in me l'amore per il Creatore ed avermi fatto conoscere che ha un nome, e per aver goduto l'amorevole fratellanza...aspetta.....quella la godo pure ora...:) :) :)

      Mi è piaciuta molto la nota in calce del paragrafo 12, se non ho mal compreso, e per questo vi chiedo un'aiutino, mi pare di capire che la forza dello spirito santo oggi aiuta i veri cristiani, pertanto non solo i membri del cd o gli unti, ad afferrare le verità divine rendendo le cose profonde di Dio più chiare alla portata della nostra mente imperfetta. O no???

      Saluto tutti, dalla A allo Z(ero)

      Elimina
    30. A proposito......non gnorratemi...
      gradirei una risposta...ina ..etta...otta

      Elimina
    31. Si fmc.
      Da un po' fastidio che ogni c.d. dica che quello di prima
      ha sbagliato , comunque sono d'accordo con la torre di guardia
      e il reparto scrittori . Semplificare e rimanere discreti
      non andando oltre ciò che è scritto.
      Ad esempio al tempo di Russel Gesù veniva disegnato con la barba,
      poi Rutherford un uomo ben rasato e che non poteva sopportare quelli
      che adoravano Russel trovò uno spunto per dimostrare che Gesù non
      aveva la barba e via con il cambio e relativa domanda dai lettori. poi un
      altro c.d. disse che Gesù aveva la barba ma stabilì la regola
      che i fratelli devono essere rasati per avere privilegi perché
      la barba la portavano i rivoluzionari . Si va sempre oltre lo scritto
      e si dettano regole anche su aspetti che nulla hanno a che vedere
      con le dottrine. Si mettano d'accordo e ci lascino vivere la nostra fede
      al meglio ! Io chiedo solo questo un po' di pace e tranquillità. Non concentriamoci
      su cose secondarie ma andiamo sulla fede e le qualità cristiane.

      Elimina
    32. scusami fmc,

      in realtà è stato ribadito che le applicazioni sono semplicemente quello che sono, illustrazioni, parabole, storie di vita, non adempimenti profetici.

      La nota in calce indica che lo schiavo sotto ispirazione ha raggiunto questo intendimento, in effetti è molto meno complesso del precedente.

      Quello precedente non era sotto ispirazione ? Le riviste del 1924 chi le ha scritte ?

      neemia ha perfettamente ragione...

      Elimina
    33. NON è UN BELLO SPETTACOLO sentire gli unti del c.d.
      che dice al c.d. di prima hai capito male e sei andato oltre.
      Neanche eliminare alcuni cantici e cambiare le parole !!!!
      Ce lo vedete Renzi a cambiare le parole dell'inno italiano
      perché ci sono parole vecchie e non di uso odierno ?
      Ma quando maiii
      Alcuni cantici furono scritti con il cuore da fratelli
      fedeli e alcuni furono composti nei campi di sterminio
      nazisti e servivano a incoraggiarsi e perseverare.
      NON TOCCATELI PER FAVORE

      Elimina
    34. Capitan kirk10/05/15, 23:14

      Io caro Neemia, queste correzioni di rotta le chiamerei con il loro nome, sbandamenti.

      Elimina
    35. Neemia hai notato un aspetto interessante che tutteddue ignoriamo ormai da tempo?
      c.d. dovremmo scriverlo con la maiuscola ;-)

      Elimina
    36. SIGISMONDO11/05/15, 07:45

      Quindi le forza dell'ordine, che portano quegli spettacolari pizzetti ben curati e di straordinaria fattura vengono giudicati disordinati e rivoluzionari ? Dubito che avrebbero la coerenza e il coraggio di farlo presente a un posto di blocco.

      E se tornano in vita gli ebrei del primo secolo che ritenevano un segno di ordine e devozione la barba, li riprendiamo e li obblighiamo a tagliarla, altrimenti niente privilegi ?

      Questa della barba è una forzatura poco scritturale. A me non sembra che le forze dell'ordine siano disordinate, tutt'altro.

      Coerenza, fratelli, coerenza.

      Elimina
    37. La cosa che da molto fastidio è che alcuni cambiamenti diversi fratelli non li hanno accettato di buon grado, però non potevano esprimerlo liberamente, altrimenti venivi etichettato come ribelle. Anche agli intendimenti errati, che il CD non ha mai ammesso ne chiesto scusa, io che me ne sono reso conto (in realtà tutti se ne sono resi conto), ho parlato con una coppia di pionieri delle generazione del 1914 che è passata (una verità), ho parlato anche del fatto che lo schiavo non è ispirato (un altra verità), questi pionieri, hanno preso le distanze da me, accusandomi di essere un apostata e minacciandomi di andare a riferire agli anziani. Alchè io gli ho detto che era scritto chiaramente in diverse riviste che lo schiavo non era ispirato, non ci credevano, allora gli ho fatto delle fotocopie e gliele ho portate, loro cosa hanno fatto, le hanno buttate nel bidone della spazzatura. Le cose dovevano rimanere secondo il loro punto di vista riguardo allo schiavo, punto e basta!

      Elimina
    38. Asa il consiglio è quello di fare attenzione quando parli con certuni . Consapevoli non si nasce o si fa diventare, si diventa , e ognuno di noi che scriviamo oggi su questo blog ne abbiamo acquisito la consapevolezza, personalmente, e questo non è venuto in automatico, ci vogliono anni di esperienza e conoscenza, io non mi azzarderei con chi potrebbe etichettarmi. E' solo un amorevole consiglio per un fratello sincero :))))


      Elimina
    39. Grazie Speranza, Il mio è stato un errore di valutazione (da non ripetere), pensavo che quei pionieri fossero spirituali e sinceri, invece.....

      Elimina
    40. Caro Asa,

      sei stato coerente e leale. Purtroppo, e non è colpa dei pionieri, siamo bombardati costantemente con il rammemoratore di non indagare più sulle scritture a livello individuale con spirito critico ma solo con spirito di sudditanza.

      Ci viene chiesto di leggerle solo alla luce delle riviste, anche se queste invertono rotta ripetutamente (vedi quelle di questi ultimi anni del grano e delle zizzanie, tipi/antitipi, Nabot, generazione 1914, sovrapposizione di generazioni, ecc)

      Quindi è normale e comprensibile che ci sia una certa sacralizzazione delle riviste, qualunque cosa dicano, mentre basterebbe proporre le interpretazioni e gli intendimenti come quelli ritenuti più corretti in base agli elementi raccolti, quindi non ispirate ma riflessioni meditate da studiosi che cercano la verità.

      La verità è che Geova ha la SUA tabella di marcia, non possiamo in alcun modo forzarla o anticiparla, dobbiamo solo concentrarci nello studiare individualmente e approfonditamente le scritture.

      L'unica cosa che dobbiamo accettare è che al momento non si predica su tutta la terra abitata, c'è un terzo della popolazione mondiale che ancora ignora la Bibbia, quindi tutte le idee della generazione del 14 dovranno essere rivedute.

      Tutti siamo stati messi in grado di masticare cibo solido, quindi, Bibbie alla mano, iniziamo in convitto e cerchiamo di capire che cosa stà succedendo come fecero i Bereani, come investigavano i Filippesi, come hanno scrutato nelle scritture tutti coloro che cercano Geova.

      Prepariamoci a molti aggiornamenti nelle prossime riviste. Il 2014 (centenario) è passato e adesso non ci sono più riferimenti temporali all'orizzonte. Quindi qualcosa ci deve essere trasmesso per incoraggiarci a contribuire maggiormente come mai abbiamo fatto sino ad ora, perchè altrimenti non abbiamo motivo di contribuire più di quanto facciamo ora.

      Ma noi, di cuore umile, osserviamo fiduciosi e attenti ! (secondo me è l' ATTENTI che dà fastidio)

      Elimina
    41. Amen, Sigismondo

      Elimina
    42. Asa, .... erano solo spiritosi non spirituali, ... ma vogliono ridere solo loro.

      Elimina
    43. Si, come l'acido nitroso!

      Elimina
  10. Buona sera cari fratelli e sorelle
    La torre di Guardia15/03/2015 a pagina 18 primo paragrafo scrive:"Nei secoli che seguirono la morte di Cristo alcuni scrittori caddero nella trappola di vedere TIPI ovunque.Descrivendo gli insegnamenti di Origene,Ambrogio,e Girolamo,un'enciclopedia biblica spiega:"Cercarono,e ovviamente trovarono,TIPI in ogni avvenimento ed episodio riportato nelle Scritture,per insignificante che fosse.Si pensava che anche nella circostanza piu'semplice e comune fosse celata la piu'recondita verita'...persino nel numero dei pesci pescati dai discepoli la notte in cui il Salvatore risorto apparve loro.Che cosa non si e cercato di fare con quel numero,153!(The International Standard Bibke Encyclopaedia)Ora notate per cortesia il libro Organizzati per fare la volonta' di Geova a pagina 89 primo paragrafo viene citata tra le altre proprio Giovanni 21:11 per sostenere perche' facciamo rapporto del nostro servizio di campo.Concordo quando viene scritto"In molti casi non sarebbe possibile rendere pienamente l'idea di cio' che e' narrato nella Bibbia senza indicare cifre precise".Ma da qui ad imporre il rapporto nominativo.......Con affetto Zelofead

    RispondiElimina
  11. Nella nota in calce a pagina 11 il corpo direttivo scrive:Tutti gli scrittori della Bibbia,pero',furono ISPIRATI dallo spirito santo.Oggi questa stessa forza AIUTA i veri cristiani ad afferrare le verita' divine,rendendo"anche le cose profonde di Dio" piu' chiare e alla portata della nostra mente imperfetta(2Piet.3:16,17;1Cor.2:10).Questo e' umilta' da parte di Jackson,Herd,Lett,Losch,Morris,Sanderson e Splane.Sono fiducioso. La Torre di Guardia di oggi riporta cio' che i fratelli spiegarono 7 mesi fa all'adunanza annuale nel mese di ottobre 2014.La Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture edizione 2013 sicuramente portera'con se nuovi raffinamenti nell'intendimento.Accadde anche nel 1950 quando ne fu presentata la prima edizione in inglese.A pagina 17 della Torre di Guardia 15/03/2015 scrivono al paragrafo 3 alla fine.Gli scritti di Paolo,pero'sono ispirati,motivo per cui noi accettiamo senza esitazione cio' che disse riguardo a questi TIPI.A pagina 18 paragrafo 3 scrivono:"Tali interpretazioni,che potrebbero sembrare forzate,rivelano qual e' il problema:gli essere umani non possono sapere quali racconti biblici sono ombre di cose future e quali no.L'atteggiamento giusto,percio'dovrebbe essere che laddove le Scritture insegnano che una persona,un avvenimento o un oggetto e' un TIPO di qualcos'altro,noi lo accettiamo.Altrimenti,in assenza di una specifica base scritturale.dovremmo evitare di fare un 'applicazione antitipica di un certo personaggio o di un racconto."Questo cari fratelli e sorelle apre nuovi scenari.Continuiamo ad avere fiducia in Geova,nella sua Parola e preghiamo per questi cari fratelli che dirigono l'opera.Sia consentito a tutti noi di perseverare sino alla fine.Matteo 24:13.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Neemia, Sigismondo, Zelofead sono convinta anch'io che nuovi scenari sarano aperti, anche perchè Geova non ci abbandona e troverà il modo per sostenere coloro che dirigono l'opera in tutte le sue diramazioni.........ne abbiamo bisogno...ma non dimentichiamoci che sarà sempre per l'immeritata benignità di Geova che potremo avere la salvezza.........

      Elimina
    2. Caro Zelofead,in assenza di sostegno scritturale si dovrebbe evitare...........
      Sai quante cose facciamo che sono senza uno straccio di sostegno scritturale.
      La stessa regola del tipo e dell'antitipo dovrebbe valere per tutto a cominciare dall'ostracismo a venir giu.

      Elimina
    3. aquilabianca11/05/15, 08:18

      Perdonatemi ma a me sembra che la cosa si stia ingarbugliando,vedi prossimi studi della Torre di Guardia.
      Buon inizio di settimana a tutti.

      Elimina
    4. La nota in calce riportata da nella W pag. 11 a me sembra ambigua. "Tutti gli scrittori della Bibbia,pero',furono ISPIRATI dallo spirito santo.Oggi questa stessa forza AIUTA i veri cristiani ad afferrare le verita' divine...". Se la forza che ha ispirato gli scrittori della Bibbia, OGGI quella stessa forza aiuta i veri cristiani (non capisco se si stanno riferendo a tutti i cristiani sinceri o al CD. Se si riferisce a tutti i cristiani sinceri perchè non vengono mai interpellati ne informati in questi indentimenti? se ne deduce allora che si sta parlando del CD). Se la stessa forza (lo SS) sta aiutando noi a capire, che dire di quell'elenco di intendimenti errati pubblicati ieri da SD? Tenendo presente anche quello che disse CT Russell: “… ogni conoscenza o luce che viene da Dio deve essere come il suo autore, una nuova visione della verità non può mai contraddire una precedente verità. La nuova luce non estingue la vecchia, ma si somma ad essa. Così è con la luce della verità. Essa è da aggiungere e non da sostituirla con un'altra." (w 1/2/1881 p.3).

      Elimina
  12. Per motivi di lavoro (un grosso problema per me) nel 1993 ero in Sierra Leone.
    Per varie vicissitudini mi imbattei in un campo profugi.
    Non capivo bene cosa stava accadendo.Poi appresi della tragedia in Liberia.
    conobbi Il Capo di Medici Senza Frontiera.
    Era disperato, alcune Macchine Salva vita si erono Guastate.
    Io non esitai, mi proposi di fargli un setup.Me la cavai con qualche fusibile.

    Solo per averlo riferito agli anziani della mia congregazione,(ho sfiorato un comitato grazie ad una difesa di un anziano)

    Ho sostenuto una Organizzazione di Satana??
    Io sostengo di no!
    In Liberia un volontario era un anziano in Incognito portava farmaci da un luogo ad un altro.
    Spero che un poco di Luce arrivi presto per rivedere la mia triste situazione.
    Nel corso di vari Viaggi in Africa di questa situazioni ne ho vissute molte.
    Io non chiedo a nessuno cosa devo fare la mia Coscienza,mi ha portato ad agire,se ho fatto qualcosa che dispiace a Geova ne chiedero perdono.
    Credo che ogniuno,sisa portatore di Luce propria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace per quanto ti è accaduto .La storia si ripete.
      Se I tuoi anziani avessero saputo
      che eravamo associati all'ONU fino a qualche anno fa
      che avrebbero fatto un comitato al corpo direttivo ? Incredibile !!
      M.S.F. non è un organizzazione religiosa ne politica
      ma
      sono medici che curano tutti i bisognosi nelle zone calde del pianeta.
      Possiamo anche contribuire in denaro per la loro
      azione senza problemi . Anzi è lodevole chi
      aiuta questi volontari.

      Elimina
    2. Grazie del tuo commento.
      Questa storia mi ha rattristato moltissimo.
      Un betelita mandato a servire nella congregazione mi ha lapidato, in privato senza testimoni.
      Non ho potuto difendermi adeguatamente.
      Poi fu rimosso x altre motivazioni. Ma non ho mai potuto fare un confronto con gli anziani per quello che mi aveva detto.
      Pazienza. Io continuo a sostenerli come posso.
      Un affettuoso abbraccio.
      Amorevole.

      Elimina
    3. Le Scritture sono sempre chiare e di semplice applicazione: "Chi sa di fare il bene e non lo fa commette peccato". Anche se quelle macchine fossero state di proprietà della chiesa cattolica e potevano salvare delle vite e tu eri l'unico a saperle riparare... beh, non devo aggiungere altro.

      Elimina
    4. rioflessivo11/05/15, 09:34

      Ci sarebbe da fare un annuario su molte cose.

      Elimina
    5. Amorevole.. purtroppo questa è la conseguenza del dilagare dell'ignoranza nelle congregazioni. Anziani e altri che non studiano la bibbia, non approfondiscono argomenti, non si interessano di quello che c'è intorno a loro. Gesù era chiaro: hai fatto un'opera buona per salvare delle vite. Questi anziani rivelano che non hanno i requisiti per esserlo.

      R

      Elimina
    6. La questione, vedere continuamente organizzazioni sataniche dappertutto è a dir poco incredibile, d'altronde anche le altre confessioni pensano la stessa cosa di noi.......... ribadendo ancora sull'interpretazione della parabola del buon samaritano, è vero che finalmente hanno capito che dobbiamo aiutare tutti indistintamente dalla religione , dalla cultura , dal ceto sociale e via discorrendo, ma dopo si è scivolati sempre sulla stessa buccia di banana, ovvero " ....tutti i cristiani hanno il, dovere di essere imparziali nel prestare aiuto a chi è nel bisogno, SPECIALMENTE IN SENSO SPIRITUALE ", io qui vedo soltanto un impellente bisogno fisico, materiale, pagando addirittura il locandiere per tutto il tempo fosse stato necessario per la guarigione ...e qui mi è inevitabile applicarla ai ns cari fratelli frustati, amareggiati, depressi con malattie croniche e la lista potrebbe non finire, mollati per dare aiuto spirituale a quelli di fuori....per quelli poi non fratelli il tutto si applica se studiano ma come rallentano o smettono, anche i loro bisogni vengono abbandonati ...certo la parte spirituale serve per affrontare meglio la vita , ma il calvario di tutti i giorni, e per molti fratelli lo è , chi ci aiuta a portarlo? quelli che l'organizzazione ha definito altrettanto organizzazioni ma sataniche, parleranno di Dio nel loro modo ,ma non abbandonano la gente con una manciata di volantini , ti aiutano a sbarcare il lunario ...pensate ci hanno insegnata a criticare anche questi............dovevo proprio dirlo

      Elimina
    7. Che la parabola del "buon Samaritano" ci lascia capire che dobbiamo aiutare altri " SPECIALMENTE IN SENSO SPIRITUALE". è assurdo. Allora il Samaritano cosa doveva fare quando ha visto l'uomo mezzo morto, gli doveva leggere un paragrafo della Torre di Guardia? Gesù la parabola l'ha raccontata per farci capire che dobbiamo essere pronti, sacrificando tempo e denaro, nell'aiutare fisicamente e marialmente. Aiutare in senso spirituale in quella parabola non ci vedo nessun nesso!

      Elimina
    8. riflessivo11/05/15, 12:34

      Caro Asa.... il vangelo di Matteo secondo molti ... parte dal Cap 24.

      Elimina
    9. Caro Amorevole non devi preoccuparti del giudizio degli uomini ma di quello di Geova
      che Ti se sforzato di imitare (Egli fa piovere sia sui giusti che sugli ingiusti).
      Anzi il suo giudizio l'hai gia ricevuto: come ha spiegato Asa hai adempiuto la parabola
      del Buon Samaritano, cosavuoi di più? solo una coscienza serena dinanzi al Padre di ogni dono buono!
      L

      Elimina
    10. intendiamoci, l'aiuto spirituale non deve essere sottovalutato...semplicemente non è sempre la sola ed unica cosa...né è sempre la prima...
      Vi dico la verità, io ritengo comunque che l'aiuto spirituale sia fondamentale, semplicemente che le due cose devono andare di pari passo...una parola amorevole alle volte può fare molto, anchre perché non sempre abbiamo i mezzi per risolvere i problemi materiali degli altri.
      Una persona, secondo le scritture, ha una parte fisica e una spirituale: quella spirituale è nettamente superiore, ma se si trascura la parte fisica si inaridisce il tutto.m Una persona che ha fame si cura poco dello spirito, finché non ha mangiato.Mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi.
      Ma non possiamo curare nemmeno lo spirito delle persone, se noi stessi non siamo persone spirituali...c'è quella splendida scrittura di 1Cor. 2:11-16, sulla superiorità dello spirito, mi piace l'affermazione che l'uomo spirituale capisce l'uomo fisico, e non vieversa. Allora, se noi siamo veramente spirituali, guardiamo con amorevole comprensione ai bisogni fisici degli altri...dopodiché avremo l'agio, la libertà e la gioia di dedicarci alle cose spirituali.
      Gesù sfamò persone, che poi alla Pentecoste non erano nemmeno tra i suoi discepoli, semplicemente perché si rendeva conto che in quel momento non si poteva trascurare la loro necessità fisica, avendo contribuito a crearla... e anche noi ce ne rendiamo conto, perché anche noi abbiamo le stesse necessità.
      Come si fa a distinguere, l'uomo è fatto come dice 1 tessalonicesi 5:23, e deve rimanere sano in ogni sua parte, a seconda della necessità. Non dovrebbe esserci bisogno di specificare, credo. Quando incontriamo una persona che ha fame, dobbiamo nutrire il suo corpo, e poi aiutarla a progredire nello spirito; quando ne incontriamo una che soffre nello spirito, dobbiamo darle aiuto spirituale...non è una cosa tanto difficile da capire...la cosa primaria è quella più urgente al momento, ecco tutto.

      Elimina
    11. riflessivo11/05/15, 13:50

      Tutto ciò che è amorevole fa parte della spiritualità..............Giacomo Cap 2 v da 14 a 17.

      Elimina
    12. Lelvira hai esposto il giusto punto di vista delle scritture (si vede che sei spirituale!!)
      però di fronte a situazioni come quella di Amorevole non si può non rimanere sconcertati!
      Allora mi chiedo dove troviamo persone spirituali?
      Dobbiamo usare allora 1 cor. 2:11-16 come cartina di tornasole per capire la vera natura del nominato che abbiamo davanti?
      L

      Elimina
    13. Lelvira sono pienamente d'accordo, infatti dobbiamo discernere la circostanza.........se a qualcuno gli è morto il marito o il figlio, la parte spirituale sarà quella preminente , solo Geova potrà risuscitarglielo e noi glielo faremo sapere non potendo in quel momento fare altro....... ....come dice Asa,, è vero nella parabola non si vede la parte spirituale, ma non dimentichiamo che comportandosi in quel modo il buon samaritano ha tirato fuori anche la sua stupenda spiritualità..........

      Elimina
    14. Manlio Tedeschini11/05/15, 15:31

      Caro amico ti pregherei di rettificare quanto tu hai detto riguardo la nostra presunta affiliazione all'Onu. La ragione per la quale nel 1991 un nostro ente si era iscritto come ONG presso il Dipartimento d’informazione pubblica (DPI) dell’ONU era la possibilità di accedere alle biblioteche dell’ONU per consultare il ricco materiale su temi quali salute, ecologia, sociologia, ecc. La nostra redazione se ne serviva già da anni, ma nel 1991 divenne necessario essere iscritti quale ONG per continuare ad accedervi. I documenti di registrazione compilati allora non contenevano nessuna dichiarazione incompatibile con le nostre credenze cristiane.In questo fatto gli oppositori credono di vedere una contraddizione con il nostro intendimento della visione biblica dell’“immagine della bestia selvaggia” descritta nel libro di Rivelazione, soprattutto poiché i criteri di ammissione per le ONG, nella versione attuale, richiedono che le ONG ‘sostengano gli ideali dell’ONU’. Infatti, a novembre 2001 la Watchtower ha interrotto l’appartenenza alle ONG. In questo fatto gli oppositori credono di vedere una contraddizione con il nostro intendimento della visione biblica dell’“immagine della bestia selvaggia” descritta nel libro di Rivelazione, soprattutto poiché i criteri di ammissione per le ONG, nella versione attuale, richiedono che le ONG ‘sostengano gli ideali dell’ONU’. Infatti, a novembre 2001 la Watchtower ha interrotto l’appartenenza alle ONG. Alcuni anni dopo la nostra registrazione come ONG, e all’insaputa del Corpo Direttivo, le Nazioni Unite (da ora NU) pubblicarono l’opuscolo «Criteria for Association» il quale decreta che le ONG avrebbero dovuto supportare gli ideali e le mete delle NU in maniera particolare. Appena il Corpo Direttivo (da ora CD) ne venne a conoscenza, la sottoscrizione venne annullata e la Card restituita. Prima di fare affermazioni che potrebbero turbare bisognerebbe informarsi bene.

      Elimina
    15. Carissimo Tedeschini nulla da obiettare . Il punto non è questo.
      Non dovrebbe avere anche il semplice proclamatore la stessa libertà
      di associazione che si è presa la Watchtower ?
      Iscriversi ai sindacati
      Giocare in una squadra
      Lavorare come volontario
      Sostenere MSF con donazioni
      Se io proclamatore lo ritengo opportuno e non
      viola nessun principio perché devo rendere conto
      agli anziani ? Capisci che da fastidio ricevere
      questo trattamento e poi vedere che in alto
      possono tranquillamente a loro discrezione
      associarsi all'ONU anche se solo per consultare
      delle pubblicazioni e poi se provi ad obiettare
      magari passi per un fratello dubbioso o negativo
      e allora gli anziani che mi mandi in visita che cosa
      sono angeli della positività ???
      Non so se sono riuscito a spiegare cosa intendo.
      A me non fa assolutamente inciampare la card dell'onu
      ma la cultura che circola tra di noi

      Elimina
    16. Siccome la rivista diceva che si deve prestare AIUTO specialmente in senso spirituale, in quell' AIUTO io non ci vedo AIUTO spirituale ma fisico e materiale. Non stavo parlando della spiritualità di chi prestava l'aiuto, ma del TIPO di aiuto che nella parabola del samaritano fu materiele.

      Elimina
    17. Caro Manlio Tedeschini, clap clap.
      Il fatto è che come sempre la trasparenza arriva solo dopo che si è stati scoperti.
      Che cosa ci sarebbe stato di strano nell'informare i fratelli di tale decisione, di iscriversi come ONG presso un Dipartimento dell'Onu?
      A me importa poco e niente dell'iscrizione all'Onu, ma credo che i fratelli meritino rispetto, e se un tg che entra in chiesa o fa un lavoro per un ente discutibile deve farsi un mare di domande e rendere conto alla coscienza di cani gatti e canarini, lo stesso criterio si dovrebbe usare a tutti i livelli.
      Ma parlare di rispetto mi sembra un'utopia...

      Elimina
    18. riflessivo11/05/15, 17:24

      Ciao manlio tedeschini ........allora se ci sono queste accuse da parte degli oppositori (che io reputo legittime)....... la WT dovrebbe spiegarle sulle loro riviste , voglio dire che se uno ha un motivo di accusarmi ...... io ho il dovere di rispondere alle accuse spiegando dalla A alla Z quello che è successo rispondendo alle loro accuse, per non creare DUBBI. ................. invece la WT si preoccupa solo di attaccare la chiesa cattolica. .......................comunque ci sarebbe da andarci bene a fondo con questo argomento .......... si può anche prendere per buono come lo hai spiegata tu ..........ma sai nella vita non si finisce mai di sapere le cose.

      Elimina
    19. certo Asa, certamente, ma il punto dove si manca molto è proprio quello spirituale, se ci fosse la spiritualità non staremmo neanche qui a farci queste domande...

      Elimina
    20. Caro Manlio Tedeschini, Quando una persona o un organizzazione si comporta in un certo modo o è iscritto a una certa organizazione, non siamo tenuti a indagare il perchè ha fatto questo o quello, ma sappiamo soltanto che si è iscritto e basta. Abbiamo noi la libertà di informarci per quale ragione si è iscritto? Il CD ha informato la fratellanza di questa iscrizione e delle sue ragioni? Io non ne sapevo niente, e credo che neanche la fratellanza lo sapesse a parte quelli che stanno nei piani alti. Quando per esempio un fratello accettava il servizio civile, quando era proibito, il CD si informava sulle ragioni del perchè quel fratello lo accettava? NO! Le ragioni non gli interessavano! Quella che contava per il CD era se appartenere a un ente governativo o meno. Le ragioni di ognuno non le considerava neanche. Quindi anche se all'epoca il CD iscrivendosi all'onu non sosteneva i suoi ideali, sapeva che l'ONU simboleggiava l'immagine della bestia selvaggia. Questo avrebbe dovuto bastare per non iscriversi. Inoltre il CD ha mai considerato che il suo comportamento avrebbe potuto fare (e forse ha già fatto) inciampare altri? Vengono fatte notare frivolezze minori.

      Elimina
    21. A noi semplici proclamatori, vengono fatte notare frivolezze molto minori.

      Elimina
    22. Caro Manlio,
      Tu concludi con l'affermazione: "Prima di fare affermazioni che potrebbero turbare bisognerebbe informarsi bene"
      Ciò che realmente turba molti fratelli e sorelle è il venire a sapere determinati fatti da altri e non dai diretti interessati che spesso non si degnano nemmeno successivamente di dare una pur semplice spiegazione.
      Almeno nel mio caso è questo che mi "turba"

      Elimina
    23. riflessivo11/05/15, 18:23

      è già .......internet ha scoperchiato il pentolone ..........e chi se lo immaginava che un giorno sarebbe sorto questo strumento di comunicazione eccezionale ?

      Elimina
    24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    25. zeroassoluto11/05/15, 18:44

      A Manlio Tedeschini, confermo quanto hai detto su ogni punto, solo sono d'accordo con gli altri che una maggiore trasparenza/informazione non guasta e non avrebbe creato quelle ripercussioni che invece alcuni hanno avuto avendo queste informazioni, in modo distorto, quando a suo tempo ho cercato di spiegarle ai fratelli , ho dovuto rinunciare subito e tacere, perchè mi stavano accusando di propagandare calunnie e falsita nei confronti dell'organizzazione, perchè si considerava impossibile una cosa del genere.
      Ma allora ti chiedo, in questa circostanza, chi ha sbagliato? A già... scusami dimenticavo.... sono stati alcuni fratelli che non hanno capito bene, ecc, ecc.

      Elimina
    26. Condivido Asa , a pensare che nell'opuscolo" scuola " veniva spiegato che persino fare il rappresentante di classe poteva dare l'idea di sostenere la politica, per la prassi che era ed è usata per eleggere un rappresentante attraverso i voti, e intanto si trovano mille giustificazioni solo perché si è scoperto ciò che non si doveva...assurdo ...anche davanti alle evidenze si arrampicano sugli specchi prendendo in giro l'intelligenza dei fratelli.... persino entrare in chiesa per assistere ad un matrimonio, o partecipare ad un matrimonio di increduli secondo le ultime Torri di Guardia è un veto e non un caso di coscienza. Ma possibile che quello che fanno, quello che scrivono e poi cambiano, non costituisce mai una pietra d'inciampo per i fratelli???

      Elimina
    27. Appunto Riflessivo le notizie si vengono a sapere dagli altri, o peggio ancora vengono circoscritte laddove si è creato un turbamento di coscienza, tralasciando il fatto che attraverso e grazie ai mezzi tecnologici le informazioni si diffondono, e forse anche in maniera distorta, ma la colpa non è da addebitare ai nemici, ma a chi non ama la trasparenza pensando di fare meglio. Le cose che si fanno si sanno...

      Elimina
    28. Vincenzo Gentile, ti faccio un esempio:
      io mi associo ad un'associazione che si riunisce nell'oratorio della Chiesa, patrocinata dalla parrocchia, e per avere la tessera devo firmare una dichiarazione che recita:
      Io sottoscritto Tal dei Tali mi impegno ad amare il prossimo, a non rubare, a fare del mio meglio per aiutare le persone ad imparare il vero e il giusto, a restituire i libri che prendo in prestito e a praticare il cristianesimo"
      Potresti dire che ho sottoscritto qualcosa di incompatibile con le mie credenze cristiane? Non direi...
      Eppure a me sembra che ci siano 2 aspetti discutibili:
      1) da chi è patrocinata l'associazione;
      2) è possibile che chi ha preparato la dichiarazione pensasse e si aspettasse tutt'altro, rispetto a quello che credo io.
      E per carità, coscienza, ci mancherebbe...
      ma non solo la mia...se entrando in chiesa io posso far inciampare altri, sbaglio o se andassi ogni settimana in oratorio e fossi un anziano mi rivedrebbero i requisiti?
      Eppure ho firmato che vado solo per la biblioteca, e farò solo cose che non squalificano un cristiano...

      Elimina
    29. il straniero11/05/15, 21:44

      QUOTE (Manlio Tedeschini):
      "era la possibilità di accedere alle biblioteche dell’ONU per consultare il ricco materiale su temi quali salute, ecologia, sociologia, ecc. "
      ~~~~~~~~~~~~
      La "afiliazione" (con una iscrizione literale) con N.U. non e tanto grava per quanto lo è da punto di vista spirituale ...
      vediamo ... sono andati per cosa? ... "consultare il rico materiale"...?
      Cosa gli ha deto Gesu ad ai suoi "unti" ?
      "13 Ma quando verrà lui, lo Spirito di verità, egli vi guiderà in ogni verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutte le cose che ha udito e vi annunzierà le cose a venire." Giovanni 16:13.
      ... lo Spirito di verità... vi guiderà in ogni verità ...

      Dov'è "la verita" ?
      Gesu risponde "Santificali nella tua verità, LA TUA PAROLA È VERITÀ "

      ... DOVE dovrebbero andare i "unti" del c.d. per comporre il CIBO spirituale ??
      Risposta : " lo Spirito di verità... vi guiderà in ogni verità" cioe, in TUTTA LA BIBBIA ! ... no "nelle biblioteche dell’ONU" ..

      Cumunque , la situazione gia passata e una prova dell'adempimento di profezia di Geova:
      Amos 8: (leggette prima i versi 1-10 per trovare la ragione per l'azzione di Geova)
      11. Ecco, verranno i giorni», dice il Signore, l'Eterno, «in cui manderò la fame nel paese, non fame di pane né sete di acqua, ma piuttosto di udire le parole dell'Eterno.
      12. Essi andranno errando da un mare all'altro, da nord a est, correranno qua e là in cerca della parola dell'Eterno, ma non la troveranno.

      Quando loro hanno cominciato frequentare la "rica biblioteca" dell onu loro eravanno gia "afamati" e lo sono fino oggi !
      .........
      "sia Geova trovato verace" ... ed i fornicatori "spirituali" mentirosi !

      Elimina
    30. lelvira bellissimo e appropriato esempio!!!!

      Elimina
    31. Caro Manlio Tedeschini, 007 non deve rettificare un bel niente in merito all'affiliazione della WTS dal 1991 al 2001 all'ONU in qualità di ONG. Le cose non stanno esattamente come le riferisci tu, che ti limiti a riproporre la risposta ufficiale come contenuta in una circolare del Nov. 2001, senza averne verificato i contenuti. Condivido con te che ....."Prima di fare (delle) affermazioni....bisognerebbe informarsi bene." al di là delle circolari ufficiali!!! ( Basta ricordarsi di certi precedenti, come ad esempio il caso Lidell-Scott e il libro Ragioniamo "Croce o palo?") In un comunicato stampa delle Nazioni Unite, Paul Hoeffel, dell'11/10/2001 tra le altre cose diceva: "Accettando di associarsi al DPI, (la WTS) ne accettò i criteri di associazione, incluso quello che prevede il sostegno ed il rispetto dei principi dello Statuto delle Nazioni Unite, oltre all'impegno di operare con ogni mezzo per svolgere un'efficace campagna informativa dei programmi delle NU presso i suoi aderenti e nei confronti di più grandi masse di persone".

      Elimina
    32. sovversivo No Stop12/05/15, 02:05

      Oggetto ONU: Se non erro, la stampa all'epoca scrisse parecchi articoli, che la WT non solo usufruiva del materiale di consultazione, ma ha sfruttato l'ONU per arrivare in quei paesi inaccessibili ed entrare indisturbata per portare la Buona Notizia.
      Nello stesso momento che usava aerei, carri gommati dell'ONU,a noi diceva che era la cosa disgustosa!! e poi non prendiamoci in giro, all'ONU il materiale di consultazione lo puoi richiedere tranquillamente senza associarti. NON SOLO, ma dovete sapere che la WT ha trasgredito anche per quanto riguarda l'uso del materiale attinto all'ONU perché doveva mettere in calce sulle riviste, che tali informazioni era prese presso l'ufficio della biblioteca dell'ONU spacciandosele invece per informazioni proprie !!
      E come se andassi al Vaticano e mi iscrivessi al corso ti Teologia per avere informazioni e per usufruire della Caritas! e se non erro, non e la WT che ruppe i rapporti con L'ONU ma fu l'ufficio di presidenza dell'ONU che diede un calcione alla WT perché non era considerata in linea con i criteri dell'ONU stesso e in contrapposizione ai suoi statuti,che sono gli stessi fin dalla sua fondazione e hanno solo cambiato di poco. Ovvio che l'ONU da un servizio a tutte le ONG ma allo stesso tempo pretende che si riporti il suo stemma su le attività delle attività ONG, e trovò la WT inadempiente. questi sono i fatti. Poi la WT che doveva dire ??? una volta scoperta la magagna? molto diplomaticamente ha dato la sua versione, ci è mancato poco che non dicesse, che all'insaputa l'avevano scritta come ONG e non sapeva niente !!!
      Manlio Tedeschini, svegliati un attimo dal torpore, lo so che è dura la Verità.
      Gesu insegnò L'UMILTA da quando era bambino, e LUI solo si poteva permettere di NON SBAGLIARE MAI e di non chiedere SCUSA A NESSUNO. E non pesare ,che chi dice una cosa diversa è li per farti inciampare, perché se fosse così, non stai affatto seguendo ciò che Geova e Gesù ci hanno insegnato ovvero di tenere bene allenate le Nostre Facoltà Mentali e di avere la responsabilità di accertarci di ogni cosa... se ho scritto cose sbagliate o inesatte correggetemi... un abbraccio Fraterno

      Elimina
    33. vorrei invitarvi, a questo proposito, a leggere quello che scrissero le riviste in quegli anni sull'ONU.

      Elimina
    34. g 00 8/12;
      g 01 22/7,
      g 98 22/11,
      g 95 1/10,
      g 91 8/9,
      e altre che trovate sicuramente.
      Sono articoli scritti con molto equilibrio, peraltro: devo dire che al momento li avevo trovati apprezzabili appunto per l'equilibrio. Alcuni affermano che siano stati scritti con toni morbidi per dare "un colpo al cerchio e uno alla botte", visto che l'Onu richiedeva alle Ong di operare per far conoscere i servizi dell'Onu stessa... io onestamente non saprei che dirne, d'altro canto è buono smetterla con i toni apocalittici. Ma in realtà un po' di apologia dei servizi dell'Onu sembra serpeggiare...boh, vedete un po' che cosa ne pensate...

      Elimina
    35. Sovversivo No Stop12/05/15, 10:25

      L'ONU da un vero e proprio patrocinio alle ONG ! È come tutti gli enti privati o statali ecc, richiedono che su i loro volantini o riviste o siti ci sia il riconoscimento dell ONU. La cosa che mi sorprende ma non più di tanto, mi domando ma i fratelli agli uffici della WT non hanno visto che stavano facendo all epoca domanda di affiliazione all ONU ??? Posso capire l 'utilizzo di tale organizzazione, però perché non dirlo apertamente ? Perché dobbiamo ogni volta ritrovarci a dire una cosa in servizio e poi smentirla o non sapere che rispondere quando ci fanno delle obbiezioni in merito ?? A dimenticavo, noi siamo volontari dell WT perciò non importa cosa diciamo, ma dobbiamo accettare senza riserve.

      Elimina
    36. Manlio Tedeschini si dovrebbe lui informare meglio riguardo ONU e l'affiliazione della WT. Wikipedi afferma dal sottotitolo "ASSOCIAZIONE CON L'ONU": " Pertanto, alcuni hanno trovato l'atteggiamento dell'organizzazione ipocrita, a condizione che tale iscrizione era sconosciuto alla maggior parte dei testimoni di Geova. Inoltre, è stato dimostrato che l'accesso ai documenti di questa biblioteca potrebbe essere fatto senza affiliazione all'ufficio CIO della Nazioni Unite . La Società Torre di Guardia ha deciso di dimettersi in fretta, solo tre giorni dopo la stampa, in particolare il quotidiano britannico The Guardian , ha diffuso lo scandalo".

      Molti testimoni di Geova, non sapendo se la voce fosse vera, hanno chiesto spiegazioni alla Nazioni Unite , che ha indotto questi ultimi a pubblicare sul suo sito ufficiale una lettera del 4 marzo 2004, che riassume il caso. http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=fr&u=http://fr.wikipedia.org/wiki/Controverses_li%25C3%25A9es_aux_T%25C3%25A9moins_de_J%25C3%25A9hovah&prev=search

      Elimina
    37. Adesione segreta?
      Per il mondo dei mass media fa sicuramente più notizia dire che la Watch Tower ha agito in segreto che dire semplicemente che essa si è registrata come ONG. Il tutto certamente con la compiacente collaborazione di almeno una parte dei mass media sempre ben disposta verso ogni fonte di critica. Chiediamoci: È vero che la Watch Tower voleva agire nell’ombra tenendo nascosta o segreta l’adesione di un nostro ente al DPI? La risposta è no. In realtà, non c’è nulla di sorprendente o di segreto in ciò che certi gruppi hanno reso pubblico, pensando di svelare chissà quali intrighi. L’accusa è completamente falsa perché l’elenco delle ONG che fanno capo al DPI è pubblico, ed è anzi consultabile persino via internet. Questo evidenzia una delle tante contraddizioni delle loro accuse. Ciò che più stupisce, replicano gli oppositori, è che quasi nessun testimone di Geova sapeva del “legame segreto” che c’era tra la Watch Tower e le Nazioni Unite prima dell’articolo apparso sul quotidiano The Guardian.
      È vera questa loro affermazione? Se chiedessimo a tutti i testimoni di Geova (americani, africani, asiatici, o di tanti altri paesi europei), se hanno mai sentito parlare dell’Associazione europea dei Testimoni di Geova per la tutela della libertà religiosa, diranno sicuramente di no. Il fatto che molti testimoni di Geova nel mondo non conoscono affatto questa associazione vuol dire che è stata tenuta segreta ai fedeli? Assolutamente no. Tra le altre cose, questa associazione ha scritto il famoso libro “bianco” (che i nostri oppositori conoscono molto bene) intitolato: “Intolleranza Religiosa alle soglie del Duemila“. Questo libro è quasi del tutto sconosciuto alla gran parte dei testimoni non italiani. Da notare inoltre che non tutti i testimoni di Geova italiani lo conoscono e in particolar modo coloro che sono diventati testimoni dopo il 1990. È evidente, che il fatto che molti testimoni non conoscano questa associazione non la rende assolutamente segreta. Lo stesso si può dire dell’adesione di un nostro ente come ONG.

      Elimina
    38. Che cos’è il DPI?

      Basta fare una ricerca sul sito dell’ONU per comprendere cos’è Il DPI e qual è il suo ruolo. In breve, il DPI, ossia il Dipartimento delle Pubbliche Informazioni, è uno dei tanti organismi che formano il sistema delle Nazioni unite. Come indica il nome stesso, provvede a divulgare le informazioni relative all’operato dell’ONU – come contropartita, diciamo così – che l’ONG afferente divulghi quel materiale di cui viene a conoscenza (cosa che la nostra organizzazione ha fatto presentando nelle pubblicazioni le fonti ONU: che lo abbia fatto in maniera critica o meno non ha importanza. Registrarsi come ONG associata al DPI vuol dire forse fare compromesso con il mondo politico? Assolutamente no, anche perché queste organizzazioni non hanno necessariamente finalità politiche. Ribadiamo che è comunque errato insinuare che un nostro ente è legato all’ONU: è più corretto affermare che ha instaurato un rapporto con un ufficio di quell’organizzazione. Ciò è sottolineato chiaramente dallo stesso DPI. Nel sito delle Nazioni Unite (Leggi) all’atto della registrazione, le ONG vengono informate che:
      Please note that association of NGOs with DPI does not constitute their incorporation into the United Nations system, nor does it entitle associated organizations or their staff to any kind of privileges, immunities or special status.
      Traduzione:
      Si prega notare che l’affiliazione delle ONG al DPI non costituisce una loro incorporazione nel sistema delle Nazioni Unite, né conferisce alle organizzazioni affiliate o al loro personale alcun genere di privilegio, immunità o status particolare” (DPI/NGO Partnership)

      Elimina
    39. Accesso alla libreria

      Un’altra accusa è quella secondo la quale la Società si ostini a mentire in quanto non c’è nessun bisogno di ottenere la «Library Card» per avere accesso ai libri/giornali/articoli del DPI. Infatti le NU hanno istituito quelle che vengono chiamate Depositary Library. In questi posti si possono trovare più o meno tutte le pubblicazione che si trovano nella Biblioteca Centrale delle NU. Queste Depositary Library sono sparse in tutto il mondo e spesso sono inglobate in Biblioteche pubbliche o universitarie. A parte il fatto che le Depositary Libraries non contengono tutte le informazioni che si possono sicuramente trovare nella Main Library (Biblioteca Centrale) delle NU, se esaminiamo più attentamente quello dichiarato dalla WT noteremo come abbia sicuramente detto la verità. La WT non ha mai affermato di essersi registrata come ONG per ottenere la Library Card al solo scopo di accedere alla Main Library.
      Con la registrazione abbiamo ottenuto accesso ad innumerevoli servizi connessi alla Library. Infatti il Library System include DPI photo, film, audio-records, accesso al ONG Resource Center che offre documenti ONU, accesso a meetings, convegni, incontri, seminari, conferenze, proiezioni, corsi di lingue, attrezzature e molto… molto altro.
      Notate infatti cosa dicono le disposizioni ONU:
      67. The Secretary-General shall be authorized, within the means at his disposal, to offer to non-governmental organizations in consultative relationship facilities that include:
      (a) Prompt and efficient distribution of such documents of the Council and its subsidiary bodies as shall in the judgement of the Secretary-General be appropriate;
      (b) Access to the press documentation services provided by the United Nations;
      (c) Arrangement of informal discussions on matters of special interest to groups or organizations;
      (d) Use of the libraries of the United Nations;
      (e) Provision of accommodation for conferences or smaller meetings of consultative organizations on the work of the Economic and Social Council;
      (f) Appropriate seating arrangements and facilities for obtaining documents during public meetings of the General Assembly dealing with matters in the economic, social and related fields. Stando a quanto dice il punto 67 di questa risoluzione, la Segreteria Generale è autorizzata ad offrire i servizi sopraelencati a chi? Forse al primo Pincopallino che li va a chiedere? NO! La risoluzione dice espressamente: alle ONG.
      Per usufruire di tutto questo era necessaria una iscrizione come ONG, iscrizione che all’epoca della sottoscrizione non comportava compromesso. Come abbiamo mostrato, i criteri di associazione furono modificati dopo il 1991 (esattamente come affermato dalla WT).
      I Testimoni di Geova si sono serviti dei servizi offerti dalle Nazioni Unite così come si servono dei servizi offerti dai singoli governi. Omnia munda mundis

      Elimina
    40. E allora perchè usare le riviste stampate con i soldi del regno
      per sostenere le NU ? Non sarebbe stato corretto informare
      l'Eklesia che si era deciso di sostenere alcuni ideali dell'ONU
      perchè non in contrasto con i principi cristiani ?
      E' evidente che si viaggia su due pesi e due misure
      per me possono anche allearsi con l'Egitto come facevano
      i re di Israele ma poi non vengano a indagare come detective
      nella vita famigliare dei fratelli leali a Geova . Sta al capo famiglia
      stabilire come si applicano i principi divini e non ad una circolare
      che ogni 2 anni deve essere aggiornata o addirittura distrutta
      perchè è completamente errata !! Ritorniamo al cristianesimo vero
      e smettiamola con queste ipocrisie ORGANIZZATIVE
      Chiedo un altra delucidazione in merito al caso:
      La Watchtower è stata espulsa dall'ONU oppure
      si è dissociata da sola ? Almeno abbiamo il quadro completo
      Grazie

      Elimina
    41. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    42. caro Mt perché spiegarlo ora e non prima che le ricerche effettuate dalla WT erano informazioni che si attingevano dal DPI??... perché non inviare a tutte le congregazioni una circolare per chiarire un possibile fraintendimento da parte della fratellanza,.domanda semplice la mia, che c'era di sbagliato allora nel farlo sapere, se tu ritieni che non ci sia stato mai nulla di male e di sbagliato? Hai visto cosa succede a essere poco trasparenti? Se io entro in una casa di tolleranza solo per fare delle semplici pulizie e nient'altro, vale lo stesso criterio di giudizio oppure ti porresti il quesito che qualcuno o molti potrebbero inciampare? I principi della Bibbia sul non creare dubbi o inciampi valgono solo per la base...?? Mi rispondi gentilmente?? Con questo non voglio dire che non credo alla spiegazione della WT, ma che la necessità di essere trasparenti in un mondo dominato dalla tecnologia è d'obbligo per evitare tutto il disagio che si è creato, non ti pare?? Tacere alla maggior parte delle congregazioni di quanto è accaduto non ha fatto che aumentare e sommare i numerosi dubbi dei fratelli. Mi auguro che tu mi risponda per delucidarmi meglio, così come hai fatto per difendere gli interessi della WT.

      Elimina
    43. Significa che io posso instaurare un rapporto con un organizzazione che reputo ispirata da Satana e che rappresenta l'immagine del sistema politico mondiale pur non essendo incorporato attivamente in quell'organizzazione? A me questa spiegazione non convince. Posso io andare ad iscrivermi in un ufficio di un partito pur non facendo parte di quel partito? Non so se lo avesse fatto un TdG cosa le sarebbe successo. E riguardo al non fare inciampare altri? Noi semplici proclamatori in questo ci dobbiamo prevenire. Basta soltanto entrare nella sede di un partito o in una chiesa per essere richiamati. Che dire poi del fatto, come affermava wikipedia: "è stato dimostrato che l'accesso ai documenti di questa biblioteca potrebbe essere fatto senza affiliazione all'ufficio CIO della Nazioni Unite"?

      Elimina
    44. Sovversivo No Stop12/05/15, 12:52

      Fratelli!! la WT e affiliati, avranno sempre una risposta per tutto ! Ma mai per i suoi associati ! Perciò, ciò che vale per il Proclamatore attento non vale per Se stessa !
      E questa è una dimostrazione evidente di come le cose sono diverse! Se la società fosse una persona , con tale operato in congregazione veniva messa in giudizio in un comitato ! CARO MT pensaci !!!

      Elimina
    45. le informazioni di Mt le potete trovare su tdonline.altervista.org

      Elimina
    46. Caro MT .... è semplicemente una questione di opportunità ... tutto qui, semplicemente non era opportuno.

      Elimina
    47. Sostenere un partito politico o la falsa religione è benaltra cosa. Visitare la basilica di San Pietro a Roma magari per fotografare il nome di Dio, non vuol dire sostenere la Chiesa cattolica diversa cosa è che, per visitare la basilica mi fanno firmare un documento dove io sostengo che essere d'accordo con le dottrine del Cattolicesimo. Uguale è che se dovessi fare un esame dì storia e forse avrei bisogno di entrare in una biblioteca per consultare documenti conservati in una sede diciamo del partito comunista. Se per consultare questi documenti mi chiedono solo nome e cognome é un conto, se mi chiedono di fare la tessera del partito é un altro. Con questo modo di pensare non potremmo neanche avere fratelli che lavorano presso lo Stato, non dovresti consultare le biblioteche comunali che sono gestite dallo Stato italiano che fa parte delle Nazioni Unite, non dovresti andare a fare la spesa al supermercato poiché è gestito dalle multinazionali che sfruttano le persone, non dovresti avere il conto in banca perché le banche sostengono l'industria bellica, dovresti praticare l'obiezione di coscienza fiscale perché una parte delle tasse che versi sostengono gli armamenti, Paolo non doveva appellarsi a Roma, al fatto che fosse cittadino romano, Roma faceva parte dell'impero mondiale. comunque resta il fato che appena le cose sono cambiate cioè che bisognava sostenere i principi di chi gestiva le biblioteche, la iscrizione è stata immediatamente abbandonata.

      Elimina
    48. Brava speranza esattamente.😄 Mt

      Elimina
    49. Se io entro in una chiesa per fotografare reliquie o opere artistiche , non significa sostenere la Chiesa Cattolica, ci stà, ma Mt alla luce di quanto studiato alcuni mesi fa, se io entro in una chiesa per assistere ad un matrimonio perché non si adotta lo stesso criterio?? Ci troviamo davanti a due pesi e due misure? Dove sta la differenza? Vorrei capire non criticare , aiutami se puoi con coerenza.

      Elimina
    50. Caro 007, per completezza d'informazione, che non trovo né nella circolare citata da Manlio T., né nell'articolo apologetico di tdgonline (grazie Speranza per la segnalazione) a cui ha attinto a piene mani Mt, cito il comunicato ufficiale dell'ONU che ho citato ieri: "Di recente la sezione ONG ha ricevuto parecchie domande riguardanti l'associazione della WTS con il Dipartimento delle Pubbliche Informazioni (DPI). Questa organizzazione fece richiesta di adesione al DPI nel 1991 e ne ricevette l'autorizzazione nel 1992. Accettando di associarsi al DPI, l'organizzazione ne accettò i criteri di associazione, incluso quello che prevede il sostegno ed il rispetto dei principi dello Statuto delle Nazioni Unite, oltre all'impegno di operare con ogni mezzo per svolgere un'efficace campagna informativa dei programmi delle NU presso i suoi aderenti e nei confronti di più grandi masse di persone. Nell'ottobre del 2001, la WTS ha fatto richiesta di interrompere la sua associazione con il DPI. In seguito a ciò, il DPI ha preso la decisione di dissociare la WTS in data 9 ottobre 2001.". Tale decisione scaturì, come ci informa Asa, in seguito allo scoop del quotidiano The Guardian, e poi è inutile che si continui a dire che fu solo nel 2001 che la WTS scoprì i criteri di ammissione alle ONG. Quei criteri erano ben noti prima. Ringrazio Sovversivo no stop, Lelvira, 007, Asa, Lettore, per le informazioni fornite che offrono ulteriori spunti di riflessione. Mi associo a Demetrio nel dire che tale associazione, con ciò che si ritiene essere un' emanazione del diavolo. non era né opportuna, né tanto meno coerente.

      Elimina
    51. Infatti cari fratelli si insiste fino alla noia che non bisogna sostenere La Falsa Religione,oppure la Politica e fin qui tutti sono d'accordo,per quanto riguardo il mondo Commerciale allora qui le cose cambiano,ci siamo dentro fino al collo e nessuno se ne accorge e neanche lo si vuole sapere ! Se metti un piede in una chiesa sono pronti a condannare. L'equilibrio a volte manca e la libertà di ogni individuo viene calpestata con regole e regoluccie imposte fino agli estremi.... e daglie con la legge Mosaica....sembra esista solo la legge Mosaica.
      Mejo star zitti !

      Elimina
    52. di nulla S.D. citare le fonti sarebbe buona cosa quando è possibile farlo.

      Elimina
    53. Comunque Mt ci sta portando fuori strada, perché all'ekklesia
      non interessa tanto se la Watchtower abbia fatto compromesso
      o meno quello lo può stabilire solo Geova che conosce bene i fatti
      e le motivazioni , ma perché hanno usato le riviste per promuovere l'ONU
      senza informare la fratellanza come anche la differenza di giudizio tra
      quello che fa il semplice proclamatore e il sistema burocratico.

      Elimina
    54. riflessivo12/05/15, 16:10

      Scommetterei tutto quello che ho, che ci sarebbe chi smonterebbe quello che ha detto M.T...............perché è difficile sapere come sono andate veramente le cose...tutti tirano acqua al mulino e tutti difendono il loro ovile.

      Elimina
    55. Andare a visitare la basilica, entrare in una biblioteca, andare al supermercato o in banca, non significa fare richiesta di adesione a queste strutture, ma significa solo servirsene senza impegno alcuno.

      Elimina
    56. zeroassoluto12/05/15, 16:50

      concordo con 007, ormai ciò che è fatto è fatto. Ha agito bene? Male? Renderanno conto a Cristo, problemi loro, noi certamente non ci rallegriamo di questo avvenimento, Cristo è il solo giudice autorizzato da Geova, noi da parte nostra, cerchiamo ora di edificarci su cose pratiche e attuali, sostenendo i nostri conservi per altre cose che fanno soffrire la fratellanza.
      Questo avvenimento ha scosso la fede di pochi o tanti ? Andiamo avanti!
      Mi farebbe piacere che Mt (e anche noi ), chiudesse l'argomento e se gli fa piacere trattare argomenti che edificano e che rendano sollievo a chi soffre.
      Ringrazio in ogni caso tutti coloro che hanno contribuito a chiarire questo argomento in qualche modo spinoso. Vi abbraccio

      Elimina
    57. riflettevo su una cosa.
      Non si tratta di iscrizione si iscrizione no.
      Ma star lì a misurare quanti centimetri ci si sia allontanati dal limite, ero dentro o ero fuori, ci vuole il fotofinish...
      tutto a un tratto mi è venuto in mente che vogliamo essere definiti cristiani...
      mah, io di Cristo in tutto questo ci vedo gran poco...
      siamo alle dispute del concilio di Trento, il sesso degli angeli...
      dire solo vabbé, è stato poco saggio, no eh?
      Dire ai fratelli noi eravamo convinti che andasse bene, riflettendoci ci dispiace di aver causato inciampo, no, eh?
      No, bisogna dimostrare che gli altri non capiscono niente, che sono "inciampini" e non hanno cuore puro...
      Caro Mt, omnia munda mundis, è vero.
      Ma è vero anche per noi miserelli....messi all'indice per molto meno...
      io trovo tutto ciò molto triste. E molto lontano dall'esempio del Maestro.

      Elimina
    58. Neemia scusa, sai che non mi ricordo altro che notizie dal mondo in cui si citavano fonti ONU per parlare di carenza di cibo, guerra,discriminazioni ma....non mi ricordo sulle pagine delle nostre riviste alcuna promozione fatta all'ONU, la menzione era in relazione a dati ..secondo fonti ONU etc.....perchè a me non sembra di aver per niente avuto questo sentore di "promozione", ci sono bellissime foto NASA...mica sosteniamo le spedizioni intergalattiche.
      Usciamo da questo inutile groviglio, tirem innanz

      Elimina
    59. Sovversivo No Stop12/05/15, 17:15

      Il problema MT e che oggi la base perciò tutti Noi, non possiamo chiedere ulteriori spiegazioni in merito direttamente a loro. E non mi sembra che abbiano spiegato molto ai fratelli per convincere un po tutti che la WT era nel giusto ! Dove sono i documenti ufficiali del cambio dei principi di affiliazione ?? Tu li hai visti ? Di persona o fotocopie ? Io NO ... Ma abbiamo solo sulla parola quello che ci hanno detto ! È come è giustamente scritto prima dai fratelli, il punto non è tanto se era associata o no. Sinceramente può anche aderire ad una multi servizi di pulizia di giardinaggio, e che, ha mancato di vero rispetto Per i suoi associati. Ripeto se fosse stato una persona reale, in congregazione l' avrebbero lapidato! Ma si è ben costruita una muraglia di Omertà ! Nessun contatto diretto con i vertici, nessun recapito,nessuna cassetta postale, ma solo attraverso i canali delle congregazioni betel ecc . Sinceramente non
      Mi sembra che Cristo non Fosse raggiungibile così come gli apostoli ! Li vediamo solo in TV e Amen ! Ma loro in Servizio ci vanno ??? No perché quando uscì lo scandalo, vorrei sapere proprio che rispondevano alle persone !!!! A è vero loro sono esenti dalla Predicazione sono Ispirati !!! come vedi MT non importa di tutto il resto, ma la patata bollente è toccata a NOI dopo,facendoci discutere come qui nel blog !!! perché se la cosa era chiara a tutti e avessero realmente dimostrato quello che dicevano, non ne parleremmo neanche, e a distanza di tempo! e non solo, non si è preoccupata nemmeno delle conseguenze che questo a creato in molti a livello personale di dubbi attacchi ecc. Non voglio convincerti o chissà però solo,per portarti a conoscenza che le persone sono persone sensibili e non pezzi di carne da usare.
      Perché noi abbracciamo la Fede è tutto ciò che comporta, lasciamo tutto per il Cristo è Geova e per la Sua Organizzazione, ma il minimo rispetto per i suoi conservi Cristiani lo dovrebbe avere, non solo sulla carta ma anche con i fatti.

      Elimina
    60. Amorevole.
      Elvira , grazie per le tue parole.Se mi permetto le riporto.
      Dire ai fratelli noi eravamo convinti che andasse bene, riflettendoci ci dispiace di aver causato inciampo, no, eh?"

      Elimina
    61. zeroassoluto12/05/15, 17:55

      Sovversivo no Stop, sulla predicazione e su chi sarebbe obbligato a farla, lasciamo perdere perchè si aprirebbero altre discussioni. Su chi hanno sempre detto che ne ha la responsabilità, mentre da qualche anno a sta parte si stanno dicendo come stanno effettivamente le cose...... meglio lasciar perdere.

      Elimina

    62. Sinceramente a me non importerebbe nulla di cosa ha fatto con l'ONU la WT, ma sta di fatto che ci hanno insegnato , diciamo meglio indottrinato a criticare tutto e tutti additandoli come parte del mondo di satana, quindi poi ci si trova per forza in questo gazzabuglio inutile......se ci lasciassero vivere la verità come andrebbe veramente vissuta non facendo sempre le pulci a tutto ed a tutti, dove vanno, cosa fanno, dove entrano , da dove escono, l'inciampo , le coscienze ecc. ecc.ecc.non si sarebbe giunti a questo....lo schiavo deve capire che in questo mondo ci viviamo e dobbiamo prendere quello che ci serve per vivere o sopravvivere non accettando le cose che la NOSTRA COSCIENZA ritiene inaccettabili ....se poi vogliamo vedere satana dappertutto come vogliono farci credere, liberissimi di farlo ...io finalmente ho raggiunto la mia piena consapevolezza di cosa vuole fare o non vuole fare la mia coscienza senza criticare continuamente quella degli altri , testimoni si testimoni no, che però lascino stare anche la mia , visto che è ora di finirla di avere sempre sul collo il fiato del controllo ad oltranza................

      Elimina
    63. Buonasera a tutti. Carissima Fmc dal 1991 e fino almeno al 2000
      ci sono state decine e decine di svegliatevi che hanno trattato
      argomenti legati a temi ambientali e altri temi caldi cari all'ONU.
      Vedi INQUINAMENTO dei mari , EFFETTO SERRA , RISCALDAMENTO GLOBALE, TRAFFICO DI ARMI , CORRUZIONE , TRAFFICO e BRACCONAGGIO ILLEGALE di VARIE SPECIE ANIMALI, TERRORISMO
      INTERNAZIONALE, VIOLENZA SULLE DONNE , ANNIVERSARIO dell 'ONU, DIRITTI UMANI , DICHIARAZIONE UNIVERSALE ecc....ecc.....
      basta che apri il WTLibrary e vedi digitando ONU avrai dal 1990 al 1999
      oltre 263 riferimenti diretti all'ONU poi all'improvviso dal 2002 i riferimenti
      si fanno molto radi e arrivano al massimo a 10 all'anno ma alcuni anni
      si arriva a solo 1 riferimento all'anno .
      Inoltre i temi collegati alle nazioni unite raramente vengono menzionati
      nelle riviste.
      Per carità a me piacevano di più le riviste coraggiose di quegli anni lo cito
      solo per correttezza . Ripeto quelle degli anni 90 erano riviste che portavi fiero
      e con gioia perché trattavano aspetti attuali e c'erano anche prese di posizione contro il traffico di armi il traffico di droga gli eccessi del capitalismo e della corruzione. Oggi non siamo a quei livelli e l'opera ne risente.
      Questo è solo il mio stupido punto di vista

      Elimina
    64. <neemia che mi vuole tirare i capelli,
      ho detto che ho letto gli articoli senza vedere un'incoraggiamento a sostenere o promozionare l'ONU gli argomenti trattati sono reali problemi internazionali che avranno fine sotto il Regno, a questo portavano le conclusioni delle riviste.
      Questo è il mio punto di vista.

      Che ce dovemo pijjja un canno....cchiale????? mo basta dai mica volemo litigà dentro a ste grotte strette..ce famo male e basta, invece dovemo volesse bbbbene

      Elimina
    65. Anonymouse senza nik12/05/15, 22:26

      Caro Neemia se pensi che il tuo punto di vista sia stupido, bè per consolarti sappi
      che sei in buona compagnia!
      Quelle erano belle riviste, capitava spesso di sentire commenti positivi anche da
      professori e insegnanti che le usavano talvolta a scuola!

      Elimina
    66. Ci mancherebbe Fmc .
      Non volevo dire che si sosteneva l'ONU ma ché
      dagli anni 2002 2003 in poi questi temi non vengono più trattati
      se non solo sporadicamente e non ne vedo il motivo

      Elimina
    67. Bravo Anonyetc
      sapessi quanto sono piaciute pure a me.... :P

      Elimina
    68. riflessivo12/05/15, 22:48

      Forse perché ce internet che se ne occupa .............che l Onu sia immischiato negli intrallazzi del sistema oramai lo sanno tutti, ...............se il motivo è dire che lo schiavo oltre essere fedele è....discreto......... allora dico che in questo caso fa bene a non andare a pestare troppo i piedi al malvagio...................... .( sempre se è questo il motivo)

      Elimina
    69. Sovversivo No Stop12/05/15, 23:49

      Cioè, Noi abbiamo portato riviste alle persone di fuori e non sapevamo che alcuni articoli stampati, erano messi lì perché avevamo un accordo come organizzazione NG affiliati all'ONU ??? incredibile!!! e noi che all'epoca pensavamo: accidenti che articoli interessanti che scrivono i fratelli !!! Una Pia Illusione cioè una SOLA come si dice !Poi finita l'affiliazione niente !!! perciò a questo punto, quando vedremo cose diverse nella rivista, ci dobbiamo domandare,: a quale organizzazione hanno rubato l'idea o articolo ??? e trascritta ?? se vuole la WT gli potremmo dare NOI alcune cosa da scrivere e condividere con i Fratelli !! se non hanno idee !!!!
      Noi abbiamo preso a cuore e in maniera letterale la rivista Svegliatevi !!! non possono ora accusarci di essere dei lamentatori o peggio apostati !!??! non vi pare ???

      Elimina
  13. Amorevole.fraterno@gmail.com
    ho messo la mia mail.
    Cara Naomi, io da 20 anni tutti i mesi invio € a famiglie in zone calde del pianeta.
    Non so come sono riusciti a saperlo.
    Qualcuno ha trovato da ridire anche su questo.
    Pur io e la mia famiglia non essendo ricchi, pensiamo sia nostro dovere provvedere in una piccola misura a coloro che sono nel bisogno.
    Nel mio rapporto di questo mese dovrei scrivere
    ore del mese 5
    visite 10
    Telefonate ai fratelli nel bisogno 3
    soldi inviati 100€
    Ma come solo 5 ore? Lo vedi la tua spiritualità è a ZERO.
    Si solo 5 fatte in lingua francese mi sono preparato 10 ore per un confronto.
    un abbraccio.
    Col cell non è un granché. Scusatemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo questa è una delle cose che ho fatto notare ad un CO, siamo diventati una multinazionale per cui la "spirituralità" viene misurata in base a cose tangibili: le ore, i volantini, la barba, la gonna.... Mentre, per sua natura, la spiritualità non la puoi "misurare", la spiritualità si vede da come uno parla, agisce, se si interessa del prossimo, dalle sue preghiere. Ma queste cose non si possono mettere nel rapportino quindi per valutare se una persona è "spirituale" o meno la devi conoscere, non leggere un freddo e inutile report. E parlando poi dei maschietti in particolare dove sono questi anziani che quando devono decidere se affidare ad un fratello serie responsabilità (la VITA delle pecore di Geova in pratica) cercano di conoscerlo bene prima come persona? SEEEEEEE, per questo poi in giro si vedono certi "mostri di spiritualità" pieni di incarichi, ma in realtà sono più "mostri" che "spirituali".

      Elimina
    2. Ma la parabola delle due monetine della vedova non significano nulla allora ? Non era l'offerta più apprezzata ?

      Anonimo, hai fatto un ottimo lavoro. Altro che ZERO.

      Elimina
    3. riflessivo11/05/15, 13:20

      A sto punto bisognerebbe creare un rapporto su tutte le altre opere di bene ..............credo che ci sarebbe un boom di azioni pratiche........(((-:

      Elimina
    4. Anonimo amorevole, un fratello mi ha raccontato che un giorno c'erano bisogno di volontari per aiutare una sorella sola e sfrattata a svuotare la casa....................si presentò da solo.....gli altri erano usciti in comitiva
      A fine giornata gli spiritualosi hanno fatto 3 ore e gli spirituali? dieci e più ore di duro lavoro che ha implicato anche l'impegno della famiglia intera visto che hanno dovuto ospitare per diversi giorni la sorella sfrattata......
      no comment...giudichi Geova

      Elimina
    5. Amorevole.
      Di queste cose ne ho fatte molte. Quando potevo ho fatto più traslochi io che Ina ditta di traslochi.
      Senza contare che ho speso dei soldi.
      Alcuni erono nel bisogno altri no.
      Ma non importa.
      Questa è fresca ho telefonato in Africa.
      Una cara sorella è stata in ospedale peruna operazione. Visite zero,...
      l'anziano via SMS gli ha chiesto il rapporto di servizio. :(((
      Ho ascoltato quello che mi ha detto.
      Triste molto triste.
      Non è questione di luce. Ma di cuore tutto lì.
      Un abbraccio.

      Elimina
    6. Questo, come molti altri esempi, fanno capire il livello di idiozia alla quale si è arrivati.
      Non ti aiuto con lo sfratto ma vado a predicare così zittisco la mia coscienza.
      Non mi interrogo più se un articolo di studio sia più o meno corretto secondo le scritture ma lo accetto a prescindere perché la wt è impiegata da Dio per elargire "nutriente cibo spirituale".
      Non capisco alcuni punti o intendimenti attuali che offre la società ma devo accettarli ed aspettare che Geova faccia luce al riguardo.
      La società può cambiare o stravolgere un certo intendimento in relazione ad un determinato argomento e verrà considerata luce spirituale progressiva che aumenta.
      Se un semplice proclamatore prova a fare la stessa cosa invece viene tacciato come apostata.
      Ma dove siamo arrivati?
      Cosa siamo diventati?
      Che direzione prenderemo di questo passo?
      Non voglio nemmeno pensarci, ma ho più che mai vivo in me il desiderio di conoscere il giusto punto di vista di Geova al riguardo.
      Io credo che siamo in un momento storico per il popolo di Geova, e ci attendono sconvolgimenti che molti testimoni nemmeno si sognano.
      Siamo desti, rafforzando la fede nostra e dei nostri familiari, perché non sappiamo ancora quale piega prenderanno gli eventi.
      Ecco perché il Maestro Gesù esortò ad essere svegli.
      Ragionavo sulla scrittura di rivelazione che esortava il popolo di Geova ad "uscire fuori da Babilonia la grande per non partecipare alle sue piaghe", le sue colpe.
      Ma se il popolo di Geova già è uscito dalla falsa religione, perché è esortato ad uscire da essa?
      Nella mia ignoranza mi porgo domande che esigono risposte precise, vere.
      Non so se anche altri si sentono come me e provano questi sentimenti...

      Elimina
    7. Ovviamente di questi esempi non ne trovi su jw.org. E non sono rari!

      Elimina
    8. complimenti di cuore al fratello
      come a tutti coloro che antepongono le opere amorevoli quando servono al servizio:

      Grazie fmc (*ç*)

      Elimina
    9. caro Fineas,
      le tue domande sono state le mie...è la disperazione, e ti credo.

      Elimina
    10. fineas, credo di amarti, nel senso fraterno del termine. Hai scritto esattamente quello che sento. E' da ieri che sono un pò triste pensando a queste cose che hai scritto. Ed è incredibile quanto sollievo si possa provare semplicemente vedendo che qualcuno ti capisce, e condivide le tue stesse perplessità.

      Elimina
    11. zeroassoluto11/05/15, 18:32

      cari fratelli e sorelle, mi sento molto amareggiato e contrito, perchè la verità che ho conosciuto 40 anni fa oggi è irriconoscibile, vedo tanti cambiamenti non solo a livello organizzativo ma anche nei rapporti con i nostri conservi, nel modo di vivere la verità, da collettivismo, è diventando individualista. E' colpa del CD ? E' colpa degli Anziani/CO. E' colpa nostra? E' invece il segno dei tempi? Forse un insieme di tutto questo .
      L'amore per Geova e per il Cristo benchè si possa dire a voce alta invece sta scemando e si vede dal fatto che stiamo diventando insensibili, incapaci di amare e sconcertati perchè non sappiamo piu neppure come si fa ad amare, se quindi non siamo capaci tra di noi di amarci, non saremo neppure capaci di sapere amare Dio, le due cose sono facce della stessa medaglia. L'organizzazione è distante dai fratelli, gli Anziani sono distanti da fratelli e i fratelli sono distanti l'uno dall'altro.
      Dentro di noi vorremmo che non fosse cosi, ma non possiamo farci nulla, possiamo solo individualmente fare del bene secondo le nostre capacità e possibilità, isolandoci mentalmente per non farci trascinare da questo vortice che sembra stia trascinando il popolo di Dio verso dove???????
      Molti ci accusano di essere contro il CD, contro lo sfd, ma non è cosi. siamo semplicemente e umanamente sommersi da dubbi, incognite, che avrebbero bisogno di risposte certe, ma che invece sembra che non ci siano. Noi non siamo diversi dai profeti del passato che si facevano domande, che chiedevano perplessi a Geova.....perchè accade questo? Perchè non agisci ma lo permetti?
      Queste sono domande e perplesità di persone che hanno a cuore la loro relazione con Geova e se altri tra il suo stesso popolo sono cosi insensibili da non capire o da non volere capire, dovrebbero allora domandarsi chi si è veramente allontanato dalla genuina fede?
      Vi abbraccio

      Elimina
    12. molti misurano la spiritualità anche in base alla salute... se produci sei spirituale se no non lo sei :(((((((

      Elimina
    13. caro Zero, l'individualità è sicuramente una medaglia a due facce.
      Voglio dire, una sorta di evoluzione in senso individualistico è auspicabile, perché una coscienza collettiva oltre a non essere più possibile nel contesto storico che viviamo è anche qualcosa che deresponsabilizza, un po' come successe per i crimini del nazismo, nessuno ne ha colpa perché nessuno prende decisioni personali, tutti semplicemente obbediscono senza pensare, e questo non è molto buono, direi.
      D'altra parte, l'individualismo esasperato isola le persone e le rende egoiste.
      Sono due aspetti malati di uno stesso fenomeno; l'equilibrio è ciò che rende facile la convivenza cristiana, se si pende da una parte o dall'altra, si cade...
      vivere come collettività si può soltanto, nella misura in cui si tratta di una collettività fatta di uguali. Quando qualcuno all'interno di questa collettività prevarica gli altri i rapporti si squilibrano e i meno "forti" devono solo subire e tacere. O ribellarsi, per la qual cosa ci vuole una preparazione, che non sempre si ha.
      Infatti chi si ribella deve farlo in modo pacifico, non aggressivo e non provocatorio, e questo è già difficile.
      Poi deve evitare di cercare semplicemente di creare una forza parallela, vale a dire, non si può e non si deve creare un'altra organizzazione antagonista, ma vivere il cristianesimo senza competere con nessuno.
      Insomma quando si parla di spiritualità, non si ottiene con il metodo adottato in questo momento...partendo dal rispetto, e qui mi sembra che ci sarebbe da discutere parecchio.

      Elimina
    14. Il nostro è sempre più un sistema dove o ti adegui, o contesti e magari ti raffreddi, oppure fai quello che vuoi e semini "fumo negli occhi" con rapporti creativi: ore gonfiate, visite appena accennate, riviste agli assenti, ecc.
      Il tutto per non permettere la libera crescita della coscienza di ogni individuo. Si preferisce il controllo puntuale, le "medaglie" spirituali appuntate al petto: pioniere ausiliario, servitore, anziano di congregazione, pioniere regolare...
      Sempre più apparenza, sempre meno sostanza... alla fine è importante accontentare l'occhio dell'uomo di turno: anziano, sorvegliante in visita, betel.

      Elimina
    15. Gesù ci aveva avvisato: smettete di giudicare. Purtroppo l'atteggiamento di giudicare e criticare gli altri e il timore di essere giudicati o di avere fratelli che si intromettono nella vita privata, sta allontanando gli uni dagli altri.

      Elimina
    16. Gatto, fratello mio, non volevo in alcun modo rattristati, ma sapere che siamo sulla stessa lunghezza d'onda è per me un conforto ed un incoraggiamento inimagginabile.
      Sentirsi liberi di esporre le propie perplessità, senza essere giudicati, è una libertà che molti di noi stanno gustando grazie al blog.
      Ma noi siamo servitori dell'Iddio vivente,
      e sappiamo che Egli vede ogni cosa, e agirà per i Suoi leali.
      Personalmente, per darmi una "regolata" spirituale dopo lo "scossone" del blog, ho provato a dare una spiegazione che potesse essere più logica possibile, che si avvicinasse a quello che conoscevo delle scritture, e quello che sto imparando a conoscere adesso.
      E sono giunto alla conclusione che Geova sta osservando l' andamento della situazione, e sono sicuro che molti altri diverranno "consapevoli".
      Ora si deve fare una distinzione, chiara, tra chi serve un ente religioso, che sia la wt, o qualunque altra organizzazione, e chi serve Geova, il Vero Dio.
      E sono sicuro che come ha sempre fatto, Geova dà sia il tempo che la possibilità di cambiare e pentirsi degli errori commessi, e lo sta facendo anche con la wt.
      Se loro capiranno, la cosa si risolverà per il meglio.
      Ma se non succederà questo, Geova diverrà qualunque cosa sia necessaria per guidare il Suo popolo.
      Perche NOI, siamo SUOI, di Sua proprietà, e non ci abbandonerá, se noi non Lo abbandoneremo.
      Cristo disse che " le pecore conoscono la voce del Pastore " e che " dov'è il cadavere, li si raduneranno le aquile ", quindi, sono più che convinto, che riconosceremo dove andare.
      Ma continuiamo a servire il nostro Dio, più intrepidi che mai, perché al di là delle disposizioni che non vanno bene, gli intendimenti sbagliati, sappiamo quello che come discepoli di Cristo dobbiamo fare.
      Facciamolo per rafforzarci nella fede, mentre vediamo come si evolveranno gli eventi e come il nostro Dio agirà, perché sarà davvero emozionante.
      Un caro saluto gatto, un abbraccio a te a a tutta la fratellanza.

      Elimina
  14. Sovversivo No Stop11/05/15, 14:42

    Ciao fratelli ! Con questo modo di intendere le parabole nelle scritture il CD non sta facendo altro che inaridire di più le persone. Non è una critica ma un punto di vista. Ovvero tutto sta cambiando direzione ovvero le opere letterali tipo aiuti materiali ecc stanno passando in secondo piano, non si lodano più le azioni amorevoli naturali che contraddistinguono l'essere umano! Nemmeno per dare Testimonianza. Se nelle scritture vi sono riferimenti pratici, noi le cambiamo in spirituali, facendo in modo che i fratelli e soprattutto le nuove generazioni, avranno un cuore duro e insensibile, incapaci di capire anche il vero Amore. Ma Gesù ricordiamolo faceva miracoli anche per compassionevole amore, non per un secondo fine.
    Tutti hanno paura di avere dubbi, timori,ecc azzerando in toto il ragionamento, non sono in grado di reggere un confronto ! E qui torniamo al tempo dei farisei e degli scribi, tutto ciò che è diverso è condannato sia se è giusto o sbagliato non importa.
    Nei prossimi anni, quante persone vedremo cadere all interno delle congregazioni? E quanti esaltati spirituali ci saranno ? Perché inconsapevolmente la loro mente li porterà prima o poi a ragionare su cose evidenti e allora ne vedremo delle belle! Fossimo Noi i consapevoli che confidando in Geova e in Cristo ed essendo svegli, il Signore, non ci troverà impreparati ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate il fuori—onda:
      Mi rivolgo a voi vaccari patentati;
      So che state leggendo, ed è inutile che fate discorsi o bisogni locali per scoraggiare il dialogo aperto ed il confronto che si ha qui sul blog.
      So che state cercando di capire chi possono essere i fratelli che voi considerate apostati solo perché riescono a farsi domande e ancora a pensare, si, pensare, con le proprie facoltà di ragionare esercitare per distinguere il bene ed il male.
      Sappiate che i bisogni locali fatti da un certo vaccaro inveterato, sono serviti solo a scoraggiare la congregazione, che già ha i suoi problemi e fatica ad andare avanti.
      Spero che questo messaggioarrivi a chi di dovere.
      Ricordaa la misericordia, la giustizia, l' amore.
      Prima che anziano della congregazione, ricorda che devi comportarti da uomo, spirituale, come pastore, vero.
      Non hai il comando, no, tu sei li solo perché devi SERVIRE il gregge di Dio affidato alla tua cura.
      Se è il caso devi lavare i piedi delle pecore, non pretendere che te li lavino.
      Devi averne cura.
      E, un consiglio, sorridi un po di più quando fai le tutte nelle particine dal podio, i tuoi soliti discorsi.
      Sorridi, se ancora hai motivi per farlo, se ancora non sei già diventato completamente sterile dentro, per il fatto che la burocrazia è ormai parte integrante del servizio che rendi a Dio.
      Ah, un ultima cosa:
      Prima di andare ad accusare un fratello di aver commesso qualche peccato, pensa a come sta vivendo quel fratello, quale possa essere la sua situazione psico/fisica, economica, spirituale.
      Tu devi far ritornare la pecora dispersa e non bastonarla, se no, scapperà via, e tu, che razza di pastore dimostrerai di essere?
      Bravo, la razza dei vaccari.
      Chiedo scusa a tutti i consapevoli,
      Ma quando ce vó, ce vó...

      Elimina
    2. La parte bisogni locali va eliminata dalle adunanze senza se e senza ma !!
      E' la parte che potenzialmente può creare più danni di tutti !! La betel
      fa finta di nulla manda qualche disposizione annacquata ma chi
      PERCUOTE il gregge è quasi sempre protetto e ben stretto alla poltrona !!
      A dir poco incredibile e tutto sotto gli occhi dei fratelli dell'Ekklesia
      che non possono far altro che schivare i colpi e proteggersi alla meglio.
      Speriamo che il corpo direttivo non chiuda gli occhi e faccia una vera riforma
      disassociando questi nominati che abusano delle adunanze e dell'Ekklesia

      Elimina
    3. Concordo.
      Molti anziani andrebbero parcheggiati perché ritornino adascoltarsi l' adunanza, da seduti.
      Devono andare in servizio e ritornare a coltivare qualità come umiltà, misericordia. Si devono rivalutare i requisiti di questi anziani perché col passare del tempo anziché aquistare esperienza e divenire pastori migliori, invece si tramutano in vaccari freddi e impassibili.
      Credono che gli anni che hanno alle spalle in qualche modo gli facciano aumentare "i gradi", e poi si sentono intoccabili.
      Devono essere messi da parte.
      Conosco questi anziani, si coprono a vicenda i vari inciuci e le varie magagne.
      Alcuni hanno ditte intestate ai figli e poi pur risultando nulla tenenti possiedono case in montagna e al mare.
      Altri lavorano in posti statali pur facendo un doppio mestiere, per giunta in nero, rubando di fatto il lavoro a quei fratelli che campano solo di quello.
      Vogliamo andare avanti?
      Vogliano parlare di quelli che trattano le case comunali come se fossero propie, dividendole a loro piacimento ed ospitandoci pure i sorveglianti?!
      Oppure di quelli che vivono sempre nelle medesime casi comunali, pagando affitti bassissimi propio perché risultano nullatenenti e poi c'hanno le solite case al mare o in montagna?!
      Poi questi vanno ad indagare nella vita privata dei fratelli chiedendo se pagano la tassa della televisione, l' assicurazione auto, la tassa della spazzatura e quant' altro..."ma mi faccia il piacere" direbbe il caro Totò.
      Se in qualche modo vi sentite turbati da queste parole, allora siate uomini, e dimettetevi dai vostri incarichi, perché non potete assolverli, e lo sapete nel vostro io piu profondo.
      O lo fate voi, o inizieremo a mettere pure i nomi e cognomi, così almeno anche li alla betel sapranno di chi parlo...anche se so che gli amministratori nella loro indulgenza mi censureranno.
      Allora? Che vogliamo fare? Uscite allo scoperto o no?
      Vi saluto cari
      Lxxx xx xxxx, Gxxxxx xx xxxxxx, Gxxxxxxxx xxxxx, ecc. ecc. ecc.

      Elimina
    4. Bravo snf,finche' metti le xxxxxxxxxxxx non ti censuriamo,ma non per noi,se si potesse, ti farei un elenco partendo dal cdf,con tutti i riferimenti degli abusi di autorita'
      passati.........ma noi siamo responsabili e amorevoli e per il momento non lo facciamo.
      Come diceva una vecchia pubblicita' " Boccaccia mia,statte zitta" scommetto snf che sei d'accordo con me.....:-))))))))



      MalcomX

      Elimina
    5. Con voi, sono d'accordo a prescindere...
      ;)))))

      Elimina
  15. Amorevole
    Buon Giorno a tutti. Stavo studiando Accostiamoci a Geova Cp24
    Ho trovato questi 2 punti che non riesco ad equilibrare, mi sembrono leggermente in contrasto.
    Che centra Luca 17:10.?
    Gv 3:16-18 1GV 4:7


    Quindi, pur crogiolandoci al calore dell’amore del nostro Padre celeste, vogliamo essere sensati e ricordare che non ci guadagniamo né ci meritiamo l’amore di Dio. — Luca 17:10.
    21 Ciascuno di noi faccia tutto il possibile per respingere tutte le menzogne di Satana, inclusa quella che non meritiamo di essere apprezzati e amati.
    Grazie per il sincero aiuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' indubbio che la Bibbia parla di "immeritata benignità" che Dio ci mostra. Nel senso che siamo peccatori quindi non potremmo mai "guadagnarci" l'amore di Dio con le nostre azioni. Quindi Dio non ci ama perchè ce lo siamo meritati ma perchè VUOLE amarci, e questo se ci pensi è ancora più confortante, perchè l'amore di Geova è TOTALMENTE altruista, privo di tornaconto. Questo sapere però che non possiamo "meritarci" l'amore di Dio non deve farci andare all'opposto, pensando, come vorrebbe Satana, che Dio non potrà mai amarci e apprezzarci perchè nonostante i nostri sforzi sbagliamo sempre. Questa è l'armonizzazione dei due pensieri.

      Elimina
    2. Amorevole
      Grazie Victor ;-)
      Voglio esprimerti un profondo rigraziamento.
      Oggi mi sento ricaricato.
      Questo si che è aiuto pastorale.
      Un abbraccio forte da me e da tutta la mia Famiglia.

      Elimina
  16. Amorevole
    Prego Geova di darmi la forza di superare un difficilissimo Momento.
    Lo ringrazio dal profondo del cuore per aver trovato conforto spirituale.
    Grazie a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amorevole, la preghiera senz'altro è il mezzo migliore per trovare pace dalle difficoltà.
      c'è posta per te.

      Elimina
    2. Che gioia, che gioia, vedere i fratelli uniti in adorazione.
      Grazie fmc
      Che Gioia. ...

      Elimina
    3. amorevole gioioso, puoi controllare se hai ricevuto mail?

      Elimina
    4. Amorevole.
      ecco il mio nuovo accaunt.
      chiedo scuso ma dall'eccessivo zelo ho fatto pasticci col cell.
      Gogle ha ritenuto opportuno disattivarmi.
      ora ho con calma rifatto il tutto e posso finalmente seguirvi.
      BUON GIORNO A TUTTI DATA l'ORA.

      Elimina
  17. Altre novità in arrivo. Questa settimana verrà letto alle congregazioni che verrà eliminato il modulo "note di casa in casa" e "modulo rivisitare".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. zeroassoluto12/05/15, 19:54

      Questo è solo l'inizio, quanti annunci ci saranno in futuro, su eliminazione di qualcosa, cosi da risparmiare soldini? Il prossimo magari sarà il Km che ogniuno dovrà stamparselo da solo perchè non verrà piu dato ? E' finito il tempo delle vacche grasse.

      Elimina
    2. Non solo per risparmiare soldini, ci sono cause in corso per la privacy. Se non vogliono dare soldi a Cesare per risarcire, devono iniziare a correre ai ripari. Di più non posso dirvi.

      Elimina
  18. Buona sera fratelli. Avete visto questo video?
    https://www.youtube.com/watch?v=EllrtYJ_mAQ
    Adesso lo schiavo sta incoraggiando persone piu' giovani a battezzarsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel video animato, mostra un bimbo di 10 - 12 anni che si battezza. Non ho parole! Se proprio devo dirne una: INCOERENZA!

      Elimina
    2. aquilabianca13/05/15, 07:59

      Buongiorno Asa penso non vi sia nessuna incoerenza,in fondo il battesimo non si può negare,e certamente dietro a questi battesimi vi sono dei genitori maturi,ed in pratica sono loro che addestrano i figli e sanno se il loro figlio è pronto.
      Altra cosa è se ciò diventi una regola e che l'età si abbassi sempre di più,in futuro ci saranno problemi per coloro che decidono per i bambini. Penso che solo in casi eccezionali vi è la riuscita.

      Elimina
    3. Amorevole.
      Non mi è per nulla piaciuto.
      Trasmette una idea del raggiungimento del Nirvana.
      Non rende per nulla l'idea delle vere responsabilità che ci assume.

      Elimina
    4. Pensa che mi per anni mi son sentito dire che non ero spirituale perchè invece di fare continuare a fare il pioniere ho avuto 2 figli...

      Quindi per logica in realtà non dovevano nemmeno esserci. In particolare in una congregazione che ha applicato pedissequamente questa filosofia non c'è nemmeno un bambino. (Una vera tristezza, il più giovane ha 44 anni)

      Pensavo fosse finita lì, come famiglia siamo stati bollati per molto tempo perchè avevamo figli, perchè coloravano in sala a 3 anni, perchè anche se durante l'adunanza erano immobili dopo l'adunanza giocavano fuori (e non si poteva) !

      Sono stati vessati all'inverosimile. E adesso ? E' troppo chiedere di vivere la verità con più serenità ? Io ho imparato dalle sacre scritture che Geova è un Di Felice...

      Elimina
    5. credo che fare battezzare i figli in tenera età possa ritornare come un boomerang per le famiglie che si diranno fiere di avere bambini spirituali, quanti di queste saranno penalizzate per intero in caso di disassociazioni di minori? Se ho un figlio di 14 che viene disassociato , ma allo stesso tempo ne ho uno di 13 e uno di dieci... e vorrei associarmi per una gita o per fratellanza con il resto della congregazione, non sarà penalizzata tutta la famiglia? Gioverebbe questo clima all'intera famiglia? I più piccoli capirebbero questa limitazione per colpa di uno? Il tempo ci darà la risposta

      Elimina
    6. Sigismondo, se gli avessimo dato retta , adesso alle assemblee dovrebbero battezzare i cadaveri. Ben vengano i tuoi 3 meravigliosi figli , i miei , e quelli di tutti quelli che se ne sono fregati del 'guai alle donne incinte'.

      Elimina
    7. Un fratello anni fà ha battezzato una delle sue figlie che non era tanto propensa alla verità per motivi di progresso, incoraggiato dai nominati e dal desiderio di essere libero di parola.

      Gli sono stati addosso in tutti i modi (in realtà non lo volevano nominare quindi cercavano pretesti), alla fine a sua volta ha fatto pressione e la ragazza che si è battezzata per fare felice il padre e per vivere quietamente.

      Adesso è tornata ai suoi propositi, nel mondo, e non può piu parlare con nessuno.

      Di chi è la responsabilità ?
      Del padre che si è attenuto alle direttive ricevute e spinto dal desiderio di rispettare i parametri per fare progresso?
      Della ragazza che ha compiaciuto il padre per quel che poteva pur non sentendosi portata per la nostra via ?

      Il battesimo è solo per adulti in possesso di una ferma determinazione. Non discostiamoci da ciò che è scritto, questi sono insegnamenti velati di uomini.

      Elimina
    8. Una storia simile nella mia.
      Ma con un finale molto più negativo.
      Non mi sento di rivelare la cosa per non creare imbarazzo.
      Il video in questione trasmette un senso di "appagamento" non reale, i colori,la serenità,il cane,gli immobili,il benessere.
      Mia opinione da povero che sono, la vita NON è così.
      Non viviamo in un cartone animato.

      Elimina
    9. Scusami Sigismondo , ti ho aggiunto un figlio :)

      Elimina
  19. fareste fidanzare un figlio di 12 o 13 anni con una persona?? Perché no.. se dice di amare tanto la persona?? Tanto sarebbero i genitori a prendersi la responsabilità non vi pare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava speranza, non potevi fare esempio migliore

      Elimina
  20. riflessivo13/05/15, 09:30

    Ma io non avevo mai letto nelle riviste tw, di far battezzare i bambini ...si vede che molti hanno cominciato a battezzarsi da piccoli ...........queste esperienze sono arrivati alle orecchie del CD e il CD stesso ne è stato condizionato, e ora si cominciano a fare questi discorsetti dai podi .........spesso il dar vita a una nuova mentalità sono sempre pochi e poi tutti cominciano ad andarci a dietro.....................e si purtroppo il modo di pensare umano a volte è più forte del principio Biblico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene Riflessivo se fosse così perché non permettere tutto ai nostri bambini?? o alle sorelle di sposare gli increduli se non trovano nessuno all'interno???

      Elimina
    2. Riflessivo tu non lo hai mai letto nelle riviste, io addirittura nella Bibbia non l'ho mai letto, sarà che non ci vedo bene???? .))))))))

      Elimina