Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

01/12/16

L’ECONOMO


Cari fratelli. 


E’ da tempo che avevo in mente quanto vi dirò. Ciò che mi ha spronato a metterlo per iscritto, è stato l’articolo “Il mese del giudizio” del venerdì 11 novembre 2016. L’undici settembre dell’anno 2001, a giudizio degli addetti ai lavori, scoppiò la terza guerra mondiale. Questa non sarebbe stata come le prime due guerre mondiali. Questa viene combattuta attraverso l’economia, infatti negli stati più potenti del mondo, sono gli economi che con il loro agire spostano enormi masse di denaro per il loro “bene”, e degli stati che si sono scelti, dove loro vivono.
Oggi il mondo, come tutti sanno è globalizzato; ed è globalizzato sotto la potente mano del suo “signore” che lo governa. Egli infatti è attorniato da altri della sua stessa natura (Ri 12:4) e cioè “un terzo delle stelle del cielo”, questi sono divisi nelle intenzioni, ma uniti nello scopo. Questo avviene infatti anche fra gli uomini sulla terra (Lu 11:17). Il governante di questo sistema di cose si serve in primis dei governi, i quali a loro volta affidano agli economi il compito di portare a termine ciò che la loro politica governativa gli dice di realizzare e di raggiungere.

Questa nostra considerazione, che fa da introduzione al tema “l’economo” ci costringe ad osservare cosa dicono le scritture in relazione a come Gesù Cristo utilizza questa figura “l’economo fedele, il discreto” per il Suo modo di governare.
                                            L’economo
Nei vangeli di Matteo e Luca, troviamo la risposta. Dobbiamo tornare indietro nei secoli al tempo di Gesù, quando egli pronuncia l’illustrazione dello “schiavo fedele e discreto”.   Egli conosceva quale era la condizione di coloro che erano al servizio di un “signore” che disponeva di mezzi e beni materiali, e come, questi, si serviva dei suoi schiavi. Quelle persone di quel tempo (signori), si servivano di un corpo di schiavi ai quali davano delle incombenze, e prendevano da quel gruppo di persone uno di loro per affidargli la gestione, cioè un economo. Da notare che l’economo, era anch’egli uno schiavo.
Ora mettendo a confronto la medesima illustrazione di Gesù relativa allo “schiavo fedele e discreto” riportata sia da Matteo 24:45 che da Luca 12:42, leggiamo che Matteo usa solo il termine schiavo, mentre Luca usa il termine economo e schiavo.  Matteo era un esattore di tasse, mentre Luca era un medico.
 Da un esame di Luca 1:3, veniamo a conoscenza di come Luca dispone il suo vangelo: lo dispone “in ordine logico”. Questo metodo si adatta appunto ad un medico che vuole scoprire la “malattia”. Senza nulla togliere all’evangelista Matteo, egli era meno logico di Luca, proprio in virtù del suo lavoro secolare, infatti un esattore di tasse non ha bisogno della logica, ma dei numeri, cioè la tassa da pagare. Abbiamo anche un altro indizio, solo Luca riporta nel versetto precedente la domanda che Pietro rivolge a Gesù: “Signore dici questa illustrazione a noi o anche a tutti?” Mentre Matteo non la riporta.
Prenderemo per questi motivi, in esame in misura maggiore il vangelo di Luca sull’argomento, visto che Matteo usa un solo indicatore (schiavo), per questo sarebbe più difficile per un lettore capire a quale categoria di persone si riferisce. Voglio premettere che questo argomento è molto importante per il singolo cristiano, che consapevolmente  serve il suo Signore Gesù Cristo.  La WTS ha fatto il suo tempo;  ( la buona notizia la conoscono tutte le nazioni; la terra è in agonia dal punto di vista climatico; ci sono esodi di masse enormi su tutto il pianeta; terrorismo religioso che dilaga in tutto il mondo; ecc. ecc. ) questo è il tempo in cui ciascun cristiano che testimonia il nome di Geova, sarà chiamato a capire, sul significato delle successive parole di Gesù riportate in Luca 12:45; “Ma se mai quello schiavo dicesse in cuor suo: ‘Il mio signore tarda a venire’, e cominciasse a battere i servi e le serve, e a mangiare e a bere e a ubriacarsi, il signore di quello schiavo verrà in un giorno che non lo aspetta e in un ora che non sa, e lo punirà con la massima severità, assegnandogli la parte degli infedeli”.  Confrontiamo ora Matteo 24:21,22 “poiché allora ci sarà grande tribolazione… & 24 dove leggiamo: “da sviare se possibile anche gli eletti”.

      Analizziamo adesso parola per parola,
Luca 12:45 ed i fattori in gioco


Ma se mai quello schiavo dicesse in cuor suo: … Certo nessuno di noi potrebbe dire che lo schiavo malvagio verrà!! Dato che la frase è al condizionale. Tantomeno possiamo conoscere cosa può pensare nel suo cuore. La frase successiva però identifica un pensiero: ‘il mio signore tarda a venire, e…..’ cosa potrebbe sorgere nel cuore di quello schiavo? Nel vangelo di Matteo leggiamo: “Ma se mai quello schiavo malvagio dicesse in cuor suo: ‘il mio signore tarda’,… (Mt 24:48). Potremmo cominciare ad insospettirci!! Cosa dicono ancora le successive parole del vangelo di Luca? ‘e cominciasse a battere i servi e le serve, e…..’  La risposta a questo punto chiama in gioco la logica con cui Luca scrive il suo vangelo; dato che Luca lo identifica con l’economo ma poi lo chiama schiavo, il soggetto però non cambia.


Nel momento in cui ‘cominciasse a battere i servi e le serve (maschi e femmine) o meglio (fratelli e sorelle), allora saremmo in grado di vedere cosa potrebbe avere nel cuore! Facciamoci ancora guidare dalle scritture. Qualora un economo (Matteo usa sempre la stessa parola “schiavo” più  difficile da attribuire al C.D.) che gestisce la casa degli schiavi del suo signore, e questi a suo parere tarda, non potrebbe avere paura che non gli basti più il denaro?  (1Tm 6:9,10). Rimane una ultima frase da analizzare: “……………da sviare se possibile anche gli eletti”. 

Il diavolo, non farà qualsiasi sforzo per sviare se possibile…? In chi e in che cosa confida il C.D. cioè l’economo  dell’organizzazione? Quello che sta accadendo all’interno della fratellanza mondiale, diretta “dall’economo fedele, il discreto” è quello che il cristianesimo richiede? Perché ai sorveglianti non viene data disposizione di provvedersi da vivere come faceva l’apostolo Paolo? La legge italiana sul mobbing e  sullo stalking non è in sintonia con quella di Dio? Forse l’economo ha cominciato a battere fratelli e sorelle con la lunga mano dei “vaccari” & dai vaccari sorveglianti che sorvegliano a loro volta i “vaccari”? questi non sono la mano ed il braccio di qualcuno all’interno dell’istituzione religiosa, che impedisce di avere il corretto intendimento delle scritture, così da battere i servi e le serve?
Meditiamo!!

 Voglio spendere però, delle parole di apprezzamento per la congregazione cristiana mondiale dei T.D.G. e del C.D. come singoli fratelli. E’ grazie ai loro sforzi che a partire dal fratello Rassel in poi, mi hanno permesso di conoscere cose che mai mi sarei sognato di conoscere. La Sacra Bibbia con lo svelamento delle “cose profonde di Dio”, così che la buona notizia è stata predicata in testimonianza a tutte le nazioni. Ma è proprio grazie a quanto mi hanno permesso di scoprire, che analizzo le scritture, e le scritture sono degne di ricevere la mia piena fiducia e la mia dedicazione nel servire Geova ed il Suo Cristo; “poiché il rendere testimonianza a Gesù è ciò che ispira la profezia”, ed il Cristo mi ha permesso di conoscere la verità che mi ha reso libero. 

 Perfino Giovanni quando cadde in ginocchio davanti all’angelo, questi gli disse: “Sta attento! Non farlo! Io sono solo un compagno di schiavitù tuo e dei tuoi fratelli che hanno il compito di rendere testimonianza a Gesù. Adora Dio;………..” (Ri 19:10). Per questo ribadisco il mio apprezzamento verso chi mi ha dato questa opportunità; ma non confiderò mai nell’uomo ne in nessun nobile [salariato] (Sal 118:9)

Cari fratelli concludo dicendovi che, sono determinato ad usare pazienza nell’attendere la venuta di Cristo, che si adempiano le profezie e starò in guardia!! E mi chiedo: si sta manifestando “la malattia” dell’economo malvagio? State in guardia!!! 

  

Con affetto.
Lèon.   



__________________________________  

78 commenti:

  1. Grazie Leon,
    hai messo in evidenza alcuni punti che forse ancora non erano stati trattati in questo Blog....e hai aggiunto un altro importante tassello al mosaico.

    E' proprio vero e sono convinto anch'io, che la WTS ha fatto il suo corso e che adesso batte il passo, senza sapere più cosa dire o fare, forse pensa solo ai Money (che deve pagare a risarcimento dei propri errori) e a parlare di tablet e altre futili cose.

    Mi fa molto piacere vedere ogni giorno qualcuno che come te Leon, si aggiunge in questa blog-congregazione dove possiamo liberamente dire cose che altrimenti sarebbe impossibile dire.
    Penso che dovrebbero inserire questo tuo post negli schemi dei Discorsi Pubblici, anzichè sentire sempre le minestre riscaldate ogni domenica che oramai non si possono più ascoltare.
    Farebbero bene a parlare anche dei propri errori ed essere più sinceri e diretti, ma d'altronde penso che come dici anche tu, le profezie si stanno adempiendo e quel "condizionale" comincia ad essere un verbo presente.....portiamo pazienza!!
    Siamo alle porte del Regno.

    Che Dio ti Benedica caro Leon.

    Libero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eternal flame of a beautiful mind01/12/16, 17:45

      ricordo che lo schiavo sara posto sopra i suoi averi dopo la grande tribolazione, perciò non possiamo essere sicuri che alcuni unti autoproclamatosi schiavo fedele e discreto non siano esssi stessi al vaglio, buona riflessione leon, tra l'altro le azioni mostrano che non c'è proprio serenità nel nostro popolo

      Elimina
    2. Caro Anonimo Libero, apprezzo il tuo ringraziamento; ma non è me che devi ringraziare. Cristo Gesù disse: "Nessuno viene a me, a meno che il padre che mi ha mandato non lo attiri". E dico a tutti voi ringraziamo il nostro Condottiero, che ci ha fatto conoscer il proprietario di tutto l'universo e tutto ciò che lo riempie, quindi anche noi. E' Geova che dobbiamo ringraziare che ci ha attratti a se" Che Egli benedica tutti noi.
      Lèon

      Elimina
  2. Grazie del post,
    Affermi bene quando scrivi "l'illustrazione dello schiavo fedele e discreto" perché di una parabola si tratta. Qualche ricerca storica sull'intendimento farà luce ulteriormente. La cosa singolare è che il CD afferma da qualche anno solo di essere "Lo schiavo fedele e discreto", ma poi afferma pure di esserlo dal 1919, in altre parole, era lo schiavo da 90 anni senza saperlo: incredibile! Mi sa proprio che più di qualcosa non quadra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potevano anche identificarsi e quindi chiamarsi le vergini discrete,perché non lo anno fatto ?

      Elimina
    2. Gli unici che danno cibo spirituale nel tempo della fine sono i fratelli unti collegati al corpo direttivo su questo non ci piove. Tutti noi abbiamo conosciuto e avanzato verso la Verità biblica grazie all'opera diretta prima da Russel e i suoi collaboratori e poi a seguire nella linea di discendenza il corpo direttivo di oggi. Non fa una piega. Poi che anche l'organizzazione pecca è solo questione di tempo e dovrà essere scritto e insegnato più volte. Peccare non significa perdere il favore di Dio definitivamente. Anche io posso peccare ma questo non esclude che possa ancora avere il favore di Dio. Certo non posso aspettarmi benedizioni se mi comporto male ma il perdono si.

      Elimina
    3. Geova ha guidato Russel e poi a seguire tutti gli altri verso la corretta comprensione delle Verità scritturali di cui oggi godiamo.

      Elimina
    4. Che il corpo direttivo dia cibo a suo tempo è accettabile, ma non ha il copyright delle scritture.
      Quindi il proclamatore consapevole deve accertarsi di ogni cosa.

      Elimina
    5. Belle parole Mission, come sempre ci riporti sulla giusta via;)
      Aggiungo un altro tassello in difesa di quest'organizzazione un po' traballante... non solo abbiamo "conosciuto e avanzato nella verità" grazie ad essa ma tuttora Geova se ne serve per incoraggiare e confortare i suoi servitori, più di quanto pensiate.
      Questa la mia esperienza: In un periodo in cui ho rimesso in discussione tutte le verità bibliche imparate, non ho lasciato le adunzane e ogni volta, vuoi una sola frase o una sola scrittura ho potuto vedere una risposta ad un mio interrogativo. Quindi si, concordo che ora vengono dette molte chiacchiere inutili dal podio ma Geova ha ancora i suoi mezzi per farti arrivare i suoi messaggi:)) altrimenti non sarei qui con voi:))
      Per @x-men, neanche una piccola abbreviazione:)) ci sto attenta

      Elimina
    6. Permane la confusione: un tempo tutti gli unti erano lo schiavo e ora solo un piccolo numero. Addirittura in una Torre di Guardia (1979?) il CD di allora affermava che sarebbe stato presuntuoso da parte sua affermare di essere lo schiavo!?
      La superpetroliera è salpata, ma si è accorta che i porti verso cui si è diretta erano solo dei miraggi. Ora sta cercando una nuova direzione. Quale sarà? Da anni si afferma che si è predicato in ogni dove, ma allora la fine? (Matteo 24:14) O manca ancora e allora dobbiamo predicare più estesamente? (India, Cina e mondo islamico)?
      Una cosa non può essere verde, ma anche rossa e a pensarci bene gialla. Di questi esempi c'è ne sono molti. Non andare all'università, ma se sei laureato hai una via preferenziale per la betel!
      Diciamolo pure: la coerenza non è il nostro forte!

      Elimina
    7. Grazie Jenny.Fer , anche altri della vecchia guardia, insomma i più vecchi, credo saranno contenti.
      Buona giornata

      Elimina
    8. eternal flame of a beautiful mind03/12/16, 13:54

      ma la fine non spetta noi decidere quando sarà, sarebbe presuntuoso da parte del cd indicare quando sara, visto che verrà quando non pensiamo, carta canta, comunque la tg di novembre porterà alla nostra attenzione un altro cambiamento nell'intendimento di una presunta prigionia, mi chiedo ma abbiamo bisogno per forza di tutte ste ipotesi, dottrine, revisioni, quando gesù fu semplice e chiaro, non si puovivere con iprincipibasilarie la predicazione della buona notizia, no eh dobbiamo fare e disfare, il di più se ricotdo bene era del malvagio

      Elimina
    9. La lingua italiana è una lingua difficile. Se ti riferisci alla frase "la WTS ha fatto il suo tempo", non sono riuscito di trovarne una migliore per chiarire che grazie a loro "la buona notizia la conoscono tutte le nazioni".
      Mi rendo conto che quella frase poteva essere mal compresa; per questo ho scritto dopo il sottotitolo MEDITIAMO quanto segue: "Voglio spendere però, delle parole di apprezzamento per la congregazione cristiana mondiale dei T.D.G. E DEL c.d. come singoli fratelli". Oltre tutto quello che segue; per essere di incoraggiamento a rimanere Nell'unica "istituzione" religiosa che ha svelato i pensieri profondi di Dio, " per darci un futuro e una speranza". Sappiate che apprezzo i commenti di ciascuno di voi che sento che sono sinceri e che lasciano a ciascuno la libertà di esprimere i propri pensieri. Vi assicuro che non è mia intenzione di mettermi contro nessuno, ne tanto meno sostituirmi al C.D., dato che Gesù si serve singolarmente di ciascuno di loro come singoli cristiani che fedelmente lo servono.
      Un abbraccio a tutti.
      Lèon

      Elimina
    10. Eternal....
      non solo tutti questi parallelismi improbabili tutto sommato non sono necessari, ma proprio il "nuovo" intendimento riferito alla rivista di novembre è vecchio in realtà quanto l' origine degli studenti biblici. Se fate ricerche su altri siti americani, vi accorgerete che l'attuale spiegazione data come nuovo intendimento è in realtà il modo in cui fu spiegato nei primi del 900. Cioè è solo un ritorno al passato. Niente più.
      Questo a mio modestissimissimissimo parere è l'errore del CD: sbilanciarsi su cose per le quali nessun essere umano è qualificato. Se Gesù stesso, il figlio di Dio venuto in terra, disse di non conoscere il giorno e l'ora della fine, ragion per cui non tentò nessuna ipotesi azzardata, qualunque essere umano non può che annaspare e commettere errori che dovrà di volta in volta correggere. Vedi il CD, per esempio.

      Elimina
    11. Scusa 007, puoi chiarire in che senso o come in pratica Geova ha guidato Russell alla comprensione delle SS?
      Perchè sai, si sentono spesso queste frasi aleatorie citate anche a sproposito, per giustificare anche cose che i nostri cari vaccari fanno, e la frase che senti spesso da loro è proprio che "è stato G a guidare le cose".... Non credo che tu la pensi allo stesso modo...Spero!
      Io sinceramente non ci vedo niente di trascendentale, ma solo lo sforzo sincero di un uomo che voleva capire a fondo, e in questo Russell, è stato unico e irripetibile.

      Tommy

      Elimina
    12. 007 Neemia03/12/16, 21:54

      Mario Bianchi in arte Lèon dice bene. Concordo.
      Tommy Geova ha sempre guidato i suoi servitori non è una cosa nuova. Ma non sempre in ogni occasione e c'è sempre il libero arbitrio di mezzo.
      Vedi Davide : Chi lo guidò a fare il censimento ?
      Chi lo guidò e protesse quando Saul gli dava la caccia ?
      Chi guidò le pietre quando abbatè Golia ?
      Chi guidò Davide quando guardava Betsabea nuda fare il bagno dal terrazzo reale ?
      I fattori in gioco sono molti.
      1 Satana ha i suoi adepti e influenza la società
      2 Gli angeli sono preposti a poratre la buona notizia
      3 I demoni sono a capo di alcuni re della terra vedi Daniele
      4 Libero arbitrio
      5 Sacre Scritture
      6 Ragione
      7 Preghiera
      8 Volontà
      9 Lealtà alla verità
      e posso continuare.
      Geova aveva predetto che nel tempo della fine dal 1914 al tempo del ritorno del Signore la conoscenza sarebbe divenuta abbondante e gli unici che hanno assimilato questa conoscenza e l'hanno distribuita alle masse sincere sono Russel e i collaboratori e poi in successione i testimoni di Geova.
      Infatti tutte le altre confessioni religiose sono rimaste con insegnamenti babilonici e sono amici di qiesto mondo politico e comerciale come anche filosofico
      4

      Elimina
    13. Neemia, spiegata in questi termini la frase "Geova ha guidato le cose" assume un altro sapore.
      Purtroppo come dicevo prima molti la usano a sproposito facendola passare come una forzatura o per dare risposta alle loro azioni giudiziarie (benchè sbagliate)come dire
      Queste frasi ad effetto servono solo a far inciampare i deboli, ma non rendono giustizia al modo di agire di Dio.
      E quindi sarebbe sempre meglio ragionare con le scritture ma anche spiegarle con ragionamenti reali e comprensivi come hai fatto sopra e come ha ben spiegato Leon nella sua trattazione che ho apprezzato molto.
      Tommy

      Elimina
    14. Non sono d'accordo con voi. I nominati sono "nominati dallo spirito" anche quando fanno danni. Dobbiamo "aspettare Geova" si dice. Come la metti ha sempre ragione l'organizzazione. Se dici qualcosa ti ribelli.
      Se fanno bene "Geova ha guidato l'organizzazione" se fanno male è stato il singolo. Questa logica non va! Vedi casi pedofilia! Sono stati più di 18.000 casi singoli negli Stati Uniti e 1.000 in Australia, o le direttive erano inadeguate, leggi sbagliate? Non nascondiamoci dietro a un dito.
      I vari Morris e C. non sono dei moderni re Davide, si sono semplicemente autoreferenziati. Samuele come profeta andò dal giovane Davide per ungerlo e ci furono pure molti miracoli a sostegno, come la morte di Golia. Ma del CD moderno cosa abbiamo? L'unzione è spirituale e quindi non dimostrabile...miracoli sono cessati: che ci resta? E comunque Gesù affermò "li riconoscerete dai loro frutti". Lascio voi giudicare.
      A mio parere il CD è formato da cari fratelli, ma non lo divinizzo né gli do patenti di "infallibilita'" teologica, anzi.

      Elimina
    15. lucio, l'ho scritto piu volte anch'io, ma pare non si vuol ragionare, speriamo che con lo studio della tg di febbraio a qualcuno si apra la mente, il che non significa buttare via il bambino con l'acqua sporca

      Elimina
    16. Che ci sia lo scaricabarile in effetti..........si dovrebbe scrivere una torre di guardia spiegando bene questo insegnamento scritturale: L'Organizzazione terrena é un ekklesia e non essendo perfetta può peccare più o meno gravemente come il singolo cristiano. Questo non inficia che Geova guida la vera e unica ekklesia e abbiamo le prove scritturali a sostegno di questo.

      Altrimenti regna la confusione e lo scaricabarile....:-)

      Elimina
    17. il problema è che si dovrebbe fare un passo indietro per quel che riguarda l'ubbidienza cieca, se non solo per ciò che è realmente scritto nella bibbia, "può peccare più o meno gravemente, ci sta, solo che se so di non essere ispirato, modestamente mi manterrò nei limiti, altrimenti mi ricorderò che un cueco non può guidare un altro cieco. SAlomone sacrificava agli idoli, era un immorale,faceva la morale agli altri poi, allora se Salomone avesse( può essere che lo abbia fatto) intendimnti ad personam,il popolo avrebbe dovuto seguirlo ciecamente? A questo punto non avremmo avuto degli Elia, Geremia etc. e non ritorniamoa dire l'unto di Geova e bla bla, perchè Geova per me merita rispetto

      Elimina
    18. poi scusate se persone non unte(dico per quelli che non hanno lo spirito santo), hanno moralità e sanno distinguere il bene dal male, grazie ad una coscienza addestrata sulle sacre scritture e ad una PERSONALE relazione con Geova(non alle tg, guai sarebbe se fossimo tutti dei prodotti delle tg)vi siete chiesti come mai i "preminenti" invece agiscono differentemente, a prescindere se sono nel cd o nei ca, apriamoli gli occhi, perchè con la coscienza viene anche la responsabilità personale, ricordiamoci dell'episodio del profeta che per ascoltare un altro "profeta di dio" fu messo a morte

      Elimina
    19. Sono sempre stata perplessa riguardo all'argomento CD/guida dello spirito santo. Così ho deciso di fare un attenta ricerca nelle Scritture e ho notato alcune cose interessanti. Condivido le mie riflessioni che rimangono pur sempre interpretazioni personali. (il post è un po' lungo e lo separo in parti)
      Prima Parte -Lo Spirito nel popolo d'Israele
      Leggendo ogni scrittura che menzioni lo Spirito nel primo testamento si nota questo: quando Geova donava il suo spirito, questi non aveva sempre lo stesso scopo, quindi non agiva allo stesso modo e Geova gli attribuiva un nome diverso che indicava come avrebbe agito. Esempi:
      Es 31:3 "lo riempirò dello spirito di Dio in sapienza, intendimento e conoscenza e ogni specie di arte"
      Deut 34:9 "Giosuè fu pieno dello spirito di sapienza"
      Isaia 11:2 "su di lui deve posarsi lo spirito di Geova, lo spirito di sapienza e intendimento, lo spirito di consiglio e di potenza, lo spirito di conoscenza e del timore di Geova"
      Inoltre lo spirito non era operante per tutti allo stesso momento:
      Gd 14:6 "lo spirito di Geova divenne quindi operante in lui" (vedi anche 14:9 e 15:14). Per Sansone, lo spirito si manifestava quando ve ne era la necessità.
      Per Davide fu diverso: 1 Sam 16:13 "lo spirito di Geova era operante in Davide da quel giorno in poi."
      Che tipo di spirito promise Gesù ai suoi apostoli e come avrebbe agito?
      Gv 14:17 "lo spirito della veitá, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede né lo conosce." Questo non è uno spirito di sapienza o di intendimento o di potenza ma è definito lo spirito della verità. Il nome ne indica chiaramente lo scopo : smascherare le false dottrine e stabilire quelle vere intorno a Dio. In questo il nostro CD è imbattibile. È anche l'unico (non lo so per certo ma credo di sì) in grado di riceverlo perché assolve la condizione posta da Gesú: ne riconosce l'esistenza e la vera natura!

      Elimina
    20. Parte 2º Lo spirito della Verità

      Lo spirito della Verità è presumibilmente lo stesso Spirito Santo che in Atti 15:28 approva la corretta comprensione dell'insegnamento fondamentale del sangue.
      Lo spirito santo viene menzionato anche con altri nomi:
      gli unti ricevono uno "spirito di adozione" (Ro 8:15,16). Cambia il nome perché cambia lo scopo. Come si deduce dalla scrittura questo spirito deve "testimoniare che siamo Figli di Dio". Questo spirito viene percepito da chi lo riceve in maniera inequivocabile e continua nel tempo.
      Poi ci sono quelli che vengono chiamati i "doni spirituali". Le manifestazioni di questo tipo di spirito erano osservabili da tutti.
      1 Co 12:4 spiega bene un concetto: non si tratta di una pluralità di spiriti ma "è lo stesso spirito". È sempre lo stesso spirito che agisce in modi diversi, infatti il versetto 6 aggiunge " ci sono varietà di operazioni eppure lo stesso Dio compie tutte le operazioni in tutte le persone."
      A proposito di questo doni spirituali, 1 Co 13:8 non lascia spazio al dubbio: dovevano "cessare". Al contrario, questo non sarebbe avvenuto con lo Spirito della Verità, poiché Gv 14: 16 è altrettanto chiaro: "il Padre vi darà un altro soccorritore che sia con voi per sempre"

      Elimina
    21. Parte 3º Per Sempre

      Le ultime scritture che contengono la parola "spirito" svelano un particolare interessante. Ovvero ampliano il concetto del "per sempre".
      1 Tes 5:19 ammonisce "non spegnete il fuoco dello spirito" e anche Gal 3:3 menziona la possibilità di "iniziare in spirito e finire in carne".
      Quindi com'è da intendere questo "Per sempre"?
      Il Soccorritore ovviamente è disponibile per sempre ma bisogna vedere che l'uomo sia recettibile per sempre...questo è il vero pericolo.
      Per questo motivo 1 Tes 5:23 esorta "e sia CONSERVATO sano sotto ogni aspetto lo spirito e l'anima e il corpo di voi, in maniera irriprovevole, al tempo della presenza del nostro signore Gesù".
      Chi vuole ricevere lo spirito della Verità deve mantenere un certo grado di purezza per permettere allo spirito di agire. Poche "la carne è contro lo spirito e lo spirito contro la carne" (Gal 5:17) Quindi Gal 5:25 spiega "se viviamo secondo lo spirito, continuiamo a camminare pure secondo lo spirito".

      (Fine) scusatemi se sono stata fuori luogo

      Elimina
  3. Ci sono due aspetti Leon che secondo me sovrapponi la WTS e il CD che viene considerato l'economo. Di fatto però sono due entità separate che non si conciliano perchè il CD non ha autorità economica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Armaghedon02/12/16, 01:52

      Non ce l'ha, Nathan? Non ce l'ha?

      Secondo me Leon non ha sbagliato...

      Elimina
    2. Su su Armaghedon non esistono i secondo me da queste parti...

      Elimina
    3. Io credo che in base all'evidenza dei fatti e quindi in base all'adempimento delle profezie, che ciò che dice Leon, non sia lontano dalla verità, anche perchè è uno dei pochi che tratta questi argomenti facendo cantare le scritture, e a quello che ho capito non serve tanta filosofia per comprendere le scritture, ma la semplicità e la logica nei ragionamenti.
      Pertanto non credo che sia offensivo e tanto meno irrispettoso , dire che la wts abbia fatto il suo tempo, poichè quello che ha fatto bene lo apprezziamo tutti, quando invece comincia a traballare (vedi gli scandali in corso e altre procedure ai limiti del cristianesimo), probabilmente anche quel condizionale che Gesù Cristo mise come un evenienza possibile, sta diventando una realtà e allora possiamo cominciare a pensare che siamo al famoso punto di "non ritorno" , stanno succedendo cose nella congregazione mondiale, che possono farci perdere la fede, e solo tenendo presente che certe cose sono contemplate nella parte finale delle profezie, allora possiamo rimanere fermi e non perderla.

      L'incoraggiamento che vedo nel post di Leon, è che ognuno di noi "isole" si "chiuda nelle proprie stanze interne" vivendo questi sgoccioli di tempo rimasto a questo mondo, confidando NON nei "nobili" ( quando questi dicono o insegnano cose anti-scritturali), ma confidando pienamente nella potenza della Parola di Dio e nelle profezie, che dovremmo conoscere e applicare bene.

      In pratica mi sembra di capire: Stiamo con gli occhi e orecchi ben aperti, massimo rispetto per l'Economo, ma non lasciamoci tirare per il naso gratuitamente!

      Tommy

      Elimina
    4. Si caro Tommy, hai compreso bene il senso delle cose, e mi fa piacere che anche tu come molti confidi nelle profezie. Geova ha permesso ai suoi servitori, di usare nelle sacre scritture il loro libero linguaggio, che Lui ha ispirato nel contenuto per farci rimanere fermi nella fede, infatti 1 TS 5:20 dice categoricamente:" Non trattate le profezie con disprezzo", cioè non amatele di meno. infatti queste infondono fede e speranza , e ci permettono di vedere la luce in fondo al tunnel!!

      Elimina
    5. concordo con tommy

      Elimina
  4. Luca 22:31
    "Il Signore disse ancora: «Simone, Simone, ecco, Satana ha chiesto di vagliarvi come si vaglia il grano."

    RispondiElimina
  5. libera nos domine !
    Guccini

    RispondiElimina
  6. la tg di luglio 2013 è una base ideale per la disquisizione su questo argomento,punti focali; "è una parabola"; "lo schiavo gestisce i beni materiali e le pubblicazioni(par.14 della tg) quindi non viene distinto dalla wts?il tempo che intercorre tra l'autoproclamatosi schiavo e la venuta del cristo che "se" trovandolo a fare cosi, lo costituira sui suoi averi...uso il termine autoproclamatosi legittimamente in quantoper ammissione dellostesso cd non possiamo dire con certezza chi è realmente unto da geova, come studito lo scorso anno

    RispondiElimina
  7. "in quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno sa", " in un'ora Che NON PENSATE egli verrà" queste affermazioni di Cristo devono pure essere tenute in considerazione perchè espresse in relazione allo schiavo... quindi lo schiavo non avrebbe potuto dare indicazioni ...giusto punti di riflessioni, niente da dibattere o contendere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti se li metti in dubbio prima sei un debole e poi se persisti sei un apostata. Certo non c'è nulla da dibattere pena la disassociazione.
      Saranno interessanti pure gli articoli della Torre di novembre con cambio di intendimento. Si ritorna a quello vecchio... ma è Geova che lo vuole!

      Elimina
  8. Dal racconto di Luca, Gesù ricorda: (già sta parlando del piccolo gregge) Dov'è il vostro tesoro, lá sarà anche il vostro cuore.
    voi avete qualche tesoro in questo mondo?

    RispondiElimina
  9. Non so se avete notato il finale del video sul l'introduzione al "cantico dei cantici" di questa settimana.
    Quando il video mostra la chiusura del volume da cui è tratto, che dovrebbe essere la Bibbia, ...vedi vedi. ...sulla copertina invece di apparire "Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture" ...Zaaack! apparso invece il logo Jw.Org
    Quindi la Bibbia non è più parola di Dio, ma di Jw.Org????

    PAT

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo di essere delle tue parti pat, puoi avere la mia e.mail da 007

      Elimina
  10. Se giustamente il corpo direttivo è stato incaricato da Geova per dare "cibo a suo tempo",deve impartirlo secondo il modo descritto da Gesù.
    Gesù disse ai suoi apostoli "In Luca 17:10 "quindi anche voi quando fate tutte le cose assegnatevi dite:siamo schiavi buoni a nulla,abbiamo fatto ciò che dovevamo fare "e in 1 Corinti 3:21
    "nessuno si vanti davanti agli uomini, perché le cose appartengono a voi ".
    Viene spesso messo in evidenza che vantarsi delle cose che facciamo non è appropriato.

    RispondiElimina
  11. Cari fratelli , è sempre un piacere leggervi, anche se non mi è sempre possibile esservi compagno di (penna), è sempre salutare per me leggere i commenti di quelli che qui si contraddistinguono maggiormente per amore , conoscenza e lungimiranza.Ora quello che costantemente sta evolvendosi all'interno dell'organizzazione mi ha portato a fare una riflessione anche in base all'analisi di Leon . E' assurdo supporre che lo schiavo con il tempo si possa evolvere in schiavo malvagio? E' impensabile ai giorni nostri immaginare che sia Matteo che Luca quando scrivono " Nessuno può essere schiavo di due signori,poichè o amerà uno e odierà l'altro o si atterra all'uno e disprezzerà l'altro.Non potete essere schiavi di Dio e della Ricchezza. Questa ricchezza cosa vi ricorda ultimamente? Io ho la mia idea , e ho sempre in mente quei settemila fratelli che non piegarono le ginocchia al tempo di Elia quando Israele unto da Geova, come uno schiavo malvagio si era allontanato da lui.Geova si definisce un Dio geloso che esige esclusiva devozione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mene mene tachel parsin hai un nickname in armonia con l'argomento...mi piace la tua considerazione, apre altri punti di riflessione coi quali concordo

      Elimina
    2. Grazie Mene Mene Techel Parsin,
      Le tue riflessioni sono opportune, naturalmente speriamo di non aver superato il punto di non ritorno. La mancanza di trasparenza non aiuta né pretendere l'obbedienza a prescindere. Le cose sarebbero semplici se solo si seguissero le indicazioni evangeliche: la cassa per i poveri, poche cose materiali, no titoli altisonanti, no a manifestazioni solo formali di devozione, amore senza ipocrisia, umiltà, rispetto verso tutti ma soprattutto verso i minori e le donne.
      Che Geova possa avere pietà di noi.

      Elimina
    3. @mene mene...
      Anche questo argomento è stato oggetto di riflessione in passato. Le tue domande riflessive sono state anche le mie e, penso, di tanti altri fratelli.
      Personalmente il modo in cui - ho avuto modo di dirlo in passato sul blog - è stato (non) affrontato sino in fondo l'argomento "schiavo malvagio", "vergini stolte", ecc. ecc. e qualsiasi altra profezia che mette in luce sfavorevole lo schiavo... mi ha lasciato perplesso.
      Non ho assimilato come chiare ed esaurienti le informazioni pubblicate in merito a queste profezie, nelle quali Cristo esprime chiarissimi giudizi di condanna verso una parte non trascurabile dello Schiavo, lasciando il campo aperto a mere ipotesi e/o lo ristringendolo a singoli e sporadici casi trascurabili.
      Come mi espressi in passato, dalle parole di Gesù non si evince si trattasse di uno, due, ecc casi di persone SINGOLE isolabili, ma di una buona parte della Classe tanto in forza da poter "battere con la verga" i suoi compagni e la fratellanza intera.
      Cosa si intende per "battere con la verga"? In quali modi la fratellanza ne avrebbe sofferto? Sono domande alle quali è stata data risposta molto evasiva, anzi, direi proprio che volutamente non è stata data.
      In che modo le vergini stolte avrebbero manifestato il loro grado di stoltezza con l'approssimarsi della venuta del Signore quindi nell'ultimo tempo della fine?
      Non mi sarei aspettato di certo una risposta precisa come è ovvio,ma non ho letto altrettanta determinazione che invece si ha nei confronti di giudizi di condanna verso Babilonia o altro genere di nemici della verità.
      Nei nostri articoli di studio il tutto è stato svicolato con "non è detto che"... "nel caso in cui"... "se x ipotesi dovesse manifestarsi" e comunque tutto minimizzato a pochi e sporadici casi o elementi singoli..
      Non mi pare di scorgere questa intenzione lasciva nelle parole di Gesù Cristo. Anzi.

      Elimina
    4. Anche gli israeliti vollero un re umano al tempo di Samuele. Ai nostri albori la successione a Russel fu votata a netta maggioranza all adunanza annuale con voto palese.Quindi di cosa parliamo? La successione è legalmente corretta e se non lo fosse stata Rutherford non sarebbe stato eletto dall ekklesia. I 4 direttori contrari non avevano appigli legali e alla fine cosa ottennero ? Una piccola scissione ma non ne risulta un miglioramento dell ekklesia ma solo personalismi vari. Qualcuno deve mantenere l ordine nell ekklesia mondiale abbiamo anziani e un corpo direttivo centrale con filiali sparse. A Gerusalemme vi erano apostoli e anziani che emanavano direttive per unificare l ekklesia oggi idem. Da qualsiasi parte la prendiamo la lotta rimane quella tra la parte sana e la parte malata.
      Anche le direttive emanate oggi se passano nelle mani di anziani e fratelli corrotti ne viene fuori un bordello se invece le maneggiano anziani pastori anche se imperfetti producono buoni risultati. I soliti furbetti della congregazione in sostanza quelli libertini e che trovano sempre una scappatoia burocratica per fare quello che più gli va a genio o sta ai loro interessi personali sono il problema vero da quantificare pesare e depotenziare.I furbetti hanno troppo potere ci vogliono regole a favore dei fratelli onesti e delle famiglie serie. Premiare chi si ostina a voler imporre il suo modo mondano di vedere la congregazione ha portato scandali su scandali in primis bullismo e lasciapassare a chi fa finta di pentirsi o avanza pretese su leggi bibliche ad personam, come la legge della calunnia senza due testimoni. O anche dello scaricabarile di Matteo 18 applicata male e non adatta ai furbetti che conoscono ogni lacuna organizzativa per sfruttarla a loro vantaggio a danno dei fratelli onesti

      Elimina
    5. Lo schiavo é una figura sana e biblica noi dobbiamo smascherare i furbetti e non lo schiavo. Noi smascheriamo gli anziani corrotti e non la figura del pastore. Noi smascheriamo le direttive usate male dai vaccari e non la direttiva in generale come se ognuno dovesse fare quello che cavolo gli pare in una comunità.
      La parte malata o i vasi disonorevoli sono dappertutto , chi ragiona carnalmente senza o poca fede gira indisturbato anche tra le file dei nominati ad ogni livello. Geova non permetterà alla parte malata di annientare la parte onesta facendoli allontanare tutti dall ekklesia ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato

      Elimina
    6. Andare contro lo schiavo o viceversa lo schiavo ordina di distruggere chi reclama più Bibbia e giustizia e onesta nelle congregazioni mettendo al bando questo blog o chiunque osa denunziare scandali degni di Soap Opera alla Beatiful significa non capire una mazza

      Elimina
    7. @mission
      tutto vero, tuttavia Gesù volle mettere bene in guarda l'intera fratellanza (in primis il CD) da uno o più comportamenti non approvati che si sarebbero manifestati in seno alla classe dello schiavo nell'avvicinarsi della sua venuta. Non ebbe mezzi termini, non fece sconti. Su questo non ci piove.
      Relativamente ai furbetti non posso che esser d'accordo con te, personalmente penso anche che tante direttive che hanno generato problemi di natura grave non sono state emanate ed approvate dai furbetti... ma da chi era molto più in alto.
      Chiaramente non sono e non mi sento nessuno per dare giudizi di merito, lascio a Dio ed a Suo figlio il compito di fare questo genere di pulizia, laddove necessario.

      Elimina
    8. dici bene, (il più delle volte) sono le direttive che vengono usate male. Conosco anziani "vecchio stampo", avvicinabili,pronti ad aiutare e che applicano alla lettera ogni direttiva. Nelle loro mani queste direttive edificano la congregazione. Le stesse direttive in altre mani demoliscono. Perché sono usate per "la scalata teocratica e l'affermazione personale" a discapito del gregge

      Elimina
    9. Ester the Queen06/12/16, 17:32

      Avete tutti ragione, ma personalmente penso che il Cd abbia le sue colpe... Chi ha approvato la regola dei due testimoni nei casi di abuso? Chi ha deciso l'ostracismo cosí duro? Chi é che sta vendendo le varie sale/sale assemblea? Chi permette di scrivere articoli di studio che si contraddicono? Non me me vogliate, ma obiettivamente non credo che il Cd sia ignaro di tutto.... E con questo non voglio dire che non meriti il mostro rispetto. Però i cambiamenti a cui tutti noi auspichiamo devono partire dall'alto, e un bagno di umiltà gioverebbe molto.

      Elimina
    10. il casellante06/12/16, 17:49

      Da noi se qualcuno solo menziona uno del CD ci si inchina fino al mal di schiena !
      Accettare, rispettare....è una cosa essere dei bigotti è un'altra cosa !

      Elimina
    11. Quelli che odiano la VERA congregazione cristiana guidata da Dio si riconoscono principalmente da due caratteristiche
      1. Non sopportano il nome di Dio
      2. Sono fissi con lo schiavo fedele e la guida dello spirito santo
      Infatti appena in un post si menziona lo schiavo fedele arrivano decine di commenti di insulti e tendenziosi.Sembrano guidati da forze nemiche celesti e non dalla ragione umana. Ma io sono un ASSO e li scovo subito.E ci cascano sempre......

      Elimina
    12. Uno ha detto che siamo patetici......figuratevi.....:-))

      Elimina
    13. @ESTER
      Concordo. Chi ha grosse responsabilità, qualificandosi come "canale" scritturale deve poi anche assumersele, dinanzi a Dio ma anche dinanzi agli uomini ai quali ha impartito direttive che sono state applicate sui fratelli, nel bene e nel male. Soprattuto perchè ha richiesto ubbidienza a tutta la fratellanza a fronte di questo incarico.
      Chi si è rifiutato di ubbidire, o ha espresso perplessità o dubbi su direttive e/o circolari varie, in tutti questi anni, che sorte avrà avuto in congregazione ? Lascio a voi la risposta...
      Inoltre, seppure direttive discutibili sono state approvate in passato, da altri membri del CD rispetto a quelli che presenziano al momento, è dovere, a mio giudizio fare chiarezza, su tutto quanto è accaduto e sta accadendo. La "verità", in ogni senso, è indice di buona fede e trasparenza, olte che di spiritualità.
      Personalmente mi aspetto questo. E sarei la persona più felice di appurare direttamente, dallo SFD, con fatti ed evidenze alla mano che il comportamento dell'organizzazione rispetto alla pedofilia (x esempio) sia stato esemplare ed alla luce dei principi biblici e chi ci accusa invece mente. Sarei fiero di dirlo a tutti. Ma vorrei leggero e sentirlmelo dire da loro, nero su bianco, dei quali mi sono sempre fidato.
      Non appurarlo sottobosco... dai blog o da youtube o nascondendomi dietro un nick..

      Elimina
    14. Ester the Queen07/12/16, 10:00

      Quoto al 100%
      Infatti in altri blog non fanno altro che insultare gratuitamente lo Schiavo, e anche noi che cerchiamo umilmente di proporre dei cambiamenti... Questo non é per niente costruttivo, meno che meno edificante... Ovviamente i problemi ci sono, non si può negare, ma noi andiamo avanti alla gloria di Geova e a beneficio dell'ecclesia! Non scoraggiamoci!

      Elimina
    15. Patetico è chi sostiene che Gesù non guidi il suo popolo, e chi vuole l' Anarchia totale. Ma davanti una direttiva sbagliata vedi ad es. 2 testimoni, il cancellare una persona (ostracismo) dire che è Geova che lo ha chiesto, beh è abbastanza Patetico... No?

      Elimina
    16. Sigismondo07/12/16, 14:25

      Non confondiamo lo schiavo con apostoli, profeti, pastori, santi... Lo schiavo assume un ruolo perchè le circostanze lo richiedono. Ma può sbagliare. Puo diventare anche altezzoso e dispotico. Gesù ci ha fatto capire che ognuno di noi avrebbe dovuto valutare se lo schiavo era buono o malvagio. Quindi ognuno renderà conto di se stesso e delle scelte che farà. Non ce la caveremo dicendo... "Me lo ha detto lo schiavo e io ho ubbidito senza se e senza ma...."

      Elimina
    17. la decisione di modificare il mio percorso di cieca dipendenza, timore dell'uomo o del vaccaro, mi ha felicemente condotta a scegliere saggiamente a cosa prendere in considerazione e cosa no delle direttive non ispirate ed imperfette dello schiavo...il fanatismo non fa parte del mio vocabolario, ma l'equilibrio si,siamo tutti uguali davanti a dio e non c'è timore nell'amore,me lo ricordo ad ogni adunanza, quando si idolatrano sette uomini, questo non significa che non dobbiamo essere una religione organizzata per certi versi

      Elimina
    18. Ester the Queen07/12/16, 15:41

      @Notes
      Hai centrato il punto. Volevo aggiungere che come facciamo noi va bene, perché nonostante riconosciamo che il CD ha sbagliato e ha le sue responsabilità, comunque speriamo in un cambiamento positivo. Invece le persone di cui parla 007 sono quelle che vedono nei problemi la scappatoia per essere "liberi" e questo li giustifica a sputare veleno su tutto ciò che riguardi questa religione. Alcuni addirittura mettono in dubbio perfino l'esistenza di Geova stesso. Ecco, questo non va per niente bene. Mi fanno pensare che probabilmente non ci crendevano neanche quando erano "dentro", nel senso che non hanno mai ragionato con la loro testa, e ora danno la colpa allo Schiavo...

      Elimina
    19. Michea 3:11 dice

      11 I suoi propri capi giudicano semplicemente per un regalo, e i suoi propri sacerdoti istruiscono solo per un prezzo,+ e i suoi propri profeti praticano la divinazione semplicemente per denaro; eppure continuano ad appoggiarsi a Geova, dicendo: “Non è Geova in mezzo a noi? Su di noi non verrà nessuna calamità”.

      Credo che non c'è bisogno di aggiungere altro....

      Elimina
    20. Giusto SuperMario, inoltre Michea non disse mai "non sono più ebreo mi dissocio dal popolo di Dio !!"...sarebbe come se un italiano rinnegasse la patria solo perché c'è la mafia anche nella politica!!
      E' li che cascano i finti o i manipolatori. E ho letto la bibbia...non c'è neanche un profeta che si dissociò da Israele, neanche Gesù, dato che aspetto solamente il 33 dopo la risurrezione e il versamento dello spirito sui testimoni di Geova di allora.

      Elimina
    21. Geova provvederà una soluzione allo stallo odierno speriamo piuttosto di riuscire a mantenerci equilibrati e tenere a bada sia i cavalieri che gli inattivi attivisti, che vogliono che cada sansone e tutti i filistei e sparano anche sulla croce rossa come si suol dire.

      Elimina
    22. grazie 007 comunque sottolineo che volevo solamente dire che questo sistema/organizzazione/istituzionalizzato ,si basa sempre più su un ubbidienza di tipo gerarchico militare, e in pratica ogni pseudo/anziano, si preoccupa solo di non prendere iniziative anche se queste sono in armonia con le scritture, e di fatto si viene a creare una sorta di divinazione dell"autorità superiore" si va avanti senza più preoccuparsi se quello che viene deciso da qualcuno di livello superiore, è veramente ciò che è giusto.Quello che conta è salvare la poltrona.
      E' da qui che sorgono tutte le problematiche, e chiunque mette in dubbio qualcosa viene messo nel mirino dai Torquemanda di turno per essere eliminato.

      Poi ci meravigliamo dell'Isis ! Quelli tagliano la testa, i vaccari ti tagliano la Lingua....forse soffrono meno i primi!

      Elimina
    23. ma chi emana le direttive? i nominati potrebbero essere solo degli eichmann, cioè signor nessuno, senza moventi che rifiutano la propria scintilla umana, parafrasando la harendt;)coloro che sono più pericolosi di un hitler

      Elimina
  12. Sei proprio molto umile, Neemia, sei maggiore dell'ekklesia!
    Chi ti ha incaricato di tenere a bada chi non la pensa come te? Non basta qualcuno che si è autoproclamato canale di Dio?
    Rispetta gli altri, e ricorda che chi non consegna il rapporto forse si adopera in ben più importanti opere eccellenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Real....Neemia deve tenere a bada non chi non la pensa come lui,ma
      I molti che vorrebbero buttare fango su tutto!
      E qui non possiamo accettare questo,lo capisci vero?
      Quindi a volte ....l'eccesso di zelo.....

      Elimina
    2. real non credo che gli inattivi vengano considerati negativamente su questo blog, tanto che io sono la prima a non quantificare e qualificare una persona dal titolo o numero di ore...da timbrare sul cartellino,altrimenti ci sarebbe veramente da spararsi, ognuno in base alla propria esperienza poi reagisce in vari modi, da qui nascono a volte le incomprensioni e le mancanze di rispetto

      Elimina
  13. Si avvicina il natale -Parte 1º

    Questo, cari fratelli, è il momento dell'anno che più mi spaventa e mi crea ribrezzo. Ribrezzo perché si tratta della più grande festa che disonora Gesú, Spavento per due motivi che vorrei illustrarvi.
    La festa del natale è il più grande mezzo ben studiato che Satana usa per allargare la sua sfera d'influenza senza farsi notare. Come ben sappiamo Satana stesso è presente in ogni dove attraverso la famosa stella che tutti vogliono avere sull'albero. Ma c'è dell'altro.

    Il primo motivo è un trucco davvero subdolo: lo scambio dei doni. Satana e gli altri spiriti non si fanno problemi ad agire attraverso gli oggetti. Avete mai buttato qualche oggetto perché ve lo aveva dato una persona "strana"? Avete fatto bene. Ma se questi oggetti girano di mano in mano, alla fine vi capitano in casa senza nemmeno sapere da chi lo avete realmente ricevuto. Satana sfrutta questa occasione del gigantesco scambio (e meglio ancora reciclaggio) dei doni per piazzare in ogni casa un qualche cosa di suo.

    Come TdG siamo stati protetti da questo trucco perché evitiamo di portarci in casa oggetti di cui non conosciamo la vera provenienza. E non solo: nella nostra adorazione non facciamo uso di immagini (sempre oggetti) così che Satana non possa sfruttare questo canale. Ci avete mai pensato?

    RispondiElimina
  14. Si avvicina il natale -parte 2º

    Il 2º motivo è ancora più nascosto. Io l'ho scoperto per sbaglio, per caso e me la sono vista brutta, quindi condivido qui le mie impressioni.
    Oltre che con gli oggetti, Satana interagisce ancor più facilmente con tutto ciò che è elettrico. Pensateci, gli spiriti sono ...spiriti, forze invisibili e intelligenti. L'elettricità è una forza invisibile. Quindi come dicevo è ancora più facile da sfruttare. Avrete notato in qualche film che la presenza di un "fantasma" è, non a caso, associata a fenomeni del tipo luci che lampeggiano.
    Ma torniamo al natale. Quando ogni cittá, ogni via e negozio viene riempita di luci e lucine. E come se le attorcigliano intorno alla casa!!! Non lo sanno ma presentano a Satana un opportunitá di accesso. Satana sta sfruttando questo canale già adesso? Se non adesso, stiamo certi che prima o poi lo fará.

    Che dire dei TdG? Protetti anche questa volta. Ma fino a un certo punto. Perché oggi, nell'era del wireless, tutti noi abbiamo sempre con noi qualche aggeggio potenzialmente sfruttabile da Satana. Ma ciò che mi inquieta e che ultimamente questi aggeggi sono entrati nelle nostre sale con un lascia-passare tutto speciale (ricorderete che in un primo momento erano vietatissimi). Quindi via libera a schermi, wi-fi, tablet, ecc.
    Non sto facendo una crociata all'elettronica. Dico solo che ci vedo un potenziale pericolo reso ancora più pericoloso dal fatto che è completamente ignorato da tutti. Se non vediamo il pericolo non possiamo proteggerci. Immagino che molti di voi leggendo penseranno che sia esagerato ma nel dubbio...tenetevi care le vostre buon vecchie Bibbie fatte di fogli di carta.

    Ecco perché il natale è la festa che più mi crea ribrezzo e spavento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perdonami Jenni, ma nel primo secolo non veniva utilizzata l'elettricità, eppure c'erano indemoniati. L'elettricità non è una forza invisibile e oscura. è la conseguenza degli elettroni in movimento. tutta la materia animata e inanimata è composta di atomi e quindi di elettroni.

      Elimina
    2. Pungitore di fichi10/12/16, 12:58

      enny scusami ma io dico quello che gli altri leggendo questo tuo post non hanno detto ma avranno sicuramente pensato: ........ Basta con questa suscettibilità di qualsiasi oggetto.

      Elimina
    3. Ester the Queen10/12/16, 14:06

      Cara Jenny, apprezzo la sincerità e l'umiltà che manifesti nell'esternare i tuoi pensieri. Per anni ci hanno inculcato nella testa che mai avremmo dovuto accettare qualcosa di usato... ma guarda questo riferimento:

      g 9/11 pp. 4-6 - Svegliatevi! 2011
      "non acquistate sotto l’impulso del momento. Lasciate passare un po’ di tempo e poi, se pensate ancora che quell’articolo vi serva, provate a cercarlo in un outlet o in un mercatino dell’usato".
      Ora, secondo il ragionamento di un tempo (che tutt'oggi ancora troviamo tra i fratelli) non si sarebbe potuto neanche comprare una macchina usata, o una casa appartenuta ad altri. Mi sono sempre chiesta: ma Geova é o no piú potente di Satana e i demoni messi assieme? Ci protegge oppure no? Ovviamente la risposta é abbastanza scontata, quindi dormirei sonni tranquilli, e questo lo dico perché vivere con -passami il termine- "superstizioni" simili non é bello. Discorso cambia se so per certo che un oggetto é stato usato ad esempio da uno spiritista e nonostante questo lo accetto... Allora ti do ragione.

      Elimina
    4. x Ester the Queen
      Brava, bell'aiuto ci hai dato, anche a me come a molti sicuramente, era sfuggito quell'articolo.
      In questi anni comunque non sono stato attanagliato come dici Te da simili "superstizioni", ma molti si , e anche se la Soc. mette la toppa,spesso non chiarisce o non la evidenzia per ciò che siamo stati abituati a credere, inoltre il problema è che ti rimangono in mente le cose che hai ascoltate per prime , le stesse cose che hanno fatto "paura" a Jenny.

      Elimina
    5. Ester the Queen10/12/16, 21:24

      @Notes
      Non posso far altro che darti ragione...

      Elimina
  15. come ti è venuto sto post? stai tranquilla che pure Geova ha energia dinamica più potente dell'enel, ed anche gli angeli sono spiriti potenti...la cosa satanica sono le bollette

    RispondiElimina
  16. Sul natale e le varie usanze leggetevi questo https://it.wikipedia.org/wiki/Krampus

    RispondiElimina
  17. @jenny
    Satana è molto più potente di quanto pensi, lascia perdere lucine e wifi che non hanno nesso.
    E lo era altrettanto quando non c'era l'elettricità. Non farti ingannare. Non è una questione che in qualche modo possa essere influenzata dall'elettiricità, ed anche nel campo degli oggetti spesso si sono create leggende molto fumose ..a causa del passa parola. Non dico che non sia vero, ci mancherebbe, ma è sempre tutto da prendere con le pinze..e le dovute cautele.
    Rifletti su ciò che fece in Eden: non c'erano malvagi, non c'erano luci, elettricità, non c'era nulla di tutto ciò. Eppure....

    RispondiElimina
  18. :) grazie perché mi volete tranquillizzare. E ciò che dite è tutto vero.
    Cmq non è questione di avere paura (vi sto scrivendo dal mio smartphone!) e non ho sminuito la potenza degli angeli. Però ho condiviso una realtà che ho vissuto. Niente passaparola. E ho parlato di un pericolo po-ten-ziale, non concretizzato.

    Oggi la penso così, "domani" spero di pensarla diversamente, significa che mi sarò evoluta.
    Apprezzo sempre i vostri interventi

    RispondiElimina