Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

31/12/16

L'emozione consapevole



"Con questa fede saremo in grado di strappare alla montagna della disperazione una pietra di speranza. Con questa fede saremo in grado di trasformare le stridenti discordie della nostra nazione in una bellissima sinfonia di fratellanza."
                                       M.L.King
Cari fratelli,

Dopo aver riflettuto su come l'umanità possa esser divisa tra persone per bene e poco di buono e che essi possiamo trovarli mischiati, come grano e zizzanie, ovunque vorrei cercare di essere propositiva. Nessuno può impedirci di scegliere chi vogliamo essere ma nessuno ci ha assicurato che fosse facile.
Questo sistema organizzativo, fatto di nomine, privilegi, applausi agli annunci di pionierato, rapporti nominali, sta creando cristiani di facciata dove la spiritualità si misura a son di numeri e stellette. È umano cercare di migliorare la propria posizione sociale, la spinta a salire (aspirazione alla superiorita) rispetto ai nostri pari è stata spiegata ampiamente da A. Adler, un padre della psicologia ( cfr "Il senso della vita" A.Adler 1937 Der sinn des lebens ). Su questo gioca il pressante incoraggiamento a correre sempre più veloci sulla ruota da criceto "teocratica" che porta molti ad una corsa di apparenza senza sostanza.

Allora, quali consapevoli, dobbiamo imparare a riscoprire una spiritualità autentica, sincera, fatta di gesti semplici come lo spezzare il pane con chi ha fame e condividere pensieri spirituali con chi ha bisogno di un sorso di conforto. Significa spesso lavorare nell'ombra e dietro le quinte e farlo con gioia per il bene fatto e non aspettando una qualche medaglia da appuntare al petto.Significa lasciare il palco a coloro che, come i farisei, ricevono appieno la loro ricompensa nell'essere visti dagli uomini perché imitare Cristo è altro. Significa emozionarsi di fronte al dolore altrui, provare pietà per le pecore senza pastore ed essere disposti a spenderci senza badare a orari e ricompense. 

Qualunque posto tu abbia, qualunque situazione tu viva può essere il tuo punto di partenza per far splendere la luce nel mondo. Nella tua famiglia in primis, in congregazione, nel vicinato e ovunque ti portino i tuoi passi. La predicazione, quella vera, non si nutre di campanelli ma di persone. Trova spunto dalla vita quotidiana e racconta storie di personaggi biblici, incuriosisce e attira con il calore che emana l'amore sincero.

Non portare il vangelo ma sii il vangelo vivendolo ogni giorno. Sii un proclamatore ma consapevole.


        Siate illuminatori del mondo, risplenda la vostra luce, fatta di opere e parole concrete.


Matt5:14“Voi siete la luce del mondo.+ Una città non può essere nascosta quando è situata sopra un monte. 15 Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio,+ ma sul candelabro, ed essa risplende su tutti quelli che sono nella casa. 16 Così risplenda la vostra luce+ davanti agli uomini, affinché vedano le vostre eccellenti opere+ e diano gloria+al Padre vostro che è nei cieli."






https://books.google.fr/books?id=5eSXA8JGPSgC&printsec=frontcover&redir_esc=y&hl=it#v=onepage&q&f=false

42 commenti:

  1. È vero quello che dici è una corsa ai privilegi, oggi troviamo nelle congregazioni molti anziani che hanno divorziato dalle mogli hanno lasciato i loro figli ed i loro figli hanno lasciato la verità , si sono risposati e ora dicono di essere liberi di parola perche dirigono la propria casa in maniera eccellente. ....qualcosa non va....qualcosa è cambiato....in peggio.....Geova aiutaci....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo pensa io ho un figlio adolescente che non vuole più frequentare la congregazione mi hanno detto che non posso fare l'usciere e quant'altro perché i fratelli potrebbero avere da che ridire, peccato che a dirmelo è stato proprio uno di quegli anziani divorziati e risposati con figli fuori che menzioni tu.Grande denuncia Anonimo.

      Elimina
    2. Anonimo marchigiano02/01/17, 08:07

      Anche nella mia congregazione ci sono casi del genere sembra che per avere privilegi è più facile buttare all'aria un matrimonio che sforzarsi di appianare le divergenze.Ma per fortuna che Geva vede tutto.

      Elimina
    3. Un corpo di anziani CARNALE potrà nominare solo persone carnali è scritto nella bibbia e capitò la stessa cosa a Gesù e a suo padre Giuseppe, nonchè a moltissimi servitori di Dio che si trovano davanti nominati CARNALI che non avevano una relazione con Geova e di conseguenza pensavano in modo CARNALE senza avere la mente di Cristo.
      Anzi se fosse solo per la nomina qui i fratelli spirituali vengono letteralmente OSTEGGIATI mentre cercano di servire Geova e la persecuzione non sorge più da quelli di fuori ma da quelli di dentro. Ma Dio è più forte dei loro sotterfugi animaleschi terra terra e salvaguarderà come ha fatto con Cristo l'incolumità di quelli che Lui conosce

      Elimina
  2. Molto incoraggianti le tue parole! È così, non portiamo il venagelo ma viviamolo e saremo attraenti in questo mondo oscuro come una lucina in mezzo alle tenebre.

    Questo l'ho capito grazie a tutti voi. Io che mi ero messa in disparte ad osservare con la rassegnazione nel cuore...macché!!! Questo blog mi ha urlato Sveglia!!!c'è molto da fare!!!

    Sono molto felice di avervi conosciuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fespea, è molto toccante il tuo ragionamento e non ti nascondo che fa rimpiangere i tempi in cui veramente si vivevano come fratellanza le emozioni dei semplici gesti di concreto amore e collaborazione nel far conoscere i vangeli sia a parole che con i fatti, la tua determinazione a far riattivare il vulcano della appartenenza alla'organizzazione mi commuove e non poco, il fatto che non ti voglia arrendere e vorresti che molti ritrovassero come te la forza ed il desiderio di vedere presto l'intervento di Geova a riformare ciò che è stato sformato, mi fa a volte sperare fosse vero ...assieme a te molti di coloro che scrivono cercano di raggiungere gli stessi obiettivi, di ri - dare "quella spinta" come dice x-man che ci animava nella "verita"...quale era il collante così potente che ci teneva stretti tutti per uno e uno per tutti se non l'amore per Geova? o la concreta realtà di una congregazione affiatata e unita ..ed ora questo amore per Geova è forse venuto meno? No di certo,lo dimostra il fatto innegabile del desiderio di parlare di lui e dei suoi progetti entusiasmanti , non quelli di distruzione ma di ricreazione, la realtà è però che è venuta meno la libertà di vivere la nostra spiritualità, sempre più imbrigliata in regole e regolette che tolgono l'alito all'anima, e ti vedi all'improviso marchiata e tenuta a vista per il non peccato di amare i tuoi figli che hanno deciso diversamente, o per salutare nonchè aiutare nel bisogno dei disassociati, amici con cui hai condiviso anni e anni di sforzi nella verità e all'mprovviso ti si dice..non devi più considerarli.. .. comportamenti lontanissimi dall'amore del Cristo che come dice Ipazia ironicamente: ... e come verrebbe da dire ad alcuni burocrati, contabili e freddi statisti.... ma guarda che gente hanno messo come esempio nei vangeli..

      Elimina
  3. Cara Fespea, come sempre hai delle parole che valgono oro, vedi purtroppo quando sono entrato ero giovane, ora ho un'età nella quale ho passato più tempo della mia vita come Tg che come cattolico, in questi anni giovani mi sono dato un bel pò per i fratelli, ora non sento più quella spinta, di darmi sia per i fratelli che per la comunità.
    Credi e lo dico per tutti, a volte avrei voluto andare a far parte anche ripeto ANCHE di qualche volontariato, ma chissà perchè ti mette in cattiva luce e per esperienza avuta con un fratello che prestava servizio in prot. civ. lo redarguivano sempre che stava in mezzo a compagnie non buone e magari doveva anche perdere adunanze, si magari aveva salvato delle vite o delle case da incendi, ma non era andato in predicazione. Tu dici di dare un pezzo di pane a chi ha bisogno, ma fino a poco fa, meno male si sono ravveduti, non potevi neanche fare un pò di elemosina perchè aiutavi la persona ad approfittare della bontà della gente.
    Si è vero ci stà anche quello, ma quando ho provato a convincere l'anziano che dovremmo avere una cassetta per i poveri, l'unica scritturalmente valida , mi ha risposto che la Soc. non lo prevede... e per forza, magna tutto lei .
    Quindi anche quelle che potevano essere delle eccellenti opere ormai l'età anche se non sono vecchissimo e Tu lo sai, gli stimoli sono sempre meno.
    e credo che molti siano nelle mie stesse condizioni dopo aver lottato una vita credendo di fare le cose giuste.
    Buona domenica a tutti, vado a "leggere" la TG per l'adunanaza di oggi, ma credi devo farmi forza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia esperienza è sovrapponibile per certi versi alla tua caro X-Man, come te sono da più anni tg e da subito come famiglia ci siamo dati da fare per sostenerne gli ideali, ... tranne nel redarguire chi faceva volontariato,(:P... ho l'esperienza di chi, sia nei vigili del fuoco come volontari che nella croce rossa non venivano dalla mia famiglia scoraggiati in queste opere di volontariato che aprivano tra l'altro molte più opportunità come dice pure la @Fespea di attivare ... La predicazione, quella vera, che non si nutre di campanelli ma di persone ...testimoninza che trova spunto nella quotidianità.. e come famiglia abbiamo vissuto molte di queste esperienze dando la precedenza all'aiuto pratico quando in coscienza lo ritenevo opportuno, per esempio : il "consiglio" dato di passare a trovare a...fine servizio...un fratello o sorella che non vediamo da tempo....magari poco prima del pranzo o cena ...ma che clima di intesa si può creare o che incoraggiamento o raccolta di sfogo possiamo dare in quell'avanzo di minuti dal servizio a cui abbiamo dato la precedenza, non sarebbe meglio passare prima da chi sappiamo essere in difficoltà così da poter concretamente dare aiuto pratico?...e questo si può fare a qualsiasi età...

      Elimina
    2. Cara Fmc, certo si dovrebbe fare come tu dici, il problema sono sempre lo scrivere le ore, sarà anche utile per avere certi controlli, ma controlli di che, strizza strizza, a che serve sapere nel mondo quanto abbiamo predicato, quale gloria ne abbiamo, in realtà alla maggioranza diamo noia, è un pò come la pubblicità telefonica, loro pensano di renderci un servizio, noi pensiamo che ci danno solo noia e che se abbiamo bisogna di un oggetto sappiamo come fare.
      Si la predicazione sarà un pò diversa, ma fatta a questa maniera è solo fumo negli occhi delle persone, da solo fastidio.Almeno se andiamo a trovare un fratello malato alla fine stiamo bene noi e lui.

      Elimina
  4. rivelazione 14:7-12.correggo

    RispondiElimina
  5. parlando di facezie, vi ricordo che all'epoca in cui fu incoraggiata la proclamazione della buona notizia,la bibbia non era ancora apparsa e gesu era uno sconosciuto noto solo nel suo distretto,ora invece la buona

    notizia giace persino sul comodino delle camere d'albergo,in questo senso la conoscenza ha raggiunto i più reconditi angoli della terra,che poi ci siano interpretazioni differenti o rifiuto non è problema nostro, predichiamo un'interpretazione delle scritture,ma la buona notizia è nota anche ai miscredenti che leggono i profeti o i vangeli

    RispondiElimina
  6. 1 Corinti 10:1-13
    Mi dispiace ma questa scrittura risponde sempre a tutte le malefatte che subiscono i proclamatori con un cuore secondo Geova , io la chiamo insieme a quelle dei primi capitoli di Rivelazione " LE SCRITTURE PROIBITE E MAI PRESE IN CONSIDERAZIONE " ,purtroppo ammettere che molti indipendentemente dai ruoli, che sono in mezzo a noi non sono approvati da Geova non è conveniente , quando il semplice applicare il primo ccomandamento risolverebbe gran parte delle beghe ....Devi amare geova tuo Dio con tutto il tuo cuore , con tutta la tua anima e con tutto te stesso , ed i tuo prossimo come te stesso , se io amo Geova non posso e non voglio fare tutte le cose che non gli piacciono e che non rallegrano il suo Cuore , incluso tutte le cose che subiamo come conseguenza di chi agisce contro la sua volontà , ma al momento lo permette non siamo protetti anzi alla mercè di ogni malizia ed ingiustizia , alle volte in alcune vicende si vede la sua mano, se protetti lo saremo solo nell'attacco finale , tocca soffrire e tribolare cari fratelli non ci era stata assicurata una comoda vacanza rilassante prima di entrare nel regno , ma noi continuiamo ad'acquistare cuore ed a camminare secondo la volontà di Geova , ne risponderemo comunque tutti individualmente
    un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
  7. Che bellisima descrizione di una spiritualitá autentica, e sinera, mi hai toccato il cuore, e mi ricorda una descrizione simile del pastore Russel, in uno die suoi volumi delle Studi sulle Scritture.. grazie di questo articolo molto confortante..

    RispondiElimina
  8. Sì, i prossimi studi tutti incentrati all'ubbidienza all'organizzazione.
    Il prossimo articolo, al par. 12 (ubbidiamo alle istruzioni?) spiega che dal 1° settembre 2014 i sorv. di circ. sono autorizzati a fare nomine di anziani e servitori.
    E' scritto: "Il sorvegliante cerca di conoscere meglio il fratello che è stato raccomandato (dagli anziani) e se possibile partecipa con lui al ministero, osserva la sua famiglia e analizza attentamente i requisiti scritturali"
    In pratica tutta la settimana la dedica a queste nomine ...Siiiii, col pensiero!
    In una sola settimana è in grado di prepararsi i discorsi, partecipare tutti i giorni alle comitive, le adunanze, le adunanze con gli anziani, con i servitori, con i pionieri, controllare tutte le cartoline dei proclamatori, controllare la contabilità, dedicarsi a qualche problema specifico...
    Dopo tutti questi impegni, da super eroe, è anche in grado di comprendere chi merita una nomina!
    In linea di massima, ma molto di massima, si attiene a ciò che gli fanno credere gli anziani e il gioco è fatto.
    Avrebbero potuto fare meglio dando agli anziani l'onere di fare nomine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Armaghedon03/01/17, 02:06

      E' un sistema che funziona male caro PAT.
      A volte vengono nominati anziani fratelli che da anni commettevano peccato di nascosto. Beh, sono stati nominati dallo spirito santo. Wow

      Elimina
    2. Non dimentichiamo mai che abbiamo conosciuto Geova grazie a questa organizzazione imperfetta come te e me.

      Elimina
    3. Anonimo marchigiano03/01/17, 10:15

      Non solo ma ci sono anziani che sono stati disassociati e rimossi più volte ma sono tornati al loro posto e lo sono tutt'ora solo perché sanno come funziona il sistema....MA QUANDO SALITE SUL PODIO PENSATE DI PARLARE A DEGLI STUPIDI? Scusate lo sfogo

      Elimina
    4. @anonimo 9:54
      Parlo seriamente, non lo dimentichiamo. Io sarò per sempre grata agli unti, al CD, allo sfd o wts come li vuoi chiamare perché se ora sono qui a farmi dei ragionamenti profondi è grazie a loro che mi hanno provveduto le basi!!
      Peccato che adesso se voglio continuare a farmi dei ragionamenti profondi, lo debba fare di nascosto e occhio a non farmi scoprire!!

      A proposito di ragionamenti profondi, chi ha il coraggio di ammettere come stanno le cose?
      Valutate Marco 10:29 con Matteo 10:21
      1+1+1+1 quanto fa??

      Elimina
    5. non lo condividete?(riferito a marco e Matteo )
      Quando ci siamo battezzati e siamo entrati in questo paradiso spirituale acquistando migliaia di sorelle, fratelli, padri nella fede, ecc, avreste mai pensato che un giorno vi sareste nascosti dagli stessi? Ricercati per essere consegnati?

      Elimina
    6. JF o Rugiada ? Le tue considerazioni meriterebbero un blog a parte. Siamo nell'occhio del ciclone lo sappiamo, ma noi partiamo dal presupposto che non siamo noi il problema. Questo sistema teocratico ha un sistema immunitario impazzito che non è più in grado di riconoscere l'apostasia. Si sono rifiutati di prendersi le responsabilità demandando e o delegando a questo o a quel comitato.
      Quelli che erano nostri fratelli ci attaccano accusandoci falsamente di avere poca fede? Questa è una delle realtà del proclamatore consapevole deve affrontare. Noi sappiamo che Geova infonde coraggio e ci darà la forza di resistere a queste cose fortemente trincerate. Noi non dobbiamo fare nulla per nostro proprio interesse ma abbiamo l'obbligo di agire coerentemente con le nostre preghiere per salvare i meritevoli della congregazione.

      Elimina
    7. "JF o Rugiada" - condivido !
      cosa dici di Giovanni 16:1-3 ?

      il straniero - seeker

      Elimina
  9. A tutti
    scusate fratelli ma io vi chiedo riuscite a fare lo sforzo mentale di essere presenti nel periodo in cui regnava Davide ? a causa dei suoi comportamenti hanno subito la perdita della vita migliaia di innocenti , perso la guerra per il suo adulterio e scatenata la punizione di Geova per il censimento, ora il problema è che o noi consideriamo la Bibbia ispirata parola di Dio e ci regoliamo di conseguenza individualmente o molti di noi hanno seguito uomini e non le verità bibliche e la propia spiritualità . Non ci era stato promesso un paradiso spirituale negli ultimi giorni , ne un modello puro e perfetto di adorazione a Geova , ma una massa di persone avrebbe di nuovo ricercato lui e avrebbero detto saliamo al suo monte ed egli ci istruirà intorno alle sue vie, pensate ad'esempio a Davide che entra nella casa di Geova ed insieme ai suoi compagni mangiano i pani di fermentazione che potevano essere mangiati solo dai sacerdoti pena la morte , perchè Geova non li ha puniti ? perchè la loro era un'azione di disperazione e non di disprezzo per le sue norme , noi individualmente abbiamo una grandissima responsabilità , di essere persone spirituali e coltivare la spiritualità per avere la mente di Cristo che a sua volta aveva la mente di Geova , non potrò avere una sana relazione con Geova basandomi su ciò che decide l'anziano , il CD , o il comportamento del fratello tizio e caio , in questo blog percepisco fratelli e sorelle intelligentissimi con una acuta capacità di pensare , il fatto che ne prendiamo coscienza e che siamo qua a discuterne non significa che metteremo fine all'imbecillità umana alla alle volte arrogante presunzione del CD o di chiunque altro , tocca ingoiarne e ne ingoieremo perchè al momento Geova lo permette m a permette anche che ci siano i consapevoli , noi , capaci comunque di essere molte volte i capisaldi di sbandamenti che molti fratelli deboli nelle loro convinzioni e fede rischiano di fare . Se tutte le cose sono state scritte per nostra istruzione allora prendiamone coscienza e rassegnamoci , alla fine non siamo qua a costruire o nella speranza di costruire un mondo perfetto ed una teocrazia perfetti ma a predicare la buona notizia del regno , soluzione certa e sicura per tutto il male che ci circonda imbecillità umana inclusa , non è che il nostro agitarci ci allungherà la vita di un giorno o che abbiamo la benedizione assicurata con pace e prosperità finchè arriverà il Regno , ci aspetta una grande tribolazione come non se ne è vista dal principio ne accadrà mai più dove se non interverrebbe Geova nessuna carne potrà salvarsi , mica un CD perfetto ed efficace o una teocrazia brillante ed infallibile , ma con tutte le sue terribili castronate come lo fù Davide questo è il popolo e l'organizzazione del vero Dio , e prchè le permette allora certe cose ??? e che ne sò io !! però si capisce che le permette come tutte le bestialità narrate nella bibbia , un giorno lo sapremo.....
    al momento la più grande benedizione è avere la consapevolezza che ci sono altri consapevoli , con cui sostenerci spalla a spalla ed incoraggiarci a vicenda all'amore ed opere eccellenti
    un abbraccio a tutti Vik

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vik accade lo sai perché: Libero arbitrio,satana,il suo sistema, imperfezione umana, nessuno vuole ora il mondo perfetto o il popolo di Dio perfetto in quanto impossibile, ma una congregazione cristiana diversa da quella attuale si la pretendiamo perché è un ns diritto e per di più è fattibile basta che le più importanti riforme proposte dalla fratellanza in questo blog vengano messi in pratica. È superficiale dire si Dio lo farà NO gli uomini devono farlo gli uomini che hanno in mano la direttiva o suppongono di averla! Saluti

      Elimina
    2. Scusa caro fratello ma prova a riflettere sui primi tre capitoli di Rivelazione dove non tu o io ma Gesù voleva una congregazione cristiana , pensa per quante brutte cose che combinano vengono ripresi ed esortati a cambiare , apostasia , adulterio , stregoneria , inattività , amore falso ed ipocrisia e tanto altro , perchè alla fine dice ,: Chi ha orecchio oda ciò che lo spirito dice alle congregazioni...!!
      perchè la congregazione è comunque formata da singoli individui che devono prendere a cuore e prestare attenzione , una parte malsana và compresa come potenziale realtà che può accadere , ma cosa esorta Gesù a Fare , a sopportare per amore del mio nome, come è ben descritto quando loda chi nonostante tutto perseverava , a chi vince dice darò accesso all'albero della vita ed un nome scritto nel rotolo della vita , pensi davvero che questi quattro ignoranti presuntuosi gliela stiano facendo ? torniamo al discorso di sempre proclamatori consapevoli e persone spirituali , lascia che dicano e facciano tutte le boiate che vogliono , tu che conosci la verità ti fai agitare dai proclami o pagliacciate del papa nò !! perchè ormai sei istruito nella verità ,ma ti pare poco essere qua veramente ad'incoraggiarci l'un l'altro , sei tu ora il valore aggiunto nella tua eklesia , ricco di una conoscenza frutto della condivisione di decine di consapevoli di cose che non ci sono mai tornate , e dove avresti potuto farlo altrimenti in congregazione ??? vuoi essere linciato per caso ?? ( esperienza personale ), durante l'attesa di Gesù tanti avevano capito che era tempo di pulizia e cambiamenti andavano da Giovanni il battista a farsi battezzare , chi non aveva capito i tempi a causa della sua spiritualità di superficie continuava ad andare al tempio ad'offrire sacrifici , che fine ha fatto il tempio e tutti gli addetti ai lavori ??
      meditate cari fratelli meditate , usate le vostre facoltà di ragionare , un'abbraccio a tutti

      Elimina
  10. Sono Jenny.Fer
    Vorrei dirvi che cambio nick...
    Qd sono entrata qui le mie batterie spirituali erano vicino allo 0 (dal lato del meno) e quindi ho volutamente cercato un nick che non fosse biblico.
    State certi che l'incoraggiamento ricevuto sará a mia volta condiviso, ....alla maniera della rugiada: tante piccole gocce insignificanti che insieme apportano ristoro.

    "I rimanenti di Giacobbe devono divenire in mezzo a molti popoli come la rugiada da Geova, che non spera nell'uomo e non aspetta i figli dell'uomo terreno."
    -michea 5:7

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scelta azzeccata ex Jennifer😅. Mi fa davvero piacere questo cambio di passo. Apprezzo sempre la tua sincerità, la tua particolare conoscenza applicata delle scritture... sai sono abituato a visite pastorali dove la Bibbia è lasciata sul tavolo come portafortuna piuttosto che utilizzata per lenire, guarire e incoraggiare le persone😰

      Elimina
  11. incirconciso17/02/17, 10:09

    DENUNCIO LA MIA PRFONDA INDIGNAZIONE E DISUMANITA' NEL SIGNOREGGIARE LA FEDE ALTRUI DA PARTE DI ALCUNI NOMINATI.

    Siamo in una congregazione di una cittadina ...dell' Italia..... da alcuni mesi io e la mia dolce meta' proclamatori non battezzati,la fede in Geova ci ha spinto a far sacrifici nonostante tante difficolta personali e di salute che non vogliamo raccontare per non tediare.Abbiamo da poco terminato lo studio (libro mantenetevi nell' amore di Dio) e siamo proclamatori non battezzati.Negli ultimi due mesi l' attivita' di servizio si e' un po' affievolita per pressanti responsabilita' di lavoro.... da parte di me capofamiglia (l'obbligo di sostenere la propria famiglia e' un principio cristiano 1 TIMOTEO 5;8) e considerevoli problemi di salute per il mio coniuge che le impediscono seriamente di predicare in strada.Al che comunque all' anziano che ha condotto lo studio,al termine dello stesso, e' stato espresso di tutto cuore il desiderio di battezzarsi dalla mia dolce meta'dato che crediamo profondamente in Geova,conosciamo la verita' da anni,riteniamo benefici i suoi insegnamenti.Tale richiesta e' stata negata in quanto non si e' giudicati all' altezza di persone veramente dedicate ,non idonee ad essere fratelli spirituali,le ore di servizio sono scarse.
    La delusione in famiglia e' stata profonda come aver ricevuto una coltellata alle spalle.Il mio coniuge ha versato lacrime amare,pianti a singhiozzo che taluni signori non se le scorderanno facilmente.
    Ma l' eunuco etiope che aveva compreso il significato delle scritture non disse:“ECCO, uno specchio d’acqua; che cosa mi impedisce di essere battezzato?” Atti 8:26-36.
    Non si battezzo'?Chiesero valutazioni,ore di servizio,esami di vivisezione ,approfondimenti,tutoraggio,monitoraggio.
    Per battezzarsi oltre la fede ed i giusti cambiamenti(immersione in acqua) cosa altro occorre?La fede e' un dono o un requisito o un diritto da comprare o uno step? Sbaglio ma in Matteo (18;19-20) e' scritto andate ,predicate e fate discepoli...?Il battesimo chi lo concede GEOVA o L'UOMO?
    VOGLIO CAPIRCI QUALCOSA.LA DIGNITA' PRIMA DI TUTTO!Un saluto a tutta la fratellanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissimo incirconciso non te la prendere troppo a male se ti
      è stato negato un diritto che spetterebbe solo a Dio valutare.Probabilmente da ciò che si evince dal tuo racconto
      O sei incappato in un conduttore "troppo zelante"o ha ricevuto pressioni per rimandare il tutto, la prossima volta vedrai
      andrà meglio porta pazienza la strada è ancora lunga e tanto
      Tanto angusta ma il giorno verrà..

      Elimina
    2. Moulin Rouge18/02/17, 09:19

      Caro Incirconciso, immagino la tua profonda delusione. Ma è anche vero che (è si evince dalle tue parole), che desideri veramente fare la volontà di Geova. In realtà sei già dedicato. Geova tiene conto della tua dedicazione. Continua così. Se ci sono errori di valutazione, sono problemi loro. Dimostrargli con i fatti che ti sei già dedicato. Il resto verrà da se. Possono anche fermarti per il battesimo. Ma non possono fermare la tua dedicazione personale a Dio e il tuo amore per lui.

      Elimina
    3. Sono d'accordo con Moulin Rouge. Sei se sempre molto incoraggiante. Sei un fratellone.

      Elimina
    4. La verità19/02/17, 22:15

      Ricordate il video conduttore dello scorso congresso? Ricordate quando i fratelli si ritrovarono in uno scantinato sotto opposizione e sotto protezione di pastori amorevoli? Immagginatebper un attimo quella situazione e bussa alla porta una persona non battezzata ma che frequenta il popolo di geova attivamente che forse non hanno ritenuto idoneo per il battesimo i pastori amorevoli lo ospiteranno o lo cacceranno? Immagginate se a quella porta bussi un fratello disassociato chea cui non è stato concesso ancora di rientrare perché è passat6poco tempo i pastori amorevoli lo faranno entrare o lo cacceranno?...che responsabilit abbiamo come pastori....non ci saranno circolari a guidarci ma solo due comandi ama Geova e il tuo prossimo....

      Elimina
    5. Salve a tutti
      Anche io ho fatto le stesse riflessioni.Ammesso che sia vero che i gruppi di servizio saranno riuniti negli scantinati,potremmo chiamare i parenti increduli come fece Raab?Ed i dissociati i disassociati verrebbero lasciati fuori?Zelofead

      Elimina
    6. E te lo chiedi pure?
      Quando avrai risposto scritturalmente al tuo primo dubbio ("ammesso che sia vero...") avrai risposta anche alle altre domande.

      Elimina
    7. Il video in questione si prestava a varie interpretazioni: all'inizio pareva quasi fossero come gli ebrei in Egitto mentre attendevano il passaggio dell'angelo, infatti chi decise di non andare pareva quasi fosse destinato a perire. Poi quando fanno irruzione i poliziotti e si vedono i fratelli circondati si ha quasi la sensazione che chi non è assieme ai fratelli abbia maggiori chances . In altre parole questo video non dà una chiara risposta su ciò a cui andremo incontro nel futuro.
      Ripassando un po' di storia teocratica i fratelli che scapparono dalla Germania nazista per rifugiarsi in Svezia o Svizzera non subirono alcuna persecuzione ed ebbero salva la vita. Chi rimase sappiamo cosa dovette subire.

      Elimina
    8. Caro Lucio le tue interpretazioni sono un livello sopra a quello che la massa invece capisce. La sceneggiatura di quel video è estremamente semplice. Io penso che sia pura speculazione ideologica ma evidentemente la follia non ha limiti e come di recente è accaduto ci sono state congregazioni attaccate da idioti con il cervello di un bimbominkia con tanto di passamontagna e mitragliatore militare. Fra russi e americani fanno davvero gara di intelligenza...

      Elimina
  12. Genesi 19:12"Quindi gli uomini dissero a Loro:"Hai qualcun altro qui?Fa uscire dal luogo il genero e i tuoi figli e le tue figlie e Tutti quelli che sono tuoi nella città!"

    RispondiElimina
  13. Per come sopra,vorrei portare alla vs.attenzione una certe situazione di rinnovamento e rottamazione degli over oltre 50 enni e degli accorpamenti,come già evidenziato tempo fa'la tg.di marzo evidenzieradei cambiamenti!Attenzione per i vaccari'russe che russe la torta buona!saluti alla fratellanza.dei consapevoli,ps.non scoraggiati inciconciso!mi firmo fratello Capone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonino E21/02/17, 23:53

      Barnaba8 spiegati meglio. Che vuoi dire?

      Elimina
    2. Per Barnaba8 - a cosa ti riferisci in particolare? ho letto la Torre di Guardia di Marzo, ma non ho notato niente ..

      Elimina
    3. Penultimoarticolo si evince la rottamazione degli over 50 e più'specialmente i vac.vedi.s.




      Elimina
    4. aquilabianca24/02/17, 08:22

      Anonimo delle 21:13
      Per favore puoi essere più preciso,con pag. paragrafo, grazie. Un felice fine settimana.

      Elimina
  14. Letto articolo unico rif a uomo che ha servito per 74 anni nel servizio continuo, se ha iniziato a 14 anni adesso ne ha 84. Mi sembra che siamo molto lontani dai 50 anni. So certamente che è consigliabile da circolari che il coordinatore non sia un over 60.

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio