Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

29/12/16

Annuario e Congresso di Zona 2017



L'annuario 2017 ancora non è stato pubblicato nel sito ufficiale e per quanto riguarda il Congresso di Zona 2017 ci sono vari RUMORS in rete . 

L'ultima indiscrezione dice che il tema del Congresso sarà: " Don't Give Up "o Non arrendetevi , mentre un altra precedente indicazione verteva sul tema : " La bibbia e il Nome Divino" come potete leggere in questo post Rumors sul Congresso di zona 2017


 Aggiorniamoci nei commenti.

Totali 2016

Totale Congregazioni: 119.485
Numero Di paesi che hanno fatto rapporto : 240
Proclamatori : 8.340.847
Totale presenti Commemorazione: 20.085.142
Numero partecipanti agli emblemi Commemorazione : 18.013
Totale battezzati : 264.535
Pionieri :1.128.697
Studi biblici :10.115.264



__________________________________

188 commenti:

  1. Armaghedon03/01/17, 01:58

    Alcuni sorveglianti mi hanno detto che in futuro useremo poco le sale delle assemblee. Per risparmiare sulla manutenzione, affitteremo dei locali esterni e via. Ecco perchè diverse sale assemblee sono in vendita. Costi di gestione troppo elevati, fratelli che ci lavorano che non escono in servizio...
    Si inizia già da quest'anno: le sale assemblee non saranno utilizzate, tranne qualche eccezione nei casi in cui non si è trovato un locale adatto.

    RispondiElimina
  2. Sigismondo03/01/17, 20:49

    Meglio allora lo streaming Assemblea nella poltrona di casa con il clima a manetta, patatine, popcorn, aperitivo, divano ultra-comodo e canotta ascellare :-) !
    Niente stress, niente file, niente svenimenti, se vuoi condividi via chat e risparmi anche sul noleggio delle strutture pubbliche

    RispondiElimina
  3. Scusate fratelli e sorelle
    stemperiamo gli animi un momento , perchè tutti abbiamo le nostre ragioni per tornare a casa la sera e con le scatole che ci girano parecchio tra il lavoro , le rogne di famiglia ed il sistema e avanti ,metterci davanti alla tastiera e cominciare a lasciarci andare a sfoghi abbastanza accalorati.
    Ora mi sembra di assistere agli amari e acidi mormorii che gli Israeliti riversavano su quel povero Cristo di Mosè , arrivarono perfino a considerare spregevole la manna , dimenticandosi che non erano in vacanza o stavano godendosi il rinomato Tour Egitto - terra promessa con escursioni nel deserto , erano un popolo che aveva spontaneamente fatto un patto con Geova ,come noi , il problema era che le motivazioni di molti erano sbagliate , Geova glia aveva garantito che dovevano fare un certo percorso con un certo leader da lui nominato ,che a sua volta aveva i suoi limiti , Organizzativi ( Ietro gli consiglia vivamente di farsi aiutare prima di impazzire )di Riconoscenza ( quando manca di dare gloria a Geova alle acque di meriba) , ok ma l'obiettivo era la terra promessa , il nostro obiettivo è il regno e promuovere la conoscenza del vero DIo , abbiamo volontariamente deciso di fare questo , il problema è sempre di personale ed onesta relazione con Geova e timore di lui , che alla fine decidono i passi e le azioni di tutti noi dal più piccolo al più grande , nessuno ti costringe a partecipare alle assemblee , nessuno ti costringe a vedere i video il broadcasting ,nessuno ti costringe a retribuire , siamo onesti ragazzi non mi hanno mai sventagliato un piattino o una cassetta sotto il naso ,le assemblee hanno un loro scopo come lo era in passato per gli Israeliti , volendo ci sarebbero centinaia di cose su ridire ma non se ne salta più fuori , il popolo dedicato a Dio fino all'arrivo di Gesù ne ha combinate di tutti i colori , Re , sacerdoti scribi e farisei ,in primis ,nessuno escluso ,nelle lettere Paolo ci richiama spesso a prendere in considerazione il loro pessimo esempio ed i loro sbagli e spesso e volentieri siamo paragonati a loro come nuovo popolo di Dio , prendere a cuore è una responsabilità di ognuno di noi , ....ma vi pare poco quando come nel caso di chi si sbilancia a voler diventare anziano lo preavvisa dicendogli : Guarda che riceverai un giudizio maggiore , di cose storte ne vediamo mille e subiamo altrettanto, ma rischiamo di finire come tutti quelli che perirono nel deserto , o abbiamo fiducia che nel complesso siamo il popolo di Dio ed abbiamo la Verità o nessuno ci costringe a stare con la forza , di bibbie visto che parlo inglese e che vivevo in Inghilterra ne ho lette parecchie , come ho speso parecchie giornate nelle loro biblioteche a fare ricerche su libri che qua te li scordi, che vi piaccia o no non ho trovato una sola scrittura che ci garantiva nella parte finale del sistema un'organizzazione senza macchia , un popolo integerrimo guidato da leader spirituali e profondamente timorati di Dio , e fratelli onesti e veraci . Che vi piaccia o no a tutti fino al termine del sistema di cose è concesso il libero arbitrio ,e purtroppo come anche al di fuori della popolo di Dio un cattivo uso di questo implica far soffrire i nostri simili, secondo la sua promessa aspettiamo nuovi cieli e nuova terra ed in questi....dimorerà la GIUSTIZIA!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Vik,
      Ho notato che esistono più livelli di consapevolezza quindi in genere evito di "immischiarmi nelle consapevollezze altrui":))
      Il tuo post mi ha colpito perché denota realismo, zelo e sincerità. Ci leggo anche un autentica preoccupazione per tutti noi e qui vorrei rassicurarti, non sentirti in obbligo di "stemperare l"ambiente", ma sappi che nella quotidianità condividiamo le motivazioni che hai dato per rimanere su questa barca, solo nel blog puntiamo il dito sulla malafede di chi la dimostra e quindi appariamo alquanto "accaniti".
      Permettimi anche di dare un altro punto di vista su alcune cose. "Nessuno ti costringe assemblee, broadxc, e contribuzioni". Hem-hem...forse non in Inghilterra ma in Italia Sei Costretto! E non dall'amore del Cristo ma dall'odio dei fratelli che ti catalogano se non segui L'adunanza in più dedicata al broadc, o se non ti licenzi per non perdere l'assemblea o se non rispondi a tutte le loro manfrine su whats.App...e per le contribuzioni, quando all'assemblea non incassano la loro somma-truffa e me li vengono a prendere in sala con risoluzione-farlocca, la volontarietà decade.Sicuram altri paesi vivono meglio queste ed altre realtà. Sono stata in Francia e minigonne(più o meno corte) e barbe (più o meno colte) sono la normalità.
      "Abbiamo fiducia nel complesso di avere la Verità", si ma molto nel complesso. Per verità intendo quelle 5/6 elencate in fondo alla pagina, tutto il resto da Gen 3:15 ho motivi per non condividere le spiegazioni della wts. Credimi, non ho mai letto materiale diverso del wts e nemmeno altre bibbie, solo che quando mi metto a leggere la Bibbia a pagina 1 ci trovo una "stranezza" a pagina 2 idem e via dicendo. Una volta non le vedevo per un po' ho pensato campavo meglio ma in realtà no. Preferisco la mia fede attuale, con i suoi perché delle cose, ma più forte in Geova Dio. Potrei fare a meno sia della Bibbia che di qualsiasi organizzazione.

      Come dicevo, esistono vari livelli di consapevolezza cosicché "colui che mangia non disprezzi colui che non mangia e colui che non mangia non giudichi colui che mangia". L'importante è continuare a edificarsi insieme e volersi bene poiché penso che in futuro i vari consapevoli saranno chiamati a sostenere quelli che vivono la verità con i cuoricini negli occhi, e quando questi gli cadranno faranno parecchi cocci e forse li dovremo aiutare a raccoglierli....
      Un fraterno saluto all'Inghilterra (prima o poi riuscirò a vedere Londra!)

      Elimina
    2. Sigismondo10/01/17, 08:30

      Ciao Rugiada, ottima osservazione ma mi hai incuriosito su genesi 3:15 perchè anche io ho notato un altra scittura pesantemente modificata dal suo contesto. Questo a conferma che molti non leggono più la bibbia con gli stessi motivi di quando CERCAVANO...

      Elimina
    3. Sigismondo10/01/17, 08:45

      Faccio un banale esempio pur non entrando nello specifico secondo lo spirito del blog. Quando è stato scritto il libro di atti è possibile che sia stato rimosso il nome del padre e del figlio. Ma con rispettivamente Dio e Signore. È anche possibile che il vero Dio lo abbia permesso per un altra ragione che non discutiamo. Ma la tnm ammette di aver sconfinato in esegesi manipolando gli scritti originali. Ora ognuno rende conto di se stesso a Dio, ma se come schiavo ammetti che sei imperfetto e che hai preso degli abbagli perchè mi devi ostracizzare se ti faccio notare con prove che ti sei sbagliato andando oltre cio che è scritto ? Chi crede alla generazione multipla alzi la mano...

      Elimina
    4. Perché la santa burocrazia filtra tutto ciò che viene insegnato e scritto. Anche per far accettare un cambiamento scritturale ci vogliono anni di trafila burocratica. Chiunque si mette di traverso contro la burocrazia viene inesorabilmente soppresso e schiacciato solo Dio può fermarla dandoci sapienza e intendimento per capire come sfuggire dalle sue FAUCI...:-)) ( Davide non accettò l'armatura di Saul per andare contro Golia, sapeva di non avere speranze di farcela se adottava misure umane ci voleva solo Dio e la Sua guida, ma non fu un impavido stolto andando a distanza ravvicinata della spada di Golia rimase a debita distanza e usò la fionda essendo un esperto fromboliere. Il non credente dirà solo fortuna l'uomo di fede e aperto di mente dirà è stato guidato da Dio perché doveva essere un discendente del messia il condottiero)
      Pensate per un attimo se Isaia prima di scrivere i messaggi di Dio avesse dovuto avere l'approvazione di un comitato umano ai suoi tempi e immaginate se dopo quel filtro il messaggio sarebbe rimasto identico o modificato!!!!!
      Grazie a Geova la bibbia è stata scritta indipendentemente da chi gestiva il potere teocratico e furono adoperati uomini che addirittura neanche facevano parte dei 12 apostoli come Paolo che fu nominato non dal corpo direttivo di allora ma direttamente da Gesù e ricordiamocelo non fu accettata subito la sua nomina solo Barnaba gli credette ma gli altri NISBA.
      Evidentemente Gesù e Geova agiscono INDIPENDENTEMENTE dal sistema terreno burocratico in sostanza se Dio vuole fare qualcosa non ha bisogno dell'approvazione del Comitato dei Coordinatori a New York la fa e basta saranno poi loro a doversi adeguare e capire la guida dello spirito. Dio non è imbavagliato dalla burocrazia e mai lo è stato nei 7000 anni di storia biblica e umana.
      Confrontate diverse traduzioni fate bene ed è stato sempre consigliato anche dalla congregazione su questo non ci sono dubbi.

      Elimina
    5. La differenza che abbiamo con i servitori del passato è semplice: nel passato si aveva L'EVIDENZA che dietro chi prenedeva la direttiva c'era Geova stesso.

      Non fu Mosè a guidare il popolo attraverso il Mar Rosso ma furono le colonne di fuoco e di nuvola evidenti a tutti e guidate da Geova. Mosè parlava e intercedeva ma applicava quello che era la diretta guida di Geova, che era evidente a tutti e diretta.
      Quindi gli israeliti non seguivano Mosè, ma seguivano Geova e Mosè intercedeva. Se si fossero lamentati si sarebbero lamentati di come e dove li conduceva Geova non di Mosè (benchè si lamentarono anche di Mosè).

      Nel primo secolo c'era lo spirito santo che produceva segni tangibili su chi lo aveva (parlare in lingue, guarigioni, ecc) quindi anche li poco da dire.
      Se qualcuno avesse avuto da ridire avrebbe avuto da ridire contro lo spirito che operava direttamente su quegli uomini.

      Oggi?
      Personalmente ritengo che i segni che l'opera che compiamo sia guidata da Geova ci sono, almeno ne riconosco l'operato in questo ambito. Appunto: l'opera. Su questa penso ci siano pochi dubbi: se si vuole parteciparvi dobbiamo associarsi a chi la svolge su vasta scala.

      Per il resto delle cose la nostra colonna di fuoco o di nuvola rimangono Cristo e le scritture ISPIRATE.
      Il resto (intendimenti mutevoli, interpretazioni, disposizioni) è chiaramente NON ISPIRATO e quindi non dovrebbe essere oggetto di fede.

      Elimina
    6. Rugiada @
      Ascolta sorella io non mi sento in obbligo di stemperare nulla ma solo l'onesta coscienza verso Geova che reputo superiore ad ogni acrimoniosa amarezza a dire le cose come stanno , se io sono un autista provetto che rispetta semafori e codice della strada , ed un irresponsabile presuntuoso arrogante mi viene addosso perchè per lui si possono tranquillamente ignorare , è colpa di chi ha fatto il codice della strada ? le ingiustizie che subisci e subiamo sono sempre la logica conseguenza della mancanza di rispetto di un codice per la tutela e salvaguardia della delicatezza , complessità e fragilità della vita e spiritualità che c'è in ognuno di noi ,e che Geova aveva comandato di rispettare , hai la consapevolezza che la tua scelta , di schierarti a favore di Cristo ,se eri viva circa duemila anni fa forse comportava trasformare te e la tua famiglia in un succulento pranzetto per le belve?? oggi ci costerniamo ed indigniamo per tante cose ma siamo sicuri dall'oggi al domani di essere pronti a sostenere prove terribili , perchè se già siamo sull'orlo del tracollo a causa di fratelli fulminati e psicopatici che ce ne fanno di tutti i colori figuriamoci davanti alle prove fisiche . Penso che spesso tutti a partire da me ci dimentichiamo che non stiamo aspettando che arrivi la fiera o la sagra di paese , ma qualcosa che devasterà il mondo intero , e che come soldati ci stiamo addestrando a fronteggiarlo , tutto è prova ed addestramento , se leggi Paolo cosa aveva subito........ti viene in mente qualche sua imprecazione ? tipo ma allora Geova !! mi guardi le spalle o no qua , per chi sono io qua a sgobbare ,dopo mille odissee almeno risparmiami di difendermi dai falsi fratelli, e quel deficiente di Pietro ma cosa combina con i gentili zucca dura e meno male che aveva visto Gesù ,miracoli e visioni ,.....cosaaa?? quello farà parte del corpo direttivo ,....mah!!! eccetera eccetera eccetera , pensi che il mio angosciarmi e sputare rabbia ,mi metta in una posizione di favore o mi possa allungare la vita di un giorno ??Paolo gli disse a Timoteo accetta la tua parte nel soffrire il male ,ma che bella consolazione mi dirai , veramente non te la dico io ma Geova tramite la sua parola,e come se lui ti rispondesse.....eh io qua che ci stò a fare secondo te ?? la prima lettera ai Corinti è un continuo sciorinare di riprensioni ed ammonimenti da Paolo verso una congregazione di unti , agli Anziani e formata da lui , ne stavano combinando una più di Bertoldo , quanti cominciavano ad aver diritto di pensare ed insegnare cose diverse , tipo che la resurrezione era già avvenuta e mille deviazioni e follie , brutta faccenda già allora essere testimone di Geova , sviluppiamo la nostra personale fede e visione di colui che è invisibile , che tutto il resto al momento clou sarà aria , Pensa i sani a Corinti cosa avrebbero potuto fare ? bastonare gli imbecilli ? fare la rivoluzione ? farsi giustizia da se ? hanno dovuto pazientare ed aspettare.......come tutti noi alla fine,e purtroppo non possiamo fare altro , ma la rabbia è un sentimento più che ovvio e lecito , ieri per esempio ero a fare un lavoro in una casa , c'era il propietario che trattava la moglie come una donnaccia e con arroganza le urlava a quella poveretta ogni cosa e parolaccia , sai gli avrei spaccato la zucca volentieri e con il mio pittoresco passato lo avrei saputo fare molto bene , predico il regno sorella perchè oltre alle nostre di schifezze finiscano anche queste
      un'abbraccio


      Elimina
  4. Sigismondo10/01/17, 06:59

    Caro vik@ qui non è il popolo di Dio a fare errori o ad avere comportamenti errati. È proprio dalla amministrazione terrena che vengono i problemi. E non ho messo "Sua" perchè lo schiavo attuale nella W del 15 febbraio 2017 per la seconda volta ha ammesso di non essere ispirato, di essere imperfetto e di non aver avuto ancora l'investitura. Quindi ci chiediamo se questo schiavo non ha perso la via di casa viste le scelte insane che sta facendo. Il popolo di contro è saldo e fedele, oggi direi anche tosato a pelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello @Sigismondo
      Che tutti percepiamo un'abbondante sensazione di malessere non lo metto in dubbio , anche perchè dovremmo in teoria percepire e sviluppare gioia , sentimento che anche in mezzo a noi comincia a rarefarsi , che gioia potevano provare i sopravissuti o i parenti dei 70.000 morti , perchè un presuntuoso Davide senza l'autorizzazione od il consiglio di Geova si mette a fare il censimento ( Vanagloria ) , o le vittime di persone come gli scribi e farisei che Gesù definisce , progenie di vipere , orbi ed ipocriti , non credo molta . In noi Geova ha immesso lo straordinario senso e bisogno di giustizia , sentimento che scatta immediatamente davanti alla consapevolezza , che c'è del male ed uno sbilanciato peso verso il male e non il bene in tantissime cose .Geova è l'essenza stessa della giustizia , e qui c'è il nocciolo della questione o lui ci stà ingannando o c'è una visione più grande delle cose che noi al momento semplicemente non possiamo e non siamo pronti per concepire ed intendere . La tu vita la mia vita la vita di tutti noi in questo blog ,non è un tuo diritto , Geova non ha l'obbligo di darti la vita , quindi esistere è un gratuito dono e miracolo ogni respiro ed ogni secondo , siamo cose fatte ed il nostro fattore ossia colui che ci fà se domani decide di spazzarci tutti , tu io e gli altri siamo come una nuvoletta di polvere sotto un piumino mentre spolvera , perchè ti dico questo , perchè alla fine devi aver fede che lui sistemerà tutto , e che non ci era stata promessa ed 'assicurata una piacevole passeggiata prima del nuovo mondo , gli sbagli e le castronate del CD sono al momento tollerati come lo furono cose peggiori in passato , io ho visto e subito cose inenarrabili , e poco ci è mancato che inveivo contro lui , sai è terribilmente difficile accettare la nostra misera e miserabile condizione umana , ossia non siamo nulla aventi diritto a nulla , tutto procede da lui , ora con le scatole girate o non , abbiamo una meta come individui da perseguire , io personalmente mi accerto di ogni cosa e non seguo le cose che non sono in armonia con le scritture , e dopo inutili brighe e parapiglia con fratelli pecoroni , ho capito il senso di cauti come serpenti ed innocenti come colombe , Geova non vuole un'eKlesia di lemmings che sono una specie di roditori che durante le migrazioni seguono come i folli i leaders e spesso branchi numerosissimi muoiono annegati nel'attraversamento di fiumi impossibili per seguire ciecamente i capibranco , come dice la scrittura abbiate da ridire nel vostro letto , tutti noi qua si comprende chiaramente che abbiamo un livello di percezione delle cose molto ma molto al di sopra degli altri, ora posso fare solo tre scelte o mi lasco prendere dalla rabbia e dallo sconforto e me ne vado fuori , o capisco che anche questo ha un senso e non è detto che Geova stia usando anche questo mezzo tu valore aggiunto o fratello consapevole alla fine se sei utile all'edificazione degli altri hai un senso non certo all'egoistica prospettiva di salvare solo noi stessi , o mi logoro aspettando una giustizia che porterà solo chi lo può fare ed al momento opportuno , Lot si angustiava giorno e notte per tutte le cose detestabili che si facevano ma anche lui ha dovuto aspettare , non mi confondere non ti stò dicendo soffri allegramente , e canta la famosa canzone della Carrà ......facciamo finta che tutto va ben , ti stò dicendo guarda che chi ha fatto l'occhio non è orbo e chi ha fatto l'orecchio non è sordo , il burattinaio del mondo è sempre all'opera ,Geova gli ha forse impedito di mettergli i bastoni tra le ruote a Gesù ...., ti risulta tramite qualche scrittura che sarebbe stato neutralizzato prima di Armagheddon , quante volte ti dimentichi tu e gli altri di questo fattore e causa che pilota ed induce tutto questo caos , a lui piace il caos , guarda che continua a vestirsi di angelo di luce ma è spietato crudele e malvagio .......no te lo scordare
      un'abraccione vik

      Elimina
  5. Sigismondo hai fatto non un banale esempio tutt'altro hai centrato in pieno il focus del punto.

    RispondiElimina
  6. salmista9212/01/17, 16:49

    Annunciato che congressi di zona 2017 zona Bari verranno fatti non a Bitonto ma al palaflorio di bari, un palazzetto dello sport da 4500_6000 posti. Non sarà per caso che vendono anche Bitonto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. umile servitore12/01/17, 19:00

      Sembra cosi complicato?
      Si vendono sale ass tutto fa cassa e i cong nei palazzetti..
      Semplice no.
      Questo e' l intento del cd

      Elimina
    2. Armaghedon13/01/17, 02:21

      Da ora in poi TUTTE le sale assemblee verranno usate poco. La manutenzione ci costa troppo. Me l'ha detto un sorvegliante abbastanza conosciuto.

      Di conseguenza, se sono poco usate, beh, penso che si possano anche vendere. Chissà.

      Elimina
    3. @Armaghedon direi casomai a NOI CI costa troppo, a loro non costa proprio niente, io sento che ad ogni assemblea, viene letto il resoconto della passata ass. ed è sempre in attivo, ovvero avanzano dei soldi e naturalmente vanno mandati nel pozzo senza fondo, forse il problema è che non ne rimane abbastanza, da mettere nel pozzo, magari affittando si riesce a racimolare di più, fra il dare e l'avere.
      Pensate prima ci si vantava in confronto alle chiese di costruire, mentre loro chiudevano, ora alcune sale sono state vendute ad altre organizzazioni religiose.
      Cose vergognoseeeeeeeeee.
      Che Geova Venga presto.

      Elimina
  7. Armaghedon13/01/17, 02:36

    Cari amici,
    la prosiima cena di gala (anzi pranzo) si terrà domenica 15/01/17.
    Sala assemblee di Bitonto, ci sono i diplomi della SKE.

    Le spese per il cibo, lo confermo, sono a carico della Betel (leggi Opera Mondiale Matteo 24:14) e dei cuochi volontari.

    *per Neemia: ho cercato la discussione attinente ma non la trovo o non è funzionante. Se riesci a metterla tu al posto giusto ti rigrazio. non pubblicare questa nota XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facci sapere di questo pranzo di GALA offerto dalla contribuzioni per l'Opera Mondiale.
      Bitonto 15 Gennaio 2017 solo per alcune elite e per il clero della locale zonacon annessi parenti e amici.
      Quanti inviti hanno a disposizione ogni studente ?
      Quanto ci costa il pranzo o cena di gala ?
      Quante ce ne sono all'anno in tutto il mondo ?
      Quanto incidono sulla cassetta dell'opera mondiale ?
      C'è un resoconto dettagliato e trasparente ?
      Le congregazioni saranno informate sulmenù se sarà di pesce o carne ?
      Il maiale sarà servito ?...:-)))
      Che tutta questa messainscena possa finire e la burocrazia che sta sopra il GROPPONE dell'ekklesia di Cristo sia ridotta al minimo indispensabile.
      Se le vendite sale congressi preludano alla fine di molti PRIVILEGI EKLESIALI e alla fine dell'ekklesialismo sfrenato nell'organizazione saremo felicissimi e saremo più vicini al modello lasciato dalle Scritture.
      Un abbraccio Armaghedon e stai attento ai cavalieri della fede e scampa la pellaccia

      Elimina
    2. Il commento di colui che si firma marcus non meritava nemmeno di essere pubblicato perchè dare del"maiali a fratelli"? non sono d'accordo finchè si parla di argomenti seri ci può stare tutto ma dentro i canoni della civiltà e dell'educazione che deve contraddistinguere il vero Cristiano leale e corretto anche quando riceve torti o ingiustizie gratuite.
      A voi amministratori di questo bellissimo e sopratutto utile blog spetta l'onere e l'onore di tenere puro lo spirito nobile per la quale è stato creato.

      Elimina
    3. Moulin Rouge13/01/17, 22:44

      Non solo a Bitonto ma anche a Roseto il 15 gennaio conferimento diplomi SKE, e gala.

      Elimina
    4. @Mollin Rouge @Harmaghedono @Sas@ e @MalcomX
      Ne avevamo già parlato ma questo è un punto debole dell'organizzazione burocratica: Su quale conto sono addebitate le spese per le CENE DI GALA alla betel e alle Scuole teocratiche in occasione dei festeggiamenti degli uomini FAMOSI della teocrazia ?
      Va tutto nel CALDERONE della cassetta OPERA MONDIALE oppure pagano alcuni magnati locali ?
      A chi sa qualcosa informi il popolo di Geova appiedato. Nessuno ci ha fatto pervenire una risoluzione per queste cene di GALA a pesce o carne

      Elimina
    5. MOULIN ROUGEnon mi risulta che a Roseto ci sia stata una SKE negli ultimi mesi. Io ci sono stato e non c'era

      Elimina
    6. Armaghedon14/01/17, 01:34

      @Neemia e 007
      Ma avevo scritto "non pubblicare questa nota" XD XD

      Allora provo a rispondere a qualche domanda.
      Quanti inviti ciascuno non lo so, so però che ci sono diversi beteliti a frequentare la SKE, quindi vari posti sono assegnati ad altri beteliti loro amici. In tutto saranno quasi 500 persone.
      Quanto ci costa? C'è un resoconto? Vabbè sorvoliamo su queste domande retoriche XD

      Elimina
    7. ANONIMO ABRUZZESE14/01/17, 09:45

      x P.E.,
      c'è stata da metà settembre, la conduceva A.FABI

      Elimina
    8. Quello che non riesco a mandare giù, oltre alle cose che avete giustamente elencato a riguardo di questi gran galà, e che ci sono fratelli e sorelle della congregazione che moriranno ma NON VEDRANNO MAI che cos'è e come si svolge un conferimento diplomi. E' una discriminazione del tutto ingiustificata tenuto conto del fatto che questi esclusi sono i contribuenti che rendono possibile queste cerimonie mondane. Perchè non proporre a rotazione a TUTTE le congregazioni afferenti alla sala dei congressi del luogo di poter assistere a questi eventi? Tutti dovrebbero essere tenuti in considerazione, non sempre i soliti .....lasciamo perdere. Conosco alcuni di essi ai quali, se rivolgessi "un solo atto di adorazione", mi permetterebbero sottobanco di farmi partecipare, ma io, come voi, seguo l'esempio di Gesù a riguardo, ""Va via, Satana, poichè è scritto "devi adorare Geova il tuo Dio..."" Ergo, io sono uno dei tanti che non parteciperà mai al conferimento dei diplomi, semmai ci sia qualcosa di così prezioso da perdersi....

      Elimina
    9. Moulin Rouge14/01/17, 14:10

      Caro PE, mi sono sbagliato volevo dire Forchia. Oggi arrivano parenti. E staranno anche domani al conferimento.

      Elimina
    10. Ieu, hai fatto una considerazione ineccepibile. Ma purtroppo " l'organizzazione" vive a compartimenti stagni. A cominciare da scuole solo per.....libri solo per....inviti solo per....cene solo per....ecc. È vero, la base è quella che tiene in piedi tutto il meccanismo grazie alle contribuzioni e all'ubbidienza alle disposizioni richiesta. Io vedo anziani fare e organizzare feste con tanto di regali per i sorveglianti, feste per i pionieri, feste per le dedicazioni. Ma una festa per i proclamatori ? Una festa per quelli avanti negli anni ?

      Elimina
    11. Moulin Rouge14/01/17, 15:28

      Ma veramente nessuno ha detto che aneliamo a queste scuole. Stiamo commentando su chi paga il tutto. ?

      Elimina
    12. Benedetto il fondo di matteo 24:14 Che permette a un sacco di gente di vivere egregiamente,spesati di tutto e coccolati di tutto, grazie a milioni di formichine che alimentano quel fondo senza problemi,almeno in apparenza,ma quando quelle formichine nel loro piccolo si incxxxxxx,che dolori per tutti i mantenuti a sbafo dalla fratellanza mondiale,ivi sarà il loro pianto e lo stridore dei loro denti,profetizzo' il grande Maestro,poi si che ne vedremo e sentiremo delle belle,hai voglia a dire metti tutto nelle mani di Geova,come già sta accadendo a tutti quelli esautorati e appiedati.
      È facile dirlo agli altri,ma viverlo sulla propria pelle è tutta un altra cosa....


      MalcomX

      Elimina
    13. Si MalcomX. Quindi in totale due CENE di GALA una a Forchia e una a Bitonto ? Giusto armaghedon e Moulin Rouge ?
      Totale oltre 800 portate ?
      Catering di pesce ?
      Vini del 2016 o champagne d'annata ?
      Ostriche no ?
      Un catering povero minimo 25 euro a testa.
      800 invitati per 25 euro = 20mila euro in totale come minimo.
      Con 20mila euro si costruiscono 4 sale del regno in paesi con risorse limitate.
      Moltiplichiamo il tutto per tutte le scuole nel mondo e avremo una cifra da capogiro prelevata dalla cassetta OPERA MONDIALE.
      Sbaglio ?
      Ma la bibbia non dice che Paolo volle coinvolgere le ekklesie locali nell'amministrazione del VOSTRO BENIGNO DONO ?
      La superpetroliera non riesce a smuoversi e cambiare rotta ma Geova non gli permetterà di distruggere il Suo popolo.
      Geova sta guidando il suo popolo fino al Nuovo Ordine Mondiale e non c'è burocrazia o lobby teocratica che potrà impedirglielo.
      Rimaniamo attaccati al Suo popolo e scamperemo alla veniente grande tribolazione

      Elimina
    14. Armaghedon15/01/17, 00:46

      Condivido il pensiero di Ieu. E' inammissibile che la maggioranza dei proclamatori neanche sa che c'è una SKE in corso. Per entrare nel "giro" devi avere certe conoscenze...Moolto meglio far fare a rotazione tutte le congregazioni. Ma si sa, chiediamo troppo.

      Si 007, domani (anzi oggi) pranzo di gala.
      Totale 900 portate se non di più.
      La cucina viene rifornita dai soldi della Gestione Sala Assemblee, che proviene dalla Betel, che a sua volta proviene da Opera Mondiale.
      E IO PAGO!!!

      Elimina
    15. Ipazia, i tuoi commenti sono sempre interessanti e mai banali, li leggo con attenzione e rispetto, ma il tuo intervento delle 13:47 esula da queste considerazioni. "Un po' di perspicacia, dai", a questo punto sono io a dovertelo dire. Anelare ad occasioni come quelle? Neanche se mi paghi. Il punto in discussione è la diseguaglianza di trattamenti all'interno di una congregazione i cui componenti davanti a Gesù sono tutti sullo stesso livello. Questo non riesco proprio ad ingurgitare, non il dover presenziare a tutti i costi ad un conferimento di diplomi dalla connotazione semPre meno aderente alla semplicità vissuta dai nostri cari fratelli del primo secolo. Preferisco un concerto di Vasco Rossi, dovendo scegliere..😁😁😁

      Elimina
    16. Grazie Armaghedon per la precisazione. Se cucinano fratelli in loco la spesa sarà minore se invece si compra tutto da un servizio Catering ci sarà un bel costo in migliaia di euro. Alla dedicazione di Cameri i fratelli resistenti dislocati nelle catacombe del nord Italia ci hanno fatto sapere che hanno invitato i VIP delle istituzioni locali mondane e si sono rivolti ad una ditta di Catering. Se hanno offerto ostriche e Champagne 100 euro basterebbero ma se sono andati su menù poveri almeno una 20 di euro o vogliamo essere ragionevoli 10 euro a testa di spesa ce li saranno richiesti!
      Parliamo sempre di circa 5/10mila euro presi dall OPERA per ogni singola FESTA che scimmiotta Babilonia la grande e questo mondo alienato da Dio.
      In paesi con risorse limitate una sala costa al massimo 10mila euro in media.
      Come giustifica la burocrazia delle lobby questo spreco in tempi in cui si vendono sale e si sequestrano i conti correnti delle locali congregazioni ?
      Inoltre è finisco
      Noi dobbiamo predicare e non fare feste in ogni nazione prima che venga la fine. Perciò perché non usare questi 10mila euro per sostenere un missionario che predica in una zona remota e dove c'è più bisogno? 10mila euro basterebbero a sostenere una coppia di pionieri speciale per un intero anno e così salvare vite tramite l opera di insegnamento biblico. Oppure potrebbero essere usati per dare attrezzature ai traduttori esterni della betel o per sostenere gli RTO locali.

      Elimina
    17. neemia i pionieri speciali andassero a lavare i bagni per mantenersi,inoltre ti ricordo che almeno da me si fanno feste per soli pionieri speciali e regolari con dramma biblico,torta in tema etc.quindi per tradizione c'è sempre una festa per chi"s'impegna"più degli altri e noi ne siamo felici,poi sei tu che decidi se contribuire o meno,ad ognuno trarne la conclusione

      Elimina
    18. Ipazia, a mio parere dovremmo tutti noi interessarci dell'effetto che potrebbero produrre i propri interventi qualora dovessero tendere a sminuire con ostentata sicurezza di sé quelli altrui, o a mettere in discussione l'altrui intelligenza.....se ho compreso lo spirito di questo blog.

      Elimina
    19. Armaghedon16/01/17, 01:37

      Rileggendomi, voglio precisare, 900 presenti fra Bitonto e Forchia messi insieme, ovviamente..

      Quattordicesima SKE conclusa.
      Siamo stati "Comodi", 29 pionieri addestrati, più di 400 invitati e più di 40 alle cucine e al servizio...
      Menù con antipasti vari, 2 primi a base di pasta, secondo a base di patate, gran galà di frutta e megatorta finale. E spumante, ovviamente.

      @Neemia
      si, hanno cucinato fratelli in loco, nessun catering.

      Elimina
    20. e magari a 2 km di distanza ci sono famiglia di zelanti fratelli che mangiano pasta al burro perchè con lo stipendio non arrivano a fine mese...

      Elimina
    21. Magari c'è anche qualcuno che quel giorno non l'ha nemmeno la pasta al burro perché ha seguito pedissequamente gli input del cd e si è licenziato da lavoro per rendersi disponibile altrove e non ha come mantenersi al momento...
      Ma non è che dovevamo tutti licenziarci, tagliare le carte di credito ed avere solo ill minimo indispensabile x vivere ogni giorno...?
      Ma se, per assurdo, avessimo davvero fatto tutti ciò che abbiamo visto nei video, loro da chi li prenderebbero adesso i soldi in più per i pranzetti e le cene di gala...se noi tutti avessimo solo l'indispensabile per mangiare oggi e coprirci..?
      Allora fa comodo invece che ci sia surplus.......altro che vita semplificata e ...solo il necessario....
      Loro si che se la sono "semplificata" davvero la vita. A spese nostre.....
      E poi noi siamo magari additati come "meno spirituali" perchè abbiamo un lavoro secolare che ci impegna otto ore al giorno, famiglia, figli e magari pure moglie che deve lavorare....

      Elimina
    22. Il fratello di N.16/01/17, 14:39

      La prima cosa che si osserva entrando nella skf è una cassetta in legno, simile a quelle che stanno nelle chiese per le offerte per il cero alla Madonna.
      Ho cercato la statua o un quadro ma non c'era. C'e la targhetta CONTRIBUZIONI.
      Nella stanza da letto, arredata con mobili IKEA c'è un opuscolo che spiega agli 'ospiti' l'importanza di contribuire per le spese dela struttura stessa. In cucina la dispensa contiene tanto cibo.
      La regola è che puoi usarlo ma lo devi reintegrare.
      Ci sono i congelatori. Su uno è fatto divieto di aprirlo. Oltre alle contribuzioni degli ospiti, ci sono tante piccole rimesse da risoluzioni e il cibo autoprodotto. Quindi la cena di gala dovrebbe essere coperta.
      Dico dovrebbe, perchè se nel tempo la copertura viene meno, si tira la coperta da un'altra parte.
      Ma la coperta sta diventando un fazzoletto, per cui assisteremo a un lento declino.
      Noi possiamo sindacare sulla liceitá o sulla opacitá di tale disposizione.
      Liceitá. La cena è momento di aggregazione e ricompensa simbolica per il duro lavoro dei partecipanti. Giudico positivamente tali cene, se sono eventi rari e non inutilmente sfarzosi. E che un terzo dei presenti sia formato da fratelli esemplari delle congregazioni locali ed estratti a sorte.
      Giudico invece negativamente la loro segretezza perchè dá adito a speculazioni e sono un pessimo esempio. Che siano notorie e di sprone ai fratelli locali per dedicare un giorno a state insieme e mangiare e bere e rallegrarsi nell'unità.

      Elimina
    23. umile servitore16/01/17, 23:08

      Vergognoso solo vergognoso.
      Io ho avuto un invito a una di queste cene e mi sono tassativamente rifiutato anche perche dovevo saltare l adunanza per parteciparvi ma ho ritenuto piu importante questultima..

      Elimina
    24. Armaghedon17/01/17, 09:24

      @il fratello di N.
      vedo che ci sei stato a Bitonto! Sei di quelle parti?

      Elimina
  8. A proposito di ufficio decentrato, ho sentito dire che essendo adesso a Imola lo studio di registrazione, cambieranno le voci al video di Lele (più adolescente ...cioè quello che uscirà all'assemblea),stanno cercando nelle congregazione (ad un raggio di 250 chilometri da Imola), voci nuove e bambini nuovi che sappiano recitare e cantare. Perché non possono più usare i soliti bambini di Roma, essendo lo studio a Imola. Così è partita la selezione...il tutto in stretta confidenza perché non vogliono far passare il messaggio che vogliono solo le "eccellenze". Vogliono disilludere bambini e famiglie per poi mandarli a casa se il provino non funziona. Quindi si vogliamo i migliori, ma ditelo a voce bassa. (Viva lo spirito di competizione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace deluderti Pegaso ma Lele e Sofia erano degli effetti audio su persone adulte. Prima di prendere minorenni mi sa che passerà del tempo....troppa burocrazia

      Elimina
    2. Armaghedon13/01/17, 09:38

      Forse non erano Lele e Sofia, ma i cantici cantati dal coro di bambini si. E' così, Pegaso?

      Elimina
    3. Caro Enoc, non posso dirti altri particolari sulle voci di Lele e Sofia, e sembra che tu ne sappia molto. Bene, non c'è bisogno che mi domandi oltre. Quello che posso dirti che entro il 15 gennaio i Co, nelle circoscrizioni entro il raggio din250 chilometri da Imola devo raccomandare bambini con spiccate qualità sonore, o adolescenti che sappiano leggere benissimo per recite future. Oltre per ora non posso dire altrimenti salta la copertura. Poi si passerà alla fase 2, cioè la scrematura qui a Imola. Si faranno venire i bambini o adolescenti con i genitori e si farà una sorta di selezione allo stampo Xfactor, per intenderci. Ciaoooo

      Elimina
    4. In merito alle voci che stanno cercando a Imola per il doppiaggio; sembra che la nuova serie animata abbia protagonisti due ragazzi Thomas e Rebecca, e sembra che i CdA abbiano già tra le loro mani i copioni per le audizioni a JW's Got Talent. Sono sempre e comunque indiscrezioni, niente di ufficiale! Non date per certe le mie parole!

      Elimina
    5. ....che brutta fine abbiamo fatto....
      Da ministri del regno a burattini di reality...

      Elimina
    6. I video di Lele e Sofia sono qualcosa di fantastico che lo schiavo ha fatto. Ora sento dei toni a dir poco sarcastici, ma non capisco cosa ci sia di sbagliato nel cercare chi canti i cantici e altro. Qualche bambino serve, è normale che non si fa un annuncio in sala ma ci sia discrezione per non suscitare competitività, ed è normale "provare" i bambini con una sorta di audizione. Se avete idee migliori invece di parlare di jw's got talent fate delle proposte serie. Questo è un blog di riforme, oppure ho capito male io?

      Elimina
    7. Non voglio che il mio commento sia presa come critica o altro, anzi sono molto felice di queste decisioni che prende il corpo direttivo, anche perché sono per il nostro beneficio!

      Elimina
    8. Moulin Rouge13/01/17, 17:33

      Caro PE, sappiamo tutti che prima o poi ci saranno famiglie che manderanno i figli a fare scuola di musica per sperare di mandarli li. O famiglie che sperano che il proprio figlio sia la voce di Lele in futuro. Non ci sarebbe nulla di male ma la competizione arrivera, vedrai. Allora dopo dovremo aiutare queste famiglie nel far comprendere che la cosa importante non è essere presi dall'ufficio decentrato ma avere santa devozione, e santificare il nome di Geova. Meglio cercare prima il Regno , e non una pseudo carriera parallela del mondo.

      Elimina
    9. I video di lele e sofia non direi che li fa lo schiavo, il corpo direttivo stabilisce solo i copioni, e non sono sempre fantastici. Di per sè video colorati e allegri per bambini possono essere sicuramente educativi e utili (e alcuni della serie diventa amico di Geova lo sono), rendono anche le adunanze più piacevoli per i più piccoli.. purtroppo però è evidente che sono soprattutto finalizzati all'indottrinamento dei bambini che devono battezzarsi il prima possibile. Peggio ancora, quei video fanno parte della svolta che la wt sta facendo nel trasformare le adunanze in uno spettacolo di psicologia di massa, con pianti e suggestioni emotive a non finire; trascurando le cose più importanti, come lo studio accurato delle Sacre Scritture che diciamocelo: non si sta facendo proprio per niente. Nessuno ce l'ha con la musica, le canzoni e i video (anche per bambini), e quello che la nostra religione sta diventando nel complesso che è molto triste.

      Elimina
    10. Gatto,
      Confermo la tua analisi: stiamo diventando un triste spettacolo. Non studenti biblici, ma spettatori passivi di video e discorsi.
      Il problema delle "suggestioni emotive" è che col tempo ci si abitua e poi non hanno alcun effetto. È stato detto di non esporsi alla violenza di film e spettacoli perché ci si abitua, ebbene ci si abitua pure ai video strappalacrime e alle esperienze "incredibili". Io noto solo tanta stanchezza: pochi commenti, servizio al minimo, molti assenti alle adunanze. Il Titanic sta affondando, ma l'orchestra sta ancora suonando, almeno questo succede nei paesi più progrediti.

      Elimina
    11. La cosa triste è che su questo blog non mettono i commenti scomodi... Non metteranno neanche questo... E comunque se la "wt" come tu la chiami avesse fatto un altra svolta, ora saremmo tutti qui a criticarla come sempre... Critiche, critiche, critiche... Vorrei vedere io al posto del corpo direttivo che colpi di Genio che avreste....

      Piezo

      Elimina
    12. Tutto il mondo è paese!
      Del resto neppure la WT mette commenti "scomodi" nel Broadcasting.....ti risulta?

      Elimina
    13. Mah...io farei a meno di leggere alcuni commenti non perché li ritengo scomodi ma insulsi. Di materiale per capire il punto di vista dei consapevoli c'è ne quanto ne vuoi...ma no stiamo sempre a ripetere le stesse domande "ma in Geova ci credi? Ma nello schiavo ci credi?"
      Talmente tutti uguali che se uno dice che ci lascia ci sembra di riconoscerlo, visioni ristrette (e per carità, chi dice niente, a chi li stanno bene le cose buon per lui!) ma sentono il bisogno/diritto di redarguire chi la pensa diversamente
      Ma non si potrebbe avere un test CAPTHA per l''ngresso al blog?

      Elimina
    14. Signor Piezo
      Io metterei tutti i commenti anche quelli che mi insultano, gli unici che mi danno fastidio sono quelli irrispettosi o tendenziosi verso e contro l'istituzione teocratica,.. però dovrei avere non 24 ore di tempo al giorno ma 189 ore e poi è vero che sono un NERD al computer ma dopo è troppo devo pure andare in servizio svolgere assegnazioni come betelita fuori corso e sorvegliante viaggiante in esilio.
      Oltre a studio peronale, cura della famiglia, genitori anziani da accudire , ci sono cavalieri della fede da depistare e altre problematiche della vita.
      Inoltre sono abituato ad andare al pub tutti i Lunedi sera con un gruppo di consapevoli virtuali dove sorseggiamo una buona birra e si fa quattro chiacchiere sul come incentivare l'onestà nella congregazione cercando di fermare l'avanzata dei barbari teocratici.

      Elimina
    15. Caro 007 , quando vorrei anche io passare una serata con voi, mi inviti?
      sarebbe veramente un toccasana per la mia salute spirituale e fisica.
      Stò ancora cercando di sbollire l'ultima Risoluzione avuto in sala, hanno deciso di mandare la somma di €. 2.000,00 , perché ne avevamo 5.000 in cassa.
      mi spiegate perché , che cosa vuol dire? booo!!!!!
      attendo tuo invito, ricordati pero che vengo dalla sicilia.
      con affetto fraterno a tutti i consapevoli .
      WILLIAM

      Elimina
    16. @Piezo

      "E comunque se la "wt" come tu la chiami avesse fatto un altra svolta, ora saremmo tutti qui a criticarla come sempre.."

      E' una considerazione inconsistente. Non puoi sapere quale reazione avresti visto in questo blog se la wt (è più veloce chiamarla così) avesse fatto cambiamenti diversi, può darsi che questo blog non esisterebbe neanche. E' una sciocca difesa quella che proponi: "si lamentano perchè tanto si vogliono lamentare", no, ci si lamenta perchè c'è una situazione spiacevole. Inoltre sei facilmente sbugiardabile, perchè alcuni cambiamenti sono stati accolti positivamente da tutti quelli di questo blog, per esempio il fatto di aver eliminato i sorveglianti di distretto. E anche se ci fosse stato qualcuno che si è lamentato anche di questo, sarebbe comunque un suo diritto avere il suo pensiero, poterne discutere, ed eventualmente cambiare idea.
      Non credo ci sia qualcosa di strano nel dire il proprio pensiero onesto e parlarne con altre persone, piuttosto chiediti se è normale che un "fratello spirituale" così come lo intende la wt non deve mai avere un pensiero negativo su quello che fa l'organizzazione.

      Elimina
    17. Anche questa settimana viene ribadito che l'organizzazione è guidata dallo "schiavo fedele e discreto" che Gesù utilizza come unico canale per fornire cibo spirituale. E poi la domanda: "Dimostro lealtà...?"
      Ennesimo lavaggio del cervello che incensa la nostra dirigenza. Hai problemi? Beh! Dimostrati spirituale!
      Per William: né hanno inviato 2000 perché i tuoi anziani sono molto ubbidienti. La regolette che vige è di mantenere in cassa solo il necessario per tre mesi, il resto nella cassa mondiale. Ovvio se ne avete in più dovete condividere, mentre se un giorno vi mancheranno vi risponderanno che ci sono i bisogni locali per aiutare i fratelli ad essere più generosi!

      Elimina
    18. @Lucio, Ma come si fa a far bere ai fratelli questa roba, e nel frattempo avere gia dichiarato di non essere ispirati, come si conciliano le due cose?
      Io non riesco a darmi spiegazioni di questi comportamenti, sembrano uscire da menti diverse e che una non ha mai letto quel che ha scritto l'altra.
      Sono curioso di sentire i commenti dei fratelli e vedere il sangue freddo del conduttore, perchè ohhhhh! ce ne vuole di sangue freddo a sostenere quegli argomenti.
      Ci vorrebbe un consapevole in ogni cong. che tirasse in ballo la verità, Vi immaginate che sconquasso ,in settimana, gli anziani dovrebbero fare gli straordinari per CG. e le linee della bethel sarebbero rosse, non certo di vergogna.
      Che Geova venga presto.

      Elimina
    19. @Gatto
      Sottoscrivo la tua analisi in pieno. Siamo diventati una tristissima realtà: masse imbambolate dalla finzione scenica della tv, dalle lucine luccicanti del broadcasting e del filmino che sempre meno sanno
      della Parola di Dio e di quello che una volta identificavamo come "cibo solido". Vi ricordate quante adunanze passate a scrutare in modo profondo le profezie di Daniele, Isaia, Giovanni, tutti gli scritti e quante adunanze di servizio passate a discernere come toccare il cuore degli interlocutori, come penetrare con la Parola di Dio, come ed essere più efficaci in servizio?
      Ci si addestrava ad essere ministri migliori, proclamatori migliori. A conoscere sempre meglio la Parola di Dio. Dov'è finito tutto questo? Una volta l'adunanza di servizio era ricca di informazioni su come, dove presentare meglio la Parola di Dio e in che modo... Ma lo avete analizzato adesso il "cibo" che viene distribuito alle adunanze? Chi è tdg da decenni sa a cosa mi riferisco...
      Io mi sento uno che viene addolcito e accarezzato ogni settimana con 'effetti speciali' ...col filimino o col cartone animato di turno ma che al posto suo fa parlare il tablet alle porte...
      Poi torni a casa dall'adunanza e ti chiedi: ma qual è il valore aggiunto che ho rispetto a quando sono partito da casa? Cos'ho davvero imparato? Ormai qualsiasi studio torre di guardia serve ad un'unica cosa: ripeterti di continuo a tamburo battente in tutti gli argomenti ed in tutte le salse che: "noi siamo lo schiavo, lo schiavo ha ragione, devi essere ubbidiente allo schiavo, ubbidisci ...ubbidisci sempre, dimostra la tua fede ubbidendo allo schiavo.."
      Ci stanno abituando a fare e pensare sempre meno ma chi ha conosciuto la Parola di Dio da trenta, quaranta anni o anche più è abituato ad avere una base scritturale che alimenta la propria fede.
      A studiare in modo approfondito la Parola.
      E non di un carton animato o un serial tv....o di una pacca sulla spalla a settimana..

      Elimina
    20. @Notes magari ci dessero una pacca sulle spalle a settimana
      avremmo risolto la metà dei problemi ed avremmo avuto fratelli più motivati e felici..ma forse tu parlavi di bastonate a settimana!?!?!

      Elimina
    21. @resiliente
      mi riferivo al "cibo".... o presunto tale...
      A questo modo di farti sentire bravo, bello e zelante... basta che guardi il video e impari a memoria il link al video....senza farti domande...
      Per non parlare del broadcasting, dove è tutto un autocelebrarsi da soli...siamo bravi e siamo belli e siamo tutti amici e fratelli ci amiamo tutti...dall'altro alto del mondo....e guarda che bella cravatta che ho messo stasera...!
      Dovrebbero fare un broadcasting sui reali problemi e bisogni delle congregazioni e dei singoli fratelli in questi tempi difficili...e non celebrarsi da soli..

      Elimina
    22. la maggior parte non ricorda quasi nulla dell'adunanza,ieri ad esempio l'unica cosa che hanno ricordato è stato l'episodio di evodia e sintiche,ho fatto una mezza intervista in giro,nessuno ha fatto riflessioni sul resto del materiale ad esmpio,solo qui pare se ne sia discusso,provate a chiedere in merito agli argomenti trattati le prossime settimane ai fratelli e confrontate le risposte con quello studiato,tipo sondaggio...aspettate l'articolo che spiegherà della fallibilità degli unti e vedrete che nessunosi renderà contodelle incongruenze delirant idegli articoli studiati quete ultime settimane

      Elimina
    23. altro punto,ma negli scorsi decenni siamo certi che la situazione era differente?non può essere che siamo noi oggi ad avere acquisito una differente forma mentis?

      Elimina
    24. La seconda che hai detto!

      Elimina
    25. @ipazia
      Io sono sempre stato critico anche 25 anni fa. Certo che 25 anni fa le cose erano meno evidenti e soprattutto non c'era internet per confrontarci. C'era stata la delusione del 1975, ma "questa generazione" reggeva ancora. Adesso siamo allo sbando, tipo truppe italiane dopo l'8 settembre 1943.

      Elimina
    26. @Notes caro fratello la mia era solo una battuta giusto per sdrammatizzare,per il resto sono pienamente d'accordo con te a volte mi chiedo se sono io strano o ce qualcosa che mi sfugge in tutto questo autocelebrarsi,ma pr 27:2 non dice ti lodi un estraneo e non la tua propria bocca?
      Non sarebbe più serio a volte fare un pò di autocritica?
      Sentire un anziano che rivolgendosi ai fratelli dicesse loro:"fratelli sentitevi liberi di avvicinarci se c'è qualcosa che pensate si possa fare meglio"
      O sentire un membro del CD o una TdG esortare con vigore gli A a prendersi seriamente cura del gregge di Dio e fare visite pastorali incoraggianti e tanto altro ancora se solo
      L'amore anzichè commentarlo lo si mettesse in pratica nel senso più puro e semplice di come ce l'ha insegnato Gesù.

      Elimina
    27. Gatto di Schroedinger17/01/17, 02:11

      @IPAZIA: No non lo era; avendo avuto l'abitudine di essere analitico su tutto sin da quando sono entrato oltre 25 anni fa, ricordo di aver dovuto mettere tantissime cose nel limbo del "sospendere il giudizio sulla questione" in attesa di ulteriori dati visto l'intero modello proposto "numericamente non convergeva proprio".
      Solo che dopo tanti anni siamo arrivati ad un punto in cui il nostro Tetris a furia di ammucchiare mattonelle messe di traverso è arrivato alla fine della colonna e inizia ad essere difficile farcene stare altre se non infilandocele a calci.
      Prima o poi servirà un hard reboot e immagino che non sarà indolore per coloro che si sono fatti amministrare la fede dall'amministratore di condominio di turno. Quando verrà giù la prima tesserina, si rischia l'effetto domino in costoro, ne ho già visti a pacchi crashare miseramente dopo che le incrollabili verità degli anni 90 coi loro calcoli, date, principi e principesse varie si sono sciolte all'alba del nuovo millennio. C'è chi in servizio dava proprio le scadenze più probabili del sistema di cose: fra il 1992 e il 1996

      Personalmente ho accettato quanto imparavo perchè secondo me su quanto realmente c'è di importante ritengo siamo quanto di più vicino c'è agli insegnamenti della Bibbia di ogni altro.
      Poi certo, laddove le scritture non fornivano dati su cose di secondaria importanza ci siamo inventati tutta una serie di "funzioni interpolanti", di "regressioni senza dati" per cercare di costruire tutta una sovrastruttura ballerina di tradizioni e giustificativi per le nostre superstizioni mascherate che rischia di diventare inutile e sanguinosa come issare la bandiera su Iwo Jima.
      Per esempio, uno degli sport preferiti nelle sale della mia zona è sterilizzare qualsiasi incertezza proposta nella letteratura nella quale anche il CO dice "probabilmente, forse, pensiamo che, è possibile" passandola per assoluta verità.
      Se in un commento provi a ripetere il "probabilmente" che c'è scritto ti guardano pure storto dal podio
      Diversamente gli insegnamenti fondamentali, che non sono umani, si portano dietro la genialità della creazione.
      Superstizioni.. scrivevo poc'anzi di superstizione perché se uno ha una forma mentis superstiziosa non è che diventando un fratello o crescendo in una famiglia di cristiani resterà puro, lindo e immacolato da atteggiamenti di tipo superstizioso; prenderanno solo forma diversa da quella che siamo abituati ad osservare nel mondo, ma non per questo meno virulenta.
      Sento spesso fare discorsi davvero deliranti fra i fratelli, nella maggioranza di quelli che conosco esiste una forma di "non si muove foglia che Dio non voglia" in versione 2.0 e ognuno di loro è al centro dell'universo e chiave di volta dei propositi di Dio.
      Ricordo un video del Broadcasting in cui un missionario in Polinesia su cui si discusse con entusiasmo ad una adunanza: questo tipo raccontava di essere venuto a conoscenza dell'arrivo di un tifone sull'isola in cui serviva e si mise a pregare affinché non subissero danni alla sala che stavano costruendo; risposta alle preghiere il tifone deviò, e lui afferma che voleva pensare che fosse stato Geova a deviarlo. Commenti entusiasti in sala perché ovviamente a Dio ogni cosa è possibile, anche deviare un tifone per salvare una Sala del regno. Evidentemente l'idea che questo tifone invece di far danni a quella sala avrebbe massacrato i fratelli delle isole vicine non gli era balenata in testa... o forse quegli altri fratelli erano meno fedeli

      Elimina
    28. Gatto tutto condivisibile. Aggiungo però di evitare l'altro estremo lo scetticismo. Io nelle congregazioni vedo sia l'uno che l'altro come riflesso del proprio retaggio e della propaganda della cultura dei saggi dell'elite culturale degli ultimi tre secoli
      Non aspettiamoci la protezione fisica da Dio perché non è il tempo e nemmeno nell'antico testamento i casi miracolosi sono stati molti tra il popolo di Dio. Pochissime resurrezioni e pochissime guarigioni, ma in certi casi Dio ritiene di intervenire anche in quel modo se vede sia utile o possibile senza ostacolare il corso degli avvenimenti.
      Nelle Scritture si accenna a satana che creò un turbine e uccise tutti i figli di Giobbe mostrando la malvagità del nostro nemico. In quel caso usò anche elementi umani per scoraggiare Giobbe.
      Le cose non sono così lineari evidentemente o forse ci sono delle regole di guerra tra il nemico e l'organizzazione celeste di Dio, una sorta di codice da rispettare altrimenti sarebbe troppo facile per Dio e per la Verità trionfare tramite l'azione della Potenza Divina, il nemico sarebbe eliminato in un batter d'occhio...:-)))

      Elimina
    29. @Gatto di Schroedinger condivido in pieno il tuo commento..
      Ci stiamo ributtando a piè pari in quello da cui ci dovremmo liberare, cioè la visione cattolica di Dio piena di superstizioni e distorsioni, il prodotto di secoli di strumentalizzazioni e asservilimento.

      Paradossalmente è proprio quella che ha fatto allontanare milioni di cattolici da Dio.. mi sembra che stia succedendo anche da noi..
      Ma con una differenza: se sono cattolico e dichiaro di non credere più al papa o ai preti i miei parenti mi parlerebbero ancora.. qui se esprimi un minimo dubbio anche solo su una direttiva locale dove non c'entrano i principi biblici manco da lontano c'è da vedersi segnati all'istante! E la segnatura non è altro che un limbo in attesa del primo sgarro.. e poi subito di CG! Se mandassero una circolare che permettesse la lapidazione ho paura che troverebbero piuttosto facilmente degli esecutori...

      Elimina
    30. Gatto di Schroedinger18/01/17, 17:33

      @007: La mia non è scepsi, è solo che non voglio fondare la mia fede su meri ragionamenti induttivi. Sull'apologetica e su quanto c'è di realmente importante, c'è poco da discutere, è così punto. Ma negli anni c'è stata una pratica di costruzione di insegnamenti poggiati sull'interpolare dove e quando le scritture non dicono, sul leggere fra le righe di quanto scritto.
      Se non capisco una cosa o non mi torna, ho l'umiltà di sospendere il giudizio fino a quando non mi trovo altri elementi per potermi esprimere con cognizioni di causa.
      Uno Data Scientist disse "without data you're just another person with an opinion".
      Non voglio che la mia fede sia poggiata su opinioni, ma su fatti e cognizione di causa dove possibile.
      Ne ho visti troppi, prevalentemente nominati, naufragare dopo cambi di intendimento, perché avevano tirato su una fede di cristallo.
      Spettacolare a vedersi, ma rigida e non propriamente resistente agli urti.
      Volenti o nolenti abbiamo tirato su anche noi una "tradizione orale", una Torah, come fu per i Giudei e come è ora per gli Ebrei.
      Se finisci con il considerarla come estensione delle Sacre Scritture o alla stregua di esse e poi ti accorgi che questa estensione ti fa una crepa, ti va in pezzi anche tutto il resto.
      Quindi non sono scettico, ma ci vado solo coi piedi di piombo su tutto ciò che ha contributo umano :-)

      Elimina
  9. @Notes bella considerazione o... forse no, perchè a parte alcuni Tdg, pare per letto qui sul blog, che dietro i filmati c'è tutta una trouppe di attori e registi professionisti e come direbbe Totò : e io pagooooo!

    RispondiElimina
  10. Nathan13/01/17, 21:50
    Fai attenzione Enoc ...non capisco cosa ho espresso di potente ed innescante! Le pentole a pressione poi quando esplodono fanno danni. Fare fiiii equivale a sussurrare un pensiero. Non credo ci sia bisogno di nascondersi, ma essere "consapevoli" che esistono molti consapevoli che fanno fiiiii da anni, e continuano a farlo, a discapito della loro serenità e felicità nel servire Dio in una organizzazione che non permette un confronto. Io sono dell'opinione che un dubbio è semplicemente un'occasione per rafforzare la fede. Qui non si tratta di persone che dubitano di Dio, del suo proposito, del regno e dell'attendibilita della bibbia, ma come piccoli epicurei, desiderano capire e migliorare il modo di adorare. Se ci saranno 20-50.000 unti, 100.000 o un milione, saranno sempre un piccolo gregge di fronte alla grande folla di decine di milioni . Il problema è che un milione di unti poi vanno gestiti, e cosi l'organizzazione incanala e blinda l'insegnamento. Detto e confermato non sono ispirati, è plausibile che non sia l'unico canale. Però se metti in dubbio il canale allora sei un problema. Mi vengono in mente tante domande, ma attendo pazientemente gli sviluppi. Osservo e continuo nel mio esercizio dei PERCHÉ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Enoc, no niente di potente e innescante la mia era una esortazione sicuramente inutile, semplicemente ho visto che nel tuo commento accennavi a prese di posizione consapevoli nei confronti della fratellanza. Volevo scherzare ma non troppo con queste reazioni che inevitabilmente dobbiamo confrontarci.

      un abbraccio

      Elimina
  11. Giusto 007,

    Siamo tutti fratelli e domestici.
    Quando conduciamo uno studio biblico, quando pronunciamo un discorso, quando consigliamo, quando confortiamo ...siamo tutti un po' economi, senza pretendere alcun merito (ricordando chi è Paolo e chi è Apollo)
    Non come qualcuno che dice:" Chi vi ha fatto conoscere Geova?" Con pretese di ubbidienza e sottomissione assoluta.

    PAT

    RispondiElimina
  12. una scoperta biblica

    Nulla d'importante ma pensandoci bene....
    Immaginiamo sempre (visto anche le illustrazioni in tale senso) Noe che organizza gli animali che entrano nella arca. (Gli animali gli passano davanti e lui li conteggia con un tab...con una tavoletta in mano, tipico no?) Ma rileggendo non potrebbe essere andata diversamente?
    Gen 7:7-16 vi riporto in sintesi:
    "Entró dunque Noè nell arca. Di ogni bestia vennero a due a due a Noè DENTRO l'arca.
    E sette giorni dopo accadde che le acque vennero sulla terra. (.....)
    Noe e Sem, Cam, (..) entrarono nella arca essi e ogni bestia selvaggia. E venivano a Noe dentro l'arca(..)entravano proprio come Dio gli aveva comandato. Poi Geova chiuse la porta dietro di lui."

    Molto più probabile che Noe e famiglia entrarono per primi, e dopo Dio fece entrare in maniera ordinata e anche con la giusta distribuzione del peso tutti gli animali. E forse questa operazione impiegó 7 giorni.

    Non cambia la vita..ma per chi ama la precisione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo la precisione...grazie

      Elimina
    2. qui tutti amiamo la precisione. bravissimo.

      Elimina
    3. Gatto di Schroedinger19/01/17, 00:35

      @Rugiada: Un cassone fatto in quel modo non avrebbe avuto problemi a galleggiare stabilmente neppure se avessero caricato tutte le bestie in un angolo :-)
      Il pescaggio dell'imbarcazione del genere era ridicolo, e giustamente. Avranno affrontato onde di tsunami violentissime, per cui se avessero avuto un pescaggio maggiore si sarebbero fracassati un po ovunque contro quello che gli passava sotto.
      Un affare del genere ti tornerebbe a galla come un pallone che cerchi di portare sott'acqua. Poteva imbarcarci 27-30.000 tonnellate, sulla base della spinta idrostatica di galleggiamento che aveva tecnicamente poteva caricarsi tutta una portaerei classe Yorktown della seconda guerra mondiale con i suoi aerei e galleggiare ancora :)

      Elimina
  13. un altra precisazione:

    Abraamo non ricevette l'invito divino di uscire da Ur bensì di uscire da Haran. .
    Gen 11:31 - 12:5

    O mi sono persa una spiegazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il casellante15/01/17, 11:23

      Neemia cap. 9
      6 “Tu solo sei Geova; tu stesso hai fatto i cieli, [sì], il cielo dei cieli, e tutto il loro esercito, la terra e tutto ciò che è su di essa, i mari e tutto ciò che è in loro; e li conservi tutti in vita; e l’esercito dei cieli si inchina davanti a te. 7 Tu sei Geova il [vero] Dio, che scegliesti Abramo e lo facesti uscire da Ur dei caldei e gli ponesti nome Abraamo. 8 E trovasti il suo cuore fedele dinanzi a te; fu dunque concluso il patto con lui per dar[gli] il paese dei cananei, degli ittiti, degli amorrei e dei ferezei e dei gebusei e dei ghirgasei, per dar[lo] al suo seme; ed eseguivi le tue parole, perché sei giusto.
      Ti risulta ?

      Elimina
    2. Si Casellante anche Gen 15:7.
      Ma di fatto il racconto di Gen 12:1-5 che è quello più dettagliato menziona indubbiamente Haran quale città di partenza.
      Magari i riferimenti a Ur sono delle generalizzazioni (come in Gen 14:16 che parla di Lot come del fratello di Abramo anziché del nipote)
      oppure mille altri motivi, ma il punto è : voglio per forza fare partire Abramo da Ur per appiccicarci sopra tutta la storiella della rinuncia alle comodità? O mi attengo a quello che sembra più probabile senza condizionarmi e condizionare?

      Elimina
    3. Armaghedon17/01/17, 01:40

      Vogliamo parlare di Filippesi 1:7 dove è apparsa magicamente la parola "legalmente"?
      Difendere e stabilire legalmente la buona notizia. In altre traduzioni questa parola non c'è, e neanche nel nostro interlineare.........

      Elimina
    4. Armaghedon, la tua affermazione mi ha spinto a fare ricerche.
      Ecco cosa ho trovato:
      "I commentari esegetici però non dicono che scriviamo fesserie tant'è che hanno dichiarato:

      "…Un termine legale per una garanzia…". – The Companion Bible

      O dei dizionari che dicono:

      "…In ambito giuridico significa valido, avente valore legale…"conferma" ( = dare valore legale)…". – Dizionario dei concetti biblici del Nuovo Testamento (1991) a cura di L. Coenen, E. Beyreuther e H. Bietenhard – EDB

      "…bebaioun ("stabilire")…è anche un termine contrattuale commer-ciale che significa "rendere vincolante legalmente."…". – Wycliffe Dictionary of Theology (1999); pag. 175.

      bebaioun (Fil 1,7…)…garanzia". – Dizionario base del Nuovo Testamento Greco – Italiano a cura di Carlo Buzzetti (1991)

      (bebaioun)…passi singoli hanno talvolta anche un significato giuri-dico nel senso di convalidare o di rendere o divenire giuridicamente valido…Fil. I,7…una sfumatura giuridica…". – Dizionario Esegetico del Nuovo Testamento a cura di Horst Balz e Gerhard Schneider © Paideia Editrice, Brescia 1995

      "Le comunità cristiane del II secolo…avevano un'esistenza legale in quanto costituite in associazioni…". – Atti dei martiri dei primi tre secoli, a cura di V. Saxer (1989) E.M.P. Patristica. Pag. 29

      "…Bebaioun sono termini di colore giuridico". – La Lettera ai Filippesi (1972) Joachim Gnilka, Paideia; pag. 111

      Il Tyndale New Testament Commentaries precisa che "apologia and bebai?sis, sono termini legali che descrivono il suo processo davanti alla corte imperiale (cf. 2 Tim. 4:16)…". Infatti, "Bebaioun" è un termine legale.

      Il Dottor Adolf Deissmann, alla luce delle sue ricerche su questa parola, arrivò alla conclusione che essa ha un senso e un valore tecnico e legale. (Bible Studies by Dr. G. Adolf Deissmann. Pag. 104 - 109).

      Uno stupendo studio su questa lettera che è un commentario esegetico del nuovo testamento, :


      Abbiamo LETTO BENISSIMO :(apologia Kai BEBAIOSEI)IN THE TECHNICAL SENSE,LEGAL DEFENCE AND PROOF.

      e ancora il Kittel che avevo tralasciato insieme a una sfilza di altre traduzioni francesi,inglesi,tedesche e spagnole che tutte definivano un contesto chiaro parlando del luogo di prigionia di Paolo e della difesa(legale e non solo teologica) che fà davanti ai giudici."

      Questa citazione l'ho trovata su un forum. La traduzione del nuovo mondo appartiene a mio parere a quella parte più nobile dello schiavo fedele e discreto che ha reso una traduzione a mio avviso eccellente, e più approfondisco le ricerche, e più me ne rendo conto. Sinceramente prima di espormi su un versetto biblico tradotto in maniera "controversa" nella TNM, preferisco addentrarmi nello studio comparativo più profondo, perchè, per esperienza vissuta, quando ho pensato di aver trovato un versetto tradotto con presunto sforzo teologico, mi sono dovuto ricredere....ho reso disponibile queste mie ricerche a beneficio di tutti. Come dice spesso 007, è la gestione della congregazione, o l'interpretazione di cose non spiegate chiaramente come diceva Gatto di Schroedinger che non vanno, non la dottrina di base o tantomeno la traduzione del nuovo mondo.

      Elimina
    5. Mi dici cosa dicono questi dizionari in merito ad Atti 14:23 e 2 Corinti 8:19 dove si parla di nomine teocratiche ?

      Elimina
    6. Mission, cosa vorresti esattamente evincere da eventuali spiegazioni su queste due scritture? Non ho ben capito il senso. Ti prego di riformulare la domanda ;-)

      Elimina
    7. Si Ieu......in Atti 14 versetto 23 ci interessa sapere cosa si o tende per """COSTITUIRONO""" anziani il termine greco in questione é Keirotoneo.
      On 2 corinti 8:19 ci interessa sapere perche si usa la parola """SCEGLIERE""" nel caso della nomina di Tito fatta dalle congregazioni.
      Grazie.

      Elimina
    8. ok. Allora avevo (con ritardo) capito il senso.
      Ho trovato quello che serve. Non ho il tempo di tradurre le fonti dall'inglese, spero mi perdonerete. I risultati sono interessanti, sorprendenti o forse no...giudicate da voi.
      Datemi il tempo di riordinare gli appunti, e tempo max due - tre ore sono a disposizione di tutti.

      Elimina
    9. Armaghedon20/01/17, 00:58

      @Ieu
      ottime ricerche, davvero.
      Però, la mia opinione non cambia, può darsi che Paolo ha usato di prorposito quel termine giuridico per dare più forza a ciò che stava dicendo. Nel contesto del versetto poi, non si fa riferimento a tribunali e giudici o avvocati, solo nello stesso versetto paolo cita i problemi avuti per la verità con la sua cittadinzanza romana. Si stava riferendo a queste sue personali controversie? O stava già cercando di legalizzare "la via", com'era chiamata allora?

      Di certo, se confronto con altre bibbie, rischio la figuraccia, perchè neanche con le nostre pubblicazioni posso spiegare il perchè di questa diversa traduzione. Dobbiamo fare ricerche esterne come hai fatto tu. Come mai?
      Poi magari usiamo questo versetto per giustificare battaglie legali qua e là che noi paghiamo. Per liberare i fratelli in prigione sono d'accordo, per pagare le vittime della pedofilia no.
      Ieu, SPERO che tu abbia ragione.

      Elimina
    10. Armaghedon mi piace come esponi i pensieri...in questo caso si evince una libertà nell'esprimersi senza paure

      Elimina
    11. I parte

      Ciao a tutti.
      Scusate il ritardo, ma non sono riuscito nelle citazioni che posto sotto a rendere le parole greche citate nell'alfabeto di competenza. Comunque, ecco a voi ciò che si evince dal pensiero di molti studiosi biblici a riguardo di come i primi cristiani nominavano gli anziani, da quella che è una comprensione a quanto pare largamente condivisa:

      Su atti


      Commentary Critical and Explanatory on the Whole Bible

      23, 24. when they had ordained them elders--literally, "chosen by show of hands." But as that would imply that this was done by the apostles' own hands, many render the word, as in our version, "ordained." Still, as there is no evidence in the New Testament that the word had then lost its proper meaning, as this is beyond doubt its meaning in 2 Corinthians 8:19 , and as there is indisputable evidence that the concurrence of the people was required in all elections to sacred office in the earliest ages of the Church, it is perhaps better to understand the words to mean, "when they had made a choice of elders," that is, superintended such choice on the part of the disciples.
      and had prayed with fasting--literally, "fastings," thus setting them solemnly apart. This last clause confirms our interpretation of the former. For if "ordination" was by prayer and fasting (see Acts 13:3 ), why should it be said they first "ordained elders," and after that "prayed with fasting?" Whereas if the first clause refer to the choice and the second to the ordination, all is natural.
      they commended--"committed"
      them--that is, all these churches.
      to the Lord--Jesus.



      Geneva Study Bible

      14:23 9 And when they had ordained them elders in every church, and had prayed with fasting, they commended them to the Lord, on whom they believed.

      (9) The apostles committed the churches which they had planted to proper and special pastors, who they appointed not rashly, but with prayers and fastings preceding their choice: neither did they thrust them upon churches through bribery, or lordly superiority, but chose and placed them by the voice of the congregation.


      Elimina
    12. II parte

      sempre su ATTI


      Robertson's Word Pictures of the New Testament


      And when they had appointed for them elders in every church (ceirotonhsante de autoi kat ekklhsian presbuterou). They needed also some form of organization, though already churches. Note distributive use of kata with ekklhsian ( John 2:46 ; John 5:42 ; Titus 1:5 ). Ceirotonew (from ceirotono, extending the hand, ceir, hand, and teinw, to stretch) is an old verb that originally meant to vote by show of the hands, finally to appoint with the approval of an assembly that chooses as in 2 Corinthians 8:19 , and then to appoint without regard to choice as in Josephus (Ant. XIII. 2, 2) of the appointment of Jonathan as high priest by Alexander. So in Acts 10:41 the compound proceiratonew is used of witnesses appointed by God. But the seven (deacons) were first selected by the Jerusalem church and then appointed (katasthsomen) by the apostles. That is probably the plan contemplated by Paul in his directions to Titus ( Titus 1:5 ) about the choice of elders. It is most likely that this plan was the one pursued by Paul and Barnabas with these churches. They selected the elders in each instance and Paul and Barnabas "ordained" them as we say, though the word ceirotonew does not mean that. "Elders" were mentioned first in Titus 11:30 . Later Paul will give the requirements expected in these "elders" or "bishops" ( Philippians 1:1 ) as in 1 Timothy 3:1-7 ; Titus 1:5-9 . It is fairly certain that these elders were chosen to correspond in a general way with the elders in the Jewish synagogue after which the local church was largely copied as to organization and worship. Paul, like Jesus, constantly worshipped and spoke in the synagogues. Already it is plain, as at Antioch in Syria ( Titus 11:26 ), that the Christians can no longer count on the use of the Jewish synagogue. They must have an organization of their own. The use of the plural here implies what was true at Philippi ( Philippians 1:1 ) and Ephesus ( Acts 20:17 Acts 20:28 ) that each church (one in each city) "had its college of elders" (Hackett) as in Jerusalem ( Acts 21:18 ). Elder (presbutero) was the Jewish name and bishop (episkopo) the Greek name for the same office. "Those who are called elders in speaking of Jewish communities are called bishops in speaking of Gentile communities" (Hackett). Hovey rightly holds against Hackett that teaching was a normal function of these elders, pastors or bishops as they were variously called ( 1 Timothy 3:2 ; Titus 1:9 ; 1 Corinthians 12:28 1 Corinthians 12:30 ; Ephesians 4:11 ). Had prayed with fasting (proseuxamenoi meta nhsteiwn). It was a serious matter, this formal setting apart of these "elders" in the churches. So it was done in a public meeting with prayer and fasting as when Paul and Barnabas were sent forth from Antioch in Syria ( Ephesians 13:3 ) on this mission tour. They commended them to the Lord (pareqento autou twi kuriwi). Second aorist middle indicative of paratiqhmi. Old and solemn word, to entrust, to deposit as in a bank ( 1 Timothy 1:18 ; 2 Timothy 2:2 ). Cf. paraqhkh in 1 Timothy 6:20 ; 2 Timothy 1:12 2 Timothy 1:14 . It was all that they could now do, to commit them to the Lord Jesus. Jesus used this word on the cross ( Luke 22:32 ). On whom they had believed (ei on pepisteukeisan). Past perfect indicative (without augment) of pisteuw. They had "trusted" in Jesus ( 2 Timothy 1:12 ) and Paul now "entrusts" them to him with confidence. It was a solemn and serious occasion in each instance as it always is to set apart men for the ministry. These men may not have been ideal men for this service, but they were the only ones available and they were chosen from the actual membership in each instance, men who knew local conditions and problems.




      Elimina
    13. Terza parte


      Su II corinti


      Commentary Critical and Explanatory on the Whole Bible


      19. not that only--not only praised in all the churches.
      chosen--by vote: so the Greek.





      John Gill's Exposition of the Bible


      2 Corinthians 8:19

      And not that only, but who was also chosen of the churches,
      &c.] Not only famous for preaching the Gospel, but he was also appointed by the joint suffrages of the churches, which were made by the lifting up or stretching out of the hand, as the word here used signifies; this brother was not chosen to this service by a few private persons, or by a single church only, but by several churches; which does not refer to the churches at Jerusalem and Antioch, as if the apostles were appointed, and others were appointed by these churches to travel with them, in order to collect money for the poor saints at Jerusalem; of which no mention is any where made, only of their being sent out by them to preach the Gospel. James, Cephas, and John indeed, when they gave to Paul and Barnabas the right hand of fellowship, that they might go to the Heathen, desired them to "remember the poor"; ( Galatians 2:9 Galatians 2:10 ) but these were not the churches. The church at Antioch did collect for the brethren in Judea, at the time of the famine among them, and sent their bounty by the hands of Barnabas and Saul, which seems to be the case here. This brother was chosen by the churches who collected, and not by the churches in Judea, for whom the collections were made; for it was usual, and what was right and proper, that the churches chose whom they thought fit to carry their liberality to Jerusalem; see ( 1 Corinthians 16:3 1 Corinthians 16:4 ) .




      People's New Testament

      19. Chosen of the churches.
      Paul desired, for the reasons given in 2 Corinthians 8:20 2 Corinthians 8:21 , that the churches should send along messengers in charge of their gifts.





      Robertson's Word Pictures of the New Testament

      But who was also appointed (alla kai ceirotonhqei). Anacoluthon. The first aorist passive participle ceirotonhqei is from ceirotonew, old verb to stretch out the hands (ceir teinw) and so to vote in public. The idea is that this brother was chosen by the churches, not by Paul. Only here in N.T. save Acts 14:23 where it means to appoint without notion of raising the hands. In Acts 10:41 we have proceirotonew. To travel with us (sunekdhmo). Late word for travelling companion. So in the inscriptions (sun, together with, ekdhmo, away from home).

      Elimina
    14. Chi di voi conosce l'inglese, o chi vuole avvalersi di un traduttore online, noterà che il denominatore comune tra tutte le citazioni è lo stesso.
      Le congregazioni proponevano i nomi scelti fra le congregazioni, per alzata di mano, e gli apostoli o in seguito Paolo, Tito, Timoteo, ne validavano la nomina. Quasi tutti gli studiosi citati concordano in questo, o differiscono di alcune sfumature, ma il senso è chiaro. La nomina proveniva dal basso, ovvero la congregazione. In secoli successivi l'allora nascente Chiesa Cattolica introdusse il concetto di nomina da parte dei un corpo ecclesiastico.....lascio le considerazioni a ciascuno di voi.

      Elimina
    15. Armaghedon, secondo me non rischi la figuraccia. Piuttosto il contrario, perchè hai tra le mani una traduzione davvero di fattura superiore, di cui andare orgoglioso. Invece concordo con tutto il resto di quello che dici, e cioè che forse Paolo non stava parlando assolutamente di avvalersi di mezzi legali per difendere la verità. Come al solito emerge una forzatura interpretativa del testo biblico, siamo sempre là. Ma della TNM si può essere davvero soddisfatti. Qualche imperfezione c'è sempre, ma guardandosi in giro, il panorama delle traduzioni bibliche non offre accuratezza e onestà. Secondo me quello che è mancato da parte dello schiavo è quello di averci fornito una versione della Bibbia raffinata ma non supportata da commentario biblico a corredo, che esplicitasse le scelte traduttive, l'origine dei termini, i ragionamenti fatti per giungere a determinate scelte stilistiche e via dicendo. Sì, ci sono di tanto in tanto informazioni sparse di quà e di là sulle riviste, ma si sente la mancanza di un'opera del genere che valorizzasse maggiormente il lavoro fatto per sviluppare la TNM.

      Elimina
  14. ciao a tutti, vi leggo spesso e condivido gran parte di cio che leggo, ma per pigrizia non ho mai scritto anche perché il più delle volte mi trovo daccordo con le risposte che danno alcuni di voi. Oggi ho trovato le motivazioni perche proprio ieri all'adunanza ho ricevuto un'altra batosta; nel chiedere altre date per assistere hai congressi estivi (dato che non posso essere presente alla mia ), mi è stato risposto di no dal segretario perché si deve partecipare ogniuno al proprio congresso.......che faccio lascio il lavoro ??? Alla mia non posso assolutamente andare !! Vi chidevo se era possibile vedere un link con le date dei congressi di Giugno o Settembre. Sennò Grazie lo stessoe a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa mica devi dare conto,vai a quella alla quale puoi assistere,poi però pensandoci,inarmonia con quello che ilcd c'insegna attraverso il cibo ed i broadcasting,ebbene i devi lasciare il lavoroe mettere alprimo posto il congresso,riceverei ricche benedizioni,altrimenti ti troverai fuori dal bunker quando arriverà harmaghedon

      Elimina
    2. Non chiedere agli anziani non servono più a nulla ora l'organizzazione li sta Byppasando e fa bene, vai sul sito jw.org alla sezione congressi e appena pubblicano le date dei congressi avrai la lista completa senza che gli anziani locali ti possano fare la remanzina. Perdonali molti nominati non sanno quello che fanno e sono stati messi li da altri anziani carnali che non ragionano a livello spirituale. Ci vuola pazienza

      Elimina
    3. @Anonimo Ciao, in effetti se vai sul sito jw.org attualmente ci sono i luoghi e le date, evidentemente li devono aver messi da poco.
      questo il link :
      https://apps.jw.org/I_SEARCHCONV?selLocation=ITA&selLanguageID=105&txtSearch=&txtBeginDate=17-01-2017&txtEndDate=31-10-2017&txtAction=SEARCH&selSortBy=1
      Sono rimaste solo 4 sale assemblee, il resto tutte nei palazzetti o simili.
      Voglio ricordarti che l'anno scorso sono state prese delle disposizioni che i fratelli ospiti dovevano aspettare da una parte fino a pochi minuti prima che cominciasse il congresso e se non c'erano sufficenti posti ti rimandavano a casa , a me è capitato di aspettare, poi siamo entrati, la domenica logicamente è stata la più incerta. Però alcuni ospiti avevano un permesso avuto non so se dalla propria congreg. o da quella del congresso e quelli passavano subito.
      Sarà anche giusta per carità, ma non è che quelli in Surplus fossero poi molti.
      Per lo stesso motivo chi vive in una località turistica, e ad agosto la sala viene presa d'assalto cosa dovremmo fare, metterli tutti in aspettativa?
      Una cosa ho notato, esempio Francia Germania sono quasi tutte sale assemblee, ed in buona parte anche In Inghilterra ed in USA, non ho guardato altro, pare i messi peggio siamo noi.
      Anche quest'anno credo ripeteremo l'esperimento e speriamo in bene.

      Elimina
    4. Chiusa anche medole si torna a verona palazzetto sport

      Elimina
    5. il sacerdote di Madian17/01/17, 15:02

      Anche Imola?

      Elimina
    6. anonimo del congresso17/01/17, 18:12

      Grazie del vostro aiuto, finalmente qui mi sento preso in considerazione.
      A presto.

      Elimina
  15. Hai fatto bene Zazza a riportare questa notizia.... Anche a me ha dato da pensare.... Proprio mentre stavo per rivedere il video/film di Ezechia... I nostri cari fratelli in Russia stanno soffrendo e forse soffriranno di più ed a volte noi ci perdiamo in chiacchiere.... Penso spesso che un po' di forte persecuzione in Italia non farebbe male.... Carcere, confische, legnate letterali.... Forse accadrà come successe molti anni fa quando un'assemblea venne interrotta dai militari in un paese africano.... A resistere furono sorelle con marito incredulo e figli, fratelli anziani (d'età).... I primi a cedere furono chi aveva incarichi di responsabilità... Devo cercare bene... Non so se era un annuario o una w ma più il primo.... Chi mi dà una mano?? Leggere queste esperienze ci riporta con i piedi per terra.... Quello che conta è ciò che siamo personalmente... Geova da sempre e solo una vita eterna a chi gli e fedele, ed è più facile farlo senza incarichi di responsabilità.... Per il resto l'esempio di Ezechia e' un incentivo per tutti noi a coltivare fede in Geova, anche quando tutto sembra andarci contro. Geova vede e da cosa abbiamo dentro, noi e gli altri ed a suo tempo ci ricompenserà se non ci stanchiamo. L'esempio di Giuseppe ai tempi del faraone insegna... Subì molte ingiustizie, da chi meno se lo aspettava, fece molta prigione per altre ingiustizie subite... Ma Geova vedeva ed a Suo tempo lo ha ricompensato. Spero possa succedere a tutti noi che da tempo forse molti anni subiamo... Geova lo permette, quindi rafforziamo la nostra fede in Lui. La w dello studio di Aprile contiene 2 articoli con molti riferimenti scritturali ed esempi che mi hanno molto rasserenato. Spero possa succedere anche a voi. Lo auguro di cuore. Preghiamo per i ns fratelli in Russia, che in queste circostanze sicuramente rafforzeranno la fratellanza e saranno più veri di molti di noi per resistere all'attacco frontale, come eravamo 30 e passa anni in Italia perché eravamo attaccati più frontalmente....
    e noi adesso resistiamo agli attacchi subdoli. Chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato... Non chi è anziano, servitore, pioniere, sorvegliante, missionario ecc....

    RispondiElimina
  16. Grazie, Enoc, per aver tradotto, la versione inglese tratta da JW.org, in Italiano piu accurato del mio..,la mia versione era basata sulla fonte d'informazione Russo(Stass):Comunque il giornale aggiungeva,la notizia che Il portavoce dei Testimoni di Geova, ha annunciato che faranno ricorso al EHCR (benso che sia la corte europea, ma non ne sono sicuro)
    Su twitter seguo EHCR, e EVRm(istituzioni Europee per i diritti umani,libertá religiosa), quindi mi informero se la Russia ha anché rattificato questi accordi, e se questi accordi possono obbligare uno stato a seguire una loro decisione a favore della libertá religiosa)
    Mi domando come mai su JW.org non hanno inserito questo particolare..
    Anonimo: grazie del tuo post edificante: se ti posso aiutare : durante la seconda guerra mondiale erani i fratelli,e le nostre sorelle senza privilegi (stragrande maggioranza), che non fecero compromessi, nei campi di concentramento.purtroppo diversi che erano nel servizio continuo(pionieri speciali),fecero un altro ragionamento umano sulle scritture,é hanno firmato il compromesso.
    Non mi voglio eregere giudice su di loro, sara il nostro re, e signore Gesu che sa leggere i cuori, a giudicare i vivi e i morti
    Ma una cosa é certa, sara durante la persecuzione,e durante la grande tribolazione, che vedremo chi saranno coloro che rimarano fedele al signore, e la nomina non sara purtroppo un fattore determinante durante quel periodo,ma fedeltá,e perseveranza, e chi ha capito che bisogna seguire Gesu Cristo, e non uomini,anche con speciali privilegi dentro la congregazione Cristiana.
    Quindi su cio che hai detto la pensiamo lo stesso...

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  18. Vorrei Scrivere a Notes per la reprimenda che ha fatto a Neemia. Caro fratello, mi sembra che nel tuo commento to commette l'errore di accentrare la tua attenzione sul rispetto verso l'autorità teocratica trascurando invece il rispetto per il popolo di Dio nel suo insieme, dando purtroppo l'impressione di sostenere una casta, quella dei nominati. In Malachia capitolo 2:1-4, 8-9 si legge il rimprovero che Dio ispirò a scrivere riferito ai sacerdoti di Israele che non si stavano comportando bene. Nessuno di noi oserebbe dire che il profeta Malachia abbia mancato di rispetto ai sacerdoti, anche per il fatto che Geova ispirò il suo profeta a scrivere che il popolo stesso avrebbe disprezzato quei sacerdoti che avevano fatto inciampare molti nella legge e avevano infranto il patto di Levi. Erano questi sacerdoti a doversi preoccupare di aver mancato di rispetto di rispetto a Dio e se il popolo li disprezzava Dio non avrebbe imputato al popolo nessun peccato, poiché rientrava nella sua volontà. Similmente, in Ezechiele Ezechiele 34:1-10 si legge un duro rimprovero di Geova rivolto ai pastori d'Israele che trascuravano le loro responsabilità verso le pecore del popolo di Dio. Anche in questo caso erano questi nominati a doversi preoccupare di cosa ne pensava di Geova di loro e non se alcuni fra il popolo li consideravano giustamente cattivi pastori, cioè cattivi nominati. Forse, se si è disposti a ragionare sulla cultura biblica invece di inquadrare le situazioni in una visione bigotta della teocrazia si riesce a vedere le cose nella giusta luce come in effetti sono in grado di vedere gli uomini spirituali. Rifletti Notes e comincia a preoccuparti invece di difendere la casta. Svegliati! Un verme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No il discorso era un altro . La discussione verteva su questo :
      E' giusto criticare alcuni nominati e furbetti o la burocrazia e direttive senza includere il c.d. ?
      Perchè molti vorrebbero accentrare la critica verso il c.d. o i sorveglianti che prendono la direttiva a livello mondiale. Ma Gesù non menzionò mai nemmeno una volta il sommo sacerdote lui si concentrava sulle riforme religiose e sullo smascherare i gruppi dei furbetti come i farisei gli scribi e quelli versati nella legge.

      Elimina
  19. Armaghedon10/02/17, 23:47

    E' uscito l'annuario:
    https://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/Annuario-dei-Testimoni-di-Geova-del-2017/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sbaglio o incredibilmente non c'è il minimo accenno sul caso Australiano. Io non ho parole...

      Elimina
    2. Anonimo consapevole11/02/17, 14:54

      Scusa Nathan te lo dico con grande rispetto ma ci sei o ci fai?
      Ma se solo accenni ad un solo fratello a quello che è successo in Australia, ti portano in saletta gli anziani obbligandoti a non parlarne con nessuno, questo è quello che mi è successo personalmente.
      Quindi come fai solo a pensare che ne parlino nelle pubblicazioni della società, se tutti i fratelli devono essere tenuti all'oscuro di tutto questo?
      A meno che il tuo non fosse un commento ironico.

      Elimina
    3. Forse perche non esiste un caso australiano?

      Elimina
    4. Forse ti stai confondendo con Babbo Natale,che non esiste...........



      MalcomX

      Elimina
    5. Caro Anonimo consapevole io "ci faccio", ma come vedi bene ma c'è pieno di anonini che ... "ci sono".

      Elimina
    6. L'anonimo delle 17:03 è la dimostrazione di una cecità voluta, cercata e forse sperata da chi trae la propria sicurezza filtrando la propria vita attraverso la futura immagine del 'lupo e l'agnello' del nuovo mondo, quello perfetto delle Sacre Scritture ma dimentica che non è finito il Millennio e manco Har-Maghedon è ancora arrivato.
      Siamo nel 2017 dopo Cristo e il 6 Marzo si discuterà il 'Case 54'.
      Come andrà lo scopriremo tra meno di un mese.

      Elimina
    7. Va tutto bene!
      Se ci fossero problemi saremmo stati debitamente informati!
      Difatti sapete benissimo che Cristo disse che la Verità in quanto verità non può essere nascosta,non la si può mettere sotto il moggio!
      Quindi tranquilli tutto scorre secondo la volonta di Geova.
      Quindi noi facciamo la nostra parte a prescindire da tutte le notizie che i mezzi d'informazione e gli apostati che come ben sappiamo sono strumenti nelle mani di Satana per denigrare e buttare fango sull'Organizzazione.
      Ricordate l'orchestrina sul Titanic che continuò a suonare nonostante che tutti dicevano che la nave stava affondando?
      Erano convinti che quella nave non poteva affondare ,vivevano sperando in una ideologia.
      La realta fu tragicamente un'altra!
      Io un salvagente lo indosserei! Non fosse altro perche "l'accorto vede la calamità e va a nascondersi".......scusate non pensavo al fatto che per vedere qualcosa gli occhi li devo tenere aperti! E la testa la dovrei aver già tolta da un pezzo da sotto la sabbia.
      Concludo con la frase dell'amico e fratello XMen "Che Geova venga presto!" Anche perché altrimenti ne vedremo delle belle e vedremo molti castelli di sabbia cadere rovinosamente.

      Elimina
    8. Caro CCa Stanco, grazie per la "pubblicità" da come vedo andare le cose, mi sa che dovremmo aggiornarla in: Che Geova venga prima... di presto.
      Un abbraccio

      Elimina
  20. @Pat quindi per farla breve secondo ciò che tu spieghi o chi la pensa come te,Il buon Padre di famiglia che ha fatto il suo dovere di genitore pur con tutti i suoi limiti umani,e gli è scappato un
    figlio delinquente la colpa è di quel padre di famiglia è così?
    Ma di che cosa parliamo!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @resiliente,
      Qui non si tratta di un nucleo familiare.
      È ovvio che se un figlio non si comporta come un genitore vorrebbe, la colpa non è sempre dei genitori, ma dalle scelte individuali che ognuno fa, quindi anche dei figli.
      Anche se su questo aspetto devo ricordare che l'organizzazione ritiene colpevole un genitore a prescindere quando un figlio si comporta male, ritirando la nomina, ti risulta?
      In una famiglia in genere non puoi disconoscere un figlio o un padre; in un'istituzione è totalmente diverso, chi non rispetta le regole che ci si è imposti deve essere richiamato all'ordine oppure smamma, a prescindere dalla posizione che occupa

      Elimina
  21. ServeUnaSvolta18/06/17, 12:59

    Visto che alcuni chiedevano circa il locale perle assemblee di Rimini, la notizia ufficiale è che non si terranno più al Palazzetto dello Sport, ma al Palacongressi. Tutte le date sono state cambiate a meno di un mese dalla assemblea con grande disappunto di molti fratelli che avevano fatto i piani in anticipo per prendere permessi di lavoro o che avevano programmato di andare in ferie da qualche parte. Sul sito sono state cancellate le date vecchie, ma non appaiono le nuove: la strategia di vendere le sale assemblee di proprietà sembra stia funzionando a meraviglia insomma. Non mancherà comunque la parte "edificante" del programma, con il goffo tentativo di revisionismo storico sul 1975 in un video del venerdì, l'atteso dramma sulla moglie di Lot (per la serie: meno Bibbia e più fiction per tutti), e tanti altri video serviti come portate principali fra intermezzi di letture di materiale prestampato (non si sa bene perché venga ancora chiamato "schema del discorso") che non faranno altro che sopire maggiormente la mente della maggioranza e svegliare ulteriormente i consapevoli, con buona pace di quelli che ancora pensano che non ServeUnaSvolta.

    RispondiElimina
  22. Qualcuno ha notizie sulla sala assemblee di Caltanissetta. .. mi sembra d aver letto qui che quella di Siracusa sia stata venduta. Mi chiedevo se c é in progetto di vendere pure quella di Caltanissetta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. umile servitore19/06/17, 23:25

      Secondo me hanno in progetto di venderne molte altre come Bitonto...
      Ma nn lo dicono ancora per nn creare scompiglio..
      Ne comunicano Una ogni tanto...
      Così nn sembra male...
      😊

      Elimina
    2. quindi anche a a Bitonto la vendono la sala delle assemblee? pensavo dovessero fare dei lavori di ampliamento del locale interno dove tengono le assemblee di un giorno...

      Elimina
    3. umile servitore20/06/17, 18:08

      La vendono?
      Boh...
      La tengono e la ristrutturando?
      Boh...
      Tutte voci di corridoio..
      Io ho sentito l una e l altra campampana ma niente di confermato.

      Elimina
    4. anonimo di roseto e d'intorni20/06/17, 18:32

      comunque anche alla sala assemblee di roseto grande festa con banchetto incluso con i soliti invitati (i poveri proclamatori appiedati solo a contribuire per mantenere le feste), foto pubblicate sui social con gli ivitati con in mano i famosi arrosticini abbruzzesi dette le rustelle.....chi paga?

      Elimina
    5. Anonimo marchigiano20/06/17, 21:43

      Si le ho viste queste foto girare sembravano gli israeliti nel deserto con la carne delle quaglie fra i denti.....ah ah ah ah...poveri illusi....vagherete pure voi nel deserto spirituale per 40 anni ....

      Elimina
    6. Proclamatore22/06/17, 11:31

      I restauri sono un paravento, simulando che lì non viene venduta.
      Altrimenti ci andrebbe a fare i lavori x finire di metterli a norma, sapendo che verrebbe venduta!
      E' una ulteriore presa per i fondelli. Poi tra qualche mese, a lavori fatti, PUUFF ... la mettono subito in vendita.
      Che allocchi quelli che vanno pure a lavorarci!

      Elimina
    7. Armaghedon22/06/17, 15:23

      COnfermo che Bitonto non è in vendita, è sede della SKE e a breve inizieranno i lavori di ampliamento della sala invernale.

      Elimina
    8. umile servitore22/06/17, 15:24

      Qundi altri bei soldini da buttare su Bitonto oltre i piu di 2.000.000 di euro già spesi per una struttura che rimane comque vecchia di più di 30 anni e senza acqua potabile..
      Sembra di essere ne farwest..
      Pozzo senza fondo...

      Elimina
    9. Anziano messo in stand-by22/06/17, 15:25

      Le PECORE che ci rimettono il vello ..... tappeto dei pastori.
      Capriele (anziano messo in stan by)

      Elimina
    10. pastor silente26/07/17, 17:53

      L'ampliamento di Bitonto non riguardano la sala coperta (cosidetta invernale) ma la chiusura e divisione dell'anfiteatro estivo sotto il lamellare con strutture mobili che permettano di utilizzare il plesso per due assemblee in contemporanea (con il divisorio ad hoc) o il congresso estivo (senza divisorio). Se riesce l'acquisto di altro terreno nei pressi da adibire a parcheggio, si potrà anche ampliare la volumetria costruttiva ad usum abitazioni personale struttura e uffici "remoto". E' previsto l'ampliamento dei pannelli solari, forse anche con ausilio di mini eolici e si sta pensando ad un desalinatore dell'acqua da pozzo artesiano con depuratori ad hoc. Chi vivrà, vedrà!
      A presto, Pastor silente

      Elimina
    11. umile servitore26/07/17, 22:03

      Oddio quanti soldi buttati in quella sala assemble..
      E ancora persistono a voler spenderne?
      A chi li chiederanno stavolta i sodi?
      Le congregazioni implicate nei discorsi lavori di ristrutturazione hanno mandato centinaia e centinaia di migliaia di euro per non sapere più che fine hanno fatto i lavori in programma sono stati sospesi ma i soldi non si è più saputo che fine hanno fatto adesso vogliono riprendere i lavori con altri progetti...
      Soldi sodi soldi...
      Bastaaaaaa...
      Fateci sapere che fine hanno fatto isoldi inviati negli scorsi anni..

      Elimina
    12. Quanti soldi buttati a Bitonto. Comunque vi aggiorno sui lavori di messa a norma anche alla sala assemblee di Prato. Sono state tolte completamente la pavimentazione in cotto nel terrazzone esterno. Con tanto di squadra di fratelli e sorelle che toglievano il cotto. Adesso i lavori proseguiranno con la sostituzione guaina e isolante e di seguito ripavimentazione.

      Elimina
  23. Armaghedon03/07/17, 02:31

    Non so se era già stato detto, ma al congresso ormai imminente, a Milano, avremo come oratori in visita Davide Splane e W. Malenfant.
    Per chi fa i congressi in differita invece, ci saranno i membri del comitato di filiale italiano a esporre quei discorsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma W.Malenfant e del CD?

      Elimina
    2. betelita in incognito03/07/17, 18:29

      No fa parte del Comitato Insegnamento se non sbaglio.
      Un bravo fratello

      Elimina
    3. @il casellante
      Ti sbagli. Le capacità oratorie sono un dono di Geova e non tutti le hanno alla stessa misura. Siamo tutti fratelli, ma non tutti eccelliamo nelle stesse cose. Molto meglio ascoltare un bravo oratore che un pessimo oratore, non convieni?
      #SONOANCORAIO

      Elimina
    4. il casellante04/07/17, 12:14

      Certamente caro fratello Anonymous.
      A volte preferisco un tema esposto da un fratello illetterato.
      Una felice giornata ciao.

      Elimina
    5. Sigismondo04/07/17, 12:41

      #SONOANCORAIO

      Il tuo commento è, senza offesa, carnale e non spirituale. Mosè era un pessimo oratore, come anche l'apostolo Paolo. Eppure nessuno può mettere in discussione che erano le più alte cariche del periodo. Il nostro creatore ha un metro di misura molto differente dal nostro. E' vero che un oratore piacevole è tutta un altra storia. Ma su questo metro storto è stata pilotata la CARRIERA TEOCRATICA di tutti i fratelli attuali. Infatti raramente un servitore di ministero senza QUELLA QUALITA' potrebbe diventare ANZIANO o SORVEGLIANTE. MOSE' e PAOLO oggi sarebbero solo ottimi servitori e forse nemmeno quelli.

      Meditate fratelli, meditate

      Elimina
    6. io bado piu al contenuto del discorso...quello è il problema

      Elimina
    7. pastor silente26/07/17, 18:06

      Non confondiamo la capacità oratoria con la capacità di insegnamento ... La prima serve solo a presentare materiale già preparato da altri; la seconda a saper presentare in modo coerente materiale soggetto a meditazione, come ad esempio la lettura e studio della Bibbia. Chi ha capacità d'insegnare può sopperire alla mancanza d'oratoria con parole che in breve, in modo conciso e compendioso, possano aiutare altri a capire. Chi ha oratoria, senza uno schema preparato da altri no insegna proprio nulla. Permettetemi di usare l'espressione di #Sigismondo: meditate fratelli, meditate.
      Ps: Malenfant sa il fatto suo!
      A presto, Pastor silente

      Elimina
    8. Caro Sigismondo concordo con te. Infatti non come vede l'uomo vede Dio. Purtroppo però l'uomo giudica molto dall'esteriore. Ultimamente i Co hanno avuto la direttiva anche di usare come oratori per assemblee di zona anche oratori snelli, e possibilmente non stempiati. Quindi vengono aggiunti sempre più requisiti di aziende che fanno dell'immagine la loro forza. E sempre meno qualità spirituali.Meno male che Dio non vede questa cose ma giudica altre cose più importanti.

      Elimina
  24. Anonimo marchigiano23/07/17, 09:58

    Buongiorno come sta andando il congresso a Rimini? ....noi lo avremo la prossima settimana. ..la struttura del palacongressi è adeguata? Ci sono problemi? Dateci consigli...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Armaghedon24/07/17, 00:55

      Lasciate che vi rovini la sorpresa. O meglio, che stempero la delusione: la nuova bibbia non è ancora pronta.

      Elimina
    2. Eri presente lo scorso weekend al palaflorio di Bari? Come è andata?
      Presenti?
      Battezzati?

      Elimina
    3. Qui nel blog lo sapevamo già che non c'era la nuova Bibbia...
      In compenso è zeppo di americanate, in stile Happy days

      Elimina
    4. Armaghedon25/07/17, 01:57

      Io ero a Potenza 1. PalaBasento. 2400 presenti su 3000 posti disponibili. Caldo sopportabile, solamente 7 battezzati. Il venerdì i collegamenti con Milano non hanno funzionato. Il team audio/video ha lavorato duramente la sera per trasmettere sabato e domenica.

      Al palaflorio di Bari, credo un 6000 presenti (chi ci è stato mi corregga) ed è stato fatto lo spietato annuncio, visto il sovraffollamento della struttura, secondo cui chi non era assegnato a quel congreso doveva lasciare immediatamente la struttura.

      Elimina
    5. Sigismondo25/07/17, 09:40

      Ma il Palaflorio ha 6000 posti di capienza e se consideri che i volontari non si siedono quasi mai non doveva essere fatto l'annuncio.

      Elimina
    6. Se ogni famiglia occupasse vsolo i posti a sedere necessari a loro stessi, allora i 6000 posti sarebbero bastati! Ma per una fomiglia di cinque persone solitamente si occupsno dai sei ai sette posti...perche? Un posto in piu per le borse e uno per la fidanzata del figlio o il fidanzato del la figlia o per l amichetto dell ultimo nato... i quali raggiungono la famiglia soltanto a metà programma pomeridiano, ma il posto gli viene riservato sin dalle otto di mattina! Così i 6000 presenti hanno necessariamente bisogno di 7000 posti!
      É una realtà che vivo ad ogni assemblea negli ultimi tre anni!

      Elimina
  25. Bellissimo congresso. Punti a sfavore : organizzazione precaria e caldo insopportabile... aria condizionata assolutamente carente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ma se ci dici a quale congresso ti riferisci è meglio...........



      MalcomX

      Elimina
    2. Armaghedon25/07/17, 02:00

      Solo qualche video mi ha trasmesso qualche emozione. Per il resto, molta delusione.
      Interessante il discorso del sabato sul proteggere i propri figli. viene sfiorato leggermente di striscio l'argomento abusi sui minori.
      Splane e Malenfant? Non pervenuti, non mi ricordo una parola.

      Elimina
    3. Splane che davanti a tutti mentre parla scarta e si mette in bocca la caramella e mastica mentre pronuncia il discorso poi è stato il top..
      Prova a farlo tu in un discorso...
      Da un lato fa sorridere, dall'atro è poco simpatico un atteggiamento plateale del tipo: "io posso..."
      Ho apprezzato il congresso. Tuttavia alcuni aspetti mi lasciano perplesso: voltare una speciale occasione per l'adorazione ad un ritrovo per assistere ad americanate in stile telefilm Happy Days o balli e canti di gruppo a mo' di sagra 'volemose bbene' mi lascia un po' così..
      Per contro ho apprezzato le tematiche più introspettive volte a incoraggiare l'amore in congregazione e l'interesse per chi si trova in situazioni gravi e problematiche.
      I congressi di qualche hanno fa erano tutti solo: predicate, predicate, predicate, fate visite, fate visite, fate i pionieri....fate tante ore...fate il rapporto a due cifre...
      Ora almeno si mette sotto la luce chi è nel bisogno accanto a noi...
      Qualcuno ha notato il video sul battesimo dove vengono mostrati molti bambini...? Non a caso, ovviamente...
      L'argomento pedofilia è stato fugacemente toccato, su come i genitori possono aprire gli occhi e scorgere segnali pericolosi.
      Noi genitori lo facciamo, ma loro lo facevano e lo fanno nelle congregazioni? Qualche autorità sostiene di no..

      Elimina
    4. x Voice
      in un congresso intitolato "Non ti arrendere" va da se che si pone l'attenzione su argomenti diversi rispetto alla predicazione, come i problemi che dobbiamo affrontare nella vita di tutti i giorni. Sotto questo aspetto, il CD ha fatto bene a organizzarlo così, ne avevamo bisogno. Poi, però, non c'è da farsi illusioni che al prossimo congresso non si ritorni a spingere forte sulla predicazione. Finora nelle adunanze si fa questo, lo Studio Torre di Guardia spesso è una appendice dell'adunanza del giovedì e anche la parte Vita Cristiana (che dovrebbe significare ben altro oltre alla predicazione...) spesso tratta solo aspetti legati al "servizio".... di campo, ovviamente, come quella di giovedì prossimo. Quanto al battesimo, Gesù si battezzò a 30 anni e non c'è nessuna indicazione nelle scritture che Giovanni Battista o i discepoli di Gesù battezzassero bambini e nemmeno adolescenti. Bisognerebbe avere il coraggio di rinunciarvi, una volta per tutte, in coerenza con le critiche che giustamente rivolgiamo alla Chiesa Cattolica che battezza "i bambini che non sono in grado di capire".... Ma cosa sono in grado di capire della vita e della portata della dedicazione bambini e adolescenti minorenni? Poco o nulla. Ecco una proposta di riforma.... provocatoria (stavolta Neemia mi banna... definitivamente). Età minima del battesimo 21 anni. Già che ci siamo, età minima per gli "evangelizzatori" (pionieri) 25 anni. Eta minima dei "diaconi" (servitori di ministero) e "diaconesse" (c'erano anche quelle nel 1° secolo e ai tempi di Russel...) 30 anni. Età minima per i "Pastori" (sarebbe meglio chiamarli così, in modo che si chiarisca fin da subito cosa devono fare...): 40 anni, sposati e con figli (1 Timoteo 3:2,4 e 5).
      So che molti non sarebbero d'accordo, ma pensate che continuare così sia un bene? Mi aspetto.... una valanga di obiezioni!

      Elimina
    5. Per Voice
      Le americanate in stile happi days le ho viste pure io ma a quali balli e canti di gruppo ti riferisci? aL" cantico della vittoria "che abbiamo cantato alla fine della lettura di esodo? Per me é stato un momento bellissimo! Un gesto di adorazione ,di ringraziamento e di aggregazione... a quegli israeliti appena scampati al faraone! Se la lettura ti aveva preso, cantare quel cantico non poteva che emozionarti, farti sentire più vicina a Geova Dio, che è sempre pronto a combattere per noi e per la santificazione del suo nome! È stato un bel momento...

      Elimina
    6. C erano diaconesse ? Qualche scrittura a sostegno ?

      Elimina
    7. Commodoro consapevole25/07/17, 15:04

      Vabbè ma fatemi capire. Il Buon Splane che se magna la caramella Durante il discorso spiegatemela meglio. Aveva mal di gola? Se mi sembra proprio strano.

      Elimina
    8. @1842
      Il titolo del congresso non è un caso. Le tematiche dei congressi e di conseguenza gli argomenti trattati sono molto cambiati negli ultimi anni rispetto a prima. La direzione intrapresa al momento e nel prossimo futuro è quella più introspettiva e più rivolta ai bisogni dei fratelli. Sono stati annunciati anche i temi dei prossimi congressi. Questo fatto è da apprezzare.

      Elimina
    9. Marco del 201425/07/17, 15:39

      Per Voice: invece sarebbe bello vedere nel gesto di Splane uno sdoganamento di certi formalismi farisaici. Quindi non un messaggio implicito del tipo: 'io lo posso fare e voi no' quanto piuttosto un : 'non c'è niente di male a farlo'. Ricordo che in certe congregazioni, se chiedevi un po' d'acqua mentre pronunciavi un discorso , ti guardavano con una faccia, sembrava che avessi chiesto un bambino in sacrificio'. Parlo di un po' di anni fa, magari le cose sono cambiate. Il problema non è Splane che lo fa. Il problema è che a lui nessuno dice niente mentre ad un oratore qualsiasi farebbero il contropelo.

      Elimina
    10. @Marco 2014
      Anch'io, come te, detesto i fronzoli e i formalismi farisaici e non sai quante volte mi sono battuto contro gli atteggiamenti da finti santoni.
      Tuttavia, l'equilibrio è sempre nel mezzo delle posizioni estreme...
      Ci sono occasioni formali, specie nell'adorazione e/o in pubblico, nelle quali, davanti a decine di migliaia di persone, permettimi, non ti scarti come nulla fosse la caramella mentre pronunci il discorso chiave, la cacci in bocca e vai avanti a ruminare per diversi minuti, vistosamente, mentre ti proiettano in schermi giganti in tutta Italia. Non mi sento nessuno e non giudico nessuno, sia chiaro, tuttavia il gesto non è fine, elegante, tanto meno rispettoso ed educato verso chi ascolta. In quel momento (momento di adorazione) rappresenti l'organizzazione visibile di Dio che si esprime nell'adorazione ed assumi un atteggiamento consono al ruolo che hai.
      Immaginatevi il nostro capo di stato nel discorso di fine anno che si scarta la caramella in diretta e comincia a ruminare mentre parla dinanzi alla nazione...

      Elimina
    11. @AnonimA
      No, non mi riferivo a quello, ma a certe Ola da stadio voltate a samba che ci fanno somigliare sempre più ad altri gruppi religiosi...
      Preferisco sorvolare...
      Apprezzo gli atteggiamenti che uniscono tuttavia a volte bisogna rammentare che si è lì sotto preghiera ad adorare e non allo stadio o alla festa della birra...

      Elimina
    12. anonimo italiano25/07/17, 18:06

      Febe era diacono della congregazione di Cencrea (Romani 16:1). E nelle istruzioni che riguardano i servitori di ministero (diaconi) si dice "le donne devono SIMILMENTE essere serie..." (1 Timoteo 3:11). Ovviamente su questi versetti l'organizzazione preferisce tacere.

      Elimina
    13. x Voice
      Sicuramente anche le anticipazioni dei temi delle prossime assemblee sono da apprezzare. "La direzione intrapresa al momento e nel prossimo futuro è quella più introspettiva e più rivolta ai bisogni dei fratelli"....?
      Rispetto a questo c'è molta differenza tra il programma dell'anno scorso e quello di quest'anno. Lo scorso anno ci sono stati chiesti ancora più sacrifici per rimanere leali a Geova e alla sua organizzazione. Molti divieti sono stati confermati e ne è stato aggiunto qualcun'altro. Quest'anno era un programma più incoraggiante, a parte il film "Ricordate la moglie di Lot" che ha portato ad esempio una situazione estrema (forse realmente accaduta ma non so a quanti fratelli succedono cose del genere) per generalizzare e ribadire che gli "interessi del Regno" vengono al primo posto (anche se ciò significa stringere la cinghia...) e dopo vengono i bisogni di ciascuno. Vedremo nelle prossime assemblee se sarà come dici.

      Elimina
    14. Abbiamo avuto il congresso mese scorso a CL. Bello, molto realistico . Certo che se fosse stato fatto in un ambiente climatizzato l uditorio, compreso io , avremmo ricordato di piu'. Con circa 40 gradi sfido chiuncque dei 3100 presenti del venerdi a fare un riassunto dettagliato...,dopo circa 7 ore di stare seduti.
      Sara' andata meglio ai fratelli di CT.
      Red

      Elimina
    15. E'possbile che Splane soffra di cali glicemico.Una caramella aiuta.Faceva caldo e mi è sembrato di notare dal parlare che abbia avuto qualche minuto di difficoltà fisica.Con affetto, Zelofead

      Elimina
    16. se avesse avuto un calo di pressione? comunque io sono stata al palaflorio...hmmmmscardinando,sezionando ed analizzando tutto o quasi di strada verso la luce vera è ancora lunga,troppo impatto emozionale costruito ad hoc per fomentare fanatismo

      Elimina
    17. Fanatica???26/07/17, 18:45

      Siamo sinceri! L impatto emozionale si è ridotto ad un terzo rispetto al congresso dello scorso anno! Io piango su per giù per la metà dei cantici, delle esperienze dei video.. ecc( praticamente sto sempre a piangere) ma il film sulla moglie di lot mi ha lasciato quasi indifferente! Solo il momentoincui la figlia più grande confessa alla famiglia l imbarazzo provato alla vista dei fratelli mi ha commosso! Forse perché mi sono rivista ma non credo possa fomentare in me fanatismo! Anzi ...

      Elimina
    18. Pastor silente26/07/17, 20:06

      Per #1842
      Per il battesimo si potrebbe anche accettare i 17/18 anni. Per fare i PR almeno due anni dal battesimo (nel frattempo chi vuole fa il P ausiliario)
      Per le altre nomine devono essere legate all'esperienza di almeno cinque anni di lavoro secolare per i giovani (esperienza di cosa vuol dire provvedere almeno a se stessi) e comunque un minimo di 5/8 anni dal battesimo per far sì che anche i convertiti di recente possano acquisire piena conoscenza del messaggio e della struttura teocratica (1 Tim. 3:10 - provati in quanto all'idoneità).
      Diaconesse: perché si trova inserito il verso 11 tra i requisiti delle nomine ad A e SM? Non vorrei far dire ad altri passi biblici cose intese (per ora ) in altro modo.
      Meditate, frates, meditate. A presto, Pastor silente

      Elimina
    19. Si, va bene quello che dici. Dicevo 21 per due motivi. Primo, in diversi paesi la maggiore età si raggiunge a 21 anni. In Italia quando fu portata a 18 la scelta del parlamento era legata alla leva obbligatoria e alla convenienza di alcuni partiti che avevano sèguito tra i giovani, sperando di aumentare i loro consensi dando ai 18enni il diritto di voto. Con le attuali domande per il battesimo, particolarmente la seconda, il candidato riconosce di far parte dell'organizzazione. Questa dichiarazione pubblica ha un valore legale, e proprio per questo sarebbe meglio se il "si" fosse pronunciato solo da maggiorenni. In secondo luogo, la portata della dedicazione è veramente notevole. Una Torre di Guardia di un bel pò di anni addietro paragonava l'importanza del voto di dedicazione a quello del voto matrimoniale. Condivido tale accostamento. Ci vuole maturità per fare l'uno e l'altro.
      Nel racconto di Luca capitolo 2, Gesù a 12 anni viene ancora chiamato "fanciullo" (vers. 43), nonostante il suo intendimento eccezionale (vers. 47). Giovanni Battista gli preparò la via per il battesimo molto, ma molto tempo dopo. Anche questo dovrebbe far riflettere.
      Per chi vuole fare il Pioniere (evangelizzatore a tempo indeterminato..., quindi regolare) aggiungerei una "Scuola per il ministero" fatta come si deve. L'evangelizzatore deve avere una conoscenza adeguata della Bibbia, quindi averla letta tutta e approfondita negli ammaestramenti che può dare prima a se stesso e poi agli altri. Bene il provvedere a se stessi, "il lavoro nobilita l'uomo..." e lo fa maturare.
      In 1 Timoteo 3 il versetto 11 è inserito tra i requisiti dei diaconi. Sembrerebbe un pesce fuor d'acqua se non si riferisse alle "diaconesse", come se Paolo salti improvvisamente di palo in frasca per poi tornare a parlare dei diaconi, senza un motivo logico. Appunto perché si trova inserito lì?

      Elimina
    20. Perchè dovremmo noi aggiungere e/o stabilire regole su età minime che la Parola di Dio non ci impone? Lasciamo al singolo individuo ed alla sua coscienza la libertà di decidere in preghiera come cosa e quando, con l'aiuto sincero dei genitori e di veri pastori, se fosse il caso.
      Altrimenti rischiamo di divenire noi altrettanto farisaici. Le persone sono persone e non elettrodomestici standard, la testa di un sedicenne può esser più matura di un diciottenne e viceversa.
      Piuttosto il vero problema è un altro: smettiamo subito invece di incoraggiare furbescamente a tutto spiano il battesimo di bambini in età non propria, come invece attraverso video, interviste ed ogni mezzo possibile (TRANNE le pubblicazioni ufficiali), si sta facendo ..
      Perchè ormai si vedono quasi solo bambini nei video ove si riprende un battesimo e tutti i super teocratici zelanti viene di proposito sottolineato che si sono battezzati in età da poppante..
      Questo si, è errato, e incoraggiarlo comporterebbe gravi problemi...
      "Allo spirito sento e a noi è parso bene NON AGGIUNGERE altro peso..."

      Elimina
    21. Marco del 201427/07/17, 12:15

      ecco, appunto. non credo proprio che Splane abbia mangiato la caramella per capriccio o per dimostrare la sua forza (ma vi rendete conto di che stiamo parlando????)

      Elimina
    22. X Voice
      La mia era una proposta di riforma.... provocatoria, giusto per dire che qualcosa bisognerebbe fare per "smuovere le acque stagnanti " della situazione attuale. Ma proprio per le cose che dici tu l'ho scritta. Nelle pubblicazioni ufficiali si comincò a parlare anni e anni fa di battesimo dei giovanissimi come un eccezione, a condizione che dimostrassero una fede salda. La cosa comincia negli anni '70 con l'avvicinarsi del 1975 (l'anno della fine..) e si pensava che se i figli non erano battezzati non si sarebbero salvati. Non era scritto nelle pubblicazioni, ma di fatto ci fu una apertura agli adolescenti. Poi in anni più recenti, qualche pubblicazione cominciò a fare esempi di bambini di otto anni che avevano una fede e una convinzione notevoli e che davano testimonianza con dedizione, a cui non si poteva certo negare il battesimo. Sempre un eccezione, per carità. Solo che in pratica dalle eccezioni si è passati alla .... normalità. E così per i "pionieri" appena battezzati (che non hanno mai letto la Bibbia per intero...) i Servitori di ministero (specie figli di papà....anziani) nominati appena maggiorenni, e per gli anziani giovani, troppo giovani per esserlo, che hanno provocato l'accantonamento anche di Pastori veri che non erano così efficienti nell'ingranaggio della buro-teocrazia, facendoli sentire inutili e costringendoli di fatto al .... pensionamento anticipato, cioè alle dimissioni.
      Ha senso tutto questo? Io dico di no. E se le congregazioni non riescono a trovare un equilibrio nel gestire queste situazioni, magari perchè spinte da qualche pubblicazione che va oltre cio che e scritto (purtroppo è così, ma nessuno è perfetto... nemmeno chi scrive gli articoli o chi li approva), allora vedi che la regola serve per evitare ... il disordine. Contrario anch'io a una nuova regola, ne abbiamo fin troppe, ma se serve a rimettere ordine ben venga. Anche se ci credo poco...
      Nella Bibbia non si parla di battesimo di bambini nè di adolescenti. Quando si parla di requisiti di anziani e servitori di ministero (1 Timoteo 3) si parla di moglie e figli, ciò fa capire che devono essere in età matura da avere famiglia, quindi "oltre il fiore della giovinezza" (1 Corinti 7:36). L'anziano, poi deve essere anche Pastore e Maestro, a differenza del "diacono" deve insegnare, con le parole, la Bibbia e il suo modo di vivere. Giriamola come vogliamo, ma un anziano di 25 anni non può essere un Pastore completo. Se non è sposato e non ha figli determinati problemi non li può capire. E se non ha qualche capello bianco o anche molto più di uno, non entra nell'ottica delle "pecore" avanti negli anni, che hanno un modo di vedere e capire la vita del tutto diverso da quello di un giovane. Ecco che allora il buon senso spingeva automaticamente la congregazione del 1° secolo a porsi dei limiti di età quasi automatici, senza regole scritte.
      1 Timoteo 4:12: "Nessuno disprezzi la tua giovinezza..." Quando Paolo scrisse questa lettera, Timoteo aveva più di trent'anni, forse sui 35. Perchè rischiava di essere "disprezzato"? Perchè come anziano era ancora "giovane" ed era una eccezione rara, per quei tempi, avere un anziano di quell'età. Rischiava di non essere ascoltato, ma Paola gli raccomanda di farsi valere dimostrando la sua maturità. Lasciamo che le scritture parlino da sole e applichiamole. Certamente, se si fa così non c'è bisogno di regole.
      Non te la prendere, dico quello che sento in base a ciò che ho vissuto...

      Elimina
    23. X 1842

      Hai scritto: "Per chi vuole fare il Pioniere (evangelizzatore a tempo indeterminato..., quindi regolare)"

      Mi spiegheresti cortesemente la differenza tra evangelizzatore e predicatore?
      Grazie.

      Elimina
  26. Chi sarà a Firenze questa settimana?

    RispondiElimina
  27. x AnonimA
    Certamente. 1 Timoteo 3:8-13, particolarmente il versetto 11, e Romani 16:1,2

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto ancora studiando l'argomento diaconesse, che comunque mi sembra molto più controverso di quanto potevo immaginare dopo aver letto le scritture suggeritemi!
      Cmq vorrei chiedervi una cosa : secondo il ragionamento di voice (che scrive "nelle istruzioni che riguardano i servitori di ministero (diaconi) si dice "le donne devono SIMILMENTE essere serie..." (1 Timoteo 3:11)".) come devo interpretare le parole di Paolo in 1 timoteo 2: 8,9 ? L oggetto in questione é la preghiera in ogni luogo (pure in congregazione?)! Le donne posssono pure pregare in congregazione SIMILMENTE AGLI UOMINI ? Col copricapo !?!

      Elimina
    2. Diaconi e diaconesse avevano stessa "nomina" ma compiti diversi. Gli uomini insegnavano pubblicamente, le donne si dedicavano all'assistenza dei bisognosi in prevalenza.
      Insegnavano alle giovani la giusta condotta, davano ospitalità ai fratelli in visita.

      Elimina
    3. anonimo italiano27/07/17, 00:10

      Vedi su wikipedia l'esponente "diacono". Si afferma che si perse questo ministero nel medioevo.
      Domanda: perché si preferisce tacere sull'argomento? Non furono delle donne le prime a vedere Gesù risorto?

      Elimina
    4. Avevano (abbiamo )bisogno della "nomina" per far questo?
      Mi vien quasi da ridere!

      Elimina
    5. Sembra che fine alla fine del quarto secolo esistesse pure "l'ordine delle vedove",quartultimo nella scala gerarchica!
      Riportiamo in auge pure questo ministero?

      Elimina
    6. x AnonimA
      Se ti può essere utile, ti posto quanto dice un commentario sul versetto 11:
      "È chiaro che parlando qui di donne Paolo non intende ragionare delle donne cristiane in genere e neppure collettivamente delle mogli dei presbiteri e dei diaconi. L'istruzione apostolica si riferisce o alle mogli dei diaconi (le loro mogli, come riporta la Diodati), od alle diaconesse come stimarono gli antichi interpreti, seguiti da molti moderni. È da notare che, nè qui nè in Tito 1 Paolo ha detto alcunchè delle qualità delle mogli dei presbiteri; non è quindi probabile che voglia dare delle istruzioni solo per le mogli dei diaconi. Manca infatti nel testo una qualsiasi indicazione che mostri trattarsi qui delle mogli dei diaconi. Perchè non scrivere, in tal caso: "le loro mogli "? D'altra parte è innegabile che nelle chiese apostoliche c'erano delle diaconesse che si occupavano specialmente delle donne (Romani 16:1). Plinio parla nella sua lettera a Traiano, di "quelle che son dette ministrae". Ora, data l'esistenza di donne cristiane aventi un tale ufficio non può sorprendere che Paolo faccia cenno dei requisiti che devono possedere e lo faccia nella sezione che tratta del diaconato. Il "parimente" di 1Timoteo 3:8 che riappare qui, sembra che accenni ad una categoria distinta di funzionari, i quali Paolo è costretto a chiamar donne perchè il greco non ha il femminile "diaconessa". D'altronde, della famiglia del diacono l'apostolo parlerà in 1Timoteo 3:12. Dalle donne cristiane, vedove o maritate, a cui si affidavano le funzioni del diaconato femminile, Paolo esige che siano persone rispettabili per il loro carattere, non calunniatrici."
      Da prendere con le pinze, non è edito dalla Watch Tower anche se è molto antico come commentario. Però è una bella analisi del versetto. Cambia poco, perché anche se le diaconesse c'erano ai tempi di Russel, con Rutherford l'organizzazione ha deciso di rinunciarvi.

      Elimina
    7. sempre x AnonimA
      Se leggi bene 1 Timoteo 2:8, noterai che Paolo chiarisce cosa vuole dagli uomini: evitare ira e dibattiti, in modo che quando pregano possano "alzare mani leali". Il "similmente" del versetto 9, viene così spiegato dal vecchio Commentario.... impolverato:
      "Il parimenti ("similmente", TNM) stabilisce tra la prescrizione relativa agli uomini e quella relativa alle donne una analogia, una coordinazione, perchè si tratta nei due casi del contegno da osservare nelle pubbliche adunanze. Se il pericolo per gli uomini sta più particolarmente nel portare dentro al santuario le loro passioni irose, esso sta per le donne più specialmente nel portarvi la loro vanità femminile".
      A volte sembra che certi libri siano senza tempo...

      Elimina
    8. Dopo aver letto nel loro contesto le scritture di Romani e Timoteo e soprattutto dopo aver visto per la prima volta la nota relativa al ministero di Febe ho pensato che ero di fronte ad un manipolamento della scrittura e che era ovvio che le diaconesse INTESE COME SERVITORI DI MINISTERO AL FEMMINILE fossero una realtà dell ekklesia del primo secolo. Ho cercato su internet più fonti possibili (relativamente al tempo che ho a disposizione) oltre alle voci collegate a DIACONO su Wikipedia (come mi è stato consigliato ) e ho trovato un trattato di Jean Daniélou " IL MINISTERO DELLE DONNE NELLA CHIESA ANTICA " in cui racconta citando e analizzando fonti bibliche ma per lo piu fonti extrabibliche quali fossero gli ordinamenti ministeriali delle donne nella chiesa antica! Uno di tali ordinamenti é quello delle diaconesse ,per il quale afferma:
      (Lo stampato maiuscolo é mio)
      ""un altro istituto femminile si fa avanti: quello delle diaconesse. Esso avrà una maggiore fortuna(DELL'ORDINAMENTO DELLE VEDOVE) Come abbiamo visto, un preannuncio di esso è reperibile già nei tempi apostolici. Si trattava però allora di una carica decisamente inferiore. Intorno alla metà del terzo secolo(QUINDI IN PIENA APOSTASIA), esso comincia invece improvvisamente a espandersi.""

      Alla fine di una relazione di circa 15 pagine conclude cosi:

      ""Se cerchiamo di riassumere le principali funzioni compiute dalle donne, in primo luogo viene tutto ciò che concerne l'istruzione religiosa al di fuori dell'insegnamento ufficiale in chiesa. Questa comporta innanzi tutto ( RIPETO INNANZITUTTO) l'annuncio del Vangelo alle donne pagane o apostolato propriamente missionario; poi la loro preparazione al battesimo o catecumenato, che è attestata per le diaconesse; una direzione spirituale come il padre Hausherr ha mostrato in Direction spirituale en Orient autrefois (pp. 250-291); l'insegnamento religioso impartito ai fanciulli e agli adolescenti e quello impartito nelle comunità femminili, come abbiamo visto che fece Grapte. ( PRATICAMENTE LE DIACONESSE PREDICAVANO E CONDUCEVANO STUDI BIBLICI! AVEVANO BISOGNO DELLA NOMINA PER ESSERE DICHIARATE MINISTRE?)

      Quindi viene il complesso delle funzioni relative al culto. La prima è l'assistenza al vescovo durante il battesimo delle donne, che comporta l'unzione prebattesimale sul corpo e senza dubbio altri riti, quale la vestizione della veste bianca, come suggerisce la Didascalia, parlando dell'accoglimento dopo il battesimo. Segue la funzione di usciera dell'assemblea, parallela all'ordine minore dello stesso nome presso gli uomini. Essa comporta la sorveglianza del gruppo delle donne nell'assemblea, la direzione dei movimenti della comunità, in particolare per il bacio di pace, dato alle donne (Baur). Ma le funzioni cultuali non si esauriscono in ciò. Sono previsti il diritto di deporre il calice, di versarvi il vino, di comunicarsi al calice (Oppenheim). Nell'ambito dell’assemblea monastica, la diaconessa ha il diritto, in assenza del prete o del diacono, di salire sul bh/ma, incensare il libro e le suore, leggere il Vangelo. Si incontra parimenti la distribuzione della comunione, in assenza del prete, alle donne e ai fanciulli. ( MI SEMBRA LOGICO CHE TALI FUNZIONI LE DIACONESSE LE SVOLGESSERO IN UN PERIODO IN CUI REGNAVA ORMAI SOVRANA L' APOSTASIA. )

      Elimina
    9. Continua Danielou:
      Poi viene tutto ciò che concerne l'assistenza delle donne malate. Per un verso, ciò non è che semplice manifestazione di misericordia, ma per un altro non bisogna dimenticare che questa assistenza appare come una funzione dei diaconi e presenta dunque un certo carattere ministeriale. Essa contiene del resto azioni liturgiche, quale l'imposizione delle mani.(QUINDI LA FUNZIONE A CARATTERE MINISTERIALE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ORDINAMENTO O LA NOMINA É L IMPOSIZIONE DELLE MANI!!!) (PER GLI ATTI DI MISERICORDIA NON È RICHIESTO ALCUN ORDINAMENTO) !""

      Devo dedurre quindi, che quando in Romani, Paolo definisce Febe un diakonon ,usi il sostantivo nella sua accezione di ministro,predicatore,missionario!
      Febe era una nominata? Beh forse era una pioniera speciale... chi lo sa! Ma non credo fosse una servitrice di ministero nominata tale!
      Per quanto riguarda il versetto 11 di 1 Timoteo 3... spero me lo spieghi Pastor silente perché si trova inserito in quel contesto...

      Elimina
    10. Questo è ciò che ho trovato su Wikipedia, alla voce diaconessa:(lo stampato minuscolo é mio,e ,se fra parentesi, é una mia aggiunta)
      ""É nella lettera ai Romani che compare il termine "diacono" applicato ad una donna: «Vi raccomando Febe, nostra sorella, diacono della Chiesa di Cencre» (16,1).[1] Evidentemente, all'epoca della redazione della lettera (anni cinquanta del primo secolo d.C.), il termine era utilizzato in un contesto IN CUI I DIVERSI MINISTERI STAVANO ANCORA STRUTTURANDOSI, e sarebbe METODOLOGICAMENTE INESATTO riconoscere in questo termine il riferimento ad un diaconato inserito in una gerarchia ecclesiastica. ..
      Il termine "diaconessa" continuò ad essere usato lungo i secoli del primo millennio. Soprattutto tra i teologi cattolici, tuttavia, si discute se esso facesse riferimento ad un servizio puramente ministeriale o ad una vera e propria ordinazione(NOMINA). Di fatto il primo concilio di Nicea (325) affermò che

      « le diaconesse [...] NON avendo ricevuto alcuna imposizione delle mani ( É COSI CHE PRESBITERI E DIACONI RICEVEVANO LA "NOMINA"), devono essere computate senz'altro fra i laici. »!

      [1] Nelle traduzioni correnti della Bibbia si usa il termine "diaconessa", ma nel testo originale greco l'apostolo Paolo usa il termine "diacono". Cf Giuseppe Magrin, Il diaconato nel Nuovo Testamento, in Il ministero ordinato: una prospettiva diversa da una rilettura del diaconato, Roma, Vicariatus Urbis, 2005 (Quaderni del Diaconato).""

      Elimina
    11. x Anonima
      Non fare confusione. Il Diaconato nel 1° secolo era un incarico di servizio, ma non inteso come "servizio di campo" o assistenza ai sorveglanti nell'organizzare l'opera di predicazione, tenere comitive, ecc. ecc. come il "servitore di ministero" odierno. Enemmeno c'erano donne "pionieri regolari o speciali" che prendevano un "territorio", un'altra sorella in compagnia e andavano di casa in casa....
      Come veniva svolta l'opera nel 1° secolo e il ruolo che avevano le donne è descritto nella Torre di Guardia del 15/11/78, articolo "Cosa comprendono le opere cristiane". Da premettere che tutti i cristiani parlavano ad altri della loro fede.
      Cito:
      "Cosa fecero i cristiani del primo secolo per adempiere questo comando? Colsero l’occasione di far conoscere la “buona notizia” a parenti, conoscenti e tutti quelli che incontravano. Ma non limitarono la loro attività di predicazione alle persone con cui comunicavano normalmente. Se no, come avrebbero potuto essere accusati di ‘aver messo sottosopra la terra abitata’? (Atti 17:6) È ovvio che ci fu uno zelante e concertato sforzo per ‘empire Gerusalemme’ e altre città con il loro insegnamento. (Atti 5:21, 25, 28, 42; 8:4-6; 13:5, 14-16; 14:1; 16:13, 14; 17:17-21) Sì, i primi cristiani presero l’iniziativa di comunicare il loro salvifico messaggio a quanti più possibile.
      Spesso la predicazione pubblica nelle sinagoghe o nei luoghi di mercato serviva per trovare le persone interessate. Quando queste abbracciavano il cristianesimo, mostravano ospitalità ai proclamatori del messaggio di Dio. I nuovi credenti ricevevano così ottimi benefici spirituali, poiché continuavano a ricevere ammaestramento nella propria casa. — Confronta Atti 16:15, 32-34; 18:6, 7.
      L’usanza allora esistente non permetteva alle donne di insegnare pubblicamente nelle sinagoghe e nei luoghi di mercato. Comunque, poiché le donne credenti erano presenti quando gli uomini insegnavano, potevano accorgersi di coloro che manifestavano interesse. Quindi, in collaborazione con i propri mariti, partecipavano nell’insegnare anche agli uomini. Per esempio, quando Aquila e sua moglie Priscilla udirono Apollo che parlava nella sinagoga di Efeso, “lo presero in loro compagnia e gli spiegarono più correttamente la via di Dio”. (Atti 18:26) Individualmente, queste donne credenti presero senz’altro l’iniziativa anche di avvicinare altre donne, fornendo ulteriori informazioni su ciò ch’era stato discusso pubblicamente dagli uomini."
      Sta di fatto che nelle scritture si citano diverse donne, ma solo di Febe si dice che era un "ministro", non delle altre. Fai una ricerca su Febe e scoprirai perchè, e di cosa si occupava per conto degli anziani... Diakonos come gli altri, con l'eccesione, come dice Fespea, che saluto, che non le era consentito di predicare in pubblico.

      Elimina
    12. @1842, ti saluto anch'io, ma ti avevo chiesto ben altro..Atti 16:9b
      eridani.keid.a@gmail.com

      Elimina
    13. Mi sono confusa ,dici!?!
      Ma vah... e io che ho sempre immaginato le sorelle del primo secolo(compresa febe) andare in servizio in territori pieni di palaxxi col tablet in mano per prendere le note...! Che stupida che sono. ..ma ora grazie a te ,che hai dissipato la nebbia nel mio cervello ,vedo la luce(rivelata) e il mio intendimento é più chiaro!
      Adesso so che anch'io potrò aspirare a questa nuova (anzi vecchissima) nomina e potrò diventare diaconessa e servire Geova e la congregazione in misura più piena! Voglio proprio fare progresso spirituale e rendermi idonea per diventare diaconessa ( una fetta di potere pure per me,wow!).
      Potrò lavorare a stretto contatto con mio marito( che è anziano ) sostenerlo e alleggerire il suo carico! Chissà se lui potrà aiutarmi a raggiungere il mio scopo?!?
      Potrò andare a fare la scrittura del giorno con la sorella Giuseppina che ormai ci vede poco, o aiutare Mariuccia e Calogero a collegarsi a Skype per assistere virtualmente alle adunanze, visto che ormai mancano spesso! O potrò aiutare Marika, che è sola nella verità e spesso viene ricoverata in ospedale per quel suo problema! O... meglio ancora ,potrò "dirigere" e organizzare tutte queste operazioni d assistenza,... certo! potrò dirigere pure le pulizie dei bagni a fine adunanza( così per una volta non sarò io ma Cecilia a pulire i gabinetti).
      Potrò pure consigliare quella svergognata di Antonella che va vestita come una meretrice e anche le figlie di carlotta ,che si stanno montando la testa!
      Quanto bene potrò fare alla congregazione! La smetteranno di chiamarmi "anzianessa" finalmente, quelle pettegole! Dovranno mostrarmi rispetto! Più che alle pioniere regolari! Perché io sarò una diaconessa! Ci voleva proprio una figura teocratica come questa!

      Meglio che mi fermo qui, altrimenti chissà quali altre cose potrebbe partorire la mia mente confusa...

      A scanso di equivoci...il mio commento é puramente ironico così come lo era la frase "Beh forse era una pioniera speciale... chi lo sa!"
      Ps...nel commento del 27/07/17, 11:12 ho scritto erroneamente " lo stampato minuscolo é mio" . Avrei dovuto scrivere " lo stampato maiuscolo é mio"...

      Elimina