Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

12/01/16

La cronologia biblica e l'opera di predicazione Matteo 24:14


Post basato sul commento del fratello 
Zelofead    del  10 ottobre, 2015 23:44


Supponiamo che la base di partenza per i 2520 anni fosse il 587 A.E.V e non il 607 A.E.V. cosa cambierebbe per noi?
 Significherebbe spostare nel 1934 l'intronizzazione di Gesu'.



La vera domanda e'
Aveva intuito bene Russel che il capitolo 4 di Daniele riguardava non solo Nabucodonosor ma colui al quale appartiene il Regno del genere umano? Il contesto ci aiuta. Ad ogni modo in predicazione preferisco utilizzare 2 Timoteo 3:1-5 perche' nessuna persona sana di mente puo' negare che i comportamenti degli essere umani stiano progredendo di male in peggio.
Se l' interlucutore non accetta la cronologia non puo' negare il segno composito. Matteo 24, Marco 13, Luca 21, Rivelazione 6. Abbiamo il privilegio di vedere con i nostri occhi l'adempimento delle profezie. Tuttavia temo che se alcuni fratelli e sorelle stiano basando la loro fiducia sulla cronologia, se dovessimo aspettare qualche anno in piu' potrebbero inciampare.
Ripeto: anche se il corpo direttivo dovesse modificare l'intendimento e scrivere che avevano ragione coloro che sostenevano la data del 587 cosa cambierebbe per noi? Avete notato la spiegazione che Splane fa della sovrapposizione delle generazioni degli unti? Vi sembra facile da capire o spiegare in predicazione? Non blocchiamoci sui discorsi relativi alla cronologia. 
Gesu' vi risulta che parlasse di date?
 
Parlo dei Tempi dei Gentili ed incoraggio' a rimanere svegli spiritualmente ed essere diligenti. La cosa piu' importante e' manifestare amore ai membri della nostra famiglia, ai vicini di casa, ai colleghi di lavoro, ai fratelli in congregazione, alle persone del territorio. Da questo saremo riconosciuti. La calcolatrice usiamola a scuola, al supermercato ed in altri contesti. Le dottrine primarie sono altre.
Tanto e' vero che nel precedente libro Organizzati per fare la volonta' di Geova, alla pagina 189, c'e' la domanda 19 per i candidati al battesimo che recita: Come sappiamo di essere entrati nel tempo della fine e che il Regno di Dio domina? La risposta riporta alcune scritture ma non riporta l'anno 1914. Noi siamo dedicati a Geova. Nessuno di noi dovrebbe avere dubbi sulle dottrine primarie.
Ricordo un articolo di Famiglia Cristiana intitolato: Geova S.P.A. Parlando del 1914 menzionava il punto di vista di Raymond Franz. Ora sicuramente non ho la sua preparazione, ma sapete come finiva l'articolo? L'ex fratello curava il suo terreno, era concentrato su un'attivita' lavorativa per mantenenersi dopo aver lasciato la sede mondiale (Cosa legittima 1 Timoteo 5:8). Al mio amico di scuola che mi fece leggere l' articolo dissi benche' fossi agli inizi dello studio biblico: " Forse ha ragione questo ex testimone di Geova, ma ora non sta raccogliendo piu' insieme ai suoi fratelli e sorelle.
Durante la mietitura cosa dovremmo fare?
 
Litigare sulle date oppure raccogliere il grano? (Matteo 6:33) Checche' se ne dica dobbiamo sicuramente migliorare, ma gli unici che predicano il Regno in 239 paesi della terra sono i Testimoni di Geova. Vedete altri adempiere Matteo 24:14 e Matteo 28:19,20?
Alcuni siti propongono cibo spirituale a suo tempo, ma io vedo che benche' l'intendimento sia progressivo i nostri cari fratelli stanno facendo del loro meglio. Continuiamo ad essere positivi ed ottimisti.  Geova e Gesu' ci aiuteranno sicuramente a superare questi tempi difficili.
Certamente essendo fratelli e sorelle consapevoli possiamo aiutare i membri della congregazione alla quale siamo associati a studiare in modo piu' proficuo le Scritture ed a essere meno dogmatici su argomenti non realmenti importanti. Non e' facile, ma pregando Geova possiamo riuscire.

____________________________________

7 commenti:

  1. Postato da Zelofead un paio di mesi fa.
    p.s. : Ho inserito i nomi dei postatori e di alcuni commentatori alla vostra destra nella spalla del blog.
    Mi ci vuole un po' di tempo per inserire tutti in modo ordinato abbiate pazienza per chi ancora non compare nella lista.
    Per chi ha fatto post interi il link rimanda al post, per i commentatori il link rimanda ad un commento scelto a caso.
    Se volete segnalarmi un commento che desiderate compaia nella lista come vostro biglietto da visita....:-)))).....non esitate a dirmelo anche in via privata o qui nei commenti.

    Buon servizio per quello che possiamo fare nonostante le insidie e le trappole che i Cavalieri ci mettono davanti.
    Dio ci salvaguardi tutti !

    RispondiElimina
  2. La questione date e cronologia, ha fatto vacillare molto la fede di alcuni. Fare congetture per capire quando verrà la fine,è a mio parere uno strumento di controllo psicologico. Credo che il messaggio del Regno è semplice, chiaro, comprensibile a chi lo vuole accettare. Tutto il resto, la tecno-burocrazia, la struttura organizzativa, il cibo a suo tempo, lasciano spazio inutile ai Guardiani della Fede, o più esattamente, ai controllori delle menti. Se ci trovassimo da soli improvvisamente, senza congregazioni,senza sito jw,senza pubblicazioni,con a disposizione solo la bibbia, cosa accadrebbe? La mia fede, nelle promesse di Dio, vacillerebbe? Forse dimentichiamo che Abraamo era solo, Giuseppe era solo, Mosè era solo,eppure compresero chiaramente il loro ruolo nel proposito divino,per quello che riguardava il "loro tempo". Scopriranno la portata del progetto solo nei mille anni. Così anche noi, siamo incoraggiati ad alimetare la "nostra fede", senza aspettarci annunci sensazionali,ma osservando con attenzione gli avvenimenti,e valutando come i Bereani le verità scritturali. Io sono Testimone di Geova, tutto il resto è in più.

    Un abbraccio a tutti i consapevoli.

    PS.Ho fatto anche io 12 mesi a Gaeta, è stata un'esperienza straordinaria!

    RispondiElimina
  3. ...mi perdoni, ma lei evidenzia un non necessario pregiudizio.
    Se ha da aggiungere con quelloche le piu aggrada, lo faccia.Altrimenti ...un bel tacere non fù mai...
    Nico(buona notte)

    RispondiElimina
  4. Bereano attento25/03/17, 13:21

    Ottima riflessione... da questo si capisce se uno ha a cuore battaglie personali mosse dal rancore, oppure se è concentrato sull'opera del Signore. Che Dio ci dia la forza di resistere e di rimanere sani spiritualmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amministratore x25/03/17, 13:24

      Questo post di Zelofead ci mostra come possiamo rispondere a quelli che mettono in dubbio le profezie bibliche e lo prendono come motivo per bloccarsi

      Elimina
  5. Rivelazione e le date10/05/17, 22:34

    Inrealtà comunque Gesù nella Rivelazione che diede a Giovanni parlò di qualche data o elencò varie numerazioni. Solo i servitori di Dio sarebbero stati in grado di capirle al tempo debito a motivo del loro interessamento alle profezie e all'amore x Dio

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio