Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

20/01/16

Chi paga le spese delle Cene e feste nelle Sale Assemblee ?


Discussione aperta nel blog nel post  http://cene-di-gala-alla-betel-e-pranzi-donore.html

Harmaghedon  13 gennaio, 2016 12:10


Vorrei rispondere alla questione delle spese per le feste nelle sale assemblee.



In pratica il finanziamento di feste e festini vari per salutare chi parte o chi arriva è a carico dei festeggianti, menomale. Sono comunque festini a numero chiuso, assolutamente vietati agli estranei (una volta sono stato platealmente rifiutato, nonostante qualche lavoro di manutenzione in assemblea l'abbia fatto).


Ho avuto modo di partecipare alla preparazione di una festa per il conferimento dei diplomi che c'è stato a Bitonto (BA).
Ho scoperto diverse cose: prima in cucina per gli studenti della SKE c'era un solo capocuoco e gli aiutanti ruotavano, e l'acquisto degli ingredienti era a carico delle contribuzioni. Ma in questo modo lo chef si sbizzarriva volendo creare un menù quotidiano ricco e vario e richiedeva ingredienti costosi.


Dall'ultima scuola invece, ruotano diverse squadre e diversi chef. In questo modo, visto anche il menù che è più semplice e già prestabilito (dalla betel? dai responsabili sala assemblee?), si comprano ingredienti non costosi e comunque buona parte degli ingredienti è ora a carico dei volontari della cucina!!! Questi poveri volontari della cucina impiegano le loro auto, il viaggio, la benzina, un'intera giornata di lavoro (8- 17) e comprano anche il cibo! E avendo chiesto se potessi almeno essere invitato al conferimento, la risposta è stata no.
Sono rimasto un pò perplesso. Almeno, abbiamo mangiato con loro....


Mi firmo come Armaghedon




______________________________________________