Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

27/06/16

Chi difende il proclamatore onesto e sincero ? Proverbi 18:10

Vik   18 giugno, 2016 19:16

A tutti i consapevoli:


Chi difende il proclamatore
fedele a Dio ?

Lo difende Geova, il proclamatore maltrattato, ma vi rendete conto solo leggendo tutti gli interventi che meraviglioso capitale di fratelli e sorelle veramente e continuamente provati nella fede che siete? Di quale reale provata qualità essa sia?
- Giacomo 1:2-4
Avete idea se da domani cominceranno ad arrivare le pene e le tribolazioni che stiamo aspettando dove finiranno questi "Cristiani " di cartapesta?  Chi credete che sarà veramente capace di essere una fonte di incoraggiamento ed una roccia pronto a tutto per aiutare i veri fratelli?

Quando ho conosciuto la verità tanti anni fa e cominciato a trattare qualcosa, il mio insegnante biblico trasudava arroganza ed arrivismo da ogni poro , e quando hai vissuto nel mondo una vita di quelle con un piede in galera ed un piede nella cassa da morto, e senza limiti, annusi i fasulli a chilometri di distanza , eppure anche se tante volte gli avrei piazzato un paio di calci nel posteriore quello che mi toccava era quello che imparavo di Geova, lui in 25 anni ha fatto tutta la sua carriera teocratica, per cui sbavava come il più deplorevole degli arrivisti per poi fare un tombolo ed una fine delle più miserabili e umilianti, ed aver fatto del male a tanti fratelli.


Ed io invece sono qua, e per chi mi conosceva a quei tempi una persona impossibile che accettasse la verità, ed appena battezzato gli ho scritto perfino per incoraggiarlo a rientrare nella verità , mai ricevuto risposta, noi teniamoci stretti a Geova ed a suo figlio, l'organizzazione potrebbe fare un colossale tombolo dall'oggi al domani e noi perplessi come i primi apostoli aspettare il da farsi, ma confidavano in quello che avevano promesso entrambi.

Geova stesso è l'essenza
della giustizia e dell'amore



Ma guardatevi, da ogni commento percepisco e sento trasparire delle persone che amano Geova e che soffrono a causa dell'ingiustizia, fratelli ricordatevi che Geova stesso è l'essenza della giustizia confidate in lui, me ne è successa una proprio in questi giorni, un fratello per cui ho lavorato e che si è comportato in un modo vile peggio di certi sciacalli e ad approfittatori del mondo ha fatto una fine delle più umilianti e sconcertanti che ci siano, finito sul giornale con tutte le sue malefatte portate alla luce dalla gente del "Mondo"..., lui al momento è perfino irrintracciabile e pensare che due anni fa dopo essermi sentito dare del poco credibile da fratelli e anziani compresi a causa dell'esaurimento nervoso per questa storia stavo lasciando la verità, e se vi raccontassi che persona abile che era a vendersi in sala l'immagine di un Cristiano meraviglioso ed unico voi fareste fatica a riprendervi dallo shock!!!
Credetemi l'ho sperimentato sulla mia pelle, alle volte facciamo perfino fatica a respirare nell'inghiottire certe porcate e situazioni che subiamo e vediamo, noi manteniamo buona coscienza con Geova che al resto quando e nei modi più inaspettati ci penserà lui, non vi spazientite e non si indeboliscano i vostri cuori.
- Filippesi 4 : 6-7


Le congregazioni più sane


Non è questione di Italia centrale o non, io vivo all'estero e vi posso garantire che è lo stesso, ho girato parecchie congregazioni, ed ho visto che le più sane spiritualmente erano quelle con fratelli che ne avevano viste di tutti i colori nella vita e nella verità, gente da poche chiacchiere, ma come si suol dire con i calli nelle mani e le maniche sempre rimboccate.
Se leggiamo poi i primi capitoli di Rivelazione, comprendiamo che la situazione allora non è che fosse delle migliori nelle congregazioni, Gesù con parole forti e virili gli fa capire in che stato versano, cosa non gli piace e cosa si aspetta che facciano,... chi ha orecchio oda ciò che lo spirito dice alle congregazioni conclude .
Con immenso affetto fraterno e incoraggiamento a tutti voi





_______________________________