Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

09/11/15

UNA PICCOLA LUCE DAL DESERTO Di EN-GHEDI





Cari fratelli,


Siamo grati al nostro Dio Iah che incomincia a fare luce sul CD, facendo loro capire che non sono questi i tempi in cui usare le contribuzioni della fratellanza, né le risorse umane per portare avanti faraoniche case Betel, né per costruire Filiali e Sale del Regno ove non sia necessario. Viviamo nella parte finale del tempo della fine, le condizioni mondiali confermano l’adempimento delle profezie riportate in Matteo cap.24, Marco cap.13, Luca capitolo 21, 2’ Tim. 3:1_5 e Riv. Cap.6

Sappiamo che fra breve si scatenerà la Grande Tribolazione, quali sono allora le opere urgenti da compiere per ognuno di noi…?

Dobbiamo aiutare le persone del nostro territorio tramite la predicazione della Buona Notizia( mar.13:10)


Aiutare le persone anche con buoni atti di condotta e con l’esempio imitando il nostro Condottiero.

Un altro importante compito a cui siamo stati chiamati da Gesù è quello descritto in Luca 22:31,32…e cioè cercare di rafforzare i fratelli ora che viviamo in tempi difficili ed in vista della Grande Tribolazione. Satana è furioso contro di noi, i problemi fisici ed emotivi sono all’ordine del giorno in mezzo alla congregazione; aggiungiamo ad essi anche quelli economici e quelli causati dai “ Cavalieri della Fede” ed il panorama è completo.

Il nostro Dio Iah ed il suo Figlio Cristo, si aspettano questo da ognuno di noi: Tutti, indipendentemente dal ruolo che abbiamo in congregazione, possiamo essere pastori l’uno verso l’altro. Gli anziani ed i vari PS compiono raramente questa opera, visto che sono per lo più dediti al podio e attaccati alla poltrona.

Cari fratelli e sorelle_consapevoli, diamo tutto il nostro amore ai fratelli giovani, alle sorelle vedove, agli orfani spirituali e non, a chi ha problemi fisici e familiari che li assistono, a chi è avanti con gli anni, agli inattivi, ai segnati e perché no, ai disassociati che però non siano apostati ( Giov.13:35), alle persone interessate e non.

Ringraziamo Geova per questo barlume di luce verso un ritorno alla legalità e all’onestà, ma preghiamo il Nostro  Dio che illumini i magnifici sette a proseguire verso ulteriori riforme come:

A) Sostituire i CO usando anziani, pionieri regolari delle circoscrizioni autosufficienti, rispettati, umili, amorevoli, che visitino ogni tre mesi le congregazioni iniziando la visita dal venerdì e proseguendo il sabato e terminando la domenica con discorso finale rivolto agli invitati.

B)  Nelle varie congregazioni vi sono molti pionieri regolari ed ausiliari a tempo indeterminato, altri se ne aggiungono durante l’anno, di conseguenza, il territorio è predicato e coperto in modo più che soddisfacente. A cosa servono allora i Pionieri Speciali, Ex CO ? Non sarebbe più saggio invitarli a ritornare presso le loro zone d’origine, visto che la maggior parte di essi è proprietaria di uno o più appartamenti? Quante spese si potrebbero eliminare? Non potranno anche capire la realtà quotidiana?

C)  Trasparenza su come vengono usate le contribuzioni a livello mondiale e di Filiale. Ad una recente assemblea c’erano, sul piazzale esterno, ben tre automobili bianche della flotta, messe là in bella mostra, dal costo di 25.000 euro, moltiplicato per tre, cioè 75.000 euro, oltre  ad un Suv della BMW, di proprietà dei Cavalieri della Fede.

D)      Nomine di anziani e servitori di ministero raccomandati dalla congregazione, come nei tempi apostolici( 2’ Cor. 8: 18,19). Prima di essere raccomandati, dovrebbero già aver dato prova di essere buoni pastori.

E)   Le risoluzioni non dovrebbero già essere state pianificate prima, altrimenti risultano essere solo una presa in giro per i fratelli. Dovrebbero essere annunciate con un certo anticipo di una o due settimane, in modo da dare la possibilità ai fratelli di poter riflettere in preghiera per non turbare le loro coscienze

F)  Bisognerebbe poi impartire precise direttive sui pricipi che regolano il pagamento delle tasse, in armonia con quanto espone Romani cap.13. Vi sono nominati con pendenze penali e noti evasori che fanno inciampare molti fratelli, ma che, imperterreti, continuano a salire sul podio e a dare consigli a tutti, meno che a se stessi, ai congressi e alle adunanze, con il beneplacito dei CO di turno. Non dicono le Scritture di”…dare a Cesare quel che è di Cesare…?” e che”…il Sorvegliante deve essere irreprensibile…con ottima testimonianza da persone di fuori…?” Preghiamo Iah che la riforma preveda anche la posizione di tali fratelli in relazione agli incarichi che hanno(…di fratelli anziani che lavorano in nero ce ne sono tanti, marciano in Suv, Bmw, Carrera, possiedono ville e vacanze da vip…). Dove è finito lo spirito apostolico. Che spessore spirituale trasmettono all’Ekklesia? Che riflesso ha sul nome di Iah?

G)         Riforma dell’adunanza di servizio evitando parti stereotipate ed ingessate stile stage_marketing. Venditori che scoraggiano e turbano le coscienze. Si dovrebbe impostare su esempi di condotta e su argomenti spirituali, preparando i fratelli per la Grande Tribolazione

Cari fratelli, continuiamo a pregare Geova, che illumini il CD facendogli capire la sofferenza dell’Ekklesia. Ci sia consentito a noi onesti, di continuare a predicare la Buina Notizia del Regno ed aiutare i nostri fratelli e sorelle, mostrandoci veri pastori umili e soccorrevoli, indipendentemente dai privilegi che abbiamo in congregazione. Questa sera, grazie all luce che Geova ha mandato, la temperatura nel deserto di En_ghedi è più mite, mi trattengo un po’ ad ammirare il bel cielo stellato prima di rientrare nella mia grotta  a pregare e meditare

               Un abbraccio fraterno

                 Vostro fratello Nabot

8 commenti:

  1. Grazie Nabot del tuo contributo un abbraccio a te e alla famiglia nonché ai resistenti cristiani della tua zona.
    Viva il regno di Dio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo in Italia, nel mondo è peggio.....

      Elimina
    2. hoplisasthe11/11/15, 22:23

      Grazie Nabot.
      Prego sempre Geova fervidamente affinchè si possa riformare la nostra Congregazione per la gloria e onore del nostro meraviglioso Dio

      Elimina
    3. Magg. Visconti11/11/15, 22:24

      No non credo nel mondo sia peggio....solito malcostume e opportunismo all'italiana!
      RispondiElimina

      Elimina
  2. Grazie Nabot.
    Prego sempre Geova fervidamente affinchè si possa riformare la nostra Congregazione per la gloria e onore del nostro meraviglioso Dio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche da parte mia. Ci vogliono fratelli in gamba.

      Elimina
  3. No non credo nel mondo sia peggio....solito malcostume e opportunismo all'italiana!

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio fraterno
    Vostro fratello Nabot"
    ~~~~~~~~~~~~~~
    Caro "mio frattello Nabot" ,
    ti ricordi tu che Jezebel (Isabella) ha mai fatto qualche patto di amicizia con Nabot ? - io non mi ricordo;
    di piu, al tempo di Gesu , Lui disse ai quelli manifestando lo steso spirito de "Isabel"
    38 Ecco, la vostra casa vi è lasciata deserta.
    ...Isabel subi una morte violenta
    e quelli di tempo di Gesu subirono lo stesso insieme con la loro "casa" che (loro) credevano che è "di Dio"
    ...poiche Dio alzo una nuova "casa" spirituale ...
    ... lo stesso succede alla venuta del "Regno" sulla Terra ...

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio