Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

18/03/17

L'organizzazione non è una Ferrari 812 Superfast


Obiettivo di questo post : Spiegare in termini semplici come Dio guida l'associazione mondiale dei Suoi servitori e come li disciplina quando peccano e violano i principi biblici.

Non siamo come
una Ferrari 812 Superfast!


Ferrari 812 Superfast
Salone di Ginevra 2017
Tanti si meravigliano che l'organizzazione terrena di Dio commetta errori, peccati e sbagli, nell'emanare direttive alle congregazioni. Forse essi pensano che l'organizzazione terrena sia una Ferrari 812 Superfast una macchina perfetta sotto tutti i punti di vista, ma si sbagliano di grosso!

L'organizzazione terrena o meglio l'eklesia/associazione mondiale dei servitori di Geova, come Israele antico, è imperfetta e composta da uomini e donne peccatori che possono sbagliare, a volte anche spesso, e aver bisogno di una disciplina dall'alto o dal basso. Siamo tutti chiamati in causa, nessuno escluso, dato che ogni cristiano ha una coscienza addestrata secondo le Scritture.

L'organizzazione celeste è perfetta
ma l'organizzazione terrena non lo è mai stata
anche se Dio la guida !

Invece che una Ferrari 812 Superfast con motore V12 il quale sviluppa una potenza di 800CV, uno scatto da 0 a 100 km/h di soli 2,9 secondi e la velocità massima  di circa 340 km/h , possiamo essere somigliati ad un carrello della spesa che fa le bizze. Non avete mai fatto spesa in un supermercato ? Bene e allora vi è mai capitato un carrello di quelli che non ne vogliono sapere di andare diritti ma le ruote tendno a sinistra o a destra e dovete forzare con le mani e il corpo affinché vada nella giusta direzione ?  E poi capita che si blocchino le ruote in qualche punto sconnesso e dovete forzarne il movimento.


Bene l'organizzazione è molto simile a quel carrello della spesa con le ruote che vanno dove gli pare, ma Dio non ha a disposizione di meglio ed è un miracolo che questa eklesia venga guidata a destinazione grazie alle forzature del guidatore che seppur il carrello non ne vuole sapere viene indirizzato nella sua andatura con forza e vigore affinché vada nella direzione richiesta. Nel nostro caso la direzione è una : Predicare la buona notizia sino alla fine e raccogliere persone timorate di Dio in unità.

Quindi fratelli aspettiamoci scossoni e storture dall'organizzazione ma non tralasciamo di vedere che alla fine Dio aggiusterà l'andatura forzando le cose in modo che si vada nella giusta direzione. Perciò anche se non siamo una Ferrari 812 Superfast e non andiamo a 340 Km/h possiamo aver fiducia che raggiungeremo il traguardo finale. Geova disciplina sempre il Suo popolo e non è cambiato. Vediamo cosa accadrà fiduciosi che la nostra fede non verrà meno e ci sarà la via d'uscita.

Un abbraccione da uno che sta dentro il carrello.

Neemia


_________________________

151 commenti:

  1. Da uno che sta dentro il carrello18/03/17, 13:00

    Tanti si meravigliano che l'organizzazione terrena di Dio commetta errori, peccati e sbagli, nell'emanare direttive alle congregazioni. Forse essi pensano che l'organizzazione terrena sia una Ferrari 812 Superfast una macchina perfetta sotto tutti i punti di vista, ma si sbagliano di grosso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate se commento in questo spazio, vorrei chiedere umilmente a voi tutti una cosa che non so e che non riesco a trovare in nessuna pubblicazione nostra. Conosco alcuni sorelle che per motivi VERAMENTE gravi si sono separati dal proprio coniuge. La bibbia dice che ci si può risposare solo se il coniuge infedele ha commesso adulterio, ma non potrebbe esserci una clausola a tutto questo? Mi spiego meglio, conosco sorelle che si sono sposate fedelmente con un fratello e che solo dopo il fatidico giorno delle nozze hanno scoperto che il marito era impotente( questo denota imbroglio da parte del fratello), altre che si sono separate perché il marito fratello praticava la violenza in casa, alcune addirittura obbligate ad avere rapporti sessuali dal marito tdg sotto i fumi del alcool. Se dopo svariati anni di fedele matrimonio queste sorelle si stancano di sopportare questi modi crudi perpetuati dal proprio coniuge tdg per quale ragione non possono risposarsi con qualcuno che invece è fedele al 1000%? Non è crudele obbligarle a non avere una vita coniugale normale? Grazie per le risposte che mi darete.

      Elimina
    2. Triste situazione quella che racconti. Ma quale clausola puoi trovare al di là delle parole di Gesù? Solo adulterio o morte possono cancellare un matrimonio. Purtroppo per queste care sorelle (benchè anche alcuni fratelli soffrano questa situazione).

      Elimina
    3. Nel caso delle figlie di Zelofead (Numeri 27) si è trovata una clausola, quindi si è cambiata la legge per un particolare problema. Non potrebbe essere questo un precedente per casi estremi in altri contesti? Inoltre quando Geova sposò la prima coppia umana non disse "i due diventeranno una sola carne"? Quindi se in un matrimonio non c è stato il rapporto sessuale (impotenza) come lo sono diventati i due? Non sarebbe il caso di rivedere la prassi in questi casi estremi sopratutto tenendo conto che è stato da parte del fratello un ovvia omissione? Per quanto riguarda i casi di violenza, l'unica cosa che mi sento di dire è che è tutto molto triste, non trovo una base scritturale per far risposare cristianamente questi care sorelle o fratelli ma dato che la verità ci dovrebbe rendere liberi appagati felici un modo si potrebbe trovare o e forse meglio aspettare che uno dei due esasperato (Ecclesiaste 7:7) commetta adulterio per poi potersi sposare e rientrare? Ovvio che no.

      Elimina
    4. Marco del 201419/04/17, 12:15

      rimane il fatto che è crudele obbligarle/li a non avere una vita coniugale normale. Qui non si tratta di clausole, ma di buon senso. Questa rigidità nell'applicare i principi manterrà sempre aperto il dibattito sulla legittimità di imporre cose di questo genere.

      Elimina
    5. Cari fratelli, comunque non è stata data risposta e ancora una volta, soffre e subisce chi non deve! A me è successa una cosa molto simile, anzi, addirittura pure peggiore. Ho scelto la separazione e il divorzio non scritturale dopo 15 anni. Con il senno di poi, avrei agito in questo modo ancora prima. Alla fine poi, la Bibbia afferma: “Ciascuno porterà il proprio carico”. (Galati 6:5) E così sia!



      Elimina
    6. Marco del 201420/04/17, 17:37

      Mi sembra, Paziente, che le risposte siano state date. Sostenute dal principio secondo cui "La vostra ragionevolezza divenga nota a tutti gli uomini".Ma, ahimè, le risposte che scriviamo noi contano come il due di picche.

      Elimina
  2. il straniero18/03/17, 14:26

    La Parola ispirata da Dio (Geova) ci racconta :
    Atti 12:
    21. Nel giorno stabilito Erode, vestito del manto regale e seduto sul trono, teneva loro un discorso.
    22. Il popolo lo acclamava, dicendo: «Voce di Dio e non di uomo!».
    23. In quell'istante un angelo del Signore lo colpí, perché non aveva dato gloria a Dio; e morí roso dai vermi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il straniero.....Cosa intendi e come applichi quella scrittura ?

      Elimina
    2. Sono "il straniero"
      Cosa intendo?
      Il parlare (dall'alto) cose "mischiate" (cioe, un po di verita + varie interpretazioni umani, per servire ai propositi umani) nel Nome di Geova, significa "voce di uomo"...
      ... parlare (di nuovo, dai suditi) cose "mischiate" nel nome di Geova -per "apoggiare" or "scusare" gli errori fatti dai primi, significa(di nuovo) "voce di uomo"...
      Il dovere del "servo di Geova" è di "maneggiare rettamente la parola della verità." 2Tim 2:15
      Adesso, il "giorno di giudizio" è qui!
      Basta con le "voci di uomini" !
      Sia che solo la Voce di Geova (e di Suo Re) sia sentita !
      e...
      "Vorrei che gli uomini che cercano di sovvertirvi si facessero pure evirare." Galati 5:12

      Elimina
  3. Articolo assolutamente condivisibile, senza dubbio! Sicuramente la storia di Israele ha insegnato che ci sono stati Re spiritali e timorati in cui la spiritalità ha prosperato mentre ci sono stati altri Re che hanno fatto solo danni; così come il CD è stato composto da uomini con grande cultura spiritale (Franz) e i suoi collaboratori che hanno dato tanto cibo solido alla fratellanza, mentre ora...beh lasciamo perdere che è meglio. Voglio però fare una considerazione che secondo me è importante: la differenza nei periodi storici, mi spiego meglio: l' Israele di Dio era un popolo che aveva una finalità, nella mente di Geova, doveva rappresentare sulla Terra, tra le nazioni pagane, la sua presenza e soprattutto doveva essere la nazione in cui sarebbe nato il seme della promessa che leggiamo in Genesi, dalla cacciata dal Paradiso ad Abraamo, ribadito per tutto l'Antico Testamento (pensiamo ai Salmi o ai profeti minori); una volta che la promessa del messia si è adempiuta, l'Israele terreno ha smesso di avere il suo ruolo nel cuore di Geova ed è stato sostituito con l'Israele spirituale, ruolo svolto in pieno dai primi cristiani. Ora noi abbiamo studiato che Cristo è tornato invisibilmente e sta radunando i suoi averi sulla Terra, guida la Congregazione Cristiana e i tempi devono essere verosimilmente più brevi di tutto l'iter che è servito per il popolo di Israele: gli errori sono già stati commessi in passato, che senso ha perpetuare in tempi moderni gli stessi peccati? Deve forse servire per una nuova Bibbia? Stiamo aspettando un nuovo messia 2.0? Non credo proprio e non mi risulta neanche. Quindi sicuramente l'Organizzazione non può essere perfetta, ma non dovrebbe neanche essere un "carrello della spesa sgangherato con le ruote che vanno dove le pare" altrimenti ci sarebbe da domandarsi seriamente se Gesù e gli Unti che sono in cielo stanno facendo un buon lavoro. Io mi immagino un'Organizzazione che si migliora col tempo sotto l'effetto dello spirito santo e non che peggiora. Si spera che la prossima generazione del Corpo Direttivo sia un moderno "Giosia" che prenda in considerazione le riforme, aspettando che i moderni "Manasse" finiscano il loro mandato. Però speriamo che non ci vogliano altri 4000 anni. Ecco tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco Jw news in realtà volevo rispondere a chi dice che i peccati dell'organizzazione dimostrano che non c'è una guida Divina o che il guidatore non sia bravo. Che siamo in miglioramento continuo non lo credo ma che in linea generale Dio ci guida alla meta finale SI questo è molto scritturale.
      Tra l'altro gli interventi diretti e miracolosi di Dio anche in passato avvenivamo molto di rado proprio a motivo della contesa universale e altre questioni e regole di guerra tra il seme del serpente e il seme della donna. Altrimenti sarebbe facilissimo avendo Dio potenza assoluta di intervenire immediatamente sulle direttive dell'organizzazione o sui disastri combinati dai Suoi servitori imperfetti e che peccano come tutti.
      Se trovi un alternativa a questo concetto facci sapere possiamo farne anche un post apposito

      Elimina
  4. La Perla
    Scusa Neemia...forse mi sbaglio o non ricordo bene. Ma non era già stato corretto l'aspetto relativo a "l'organizzazione"? In anni recenti la Wts aveva spiegato che "Geova ha una sola organizzazione", non due (una celeste perfetta e una terrena terrena imperfetta come il carrello della spesa mal andata).
    Grazie.
    La Perla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luoo Solitario18/03/17, 23:39

      Signori,
      Qui non si parla di meravigliarsi per le imperfezioni di comuni esseri umani.
      Qui si parla di direttive che ci portano ad essere presi per le orecchie sull'argomento pedofilia..... direttive che vengono difese come se venissero da Dio stesso.
      E si parla del fatto che la stragrande maggioranza dei fratelli, quando viene a sapere cosa è successo, si gira dall'altra parte e continua a far finta di niente, a partire dai nominati!

      Oh, gente........ sveglia !!!!!

      Elimina
    2. "In anni recenti la Wts aveva spiegato che "Geova ha una sola organizzazione", non due (una celeste perfetta e una terrena terrena imperfetta come il carrello della spesa mal andata)."
      La Perla - la tua domanda è valida ! ... la confusione deriva dal fatto di non parlare rettamente la verita di Dio (Sua Parola) - vedi 1Corinzi 2:13
      Dobbiamo "ascoltare Gesu" (Matt.17:5)
      Gesu ci insegna che l'Organizzazione di Geova si chiama "il Regno di Dio" e "il Regno dei cieli" (Matt.4:17 e Marco 1:15) - questo (regno) è (sicuramente) "perfetto" ... certamente questa Org.(celeste) di Geova è perfetta/giusta , ma ancora NON è venuta sulla terra ! ... dire che Geova ha un'Org. terrena significa andare oltre le limiti imposte da "insegnanza di Cristo" vedi 2Giovanni 1:9 ...
      ... questa "insegnanza/interpretazione" è un errore che noi ereditiamo dal tempo di Rutherford, ed è arrivato il tempo di corregerla per mezzo di studio scritturale attento, sotto la guida di Spirito Santo.
      Voi, amate la verità? ? (ami la verità? )

      Elimina
    3. Le riforme bibliche servono proprio a questo non a minare l'unità ma a fare in modo che la burocrazia rimanga al suo posto senza oltrepassare ciò che è scritto. La burocrazia per sua natura quando prende troppo potere è oscura e non trasparente, detta legge anche sui più minimi dettagli perché tende a burocratizzare ogni aspetto per crescere negli uffici e scartoffie. La burocrazia tende a non fare riforme bibliche perché perderà lavoro e dovrà perdere un po' dell'immenso potere di cui gode. Il fatto che la burocrazia sia andata avanti aumentando le spese e poi costringendo il c.d. a varare un taglio netto dei servitori speciali a tempo pieno fa capire quanto la burocrazia tenda ad aumentare la propria influenza. Questa è la sua natura. Ma come tutte le cose sta per finire il suo tempo e Dio sta guidando la congregazione affinché la burocrazia venga riformata partendo proprio dai nominati di serie A come i sorveglianti di distretto eliminati, i beteliti che ritornano nel ministero, e i servitori speciali a tempo pieno che ritornano pionieri regolari. Ora toccherà ai sorveglianti di circoscrizione e a seguire ad altre scartoffie che ingolfano la congregazione mondiale facendo perdere tempo prezioso ed energie che si potrebbero dedicare alla famiglia e all'opera

      Elimina
    4. Gesù ha fondato un ekklesia e questa si deve in qualche modo organizzare per riunirsi e predicare senza pistarsi i calli o fare confusione.
      Ma evidentemente nel tempo la burocrazia organizzativa ha passato il limite e sta creando problematiche alla congregazione. Si tratta solo di limitarne il potere e dargli dei paletti ben precisi.
      Non dobbiamo fare l'errore di pensare che la burocrazia siamo noi o il c.d. essa è un ufficio esterno un modo di concepire e organizzare le cose che nel tempo sommando direttive su direttive (fatte con motivi nobili) è riuscita ad aumentare la sua influenza. Ora è difficile tornare indietro ma Dio sta guidando le cose a questo riguardo e dobbiamo avere fiducia.

      Pensate anche alla burocrazia della filiale australiana che ha messo da parte file e registrazioni di 60 anni in archivio sui casi di abuso. Perché tenere 60 anni di registrazioni ? Non c'è una spiegazione ragionevole ma la burocrazia tende a archiviare e fare carta per aumentare il lavoro e perpretarsi ancora di più. Ma tenere quei registri a quale utilità per la fratellanza ? Tenere registrazioni di comitati giudiziari di 100 anni fa a che pro se Geova dimentica i peccati ?
      Perché la burocrazia non dimentica nulla e ha bisogni di carta di file e di registrazioni è un pozzo senza fondo non dice mai basta!...anzi non si accontenta mai e poi mai.
      Per questo occorrono riforme bibliche serie che risolvino questo annoso problema burocratico

      Elimina
    5. Topo io mi riferivo al fatto di archiviare registrazioni non agli abusi in se. Cerca di filtrare i commenti

      Elimina
  5. Io sto dentro al carrello, ma l'entusiasmo dove sta andando? Il mio sotto le scarpe, perché la modestia questa organizzazione la richiede dai suoi fedeli, ma non la applica a se stessa! E poi se il supermercato trascura i carrelli, gli acquisti, la merce... col tempo ti passa la voglia di andare in quel supermercato.
    Il prossimo Annuario ci dirà come va, ma il segno molto probabilmente sarà meno!

    RispondiElimina
  6. Io credo che il carrello abbia le ruote dritte e sta andando bene. La direzione è giusta, ma sono i metodi che stanno cambiando. Non credo ad un carrello sgangherato ma vedo che stiamo trasformando un'organizzazione prima basata solo sullo studio della Bibbia, in una che coniuga pensieri, emozioni, psicologia, sociologia, usando un nuovo contenitore, il web che è la frontiera della comunicazione. Oggi un video vale 1000 contro una foto che conta 100 e un testo 1. Lo schiavo ha accellerato come la ferrari distribuendo cibo spirituale in modo abbondante, cambiando metodo, e ottenendo un risultato che non ha ancora compreso perché è un operazione in divenire, ed è la storia che è realtà. Così la velocità di adeguare le informazioni, se prima era tarata su 4 mesi editoriali, ora si riduce a due e poi sarà ancora ridotto. Se viene rilevato un bisogno, tempo due mesi la redazione del broadcasting, sforna quello che serve. Il potere di ascolto dello streaming è decuplicato rispetto alle riviste che a volte non venivano lette. Quindi lo schiavo cavalca in modo potente la tecnologia, e la usa per divulgare il messaggio. Credo che Neemia, la Ferrari è stata superata, e pur non essendo perfetta, non trasparenza, e fatta di uomini, stiamo assistendo alla famosa bolla temporale. Basterà attendere una ventina d'anni e vedremo come la generazione attuale 2.0 saranno nominati, pastori, pionieri, e quali risultati sono arrivati. Ci diamo appuntamento qui o da qualche altra parte. Spero di vivere a sufficienza per vedere la trasformazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Enoc magari fosse così. Ma proprio in un Broadcasting un caro fratello del corpo direttivo ha confermato che per far approvare una sola riforma organizzativa ci hanno messo 10 anni . Forse eravamo una Ferrari 812 Superfast ai tempi di Russel e Rutherford quando il Presidente contava di più e c era molto meno burocrazia. Pensa che non siamo capaci nemmeno di fare un notiziario interno in tempo reale perché la burocrazia vuole controllare ogni parola che esce da siti pubblicazioni e TV ufficiali. In un adunanza annuale un membro del corpo d. ha detto che ci vogliono oltre 70 steso burocratici per far passare un articolo torre di guardia è per cose che hanno a che fare con cambi d insegnamento ci vuole l unanimità del voto democratico dei membri del direttivo. Mentre negli anni 80 si votava democraticamente a maggioranza dei 2/3 del direttivo. Si abbiamo molti mezzi internet e televisivi speriamo vengano usati per le riforme bibliche riportando trasparenza,fiducia onestà e umiltà di MODA nell ekklesia a imitazione di Gesù

      Elimina
    2. Scusa Enoc, non capisco il tono. Si tratta di sarcasmo, o sei serio?

      Elimina
    3. Caro Enoc,dalle tue parole non se ridere o piangere......
      Se mi dici che stai scherzando allora tutto ok,altrimenti viviamo due mondi diversi.

      MalcomX

      Elimina
    4. @Malcom mi accodo insieme a te in risposta ad Enoc.
      Mi ricorda tanto quella famosa storiella dei due pazienti
      in una camera d'ospedale,dove quello vicino la finestra
      descriveva al compagno paesaggi paradisiaci,ed il compagno
      di camera un giorno che l'uomo morì volle mettersi al suo
      posto per gustare un pò di questo paesaggio,ma trovò solo
      Un alto muro di cemento,chiedendo all'infermiera questa
      gli disse che l'uomo era cieco.. comunque se ci vogliamo
      Incoraggiare,vedendo tutto rosa facciamo pure,ma le realtà
      Con la quale ci dobbiamo misurare,oggi sono vere e proprie
      sfide,che lasciano poco spazio all'immaginazione..

      Elimina
    5. Resiliente il fatto è che Enoc è una persona positiva,forse troppo,ma se lui la vede
      così buon per lui,sicuramente vive meglio di te e di me e di questo gliene dobbiamo
      rendere atto.............l'importante è che chi vivrà....vedrà.


      MalcomX

      Elimina
    6. Scusatemi, ma l'ultimo broadcasting l'avete visto? Beh, a un certo punto dicono che hanno organizzato un'assemblea in Texas, avevano problemi con le sedie, come avrebbero fatto, in deposito avevano solo 3000 su 6000 sedie necessarie. Allora hanno chiesto ai fratelli delle congregazioni le loro, grande disponibilità e sono arrivati a 6000. Ma erano diverse, come avrebbero fatto? Beh, hanno misurato e nonostante colori e dimensioni diverse sono riusciti a fare le righe ben inquadrate. Evviva questo dimostra la benedizione di Geova!
      Perdonatemi, ma con questi video dal contenuto insignificante ci stanno "vendendo l'aria fritta"! E poi per finire canzone pop. Ok ho passato un'ora con la mia famiglia ma di veramente "spirituale" c'era veramente poco.

      Elimina
    7. il casellante20/03/17, 07:24

      Scusami quale video con precisione!?

      Elimina
    8. L'ultimo di marzo...

      Elimina
    9. @enoc
      "Non credo ad un carrello sgangherato ma vedo che stiamo trasformando un'organizzazione prima basata solo sullo studio della Bibbia, in una che coniuga pensieri, emozioni, psicologia, sociologia, usando un nuovo contenitore, il web che è la frontiera della comunicazione."
      ...peccato che tutta questa vernice di aria fritta ha provocato solo ulteriore raffreddamento ed aggiunge spersonalizzazione e depressione spirituale nei fratelli..
      Chi ha vissuto periodi spiritualmente migliori all'interno dell'organizzazione sa quanta fede, devozione e speranza c'era dietro un'atteso studio W od una pubblicazione o un discorso speciale..
      O un adempimento profetico....più approfondito...
      Quegli anni hanno sfornato proclamatori capaci di ogni età e non effimeri burattini wifizzati con la tavoletta digitale in mano ....che fanno a gara a chi ha visto l'ultimo video...

      Elimina
  7. @jw news quoto in toto la tua analisi sopratutto la parte finale
    Anche io mi sono posto le stesse domande.Anche a me qualcosa
    Non torna.

    RispondiElimina
  8. Uno dei vecchi19/03/17, 09:13

    caro Neemia
    Come mai ti ritrovi a far passare commenti che di acqua all'organizzazione ne portano ben poca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno dei vecchi......
      Sono una persona semplice se ti spieghi terra terra forse riesco a capire
      Anche io.

      Elimina
    2. Forse ti sta dicendo che fai passare commenti che non danno sempre ragione all'organizzazione,sempre e comunque.
      Se fosse così,volevo dire a Uno dei vecchi,che qui non stiamo su TgOnline,che non sanno cos'è la vergogna,difendere anche l'indifendibile non È Scritturale e non rispecchia quella Verità che ci renderà liberi.
      L'umiltà è quella qualità cristiana che ti fa dire,scusate ho sbagliato,altrimenti facciamo
      concorrenza a Papa Francesco e alla sua presupposta infallibilità che gli vogliono affibbiare.


      MalcomX

      Elimina
    3. Caro MalcomX, ma almeno lui l'ha capito che non è infallibile e chiede umilmente scusa, io ancora l'aspetto dai 7.
      Ciao vado a soffrire.... ummmmh volevo dire vado all'adunanza

      Elimina
  9. Volevo raccontare un episodio,per far comprendere a quanti pensano
    Che certe storie siano volutamente gonfiate ad hoc per inveire contro qualcuno o scoraggiare i fratelli,che tipo di clima si respira in certe congregazioni.
    La TW di oggi al pr 11 riportava:"Ognuno di noi ha un ruolo specifico nell'organizzazione e tutti siamo necessari..
    Di recente dei bravi e stimati fratelli hanno umilmente chiesto
    Perchè nonostante,la loro irreprensibile condotta,non siano reputati degni dal CdA (2 di loro in particolare)di fare una preghiera o di portare un microfono..Uno dei due sceriffi in questione giocando d'anticipo ed alzando la mano dice:"i privilegi
    Vengono da Geova e nessuno deve chiederli indebitamente..
    Una delle mogli del fratello destinatario della frecciata del A con
    La voce rotta dal pianto a motivo del commento poco felice da parte
    Dell'A (cca)Risponde'Comunque Geova si può servire anche senza incarichi...Questo cari consapevoli è uno spaccato di vita ordinaria,della mia congregazione.
    Come potete constatare lo Schiavo non centra il cibo è eccellente
    Ed anche la conduzione stava filando a meraviglia,finchè il vaccaro
    non ci ha messo lo zampino per avvelenare il tutto.Prov13:10,
    1Cor 4:6

    RispondiElimina
    Risposte
    1. studente della bomba blu20/03/17, 13:03

      Condivido pienamente come sopra!il necessario,non ne facciamo una malattia.A da'passa a buttata'impegnarsi nella predicazione!l'unico privilegio che non possono limitarci.
      Chi vivrà'vedrà!Se dagli Uomini tale manipolazione cadranno!
      Primo ho poi.i messaggi che ci arrivano sono chiari,purtroppo vengono manipolati a modo e uso loro.
      E non ti permettono di commentare,di proposito.
      Concludo.non vi scoraggiate cari consapevoli.il tempo e breve e pieno di affanni!vi saluto

      Elimina
    2. Antonino E20/03/17, 21:22

      Concordo sul fatto che l'organizzazione terrena sia lenta rispetto a quella celeste. Quali scritture potremo prendere in esame per dimostrarlo? C'è ne sono diverse.  Ma sicuramente quelle di Matteo  18:18 e solo un esempio. Li la scrittura dice chiaramente (in relazione a chiudere e ad aprire), che quando il cielo decide :"e già stato" deciso nei cieli.  Poi l'organizzazione terrena decide. Ma è chiaro che fra cielo e terra c'è un certo ritardo. La terra è sempre in ritardo in relazione a cose celesti.

      Elimina
    3. Antonino, di quanti millisecondi è il ritardo? Perché applicando semplici formule di fisica, conoscendo la velocità dei segnali radio nel vuoto, potremmo dedurre la distanza cielo-terra.....dai per favore...applicare Matteo 18:18 per giustificare il ritardo tra le due organizzazioni. Se la cosa fosse letterale, considerando le velocità in gioco nel reame terrestre, saremmo indietro di anni luce sulla terra in quanto a recepimento di direttive divine. Usiamo le scritture per quello che esse vogliono realmente insegnare...

      Elimina
    4. Prendiamo il natale.Ci vollero almeno 50 anni X capire che in cielo non veniva festeggiato dagli angeli. I tempi oggi si sono abbassati ma ricordo che la filiale romana aveva piani per ampliare la stamperia a Roma eppure Dio aveva altre intenzioni infatti è stata chiusa. Dobbiamo cercare di capire le indicazioni del Carro celeste e poi adeguarci ma è sempre stato così anche nel primo secolo.
      Potremo citare decine di episodi che mostrano la non corrispondenza o sincronizzazione automatica tra cielo e terra . Ecco perché servono riforme bibliche è un comitato per le riforme che operi in modo permanente è composto da fratelli che non facciano parte del Direttivo

      Elimina
    5. Antonino E21/03/17, 09:32

      Caro Ieu, come ha detto 007, dobbiamo seguire il carro. I tempi di ritardo non ci è dato saperlo. Sappiamo solo che l'organizzazione terrena è una superpetroliera. Che io abbia usato Matteo 18:18, è un dettaglio. Ci sono altri esempi biblici. Ma non è questo il punto. Il punto è avvalorare il bel post che è stato scritto. E dargli ragioni scritturali. Ed è per questo che ci vogliono sane riforme. Siamo qui per questo o no? Non capisco il tuo: "dai per favore". Diciamo forse la stessa cosa. Solo che ho usato una scrittura. Non delle formule o formulette. Tu fai dire a me quello che in realtà non ho detto.

      Elimina
  10. Sigismondo20/03/17, 07:17

    Fratelli, condivido le vostre preoccupazioni. Siamo allo sbando. Le informazioni ricevute sono scadenti, ripetitive e superficiali. Prevedibile visto che Jackson ha ammesso che il comitato degli scrittori é effettivamente composto da fratelli (e sorelle per chi non lo sapesse) che riportano sempre le stesse informazioni. Ma visti i tempi le informazioni ricevute dovrebbeto essere molto più profonde

    RispondiElimina
  11. fratello di n.20/03/17, 08:37

    Geova puó scegliere di usare quello che vuole.
    Vuole usare un carrello scassato?
    E chi siamo noi per avere da ridire???

    Però...
    Sempre carrello resta.
    Se poi (la burocrazia) vuole spacciarlo per una Ferrari allora le cose cambiano.
    Sa di pacco...
    Qualcosa non va.

    Se poi fa disassociare chi dice "Signori, questo é un carrello, non una Ferrari ed é pure tutto scassato"
    allora qualcosa di molto grave non va.

    E la colpa ..(non è)... mica di Geova!!!

    Cosí noi soffriamo e Geova pensa che ...

    lo sapete cosa pensa. Che ve lo dico a fare!!!

    RispondiElimina
  12. Il contesto di Mt.18:18 dimostra chiaramente e senza ombra di dubbio che l'espressione "sciogliere" e "legare" erano note al linguaggio legale giudaico per dichiarare qualcosa di PROIBITO o per dichiararlo CONCESSO. Mt. 18:18 deve essere letto in un contesto di disciplina dell'ekklesia. Gli apostoli non usurparono mai l'autorità e la guida di Cristo sui credenti e sul loro destino eterno, Ma, cosa ben diversa, 'esercitarono l'autorità' per disciplinare e, se necessario, scomunicare i membri disobbedienti dell'ekklesia. Quindi Mt. 18:18 trova applicazione solo nel caso suddetto in quanto Gesù "slega" l'autorità della Sua Parola mentre arriva sulla terra per l'adempimento del Suo obiettivo. Non possiamo applicare questa scrittura alla non-sincronizzazione dell'organizzazione terrena col carro celeste.
    Non forziamo le Sacre Scritture.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peggy. Sei stata meno impulsiva di me e la cosa l'hai spiegata meglio. Comunque mi scuso con tutti, primo con Antonino E. per l'irruenza. Ma sul concetto espresso mi allineo a Peggy e alle spiegazioni ufficiali fornite sulla scrittura. Sono altresì d'accordo sulla questione superpetroliera, vera piaga della nostra ekklesia. Pensare a come era snella e semplice la chiesa cristiana dopo Cristo, e pensare a quanto si sia assurdamente complicata oggi....e non vale il discorso secondo cui la Chiesa primitiva era agli esordi mentre oggi ha assunto proporzioni mondiali e si trova a dover amministrare risorse accresciute. Si sarebbe potuto fare diversamente se avessimo continuato ad aderire al modus operandi della chiesa dei primi secoli.

      Elimina
  13. TdG avanti negli anni.21/03/17, 16:34

    Credo che il problema non e se sia una ferrari o un carrello da spesa il problema e che il CD ci ha sempre detto che era tutto guidato da Dio il suo carro in movimento dava direttive e dottrine quando poi tali si dimostrano totalmente errate perché cambiate e poi hanno danneggiato i componenti o le pecore di Dio, cosa dobbiamo pensare? E chiaro che la Colpa non è assolutamente di Geova nel del suo carro celeste ma degli uomini qui sulla terra che in un modo o nell'altro hanno parlato troppo senza tenere a freno la lingua e con dottrine errate e direttive umane hanno fatto danno.

    Credo che se il CD chiedesse scusa la cosa si ammorbidirebbe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tdg avanti negli anni , anche io sono nella tua stessa condizione sia di età che di pensiero, come ho avuto a scrivere ieri , almeno il papa del quale abbiamo sempre non parlato bene , ha chiesto scusa, ma il nostro "papa" si ritiene non uno, ma tanti gradini al di sopra.
      Ti finisco con una frase che scrivo spesso:
      Che Geova venga presto

      Elimina
  14. CRYSTAL IL CIGNO21/03/17, 17:04

    CARI FRATELLI BUONASERA, DOPO ATTENTA ANALISI HO DECISO DI ENTRARE A FAR PARTE DEL BLOG ED IN BASE AL MIO TEMPO DISPONIBILE COMMENTARE E DARE IL MIO PICCOLO CONTRIBUTO.UTILIZZERO' COME NICK NAME CRYSTAL IL CIGNO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto nel deserto di En-Ghedi e tra le grotte di Adullam o fai tu, nelle catacombe al riparo dai Cavalieri della fede anarchica e dai volenterosi carnefici della burocrazia stritafratelli semplici e al contrario molto accomodante con i pezzi che contano.


      Elimina
    2. la figlia di Iefte22/03/17, 07:48

      Benvenuto Crystal il Cigno

      Elimina
    3. Benvenuto!
      Nuove opinioni, punti di vista ed esperienze di vita non possono fare altro che bene.

      Elimina
    4. Moulin Rouge22/03/17, 14:57

      Benvenuto, Cristal il Cigno.

      Elimina
  15. Crystal Il Cigno22/03/17, 11:45

    Grazie per il benvenuto.

    RispondiElimina
  16. Crystal Il Cigno22/03/17, 11:55

    Ho letto con interesse i vostri commenti.Vi dico il mio pensiero.Sicuramente abbiamo il C.D. più operativo della storia ma certe situazioni non riesco molto a comprenderle. Vi faccio un esempio, vi ricordate la lettera letta in congregazione in cui si diceva dobbiamo costruire 14000 sale, poi sale congressi etc.. dopo non molto tempo parlo di mesi o di un anno massimo è stata letta la lettera che molti lavori venivano bloccati presumo per mancanza di fondi.Forse era meglio prima calcolare le risorse e poi procedere ad inviare lettere su ciò che si aveva intenzione di costruire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente Crystal l'organizzazione non ha calcolato bene la spesa come consigliava Gesù. Il brutto è che migliaia di servitori speciali a tempo pieno si sono ritrovati nel campo senza nessun preavviso !!!!Che tristezza e mancanza di saggezza

      Elimina
    2. Sigismondo22/03/17, 17:15

      Ragazzi, tutti dicono che non vi è alcun problema. Ma vi assicuro che in cassa non entra più un soldo di quelli che entravano un tempo. Noi siamo 5 congregazioni nello stesso stabile, siamo scese tutte da 1200 a 400 euro mensili (per congregazione) in soli 6 mesi... Non si coprono nemmeno le spese fisse. Anche i presenti infrasettimanali sono scesi del 40% rispetto al fine settimana. Avete problemi simili ?

      Elimina
    3. Da noi problemi presenti soprattutto infrasettimanali e soldi sufficienti appena. Penso che l'aver prosciugato i fondi cassa delle congregazioni (non si dovrebbero avere più del fabbisogno per tre mesi) sta disincentivando i fratelli dal contribuire. Del resto ci sono congregazione che avevano il loro gruzzolo per costruire la sala che l'hanno visto evaporare. E poi si sa: "l'animale di molti padroni muore di fame"!

      Elimina
    4. Be è il risultato del malcontento della fratellanza. L'unica arma per creare disappunto. Cioè smettere di contribuire.

      Elimina
  17. @Neemia bellissimo parallelo 'non siamo una Ferrari,ma un carrello della spesa con le ruote malandate'mi chiedo però è la domanda sorge spontanea:Chi trasmette in maniera martellante l'idea che
    L'organizzazione è una Ferrari 812 S.F.?Non è da quando ha preso
    Piede la tecnologia informatica in tutte le sue forme(broadcasting,
    sito JW.ORG,Tablet)che quest'idea viene inculcata in maniera martellante nella mente dei fratelli?
    A quali pericoli si va incontro con una campagna propagandistica di
    Tale portata?A mio avviso per quello che sento e noto parlando con
    Diversi fratelli,si stanno creando 2 correnti di Testimoni
    La prima molto ambiziosa che vuole conformarsi a tutti i costi
    Al nuovo corso ed essere una Ferrari 812 S.F.Costi quel che costi.
    E se gli dici che l'organizzazione potrebbe commettere errori,
    O che c'è un problema di pedofilia in corso di svolgimento si voltano dall'altra parte e ti dicono che hai problemi spirituali.
    La seconda(ed io sto con questa)è quella più riflessiva,umana,che
    Come tu ben dici riconosce che l'organizzazione in quanto formata
    Da uomini imperfetti e soggetta a l'ira di satana che dal 1914
    si aggira sulla terra,può è commette errori ed è proprio per questo
    Che la si vorrebbe + Ekklesia e meno Organizzazione burocratizzata
    Ci vorrebbe più umiltà nel riconoscere,che si sono fatti errori
    E chiedere scusa,bisognerebbe dare spazio a fratelli Amorevoli
    E mandare a meditare chi credendosi una Ferrari sminuisce gli altri.Questo è il punto cruciale caro Neemia altro che Broadcasting
    A stelle e strisce..

    RispondiElimina
  18. Crystal Il Cigno23/03/17, 13:13

    Faccio riferimento al commento di 007 mission impossible in quanto sia io che mia moglie siamo nati nella verità e quando ero ragazzo ti incoraggiavano se potevi ad andare alla Betel per viverci fino alla fine, comunque bisogna vedere anche cosa diceva e dice la liberatoria quando prendi servizio alla Betel se ti possono mandar via facilmente, etc...
    Per quanto riguarda il commento di resiliente anche a mio avviso quando si fanno errori bisogna chiedere scusa specificando la mancanza, adesso non mi sovviene ma vi e' una rivista wt del 1980-81-82 in cui lo SFD dell'epoca chiese scusa per la questione del 75 in quanto aveva fatto presumere che venisse la fine dei tempi giù di li.
    Una questione che mi sta a cuore e' l'utilizzo del termine IMMINENZA più volte utilizzato impropriamente , per me dovremmo a questo punto specificare che tale termine riferito al tempo che manca alla fine di questo sistema di cose, si tratta DI FATTO dell'IMMINENZA DELLA FINE AL COSPETTO DI GEOVA DIO e non dell'uomo. Anche qui un piccolo esempio , vi ricordate nel 2005 quando si e' iniziato sistematicamente a fare ogni anno delle campagne con i volantini , il volantino di quell'epoca era LA VOSTRA LIBERAZIONE E' VICINA , SONO PASSATI CIRCA 12 ANNI.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @cristal il cigno,
      d'accordo con te, ma sai i termini vengono usati ed abusati. Gli stessi giornalisti dicono tante inesattezze, qualche esempio: "un ragazzo di 40 anni", "un uomo di 20 anni". Noi attendiamo la fine, la verità comunque è la stessa di 2000 anni fa "in quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno sa...", almeno qui sulla terra!

      Elimina
  19. Quando si dà molta enfasi ad una data, come nel caso dei TdG, si entra in una spirale di psicosi d'entusiasmo collettivo, che è fortemente contagioso e spesso si ottengono anche dei risultati positivi, come una forte crescita numerica, atteggiamenti e discorsi di forte propensione alla spiritualità. Ci si ritrova catapultati in una macchina del tempo al contrario, quasi un vivere l'anno 1000 E.V. E poi? Se non avviene? Ecco che si è inondati da discorsi e articoli sul tema più inflazionato che conosciamo a memoria: "non viviamo in vista di una data".
    Ma è evidente! Pensiamo ai primi cristiani che sentirono i discorsi del Cristo che dichiarava "il Regno dei Cieli si è avvicinato". Forse attendevano qualcosa di talmente imminente che dava loro forza e coraggio per andare avanti e sopportare le tribolazioni quotidiane. Avevano compreso lo spirito del CRISTIANESIMO e riuscivano a viverlo senza compromessi prima di tutto con se stessi. Mai prima di allora si era verificato qualcosa di simile! Una religione così potente che riesce a plasmare cuore e mente di persone tanto diverse tra loro. E oggi?
    Possiamo dire che i tempi sono difficili, e che probabilmente diverranno difficilissimi, anche se per milioni e milioni di uomini e donne già lo sono. Il discorso di accettare che potrebbero trascorrere ancora pochi o molti anni ancora prima della fine rimane solo nella nostra mente. Negli anni 70 andare alla Betel era per molti testimoni un traguardo spirituale, quasi un rifugio per proteggersi dal sistema. Poi molti hanno capito
    che non esiste alcun rifugio, alcuna fuga, perché ogni essere umano cresce veramente (almeno si spera) solo se passa attraverso la sofferenza e le privazioni di vario genere. Forse il mondo occidentale soffrirà di più durante la grande tribolazione perché
    è ricco, ben nutrito ed equipaggiato con i nuovi sistemi mediatici. Ad ogni modo visto che Geova vede le cose in maniera diversa da come le vede l'essere umano lasciamo perdere questi discorsi sulle date e sull'imminenza della fine e viviamo ogni giorno per quello che è.

    RispondiElimina
  20. Crystal Il Cigno24/03/17, 15:15

    @Peggy, sicuramente Geova vede le cose in maniera superiore.Il mio ragionamento sta nel fatto che quando si scrivono determinate cose e si seguono giustamente per essere obbedienti e poi influenzano la tua vita magari in maniera negativa poi ci rimani male e segnato per parecchio tempo.Conosco fratelli ad esempio per questione 75 non si sono pagati contributi ,etc e poi hanno dovuto lavorare nella vecchiaia malconci per arrivare a prendere la pensione. Tu dirai nessuno gli ha detto di licenziarsi, ma un Ministero del Regno tra il 73-75 apprezzava il fatto che molti vendevano case e lasciavano lavoro per impegnarsi nel campo per il breve tempo rimasto. Anche qui si potrebbe ragionare, a quel tempo chi fece quelle scelte passò per super spirituale, chi invece non se la sentì per materialista, mentre oggi chi fece la prima scelta per fanatico e chi fece la seconda scelta per equilibrato.Oppure anche la vendita sale e sale assemblee , sicuramente alcune potrebbero andare distrutte nell'attacco finale al popolo di Dio, ma a me dispiace non per l'attaccamento materiale ma perché dedicate a Geova e fratelli che ci hanno lavorato alacremente come se fosse casa loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Km 74 maggio pag. 2, se non ricordo male.

      Elimina
  21. Scusatemi ma qualcosa non mi quadra....prima dicono di mettere i soldi da parte per costruire le sale...poi fatto il gruzzoletto ti dicono non ne devi tenere più di tre mesi da parte e quindi tolgono dalle sale questi soldi.
    Adesso dando pure per scontato che questa disposizione di non accumolare denaro sia giusta....ma perché allora non si sono usati quei soldi per aiutare i fratelli poveri....anziani ( d'età ) ecc che ognuno conosce bene nella propria congregazione? !!!! Oppure si poteva dire " fratelli abbiamo un gruzzoletto che ci permette di pagare affitto e spese per tot mesi ....sentitevi liberi se volete di non contribuire e usate al limite il denaro che avevate preventivato per la contribuzione per aiutare i più deboli o per la vostra famiglia. Vi faremo sapere noi quando stanno per finire le scorte"
    Non lo so ma a me mi "puzza" sta storia di incentivare le contribuzioni in nome di costruzioni e dopo un po ritirare il denaro tutto insieme.
    Sarà deformazione professionale. ....forse per ho lavotando per alcuni anni presso una S.P.A. , ci vedo una sorta di speculazione finanziaria.
    Solo una cosa .....non so se qualcuno tra voi ha una conoscenza di questo tipo. ....ma esiste un conto corrente su cui si versano questi soldi.....sai tipo quelli del condominio ( sala del regno via......) oppure si tengono i contanti?
    Pura curiosità.
    Per 007, non so se la tua era una battuta sarcastica quando hai detto che non avevano calcolato bene la spesa.....si sa che come ente la congregazione dei tdg deve per legge avvalersi di commercialisti avvocati (all'occorrenza ) e quant'altro.
    Mi firmo l'altra volta me ne ero dimenticata scusate.
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa io volevo dire che forse hanno fatto il passo più lungo della gamba dato che fino a un anno fa si diceva che dovevamo costruire sale e poi tutto si è bloccato e si vende . Qualcosa non ha funzionato ma non essendoci trasparenza organizzativa possiamo solo presupporre che o hanno fatto i conti senza l'oste o qualcos'altro che ancora ci sfugge ma che diventerà chiaro nei prossimi mesi/anni.

      Elimina
    2. 007, non dimenticare le ultime voci di una vendita di "selters" in germania. Visto che le ultime riviste sono stampate in Gran Bretagna ... darei ragione a Elisa!

      Disilluso

      Elimina
    3. Armaghedon28/03/17, 01:02

      Tranquillo disilluso. Selters non si vende, anzi, è la stamperia della gran bretagna che chiuderà a breve e Selters rimarrà come unica stamperia dell'europa.

      Elimina
    4. Dipende da come vanno le cose con la Charity Commission e con IICSA. Ci sono nubi all'orizzonte. Perdere lo status di Charity in UK e Aus significa chiudere, senza bisogno di tante lettere spedite ai funzionari. Spiegare perché chiudiamo è problematico, a meno che non si azzeri tutto.
      Profezia: da settembre in poi ci sarà una reazione a catena. Avete visto la fine di Scientology? Quando si è scoperto ciò che accadeva all'interno vi è stato il vero collasso. Come? niente soldi, quindi fine dei giochi.
      Sarà un futuro bellissimo, resterà il vero cristianesimo delle comunità, della gestione diffusa. delle adunanze in casa, della trasparenza, degli anziani voluti dai fratelli e che si mettono da parte. Niente megaraduni, niente video, niente pensiero unico; niente ricatti morali, minacce emotive. Puro e semplice amore. I presuntuosi, affaristi di anime, falliti emotivi si faranno le loro chiesette. L'immorale di corpo e spirito non potrà stare nelle nostre case. Divideremo quello che abbiamo, cibo letto, abbracci.
      Ci prepareremo le nostre stanze interne sapendo che presto o tardi verranno a cercarci.
      Sappiamo che chi se ne è andato, gli anziani monumentali, i super sorveglianti, coloro che segnavano i fratelli perché volevano risposte, i disoccupati della WTS saranno proprio loro a denunciarci. Utopia? Pazzia? Ma siate logici e obbiettivi, come mai ci è richiesto di difendere la libertà di parola in Russia, affermando che tutti, compresi noi, dobbiamo essere liberi di esprimere la nostra opinione civilmente, e gli stessi che ci invitano a scrivere se un umile proclamatore si azzarda a chieder conto di ciò che accade in Australia o UK o Spagna o USA viene censurato o segnato con un discorso dal podio, in attesa del comitato giudiziario? Mi piacerebbe che tutti quelli che scrivono qui indipendentemente dalla loro posizione nella congregazione, andassero (chi non lo avesse già fatto ovviamente) da un anziano della loro congregazione o dal loro SdC a chiedere spiegazioni chiare, ovvero la Verità su ciò che sta realmente accadendo in Australia UK USA etc,
      Sopratutto chiedere perché vi è un silenzio assoluto dopo due anni. Chiedere perché nonostante l'invito fatto tre mesi prima nessuno del CD si sia degnato di apparire (anche in video) di fronte la Commissione australiana, lasciando di fatto senza risposte non solo una nazione intera (i TdG in Australia sono calati dal 2015 al 2016) ma tutto il mondo.
      Sto preparando la traduzione italiana di tutta l'audizione, un lavoro duro, ma la pubblicherò a breve. Diffondetela
      Un abbraccio
      Graf

      Elimina
    5. @Graf Assolutamente condivisibile la tua analisi,anche io
      La penso come te semplicemente perchè lo sto vivendo sulla
      Mia pelle.Spero anche io che un giorno possiamo riunirci
      In case private liberi di associarci con i fratelli che
      Reputiamo leali,amorevoli ed onesti,in quanto agli sleali,a quelli che amano l'incarico le circolari e la burocrazia più dei fratelli che si associno fra di loro
      Purchè spariscano per un pò di tempo!!

      Elimina
    6. @Graf
      Cosa succederà a settembre?

      Elimina
    7. Evidentemente ci sarà presto una rinascita e un rinvigorimento della parte che ama Dio e quelli che hanno abbandonato la congregazione guidata da Dio rimarranno purtroppo per loro con un palmo di naso, ma sono in tempo per rientrare e ritornare a fare sentieri diritti nell'adorazione vera.
      Intanto un saluto a tutti i resilienti sia ad Hen-Ghedi che nelle catacombe

      Elimina
    8. nominato che si sposta per lavoro in tutta italia30/03/17, 11:45

      Ciao...io vorrei rispondere a quelli che dicono che in congregazione non si può fare domande e si viene subito segnati o portati davanti un comitato...non è vero nulla...io cambio congregazioni da nord a sud per lavoro da decenni. ..quando una cosa non mi sta bene o non la digerisco o non la capisco la prima cosa che faccio parlo con gli anziani poi con il sorvegliante poco la betel...sono sempre stati tutti molto gentili amorevoli e anche nella questione scottante della Royal anche se non ho avuto le risposte che volevo comunque hanno ascoltato e cercato di farmi capire quello che sapevano ( quello che non sanno ovviamente non possono dire) eppure continuo ad avere i miei privilegi ed ad avere una buona reputazione in congregazione. Quindi cari fratelli certe volte quando vi leggo non capisco di quale religione state parlando.

      Elimina
    9. No veramente nessuno ha detto che si viene subito segnati ci mancherebbe. Il punto è che non c'è trasparenza organizzativa e finanziaria. Magari comunque se parli con un corpo di anziani carnale e poco spirituale potresti avere qualche brutta sorpresa ma se sai il fatto tuo nessuno può farti nulla. Ma l'avvertimento di non parlarne in giro lo hai ricevuto oppure niente ? Sono curioso

      Elimina
    10. Caro Giannino e Nominato,
      sarei curioso di sapere cosa ti hanno risposto, perché non c'é risposta ufficiale. Allora tu potrai girare anche tutte le sale del globo terracqueo ma nessuno ti può rispondere su una cosa a cui non c'é risposta ufficiale. Ogni risposta sarà come minimo: generica, inventata, personale, gentile o rude, ma NON C'E' risposta ufficiale. Posso solo dire che è stato chiaramente affermato a livello di SdC, e spero che ci sia qualche SdC in lettura che abbia la faccia di negare, che chi parla ad altri dei fatti di pedofilia (australiani, spagnoli, USA, Uzbechi, etc) va tenuto d'occhio e preso dei provvedimenti da parte del corpo degli anziani. Quindi si parte dalla ammonizione privata, segnatura, e così via a salire. Ovviamente questo vale per altre questioni ove la WTS non è chiara, ma sopratutto per la pedofilia e gli abusi sui minori. Motivo? Turbano la pace. Cari Giannino e Nominato etc scusatemi la franchezza, stiamo parlando della religione che ha staccato assegni milionari per condanne definitive o accordi tombali. Che ha avuto due anni per rispondere ad uno stato sovrano come l'Australia, e che non si è degnata nemmeno di mandare, o far apparire in videoconferenza, un suo rappresentante per dire una sola parola. Sì, una sola... SCUSA. Ufficialmente non è accaduto nulla, perché ufficialmente non è stato detto nulla, neanche scusa.
      Sapete cosa accade quando tu fai una cosa abominevole in nome di Geova, e Geova ti invita a chiedere scusa, perché hai messo di mezzo Lui, ma non solo non chiedi scusa, ma taci e fai tacere gli altri?
      Meditate, ma sul serio
      Un abbraccio

      Elimina
    11. @niminato che si spota per lavoro in tutta italia.
      Sei sicuro di aver fatto domande scomode?
      ti sei chiesto come mai un fatto così importante come la Royal Commission, non hai avuto risposte o ti hanno detto solo quello che sapevano? come mai non si sarebbero informati a dovere su una cosa del genere?

      Elimina
    12. Anonimo consapevole30/03/17, 22:32

      Rispondo a Giannino a me hanno fatto un terzo grado in saletta, facendomi capire chiaramente che questi sono argomenti tabù con la scusa che non sono edificanti e
      quindi non se ne deve assolutamente parlare con nessuno.
      E al termine del terzo grado mi hanno detto che a noi
      non deve interessare se questi fatti siano veri o no, non bisogna parlarne non esagero me lo hanno ripetuto
      almeno dieci volte.
      Vedi io avevo già le idee chiare su questi aspetti e ringrazio Graf per i post che ha pubblicato su questo
      argomento, ma il loro modo di fare tipicamente settario ha fugato qualsiasi dubbio che avevo in merito.

      Elimina
    13. Graf dev'essere davvero un fratello da tenersi caro, di quelli dalla fede robusta e da leggersi sempre nel blog. Apprezzo questi interventi che riportano alla realta'! Da quando stiamo considerando il libro di Geremia nella lettura settimanale, le associazioni mentali, i collegamenti con l'attuale condizione morale della nostra organizzazione, diventano sempre piu' scontati, piu' naturali... I turbamenti di Geremia, i suoi sfoghi in preghiera davanti a Geova... Anche noi ci sentiamo cosi'.

      Cari saluti a voi tutti

      Elimina
    14. nominato che si sposta in tutta italia31/03/17, 10:44

      allora...vi rispondo...ho posto domande precise perché seguo dal sito ufficiale della Royal e dalle testate giornalistiche australiane...tutti i fratelli con il quale ho parlato sono stati gentilissimi, umani, benigni, misericordiosi...vi ripeto che non ho avuto risposte precise ma nessuno di loro mi ha mai detto di non parlarne con altri fratelli...e con loro intendo sorvegliante anziani di due congregazioni e betel. Quindi arrivo alla conclusione che se non si hanno risposte ufficiale (cosa che ovviamente mi piacerebbe) un motivo ci sarà...magari più grande di quello che i nostri semplici occhi umani possano vedere. A Geova nulla sfugge e a Gesù capo della congregazione nemmeno. Parlo del caso Royal e di altri casi liberalmente con fratelli e sorelle. Nel territorio c'è già successo negli ultimi anni di trovare persone che sapevano, quindi nascondere la verità non serve a nulla. Ovviamente non ne parlo con chi secondo me ha una fede debole o con chi vive già ai margini per ovvi motivi. Sono del parere che se SIAMO davvero sicuri che a Geova non sfugge nulla un motivo a tutto questo ci sarà e non sta a me giudicare lo schiavo che Gesù a nominato.

      Elimina
    15. Purtroppo finché non c è comunicazione burocratica succedono queste esperienze contraddittorie. Perché tardano così tanto ad informare il popolo di Dio ? Questo è il vero quesito. Immaginiamo un padre di famiglia che riceve un avviso di garanzia per un fatto specifico e non dice nulla alla famiglia ! Non sarebbe più amorevole e saggio comunicare in modo sincero nella famiglia della fede ? Oppure ci sono due classi divise in clero di alto livello e proclamatori di basso livello e appiedati ?

      Elimina
    16. Caro fratello "nominato che si sposta in tutta italia", devi purtroppo sapere, se già non lo hai constatato, che quando un nominato che si sposta in tutta italia giunge in una nuova congregazione, egli viene visto con occhio particolare, un pò come quando un sorvegliante visita le congregazioni. E quando ciò avviene, alcuni, fortunatamente non tutti, anziani e fratelli "amanti della personalità" riservano a questi "illustri" forestieri un trattamento diverso, privilegiato, di accondiscendenza e deferenza tali che parole, gesti e ragionamenti di questi anche un pò insoliti vengano tollerati. Abbiamo avuto recentemente un sorvegliante che aveva un modo di abbigliarsi un tantino fuori dei canoni, molto eccentrico, alla moda, molto alla moda. Pensi che qualcuno si sia permesso mai di farglielo anche velatamente notare? Risposta ovvia. Forse per lo stesso motivo a te sarà capitato di parlare dell'argomento di cui sopra e nessuno di questa categoria di fratelli ha avuto il coraggio di contestare, se anche avesse voluto farlo, il perchè lo abbiamo ormai capito. Sempre forse, è per questo che ti è sembrato che nelle congregazioni si possa liberamente parlare di commissione australiana e pedofilia. Ma ti posso assicurare che la strada non è così spianata per un proclamatore qualunque all'interno della propria congregazione. Questa constatazione la faccio con immenso dispiacere, perchè cose del genere non dovrebbero accadere nelle congregazioni. Ma di fatto è così. Accadeva ai tempi dello scrittore biblico Giacomo, che nne denunciò la tendenza, accade ancora oggi.

      Elimina
    17. @nominato che si sposta...
      ( motivo x il quale ti sposti di continuo in tutta Italia.....?)
      A parte tutto, l'hai mai fatta l'unica domanda sensata che andrebbe fatta a chi di dovere, a chi conosce davvero i fatti o dovrebbe e cioè:
      perchè non ce ne parlano loro?
      Perchè non ci è dato sapere nulla di ufficiale dalla NOSTRA organizzazione attraverso i canali UFFICIALI? Se il comportamento della nostra organizzazione è stato corretto, esemplare, in linea con i principi della parola di Dio sono il primo volerlo orgogliosamente sapere ed urlare e rispondere a chi mi biasima o potrebbe farlo, visto che sono dietro le porte a suonare un campanello....?
      Perchè devo sorbirmi puntualmente la storiella JW sul broadcasting della Papua nuova Guinea con la musichetta ed il missionario felice che balla...e nessuno mi informa di queste cose tanto che tu stesso dici che ti informi tramite internet?
      Ma ti pare corretto?

      Elimina
    18. Ma nominato, nessuno dice che non è possibile trovare barlumi di consapevolezza. Quello che non è chiaro è perchè un membro del CD è stato invitato a comparire in un processo dove l'organizzazione è sul banco degli imputati perchè questi infedeli hanno scoperto che alcune procedure interne sembravano essere particolarmente discriminatorie nei confronti di persone deboli e indifese.
      C'è stata qualche dichiarazione ufficiale? Qualche accenno? Qualche minima giustificazione? Niente tutto è lasciato alla libera iniziativa di persone come te che vanno in giro chiedendo a questo o quel malcapitato di turno che per cortesia ti risponde sempre che prima o poi non trovi qualcuno troppo spirituale che non fraintenda le domande.

      Elimina
    19. Non hai ancora detto cosa ti hanno risposto. Adesso che dovremo sborsare 160000 dollari australiani per ogni vittima accertata (siamo attorno alla tripla cifra) ovvero per il 2018. Ovviamente assieme a cattolici protestanti ebrei, sai che mezzo gaudio, cosa diranno i vertici della bancarotta?

      Elimina
    20. Sigismondo02/04/17, 21:33

      Scusare, ma 115 milioni sono l'equivalente esproprio di tutte le proprietà australiane e forse non basta...

      Elimina
    21. Pastor Silente26/04/17, 07:39

      una piccola riflessione ... La necessità di sale è sempre quella e forse anche di più! Penso alla mia situazione locale: varie congregazioni nella sala costruita col lavoro volontario dei fratelli locali e con le contribuzioni di un'eredità e dei fratelli locali, sia in danaro che materiali. Tra le congregazioni che affollano questa sala, prima intestata ad una cooperativa e poi ceduta alla Filiale e gestita in nome e per conto di questa da un'associazione non riconosciuta (ass. studenti biblici), c'è la congregazione di fratelli di un paese vicino che stava per comprare il terreno e costruire la propria sala dopo cica 15 anni che cumulava il fitto risparmiato dopo la chiusura della propria sala in fitto (1.800.000 lire mensili). Tutto bloccato. Ora mi farò scrupolo di sapere che fine ha fatto il danaro affidato alla Filiale. Per inciso, la congregazione ospite deve sciropparsi 16 chilometri a venire e altrettanti a tornare ...
      Geova protegga i suoi servitori fedeli!

      Elimina
    22. A noi ci hanno detto che per l'Italia fino a 30 minuti di tragitto va bene. E hanno aggiunto: "in Africa fanno molte ore per raggiungere le Sale del Regno!" - della serie "non lamentatevi!"

      Elimina
    23. Marco del 201426/04/17, 10:04

      Tutto molto semplice.
      - Diminuzione contribuzioni.
      - Bisogno di liquidità per un sacco di problemi.
      - Monetizzazione forzata dell'unica risorsa da intaccare e cioè gli immobili
      - Diminuzione ulteriore delle contribuzioni
      ....a questo punto l'ipotesi è che il CD proponga un ritorno al passato,tipo "nuova ondata" con frasi come 'abbiamo bisogno di nuove Sale', 'ci siamo resi conto che i fratelli non riescono a raggiungere le Sale troppo lontane' o specchietti simili.
      - nuova richiesta contribuzioni.
      ...e , sempre a questo punto, si spera che i fratelli non ci caschino più.

      Elimina
  22. Caro Graf, che bello sarebbe vedere avverarsi tutto ciò che dici sicuramente se Geova ha reputato che il momento sia giusto lo vedremo, attendiamo anche Settembre.
    Chiedere ai nostri anziani una spiegazione del silenzio che regna su varie cose, sarebbe l'equivalente di essere messi al rogo o nelle fosse dei leoni come facevano con i primi cristiani.
    Credimi io ci ho provato ad avere lumi sulla vendita delle sale,non mi sono azzardato a parlare di pedofilia, la risposta è stata che non afferravo quello che era lo spirito della soc. il nostro avanzo doveva servire per gli altri, e poi? ... una volta rimasti senza noi che si fa le levano a coloro che le hanno fatte per ridarle a noi?
    Mi ricorda la storiella umoristica su Robin Hood che levava ai ricchi per dare ai poveri, poi levava ai poveri diventati ricchi per darli ai ricchi diventati poveri.
    Che lotte si sono fatte per avere un pezzo di terra , quante discussioni fra fratelli per decidere cosa era meglio per noi, lotte simboliche con certi amministratori comunali per avere permessi e se erano di una certa tendenza te li davano, altrimenti se erano afiliati con certe organizzazioni religiose te li sognavi.
    So di fratelli che hanno comprato a loro nome terreni per poi dedicarli alla costruzione della sala, anche due o tre terreni in loc. diverse per avere più possibilità di costruire, ed ora si vende tutto con estrema facilità ed i fratelli devono fare km per recarsi ad una sala più lontana di quella che faticosamente si erano costruita.
    Ma è inutile stare qui a piangersi addosso, siamo stati troppo creduloni, credevamo che certi personaggi fossero davvero sorretti e ispirati da Dio e ci siamo cascati con le scarpe e tutto.
    Generalmente finisco i miei commenti con : che Geova venga presto, ma bisogna che la modifichi in Che Geova venga prima , altrimenti sarà proprio dura reggere questi personaggi con le loro circolari da seguire al posto della Bibbia.
    Andremo in predicazione, Tablet alla mano dicendo alle persone: La circolare tal dei tali dice ecc ec.
    Buon fine settimana a tutti .

    RispondiElimina
  23. Cari resilienti, credo che le risposte arriveranno presto. Viviamo in una società multimediale e non passerà molto tempo prima che la massa sia informata. A quel punto come accadde in passato si passerà alla difesa con una bella circolare che darà disposizione. Dobbiamo capire che siamo parte di un gruppo, una famiglia della fede, ma non necessariamente tutti devono sapere tutto in tempo reale. Pensate che la decisione di non festeggiare il natale nel 1926 sia stata discussa e valutata da tutta l'organizzazione nel suo insieme? Oppure dopo ricerche e valutazione, magari durate mesi, forse anni, da parte di un piccolo gruppo, tramite circolari, articoli, sono stati informati tutti? La situazione è la stessa della ribellione nel CD nel 1915-18, molti persero la fiducia, e si allontanarono, chi rimase continuarono a dedicarsi al principale impegno, predicare il Regno. Cosa è cambiato da allora? Siamo semplicemente più informati, ma questo non dovrebbe scoraggiare. Dovremmo avere fiducia che il CD saprà gestire. Lasciamogli il tempo di dimostrare se è "fedele e discreto".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente Enoc la riforma sul Natale fu votata da tutti i membri della betel è scritto nel libro che si studia. In quel tempo si votava a partecipazione diffusa e non solo del clero

      Elimina
    2. sorvegliante super-consapevole31/03/17, 14:34

      Beh caro fratello Enoc...nel suo insieme lo schiavo É fedele e discrero...poi fino all'ultimo le singole persone se lo saranno state lo sa solo Geova, credo comunque che tutto ciò che succede in mezzo a noi sia ben visibile e sotto controllo dal Onnipotente...questo ci dà la sicurezza che facciamo parte nel bene e nel male della sua famiglia spirituale. In una famiglia non tutto si dice ai propri figli perché si deve valutare la loro età e il loro grado di maturità a volte si omettono certi fatti per amore. Nelle mie molte meditazioni sul caso Royal ed altri casi, ho pure pensato che la cosa sia sfuggita di mano e ormai è troppo tardi per porvi rimedio in una maniera che ci aspetteremmo3 tutti (un comunicato su jw.org). Potrebbe essere che Geova si serva di questi fatti per scremare le alte sfere? ...tutto può essere, ma ad un certo punto bisogna essere abbastanza maturi da continuare si ad informarci sulla questione che ci sta a cuore ma in maniera costruttiva non illazionando su persone lontane che non conosciamo e che probabilmente al momento giusto ci faranno sapere. Per quanto riguarda gli anziani delle varie congregazioni vi dico per esperienza che molti con la quale ho parlato del argomento non sapevano e dopo essere stati messi al corrente sono andati a vedere con i propri occhi il sito della Royal e ne hanno tranquillamente parlato con me in servizio...poi bho...cosa volete che vi dica...in tanti anni di verità avrò avuto la fortuna di conoscere anziani sicuramente non perfetti, alcuni che mi hanno fatto davvero arrabbiare ma poi alla fine umili al punto di porgermi le loro scuse per questioni che avevo sollevato. (Scuse che ho avuto alcuni anni fa anche da un sorvegliante). Per mia natura scavo sempre in ogni cosa e vado a fondo nelle questioni e il mio temperamento mi ha fatto scontare varie volte con i nominati ma alla fine Geova ha sempre aggiustato tutto. Ciao ragazzi buon servizio

      Elimina
    3. Caro sorvegliante super - consapevole la tua è un'apertura di credito illimitata verso le alte sfere. Peccato che nel caso "Israele carnale" non fu così. Il tempo ce lo dirà.

      Elimina
    4. Sigismondo31/03/17, 20:53

      Spiace sorvegliante constatare che sei stato moooooolto fortunato. Nella realtà si mette tutto a tacere con le buone e ppi con le cattive. È vero ognuno renderà conto di se stesso a Dio. Ma tutte le ore di servizio,i soldi messi in congregazione per i lavori oltre che per l'opera, le moltissime ore di lavoro gratuito, tutto viene facilmente dimenticato. Ma non da Geova dirai te... Bhe ma nella realtà questa ultimamente é diventata una scusa per condonare ogni soppruso. È questa é ormai una realtà quotidiana

      Elimina
    5. Ti auguro nel tuo girovagare e incontrarti con un certo furioso CO di nome e di fatto!!Attenzione
      Un abbraccio fraterno a tutti i consapevoli,avanti negli anni!inattesa di vedere non come Mose'
      P.s.un appello di riflettiamo sui cambiamenti di direttive e rottamazione in senso buono vedi studio rivista di questa settimana!!

      Elimina
    6. Intanto il 20 maggio nuovo discorso da parte del sorvegliante di zona tutti collegati durata 3 ore

      Elimina
    7. G.Breaux mi pare....giusto?

      Elimina
    8. Giusto Mister X, cosi dice la circolare. Ps. Ma poi in fondo in fondo, a cosa servono praticamente queste visite ? Alle congregazioni, non viene letto successivamente , il rapporto che ci lascia. Quindi, a parte il bel discorso, in pratica a cosa serve la visita e lo scomodarsi da oltre oceano ?

      Elimina
    9. Infatti caro Fiducioso! Sarebbe corretto e amorevole pubblicare un resoconto della visita e le conclusioni . Non so ad esempio :
      Accoglienza straordinaria della filiale
      Alcune lacune sul lavoro della traduzione in ritardo nei tempi. Lavorate su questo
      Comitato di filiale troppo numeroso liberare qualche poltrona e lasciare spazio ad altri fratelli in gamba anche fuori della betel
      Contribuzioni calate del xx% cercate di dare più fiducia alla fratellanza con il miglioramento della comunicazione e un attenzione alle nomine già fatte e da fare.
      Troppe lettere di lamentela arrivano alla filiale , dovete rispondere più efficacemente.
      Tutto...Pubblicato su JW ORG oppure nella bacheca di ogni sala del regno in modo che alla prossima visita si potrà vedere se il comitato di filiale e chi lavora nei reparti che contano nella teocrazia abbiano lavorato bene o sono da rimandare sul campo come proclamatori appiedati

      Elimina
  24. Da tutti i membri della betel ma esistevano migliaia di testimoni nel mondo che non votarono.

    RispondiElimina
  25. A questo Enoc non so risponderti ma in quei tempi qualsiasi riforma andava votata dalla congregazione tutta

    RispondiElimina
  26. Cari fratelli e sorelle io ho superato il mezzo secolo di vita e la dedicazione risale alla mia adolescenza...ne ho viste di tutti i colori nelle congregazioni da spettatore e da soggetto...quando vi ho scritto volevo solo condividere le mie esperienze che per quanto estreme ( ed in alcuni casi lo sono state)alla fine ho sempre visto la mano di Geova che mi ha aiutato e anche il peggiore nominato ( ai miei occhi) si è umiliato o subito o nel tempo...oppure sono stati rimossi...quindi Geova C'É ed opera. Siete così amanti della giustizia che mi permetterete sicuramente di usare un linguaccio schietto... quando scrivete i vostri commenti non siete mai incoraggianti sembra che faccia tutto schifo, se qualcuno che non fa parte del popolo di Dio leggesse, scaperebbe a gambe levate da noi e non farei fatica a capire il loro atteggiamento. Meditate su cose positive non avvelenatevi la mente su errori umani o vicissitudini che vi tolgono la pace. Ve lo dico con tutto il cuore e amorevolmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anonimo sono d'accordo. Comunque dobbiamo insistere sulle riforme bibliche perchè ultimamente sembra che la carnalità abbia preso il sopravvento ed è pericoloso per la congregazione e fa allontanare molti dentro e fuori.
      Ci sono alcuni lati oscuri del funzionamento burocratico che vanno migliorati bibbia alla mano
      1 la trasparenza finanziaria ad esempio quanto costano alle casse dell'associaione mondiale le centinaia di cene di gala per le scuole teocratiche e altri eventi?
      2 Trasparenza organizzativa: non si potrebbe rendere trasparente la questione delle nomine come era nel primo secolo ?
      3 I comitati giudiziari : Non sarebbe opportuno che nessun minore dovesse trovarsi ad essere giudicato da un comitato di tre uomini a volte anche impreparati spiritualmente e moralmente? La bibbia dice che era la famiglia responsabile dei figli perchè non tornare a quel sano modello.
      4 Gestione del potere quando sorgono malintesi o peccati più o meno volontari da parte di nominati prestigiosi : Perchè non mettere in campo direttive ad hoc contro atti di nepotismo , bubblismo e mobbing dopo averne accertata l'evidenza snominando di ufficio come avviene per i nominati che vanno ad un pranzo con un disassociato ? Basterebbe una semplice direttiva e diversi nominati che si macchiano di bullismo tornino a fare i proclamatori semplici e senza nessuno scandalo. Molti sono decenni che fanno i proclamatori e Geova li benedice ugualmente nella congregazione. Essere anziani non è un obbligo comandato dal dottore. E' solo un incarico per servire altri quando non servi più ma comandi è giusto farti da parte ma deve essere disposto d'ufficio .
      Sono solo alcune riforme bibliche necessarie che se vengono meglio ma altrimenti si continuerà a servire Geova nella congregazione. L'importante è che il messaggio arrivi al corpo direttivo senza intermediari burocratici che filtrano le richieste dal basso.
      In sostanza speriamo che il grido di lamento dei proclamatori giunga a destinazione ma Dio sta già aiutando miracolsamente i proclamatori appiedati sinceri ed onesti a sbarcare il lunario come si suol dire.
      Dispiace però vedere i cavalieri della fede agire indisturbati nelle congregazioni e filiali perchè fa inciampare molti e quelli del mondo che osservano non entreranno mai purtroppo.

      Elimina
    2. Capisco anonimo ma più volte l'abbiamo detto purtroppo questo posto è un luogo di protesta dove si dicono cose spiacevoli che non siamo in grado di dire in altri posti. Le lamentele sono di tanti tipi da queste parti sono lamentele della fratellanza è quindi meritevoli di rispetto. Stiamo facendo di tutto per trovare la pace ma alcune situazioni sono incancrenite e davvero non è proprio possibile. Quello che ti possiamo dire e che se vuoi essere incoraggiato, il sito di riferimento lo conosci meglio tu di me è www.jw.org. Li troverai tutto l'incoraggiamento che ti serve. Buona giornata.

      Elimina
    3. sorv. anonimo01/04/17, 19:27

      Certamente, a volte i commenti possono essere "sopra le righe" o a volte anche "scoraggianti" ma secondo il mio parere, e sottolineo soltanto il mio, se siamo arrivati fino a questo punto un motivo ci sarà: se l'Organizzazione si sforzasse di seguire il benessere spirituale di tutte le sue pecore, questo blog cesserebbe di esistere e sarebbe un bene! Perché significherebbe che le riforme sono state accettate. Purtroppo la realtà dei fatti non è questa. Cosa dovremmo fare? Dovremmo forse esultare se fratelli spirituali vengono letteralmente "bullizzati" (termine forte ma a volte ci vuole per far capire) se non fai quello che dice un certo anziano? Se vuoi c'è una comunità virtuali di sedicenti Testimoni di Geova che fa proprio questo. Nascondono la testa sotto la sabbia e non ti fanno parlare molto se il tuo pensiero si discosta dal loro, magari anche con termini che poco hanno a che fare con il cristianesimo. Sarebbe più edificante un ambiente virtuale come quello secondo te? Ti ricordo che nell'antico Israele quando le cose non andavano nel verso giusto, Geova rivolgeva il cuore verso quelle persone che "gemevano per la giustizia" mentre non era così per chi approvava il corrotto modo di pensare dei farisei che seguivano solo ed esclusivamente la tradizione (corrotta). Sarebbe più edificante un blog che esulti per le disgrazie e la cattiva informazione? La risposta vorrei leggerla da te.

      Elimina
    4. Bravo Nathan, mi piace il consiglio finale, caro Anonimo, io personalmente, vado in servizio e predico il regno di Dio, ma se trovo uno che vuole uno studio , mi prenderò del tempo, ....... Credi le ultime rivelazioni del CD , mi hanno lasciato veramente deluso, quanto tempo ho passato della mia vita a pendere dalle labbra di uomini anziche di quel che mi avevano abituato a credere, ovvero che tutto ciò che leggevo era da Geova, ........
      Buona domenica, domani avrai come me la nostra comune adunanza .........
      Nel frattempo spero solo che Geova venga presto.

      Elimina
  27. nominato che si sposta in tutta italia01/04/17, 19:28

    Nathan non pensavo a me quando ho detto che alcuni non sono incoraggianti.....mi dispiace tanto che alcuni fratelli soffrano e se vi conoscessi personalmente farei di più...il mio era un incoraggiamento a essere positivi nonostante tutto e a sforzarsi di non perdere di vista che siamo una famiglia con vasi onorevoli vasi disonorevoli e scogli nascosti....ma dopo aver preso atto di ciò è deludente continuare a sentire alcuni che nonostante dicono di amare le cose giuste dopo che gli si da una prova che alcuni le cose giuste le hanno viste...ti senti dire che mi troverò a conoscere durante la mia vita un corpo di anziani (furioso)...mah...é una frase infelice ( io non augurerei le mie persecuzioni passate a nessuno di voi e vi assicuro che sono state terribili sotto tanti aspetti)....dovreste essere gioiosi felici che in altre congregazioni il sistema funziona nonostante l'imperfezione e i madornali errori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le congregazioni spirituali e i nominati spirituali si dovrebbero rallegrare che alcuni tra noi resistono ai cavalieri della fede.Se ad un fratello come Davide che deve lasciare l assegnazione teocratica a causa di Saul cavaliere della fede gli dicessi di essere positivo e rimanere a palazzo sarebbe opportuno ? Le cose non sono lineari e semplici ecco perche ci vorrebbero poche ma semplici direttive che diano respiro ai fratelli perseguitati dai cavalieri moderni.
      Da parte di chi amministra non sarebbe opportuno imitare Geova e Gesu che erano disponibili a modificare le direttive per il bene dei Suoi servitori ? Cosa ci sarebbe di tanto peccaminoso e scandaloso ? Eppure alcuni gridano al complotto e alla ribellione come accusarono Gesu le stesse ilazioni.

      Elimina
  28. Nelle ultime settimane ho trascorso il tempo a meditare se c'è qualcosa in me che non va...non riesco a capire se sto sconfinando nel apostasia per quello che dico e penso. Ho un quadro completo di quello che è successo alla Royal e anche in altre questioni di abusi in giro per il mondo e purtroppo conosco alcune vittime di violenza domestica non aiutate ma infossate dalla burocrazia teocratica. A differenza di alcuni di voi, riesco a parlare di tutte queste innefandezze con i nominati ma quando ne parlo ad alcuni fratelli e sorelle che credevo fossero di mente aperta, si chiude un muro. Come se io fossi un alieno (sono pioniere da decenni con buonissima reputazione) della serie: DEVI ESSERE UBBIDIENTE AL ORGANIZZAZIONE E ASPETTARE.....
    Ho avuto modo di sviscerare la disassociazione e la cosiddetta " Strategia Teocratiaca". Ma ragazzi mi sono perso qualcosa o sto dando di matto? Dov'è la trasparenza che credevo ci fosse? Dov'è la mia famiglia spirituale per la quale ho combattuto per anni dovunque e comunque....aiutooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anonimo
      Pentiti e convertiti!
      Confessa i tuoi peccati e ti sarà perdonato!
      Smettila di lamentarti e di frequentare questi blog apostati...
      Guarda i caroselli su jw.org e tutto tornerà a posto.

      Elimina
    2. Caro anonimo aiutoooooo,
      Sei in buona compagnia, come ti capiamo!

      Elimina
    3. No caro Anonimo questi sono solo i primi effetti della consapevolezza evidentemente sei stato per anni inconsapevole lo siamo stati anche noi. All'inizio perdi un po' il controllo delle cose ma se non fai pazzie poi vedrai si raggiunge l'equilibrio. Non tutta la fratellanza è in grado di sopportare le considerazioni che fai e che farai. Devi fare attenzione perché specialmente se sei pioniere si aspettano da te invece l'esatto contrario e cioè l'inconsapevolezza. Cerca di vedere i fratelli come persone da aiutare, evita di forzare la mano è inutile non capiranno. Continua nella predicazione e a darti da fare per l'opera del regno come Gesù ti ha insegnato vedrai Geova ti sosterrà, non dimenticare che il suo è un piccolo gregge e la strada è stretta.

      Un abbraccio

      Elimina
  29. pastor silente24/04/17, 10:00

    Questo mese ho dovuto lasciare il servizio di Pioniere regolare perché negli ultimi anni non ho raggiunto la quota delle ore. Premesso che, dopo essermi operato ed ormai invalido riconosciuto con accompagnamento, il primo anno che non ho raggiunto le ore, ho scritto alla filiale e, per conoscenza agli anziani locali, dicendo che a causa delle sopraggiunte condizioni di salute, non ero più in grado di completare le ore e che ormai non pensavo di poter più raggiungere la meta annuale.
    Circa due mesi dopo mi fu detto da C.A. che potevo continuare a fare il PR facendo le ore che potevo. Due anni dopo ho frequentare per l'ennesima volta la scuola pionieri (ho collezionato quattro edizioni diverse del libro "Illuminatori" frequentando altrettante scuole).
    Cambio del viaggiante, cambio della disposizione di nomina e rimozione dei PR, secondo giro del nuovo viaggiante ed ecco che il Sorvegliante del Servizio mi dice che devo accettare la rimozione perché non raggiungo le ore.
    Chiedo al viaggiante se sono sole le ore che contano, visto che sia nella Torre di Guardia che nei video della Congregazione Centrale si parla di Pionieri inseriti nell'elenco dei Pionieri disabili. Mi risponde che per quell'elenco ci sono dei requisiti da soddisfare. Alla mia richiesta di quali sono questi requisiti, svicola dicendomi che aveva un appuntamento a causa di altro impegno urgente, ne avremmo parlato in seguito.
    Finita la visita, mi ha assicurato che me ne avrebbero parlato il CA ed il SS, ma silenzio tombale, tranne per dirmi che avrebbero fatto l'annuncio che non ero più pioniere.
    All'assemblea di circoscrizione il viaggiante mi ha salutato appena.
    Questo succede quando dici che forse era prematuro riassociare due proclamatori pentiti (?) dopo quasi meno di un anno... parenti di vari "cavalieri della fede" .....
    Sia chiaro che non sono per le disassociazioni ma per il recupero dei penitenti (si fanno tanti sforzi per trovare una pecora ...), ma nel caso specifico mi sembrava prematuro a motivo dell'esempio sugli altri numerosi giovani in congregazione ed eventuale precedente che forse poteva causare in seguito i due pesi e due misure.
    Ma di che mi sto lamentando, così va la vita quando sei una bottiglia di vetro tra damigiane d'acciaio ... e poi, cosa potete dirmi voi??? Grazie solo per lo sfogo che questo blog mi permette!
    Spero solo che Geova non mi imputi tutto questo come "pettegolezzo".
    Pastor silente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo la storia dei due pesi e due misure una giustizialista se non hai amici "cavalieri" e una moda del "laissez-faire" (lasciar fare) se hai amici tra i cavalieri, non è amorevole. O applichiamo una giustizia amorevole per tutti anche per i fratelli semplici che non hanno amici tra i nominati cavalieri oppure l'unità ne risentirà come infatti avviene puntualmente quando si sbilancia la giustizia di Dio. Creando questi precedenti lasciamo pensare che nella congregazione contano le amicizie e le conoscenze e non avere una forte fede in Geova e studiare le Scritture. Sembra che la fede e le Scritture stiano pian piano scomparendo tra le peculiarità dei fratelli con incarichi e tra amici nei Klan di zona

      Elimina
    2. Puoi rimanere pioniere regolare se sei nel servizio a tempo pieno da 20 anni e hai superato i 50 anni d'età e la tua salute è cagionevole con 50 ore al mese.

      Elimina
    3. @pastor silente,
      Grazie del tuo sfogo. Tieni duro. Il mal costume teocratico impera. Ricorda per servire Geova non serve una nomina. Gesù era un povero falegname, neppure un levita. Gli apostoli in massima parte erano illetterati e comuni. Nelle Scritture si parla di evangelizzatori, non di pionieri che fanno rapporto. Gli onori umani sono sempre effimeri. Un caro saluto. Lucio

      Elimina
    4. Caro Pastor silente, sicuramente non possiamo far niente per te , ma sicuramente possiamo ascoltare lo sfogo di un fratello che ha dato tanto e che come molti, quando cominci ad essere visto male un calcio dato ben bene e via, così è la vita del Tdg.
      Sai in quanti siamo qui a lamentarci , a sfogarci, troveremo mai una via di ristoro? sicuramente si il difficile è saper aspettare , questa ripeto è la cosa più difficile, ma sai come finisco quasi sempre i miei commenti? Che Geova venga presto... anzi ora comincio a correggere... che Geova venga prima.

      Elimina
    5. Caro pastor silente,
      Ma davvero pensi che il servizio che per Geova conta passa dalle stellette di pioniere? Delle nomine, degli applausi e scuole per privilegiati francamente m'importa zero e vivo più serenamente. Sono sicura che passato il primo periodo ti accorgerai di servire meglio e senza vincoli Geova e la fratellanza. Scoprirai anche chi mostra affetto sincero e chi invece aveva interesse.
      Un abbraccio!

      Elimina
    6. Moulin Rouge24/04/17, 17:26

      Caro Pastor silente, Geova non si fa impressionare dalle stellette. Ma fa una stima dei cuori.

      Elimina
    7. Ma ragazzi Pastor Silente lo sa benissimo che Geova non guarda il rapporto, quello che non capisce e che lascia esterrefatti tutti quanti noi è perché una cosa così banale non la capiscono questi irregimentati del potere? Perché viene santificato il rapporto vincolando i sacrifici a Dio, indipendentemente dalle possibilità?

      Elimina
    8. caro Pastor Silente,
      siamo proprio sicuri che se non vi fossero state le invenzioni dei ruoli di pioniere speciale, regolare, temporaneo e tutto ciò che segue non si sarebbe parlato ad altri del Nome di Dio? Tu continuerai a predicare?

      Elimina
    9. @pastor silente
      Quando l'apparato burocratico piramidale vuole completamente seppellire qualcuno è questo il modo: non dare risposte alcune.
      Tipico atteggiamento da apparato burocrata piramidale che non è mosso da amore o da principi scritturali ma da attaccamento alla poltrona.
      Non ci saranno mai riposte x te che si possano definire tali, come non ci sono state x me e per tanti altri quando determinati nodi sono arrivati al pettine. Fai bene a sfogarti e, te lo dico col cuore e con grande rammarico, smetti pure di cercarle perchè non esistono..
      Chi sta sopra ha deciso così, chi sta sotto lo fa rispettare pur rendendosi illogico o ridicolo. Senza fare domande, sennò saltano teste e poltrone...E vedrai che, se insisti, le scuse per non darti spiegazioni bibliche e/o teocratiche saranno le più fertili e bizzarre....
      Te lo dico x esperienza personale.

      Elimina
    10. Bravo. Hai vinto una medaglia Barnaba8

      Elimina
    11. Pegaso.ti ringrazio per il bravo,ma la medaglia non mi compete.I 25 anni non si riferisco a me, non corro la corsa alle stellette. Io non striscio!quello che faccio non è motivato dalla carriera!lo facciano i cavalieri e chi si mette sempre in mostra!mi ricordo una canzone di Angela Luce Ipocrisia.non dico altro.ti saluto sperando che eri e sei rimasto un conservò consapevole

      Elimina
    12. A ok. Barnaba8. Io sono un consapevole. Spero che lo sei anche tu

      Elimina
  30. Mi ricordo che, quando andavo a scuola, quelli "bravi" facevano a gara per portare un bel voto.
    Anch'io, come tutti, non volevo passare per asino... ma tutta questa foga per il voto più bello e alto, alla fine, a cosa serviva?
    L'argomento o l'avevi capito o non l'avevi capito.
    Anche i professori, praticamente tutti, incoraggiavano ad avere il massimo dei voti.
    La domanda però era ed è... "Una volta capito l'argomento e la sua importanza... è davvero così importante il voto?"
    Certo una media alta, oggi, pregiudica anche il lavoro che troverai e quindi era importante eccome allora come lo è oggi... ma questo perché quella mentalità piccolo borghese si trovava già in tutte le istituzioni, in tutti i campi. Oggi più che mai.
    Il problema qual era e qual è, però?
    Concentrarsi sul voto pregiudica la materia stessa.
    Questo significa che i "bravi", quelli capaci ad ottenere sempre il massimo dei voti, dimenticano lo scopo della materia e, passato l'esame, la materia stessa.
    Rivedendo quelli bravi, dopo tanti anni, oggi non ricordano ne vogliono più ricordare quello che hanno imparato perché hanno "raggiunto l'obiettivo" (magari un buon lavoro).
    Quindi il bel voto non significava "ho imparato la materia, la sua importanza e le sue implicazioni" ma "ho aggiunto un tassello al bellissimo lavoro che farò in futuro".
    Non facciamoci strani calcoli perché magari Geova non la vede come la vediamo noi.
    Cosa voglio dire con questo?
    Ci attacchiamo al "numero delle ore" come un bellissimo voto, come dire "sono degno di questo onore", in qualche modo "sono migliore degli altri".
    Forse il ragionamento non è così diretto e non sto dicendo che i motivi dei pionieri siano sbagliati (lo sono stato anch'io e lo ricordo come un periodo felice) ma forse ci stiamo concentrando troppo sull'immagine. Abbiamo capito l'importanza del servizio?
    Se è così... cosa cambia essere riconosciuti come pionieri o come l'ultimo dei proclamatori se stiamo facendo del nostro meglio in base alle nostre circostanze?
    Se davvero riteniamo il servizio la cosa importante (e non la nomina o il freddo conteggio delle ore) perché farne una malattia se non siamo più considerati pionieri?
    Non è che l'immagine (i complimenti dagli altri, i privilegi aggiuntivi) sta oscurando il motivo più importante?
    Non è che in qualche modo, non solo per colpa nostra ma anche a motivo delle pressioni dei fratelli, stiamo perdendo l'occhio semplice?
    Cosa succederà se il nostro Datore di Vita dovesse guardare ben altro nel nostro curriculum?
    Non facciamoci strane equazioni perché cos'altro richiede, "Geova da te, se non essere modesto nel camminare con Dio"? - Miche 6:8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pastor silente26/04/17, 07:37

      Cari fratelli, nel mio sfogo non mi lamentavo della perdita della nomina da PR, ma dei due pesi e due misura che si usano da parte di nominati WT.
      Inoltre, anche se non l'ho detto prima, è che certi annunci creano un certo "ostracismo" da parte di certi cosiddetti fratelli che ti allontanano - ti fanno terra bruciata - dai componenti la congregazione. (Alcuni si chiedono ma non TI chiedono: "perché è stato rimosso"; altri ti scansano perché non vogliono farsi vedere insieme ad uno caduto in disgrazia del Corpo Anziani). Tutto questo impedisce di svolgere con serenità il tuo ruolo di nominato perché non sai mai con che spirito lo fa chi ti avvicina per consigli. Vi garantisco che non è facile essere un "consigliere" resiliente e consapevole (lasciatemi passare il termine).
      Non è la nomina che mi manca, ma le occasioni di fare il bene ai fratelli ... che viene meno.
      Che Geova guidi i suoi servitori.

      Elimina
    2. @pastor silente
      Sottoscrivo tutto al 100%. Non hai idea di quanto ti capisco...
      E, sarò arrivato a pensare all'estremo e magari pure da uomo sbaglio, ma io penso sempre più spesso di recente che, ormai, la minaccia o la paura dell'allontanamento in qualche modo o, peggio, dell'ostracismo, sia l'unico collante che tiene insieme tanti di noi...e ci spinge a fare cose che forse manco vorremmo fare ..

      Elimina
    3. la Figlia di Iefte29/04/17, 10:09

      Pastore Silente, mi dispiace tanto per quello che stai passando sia a livello fisico che emotivo, i veri pastori dovrebbero portare i pesi dei piú deboli, alleggerirli invece spesso li caricano maggiormente....
      ma questo avvalora maggiormente quello che stiamo dicendo da diverso tempo tutto quanti e cioè che l'organizzazione dovrebbe sburocratizzarsi da tutte queste procedure segrete, perchè già il fatto che tengano lettere segrete su di noi è qualcosa di torbido e mi ricorda molto il kgb...
      Inoltre é una conferma di come i nominati dopo un pó di tempo (purtroppo basta molto poco) si credano investiti da superpoteri e quindi ne abusano, perdendo completamente il senso della realtà e qualsiasi briciola di modestia e umiltà avessero avuto in principio...
      Ecco perché urgono i cambiamenti, le pecore che si sforzano di servire Geova al meglio delle loro possibilità nelle congregazioni stanno soffrendo, e Geova lo sente e lo vede, Lui quale piú grande Pastore ci ha dimostrato quanto ci vuole bene, adesso devono farlo loro...altrimenti non vorrei essere al loro posto quando Geova gli chiederà conto delle Sue pecore....
      Mi raccomando sfoghiamoci, ma perseveriamo non diamoci per vinti!!!

      Elimina
  31. Cari consapevoli scusate se commento magari fuori tema.
    Avrei bisogno di sapere qualcosa in merito a delle domande che un fratello di fede mi ha posto e che al quale non ho saputo dare
    risposta, ne mi va di chiedere ad anziani della mia zona poichè
    sono certo le loro risposte se mai ci fossero sarebbero vaghe
    Mi diceva questo fratello che gli è stato detto che vi sono degli
    Archivi dove sono riposte le varie lettere di presentazione o
    schedature che identificano il profilo di ognuno di noi sia in bene
    che sopratutto in negativo,se c'è qualche nominato fra voi vi risulta una cosa del genere?
    Un altra cosa che mi chiedeva questo fratello è che tempo addietro
    cambiando congregazione ha chiesto in buona fede se poteva avere copia della lettera di presentazione che avrebbero mandato alla
    nuova congregazione,alchè il fratello si è sentito rispondere
    che il protocollo non prevede che i fratelli debbano avere copia
    di tale lettera,ovviamente il proclamatore in questione c'è rimasto
    male poichè essendo italiano pensava di vivere in una comunità che
    rispettasse la trasparenza specie quando si scrivono giudizi sul conto degli altri.
    Potete darmi qualche delucidazione in merito? ringraziandovi
    anticipatamente vi esprimo sinceri saluti e stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che ha detto il fratello corrisponde alla prassi. Le lettere di presentazione che riguardano i nominati dovrebbero essere tenute indefinitamente, mentre per gli altri proclamatori possono essere distrutte dopo l'esame da parte del C. A. Non è previsto che il fratello/la famiglia che si trasferisce abbia copia della lettera di presentazione.

      Elimina
    2. Esiste un archivio riguardante i proclamatori,ma contenente solo le cartoline del proclamatore ( dove è indicato il tuo servizio mensile ). Le lettere di presentazione, una volta lette dal corpo degli anziani, non devono essere conservate. Le lettere di presentazione, di norma non vengono fatte leggere al diretto interessato ( infatti spesso si scrivono osservazioni che potrebbero essere impugnate ), ma non c'è scritto da nessuna parte che non devono essere lette prima di spedirle alla nuova congregazione. Quindi, puoi benissimo chiedere di leggere la tua lettera di presentazione e non possono negartelo, anche perchè per lealtà, quello che gli anziani scrivono, dovrebbero avertelo almeno detto a voce. Fin quando ero anziano io era cosi, se ora è cambiato qualcosa altri risponderanno.

      Elimina
    3. X Lucio, scusa, ma sei sicuro che chi si trasferisce, non debba avere copia della lettera.
      Io ho saputo dopo molti anni, da un anziano di un'altra congreg. che quando mi trasferii avrebbero dovuto darmi copia della lettera , mi sembra di ricordare ma non ne sono sicuro di aver trovato conferma anche nel Ks10 che ormai si trova da tutte le parti.

      Elimina
    4. X-men,come ti hanno spiegato bene Lucio e Fiducioso,non esiste il fatto di avere
      copia della lettera di presentazione alla nuova congregazione,esiste solo la lealtà del
      vecchio corpo devli anziani di dirti in sostanza quello che hanno scritto,ma spesso ti danno una pacca sulla spalla e ti salutano calorosamente,ma poi ti hanno scritto una lettera che fa' di te un appestato,da tenere d'occhio.
      Gli anziani leali non ti accoltellano alle spalle e ti dicono le cose in faccia su quello che non va del tuo comportamento,e devono averti aiutato al riguardo,invece di passare la patata bollente alla nuova congregazione............


      MalcomX

      Elimina
    5. Pur servendo come anziano e pur avendo cambiato più di una congregazione, non ho mai letto la mia lettera di trasferimento. Non mi risulta vada data in copia o condivisa nel contenuto. Questa la prassi. Se poi qualcuno l'ha condivisa è un'altra storia.

      Elimina
    6. Cari fratelli vi ringrazio per le informazioni datemi
      comunque se posso dire la mia anche se non sono più un nominato,posso garantire che mi sono rimaste intatte tutte le qualità e facoltà mentali oltre che ad una più che sufficiente conoscenza del diritto e della giustizia umana e sopratutto Divina da poter affermare in maniera inconfutabile,che così come è reato dire o compiere azioni
      tendendi a ledere l'onore la dignità e la reputazione di persone se non fatto nei dovuti modi e procedure previste
      Dal diritto del paese di appartenenza.
      In maniera simile cari consapevoli checchè ne pensiate è
      reato oltre che cosa riprovevole e stolta farlo all'interno
      di un popolo che specie in questi giorni sta gridando a gran voce diritti e pari dignità(vedi caso russia)
      quindi carissimo Neemia aggiungi alle riforme anche la trasparenza,il sacrosanto diritto di sapere ciò che si scrive di sè e della propria famiglia,e se ci sono opinioni
      negative devono essere dibattute alla presenza dell'interessato per dare a questi la possibilità di difendersi(pr 18:17)
      poichè Gesù disse in Matteo 5:20 che la ns giustizia avrebbe dovuto abbondare più di quella di scribi,farisei
      e per estensione di quella delle nazioni.
      concludo cari consapevoli con RO 2:1"Perciò sei inescusabile o uomo chiunque tu sia se giudichi;poichè nella cosa in cui giudichi un altro condanni te stesso
      in quanto tu che giudichi,pratichi le stesse cose.
      Affettuosi Saluti a tutti i Consapevoli Resilienti

      Elimina
  32. Spesso le azioni parlano meglio delle parole. Sia per il caso PR rimosso che per il trasferimento e la lettera, spesso possiamo avere giudizi negativi, ma questo è umano, ma le nostre azioni potranno sempre dimostrare il contrario. È vero per chi si trasferisce può significare ricominciare da capo, e attendere. Ma la verità vissuta da semplice proclamatore è bella e permette di conoscere la nuova Congregazione senza barriere. Vedrete come si apriranno i fratelli e quante cose saprete senza veli. Questo vi permetterà di avere un quadro migliore della "famiglia della fede" e saprete mostrare amore dove ce bisogno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto possiamo dare una sferzata alla burocrazia se siamo sorveglianti come ?
      Facendo leggere le lettere ai fratelli e rimbrottando chi scrive cose negative senza motivo nelle lettere citando le Scritture. Inoltre come sorveglianti possiamo notare se ci sono congregazioni che fanno fuggire letteralmente i fratelli e indagare mettendoli alle strette. Se tengono nascosto un BULLO tra le loro file vanno messi sotto pressione con le dovute maniere.
      Se invece lavoriamo in ufficio betel diamo indicazioni che servano a proteggere i fratelli perseguitati mettendo un altolà preciso a chi abusa del potere. Basterà dare direttiva a tutti i sorveglianti che ora faremo una valutazione di come hanno agito nelle congregazioni tramite un vasto sondaggio di opinione tra i fratelli . Se hanno agito bene non avranno nulla da temere. Il sondaggio approfondito potrebbe partire da Giugno 2017 sino ad Agosto 2017. Domande precise per vedere se questi nominati rispettano le regole e i principi biblici. Poi si tireranno le somme. Niente più poltrone a vita natural durante e meno potere a questi signori della fede altrui
      Con queste tre semplici mosse scritturali se lo vuole davvero la betel può dare scacco matto ai nominati che amano prestigio e potere al di sopra della Verita del Regno.

      Elimina
    2. Il problema è se davvero la betel lo vuole,ma su questo ho seri e motivati dubbi


      MalcomX

      Elimina
    3. Considerando che sono tantini i bulli (e dal mio punto di vista i superficiali sono peggio dei bulli) credo che si rischierebbe di accorpare molte congregazioni e molti si ritroverebbero con il vecchio servitore di congregazione... che essendo da solo aprirebbe poi lo scenario ad altri (o i soliti) problemi. Ma tanto spesso e volentieri il problema del "servitore di congregazione" permane anche dentro il corpo degli anziani (ha un altro nome adesso, vero?)... magari conviene provare

      Elimina
    4. "Il problema è se davvero la betel lo vuole,ma su questo ho seri e motivati dubbi"
      Appunto....
      anche perchè, se lo avesse voluto, non avrebbe avuto bisogno di sentirselo dire da noi. Esiste anche x questo la betel, o no?

      Elimina
    5. Verissimo quello che dite. Io comunque sia parto da un presupposto che le cose si fanno se si riesce a percepirne l'importanza. L'organizzazione è molto lenta nell applicare i cambiamenti. Basti pensare al fumo. Russel lo condannava già nel 1890 eppure l'organizzazione ha impiegato 90 anni per farlo passare a regola ufficiale "quella del divieto di fumare."
      Far passare una riforma biblica sul bullismo o sulla trasparenza potrebbe richiedere tempo anche diversi anni ma dobbiamo convincere dando motivazioni e poi il resto lo farà Dio se le idee sono giuste e in armonia al Suo proposito

      Elimina
    6. Dobbiamo capire che l organizzazione terrena é molto lenta mentre il carro celeste essendo perfetto é superveloce e immediato. Si la burocrazia vuole far passare lo slogan dell organizzazione che avanza veloce ma é uno slogan e niente di più. Non va preso alla lettera perché c è solo un organizzazione che va alla velocità della luce ed è quella celeste non quella terrena imperfetta è limitata

      Elimina
  33. 007 mission impossible ritengo la tua osservazione non tenga conto che le riforme coinvolgono le persone e le stesse soffrono e vivono la verità con fatica, per cui devono essere prese subito in considerazione. Il fattore tempo, va contro la norma di giustizia e imparzialità che rappresenta il nostro creatore. È vero che nel passato anche il popolo di Israele era soggetto alla disciplina divina, dopo decenni di attesa e sofferenza del popolo assoggettati da capi religiosi che avevano perso i veri motivi per guidare spiritualmente. Questo non significa che Geova non interverrà mai se la sua organizzazione soffre, e lo farà al tempo debito. Non sappiamo se questo tempo e questa purificazione, possa avvenire attraverso persecuzione. Nel passato il popolo e l'adorazione fu ripristinata dopo deportazione, fermo e chiusura dei luoghi di culto. Il re Giosia per esempio dopo la morte del padre Amon, impiegò 20 anni per capire che era necessario ripristinare la pura adorazione, e ce ne mise sei per eliminare il vecchio modo di adorare. Ho riflettuto se questa decisione per la Russia, che non sia un modo per raffinare l'organizzazione. Pensate se entro un anno, questo provvedimento di chiusura e confisca si dovesse estendere a livello mondiale: niente sale, proscrizione della predicazione, via tutte le betel, sale congressi. Tolti i luoghi di culto, e impedita l'opera, chi prende la direttiva, sarà in grado di riorganizzare? Quanti cavalieri della fede cadrebbero? Chi si identificherà come TdG nonostante il bando, con imprigionamenti, restrizioni, coercizione della fede? Forse dalla nuova organizzazione uscirà un rimanente che arriverà al nuovo mondo, e nel frattempo i governi attaccheranno le religioni mondiali per eliminarle. Rafforzate la vostra fede, e non abbiate timore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'organizzazione è lenta rispetto alle riforme bibliche ti ho fatto l'esempio del fumo, ma ce ne sono altri
      Nelle pubblicazioni sono già contenute le riforme di cui parliamo da 5 anni qui in internet, ma ancora non sono state messe come priorità nell'agenda del direttivo. Quando il direttivo si convincerà che è saggio legiferare biblicamente contro i nominati che maltrattano il gregge e abusano dell'autorità relativa concessa loro sui fratelli le riforme bibliche entreranno a norma e saranno vincolanti per tutti. Ora difficilmente si riesce a togliere una poltrona ad un battitore di pecore al massimo viene consigliato debolmente ma sempre sopportato per convenienza organizzativa, per imperfezione o per ragioni a noi sconosciute

      Elimina
    2. Bravo Enoc, hai fatto molte delle riflessioni che ho fatto anch'io. In effetti l'attenzione alla Russia è stato portato anche perché, essendo un grande paese, può costituire un precedente e fare pressione politica o d'altro genere affinché altre nazioni si accodino. Inutile dire che anche la Francia sarebbe una delle prime nazioni europee ad emulare la Russia (non sono mai stati tolleranti nei nostri confronti e la recente sconfitta giudiziaria deve bruciare parecchio). Dopo la Francia toccherebbe all'Italia e Germania e così via come un go down. Sono più che convinto che sarà la persecuzione a "purificare" il popolo di Dio perché è avvenuto sempre così in passato - Daniele 11:33; Romani 15:4
      Per questo è importante che ognuno di noi, singolarmente, rafforzi la propria fede e la propria CONOSCENZA (magari staccandosi anche da una sorta di dipendenza da chi ci dice sempre cosa fare, cosa studiare e COME). Probabilmente una scossa del genere potrebbe spingere lo schiavo a rivedere certe cose organizzative (e magari anche alcuni intendimenti?). Difficilmente vedo possibile un "cambio di direzione" in condizioni tranquille e "pacifiche" (anche se, come questo blog dimostra, c'è molto malcontento sottobosco)

      Elimina
    3. Nessun timore. Ma neanche voli pindarici.

      Elimina
    4. Gatto di Schroedinger29/04/17, 10:06

      Non sono dell'idea che la persecuzione dilagherà: è un film già visto. La persecuzione non è da Geova per cui non può essere funzionale a purificare la congregazione, al limite quella è una conseguenza indesiderata di chi la promuove, Satana, che avrebbe invece adesso tutto l'interesse ad avere una congregazione di debosciati e cadaveri spirituali.
      Vedi un po cosa successe nel primo secolo: se non la schianti sul nascere allora aspetta e si corromperà da sola. Ed in effetti adesso siamo bravissimi a perseguitarci da soli. Il caso Russia è complesso e secondo il mio punto di vista è il tentativo di chi la governa di ricompattare un paese senza precisa identità nazionale sfruttando la chiesa ortodossa, perchè sanno benissimo che se non riescono ad affermarsi come potenza nei prossimi anni sono condannati a soccombere economicamente. Già è in corso una guerra sotterranea con l'occidente fatta di sabotaggi informatici, spionaggio, supporto economico a partiti europei che cercano di distruggere l'UE e la NATO, guerre satellite nei paesi ove transitano gli oleodotti e dove le nazioni occidentali stanno costruendosi alternative valide alla Russia per l'approvvigionamento energetico. Non si spiegherebbero diversamente le politiche americane e OPEC di tenere produzioni di petrolio elevatissime ed aumentare le riserve tenendo da anni il prezzo del petrolio compresso al 30% dei picchi di 10 anni fa. La Russia ha un economia che tarata per un prezzo del petrolio superiore ad 80 dollari barile, da anni è più basso con outlook in ribasso. La Russia ha ottime tecnologie militari ma non riesce più nemmeno lontanamente a reggere la spesa per armamenti della NATO che è almeno 20 volte maggiore. Per cui i fratelli laggiù a mio avviso sono solo stati presi dentro il tritacarne della guerra sommersa fra occidente e Russia.
      Tornando al discorso originale, ritengo più probabile che la prova che realmente dovremo affrontare sarà il collasso di credibilità prima e organizzativo poi dell'organizzazione. Magari solo temporaneo, ma il vitello d'oro ritengo debba essere calpestato. La società per tantissime cose ha infarcito di speculazioni, interpolazioni, ragionamenti induttivi e tradizioni orali resi ad insegnamenti ove non ci sono dettagli biblici su cui fondarli e li ha praticamente resi dogmi. Ora giustamente iniziano a scricchiolare di fronte al presentarsi delle evidenze e sono stati talmente incardinati nella dottrina anche essendo magari di scarsa importanza che crollando rischiano di portarsi dietro l'intera baracca della fiducia dei fratelli.

      Elimina
    5. il tulipano azzurro29/04/17, 10:07

      Ok condivido come sopra.abbiate fede in Geova.e il suo unto

      Elimina
    6. Ci sarebbe molto da dire sui motivi politici sia interni che internazionali del "caso Russia", non ultimo il "siedo regina" di Babilonia la grande ...
      Forse non è un caso di certe informazioni riportate dai siti ce allego:
      http://www.fides.org/it/news/62164-AFRICA_EGITTO_La_Chiesa_copta_esprime_preoccupazione_per_le_attivita_delle_sette_di_matrice_occidentale#.WQOFOdiwfIU

      http://www.mainfatti.it/Egitto/Egitto-Chiesa-copta-mette-in-guardia-sui-Testimoni-di-Geova_0211130033.htm

      https://it.sputniknews.com/mondo/201704264415832-USA-potrebbero-includere-Russia-tra-i-paesi-trasgressori-della-liberta-religiosa/

      http://it.blastingnews.com/cronaca/2017/04/i-testimoni-di-geova-e-il-sito-proibito-in-russia-001646367.html

      Li lascio alla vostra comprensione ed elaborazione intellettuale attraverso il filtro della conoscenza biblica...
      A presto, Pastor silente

      Elimina
  34. Da ricordare che la Jehova Witness è nata in USA e le direttive arrivano dagli USA. Il canale broadcasting nasce in inglese e viene tradotto. Vi siete mai chiesti perché doppiano tutto integralmente mentre solamente per il broadcasting lasciano la voce originale sotto e il doppiaggio viene fatto nelle varie lingue? È una scelta per sdoganare la provenienza delle informazioni. Alla Russia non è mai piaciuta la dominazione USA, e il nostro messaggio verso i governi è che verranno annientati, stritolati, eliminati. Questa determinazione e la questione dell'ubbidienza relativa alle Autorità Superiori pone basi concrete per fondare le ragioni dei giudici. Che poi la libertà di espressione possa renderci immuni da giudizi e giudici in altri paesi è un'altra cosa.

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio