Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

04/02/18

A tutti i fratelli consapevoli e non !



Sono realmente
una persona spirituale?

La risposta è semplice , alcuni o molti hanno smesso di chiedersi : sono realmente una persona spirituale???
Un bellissimo discorso fatto una volta da un sorvegliante che ha servito per anni in Russia come missionario, aveva come tema questa domanda , credo che sia stato uno dei discorsi più onesti , spiazzanti e dissacratori che abbia mai ascoltato a riguardo , di chi serve e come lo serve, Geova . Aveva come spunto la scrittura di 1 Corinti 3 : 1-3 ,dove Paolo si rivolge ai Corinti che erano da tanti anni nella verità , ed erano tutti unti , eppure non avevano capito ancora una cicca della verità e ne combinavano di tutti i colori , e la lettera era diretta agli anziani.....

 
Ruolo e incarico organizzativo
sono necessariamente un indicazione esaustiva della nostra spiritualità ?

 
Il Ruolo , il fatto che siamo da tanti anni nella verità non garantiscono affatto la spiritualità , che significa avere la mente del Cristo che a sua volta aveva la mente di Geova , e le conseguenze sono devastanti e sotto gli occhi di tutti.Dove ti aspetteresti la spiritualità , ebbene non lo prendere per scontato ma è molto probabile che non la troviamo , ed è stata una delle più grandi sberle prese appena battezzato , ho trovato tanta di quella " Carnalità " da chi mi aspettavo fosse un'esempio ed una fonte di ristoro da restarne sconvolto e scioccato , e la domanda era sempre la stessa : Ma che ci fà questa gente nella verità ???

 
Ma che ci fà questa gente
nella verità ?

 
Nel gregge delle fredde e dispotiche figure che frustano e si preoccupano solo di salvare l'apparenza e mai la sostanza , nel servizio peggio dei venditori ed 'urlatori di piazza , maleducati ,arroganti ,impazienti, ignoranti e senza empatia e sincero amore di aiutare con una speranza chi veramente odia tutta la brutturia di questo mondo e soffre .

Gesù disse dall'abbondanza del cuore la bocca parla , e credetemi che non si scappa , mantenere e controllare la nostra spiritualità è un dovere che ogni Cristiano ha l'obbligo di fare ,dal corpo direttivo all'ultimo fratello battezzatosi ieri mattina , appena hai smesso di farlo o la dai per scontata tu diventi immediatamente un'problema per te stesso e per gli altri , compromettendo la tua relazione con Geova e non essendo più una fonte di incoraggiamento ed edificazione spirituale per gli altri , ecco il perchè di tutte le tristi realtà che trattiamo sistematicamente nel blog .
Ora Gesù era una persona spirituale anzi il più grande esempio eppure le persone del tempo , non avendo una mente spirituale non potevano recepire la sua spiritualità e messaggio e a partire dai farisei che avrebbero dovuto essere i primi a capire cercarono invece di metterlo a morte .Non finirò mai di ringraziare questo sorvegliante per il discorso fatto quella volta , discorso che continuo ad ascoltare e che è stato fonte di ristoro quando ero veramente a terra , lui persona veramente spirituale e come tutte le persone spirituali un dono di Geova
 
Vik
_______________

11 commenti:

  1. Ken Malansky08/06/16, 14:05

    Commento post in evidenza. Grazie Vik del tuo contributo

    RispondiElimina
  2. allora..io penso che questo blog da la possibilità di dire quello che su jw.org non si può fare, cioè commentare i post che mettono, altrimenti dovrebbero "pagare" 300 fratelli per vagliare i commenti, e ne toglierebbero molti... quindi sfruttiamo questa possibilità di dire la nostra senza offendere nessuno e stando sempre in armonia di incoraggiamento... per fortuna che ci siamo noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bella considerazione, teniamo duro, i muri di gerico cadranno anche solo con i rumori delle giare e dei corni

      Elimina
  3. Grazie davvero vik.
    Un abbraccio fraterno.

    RispondiElimina
  4. Commento incoraggiante è riflessivo grazie vi è buona giornata a tutti i consapevoli

    RispondiElimina
  5. Temprato.
    Buona sera a tutti..
    conoscere tante scritture e concetti non significa necessariamente nutrire e conservare la conoscenza dell'Iddio vivente.
    Una sola domanda:Vik,ma un discorso di un'altro ti basta?

    RispondiElimina
  6. No anonimo , mi bastano gli inferni che ho vissuto ed in cui ho camminato nella vita e da cui mi ha fatto uscire Geova , dandomi la forza di arrampicarmi con le unghie , per annusare da lontano chi della vita e della verità non ha capito nulla ,e chi invece parla con la profonda consapevolezza di cosa sia la verità , l'amore per Geova il prossimo ed il valore dell'unica gioiosa speranza che abbiamo e abbiamo la responsabilità di far conoscere , tutto il resto è un'inutile rumore e sproloquiare che se non ha il fine di promuovere , la giustizia la verità la coerenza ed il bene di chi veramente e dal profondo del cuore ama Geova in spirito e verità non mi interessa ,è quando hai quattro spanne di pelo nello stomaco che diventi non come ma peggio di un Bereano........,ogni bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te Vik, viviamo in serenità la nostra fede che É un percorso personale. Il nostro meraviglioso creatore ha dato la Bibbia A TUTTI. Scendiamo dal piedistallo....
      Ti abbraccio

      Elimina
  7. Sono d'accordo con te Vik, viviamo in serenità la nostra fede che É un percorso personale. Il nostro meraviglioso creatore ha dato la Bibbia A TUTTI. Scendiamo dal piedistallo....
    Ti abbraccio
    Franca

    RispondiElimina
  8. Tutto sommato ci sono stati molti cambiamenti, internet ha reso molto più agevole il dialogo e anche il passaggio delle informazioni. Io però farei una distinzione tra cambiamenti che distraggono (e poi distruggono) e cambiamenti che edificano. Gli ultimi cambiamenti che ha fatto la società hanno distratto molto dal significato che io attribuisco al cristianesimo. Non l’hanno abolito ma hanno confuso l’involucro per la sostanza.. Un po’ come quando compri da mangiare… Mettiamo un prodotto tanto pubblicizzato: un primo già pronto, ora lo trovi surgelato, precotto e con quattro involucri. Apri la scatola, scarti la pellicola e toglilo dal contenitore.. Imposta il timer e…bastano due minuti del microonde ma cosa c’è dentro?Assaggialo. Guardalo bene. Ha perso volume? L’immagine che ti si presenta è paragonabile a quella della pubblicità? Sei felice e sorridente come la coppietta felice che passa alla tv? Non lo sei. Ma mettiamo per assurdo che ti vietassero di confrontare il tuo cibo con quello che mangiano gli altri. Gli altri mangiano carbonara? Minestrone? Solo la gente cattiva e ignorante mangerebbe qualcosa di diverso…Quindi non farti venire in mente di assaggiare nulla anche se ti dicono che è anche buona la pasta al pesto.. Tu devi mangiare quello e basta, precotto, pieno di conservanti e ringraziare chi te la portato (Per carità, meglio di niente)…. In realtà puoi ricordarti il gusto delle lasagne della nonna ma ora c’è questo. E io penso che forse abbiamo abbandonato l’autenticità per del cibo precotto. Da consumare da soli e ammirarne abbattuti davanti a uno schermo la pubblicità. Ogni tanto vorrei ricominciare da capo, azzerare tutto perché La fede ha un gusto diverso… non si fabbrica e non si congela.
    Allora forse dovremmo tornare nel vecchio ricettario della nonna, comprare i pomodori le uova e la farina dal contadino e ricordarci di quello che abbiamo tralasciato. In caso di emergenza allora la lasagna pronta sarà utile, anche pratica. Ma le multinazionali devono guadagnare e se potessero ammazzerebbero tutti i contadini…per sostituirli a dei robot.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per favore Vik permettici di scaricare questo discorso. Grazie

      Elimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio