Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

05/08/17

I cavalieri della fede rimarrano per sempre impuniti ? Il punto di vista di Gesù




I Cavalieri della fede non sanno il perchè, ma sanno di poter fare tantissimi soprusi e rimanere impuniti e con una reputazione esemplare nella congregazione mondiale.
Hanno imparato quelle quattro parole magiche in teocratese, e la loro condotta, palese agli anziani galantuomini, fa allontanare questi ultimi dagli incarichi e crea difficoltà all'intera congregazione oltre che al Buon Nome di Geova nel territorio.

Ma la Società ( Burocrazia ) non lo sa? Certo che lo sa, ma se tutto va male, scaricano tutto sul vaccaro di turno, condannato a essere parafulmine sacrificale per salvare la reputazione dell'organizzazione. Si crede forse che se le pecore subiscono qualche prova sia di beneficio alla fede dei malcapitati ? Oppure non si riesce ancora a convincersi che occorre prendere in mano la situazione adottando provvedimenti biblici in armonia con l'insegnamento apostolico cristiano ?


La congregazione mondiale soffre a causa come li definiva Gesù dei ""dottori della legge"" o ""versati nella legge"". Non abbiamo dubbi su come Gesù la pensi al riguardo, vanno attenzionati d'ufficio, ma a scanso di equivoci ecco i principi biblici :


- Luca 11:45, 46  "Rispondendo, uno di quelli versati nella Legge gli disse: “Maestro, dicendo queste cose insulti anche noi”.  Quindi egli disse: “Guai anche a voi che siete versati nella Legge, perché caricate gli uomini di carichi difficili da portare, ma voi stessi non toccate i carichi con un dito!" *



- Luca 14:3-6 ...E, presa la parola, Gesù parlò a quelli versati nella Legge e ai farisei, dicendo: “È lecito guarire [qualcuno] di sabato o no?”  Ma essi tacevano. Allora prese [l’uomo], lo sanò e [lo] mandò via.  E disse loro: “Chi di voi, se suo figlio o il toro cade in un pozzo, non lo tira immediatamente fuori in giorno di sabato?”  E non potevano replicare a queste cose. *




*Traduzione del Nuovo Mondo edita dai Testimoni di Geova



_____________________________________________________________