Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

02/08/17

Ultim'ora : Nuova edizione della Bibbia


La nuova edizione della Bibbia sarà presentata tra ottobre e novembre 2017.

- Fine della nota -



Da parte di Louvre su betelitaconsapevole.

________________

23 commenti:

  1. Grazie Louvre X la news e sta attento ai volenterosi carnefici della burocrazia sono molto motivati e ti metterebbero al rogo solo per aver anticipato questa notizia. Per i burocrati incalliti è fondamentale controllare ogni informazione per creare privilegi e classismo.
    Dobbiamo confidare in Geova affinché ci protegga dalle grinfie dei malvagi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La figlia di Iefte03/08/17, 13:48

      Mi associo anch'io ai ringraziamenti a Louvre per questa bella notizia!Attendiamo con ansia l'autunno allora...

      Elimina
    2. Grazie Louvre anche da parte mia

      Elimina
    3. amico e fratello07/08/17, 17:11

      Grazie Louvre anche da parte mia

      Elimina
  2. Chissà hanno trovato i soldi per stamparla e per lanciarla anche in forma elettronica. Grazie fratellone Louvre magari rischi per noi in copertura ma te ne siamo veramente grati.

    RispondiElimina
  3. Il fatto stesso che aspettiamo la Bibbia da non so più quanti anni e non si riesce a produrla e stamparla, diversamente si fanno operazioni immobiliari mastodontiche ....con impegno di cifre fantasmagoriche....

    RispondiElimina
  4. Probabilmente era stato deciso già dalla scorsa adunanza annuale che sarebbe stata presentata in prossimità dell'evento 'dedicazione Warwick' da seguire in streaming anche da parte nostra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Umile serv. e Omero per tenerci aggiornati. La burocrazia invece non condivide nessuna informazione con i proclamatori della strada. Grazie a Geova internet ha messo in contatto alcuni resistenti cristiani che non hanno perso la fede e non si sono arresi ai cavalieri della fede con gli accoliti volenterosi carnefici

      Elimina
    2. Ethan Hunt04/08/17, 00:31

      Venderemo cara la pelle, Mission.........Dio ci farà la via di scampo. Io ne ho uno alle calcagna un diplomato delle scuole. Confido che Dio e Cristo lo mandino altrove prima che riesca ad acciuffarmi

      Elimina
    3. Si Ethan fanno del tutto per farti arrendere

      Elimina
    4. umile servitore05/08/17, 12:00

      Intanto il reparto manutenzione in betel insieme ad altri reparti lavorano duramente per mettere a norma locali ville e stabili da vendere che alttimenti non potrebbero perche obsoleti o fuori norma..
      O semplicemente per dare piu valore a questi immobili sul mercato..

      Elimina
    5. E si. Si sta lavorando alacremente per mettere a norma anche la sala assemblee di Prato. Pavimentazione, quaine...ecc... altrimenti addio vendita.

      Elimina
    6. il fratello di N.07/08/17, 17:08

      In realtá un segno molto evidente è arrivato a partire da giugno.

      Lo si evince in modo molto sottile da una pubblicazione presentata all'assemblea...
      e disponibile 'stranamente' a fine maggio su alcuni OS (kindle)

      Il guaio è che tutti applaudono e nessuno legge se non è materiale considerato in adunanza!!!

      Un aiutino sulla data???
      Seguendo questo segno, la deadline è tassativa entro i primi di dicembre di quest'anno, altrimenti ne vedremo delle belle!!!

      Elimina
    7. Fratello di N. Non ho capito che cosa intendi dire ?

      Elimina
    8. commodoro consapevole07/08/17, 17:08

      In effetti è un commento molto criptico...
      Quale pubblicazione?
      Riguarda la Bibbia nuova?

      Elimina
    9. Quindi la presenteranno in streaming ? Ho capito bene ?

      Elimina
    10. il fratello di N.07/08/17, 17:09

      All'assemblea è stato presentato il libro Impariamo dai racconti della Bibbia.

      Era disponibile da fine maggio sull'app JW per quei dispositivi che fino a tempi recenti usavano i CO.

      Se confrontate i versetti riportati, scoprirete che, tranne pochi casi, differiscono leggermente dalla BI12_I.
      Lo dice anche la prefazione.

      Le citazioni della Bibbia sono state tradotte dalla Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione riveduta del 2013 in inglese).

      Quindi la Societá ha pubblicato un libro che giá usa la nuova traduzione. Non ha senso costringere i traduttori del libro a fare la loro traduzione personale della NWT_E e rischiare figuracce a breve. Hanno giá la nuova ma non é ufficiale. Cosí, appena sará ufficialmente disponibile, la Societá dovrá solo aggiustare questa frase per aggiornarla.
      E su questo i traduttori sono stati fedeli al loro impegno alla riservatezza. Ora siamo a agosto e i cavalieri della fede sono stati depistati.

      Per quanto riguarda la storia dei costi, é vero fino a un certo punto. La stampa é fatta da libri che vanno ai proclamatori, il primo stock (e questo é l'unico vero costo) e quelli destinati al pubblico.
      In questo caso, basta esaurire le scorte delle vecchie, e direi che ci siamo. Poi, per ridurre le quantità basta spingere i fratelli e gli interessati a usare copie digitali.

      Ricordatevi che la lingua si evolve ma non cosí abbastanza in fretta da richiedere una nuova versione dopo trenta anni.
      La nuova versione serve per migliorare la traduzione che non si é mostrata sempre felice e a emendare qualche errore.
      La nuova NWT_I non puó essere piú rinviata per evitare disallineamenti e questo vale anche per lo spagnolo, il francese, il tedesco e cosí via.

      Elimina
    11. Certo ho capito dal tuo commento che loro hanno già tradotto in italiano la nuova traduzione delle Bibbia. Certo questo è logico. Che sia già pronta. Credo che come dice Louvre a questo punto entro novembre dovrebbe essere presentata. Vedremo.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La figlia di Iefte04/08/17, 20:21

      👍Mitico Neemia, troppo forte!!😉

      Elimina
    2. Non mi arrenderò mai....:-))) Buona serata Figlia di Iefte

      Elimina
    3. x Fespea
      ... che dire? Grazie per l'invito. Ho dato un occhiata veloce e mi sembra interessante perchè si possono fare approndimenti scritturali con il contributo di ciascuno. Questo è il primo blog dove ho scritto qualcosa, in quanto consapevole anch'io che c'è bisogno di riforme. A differenza di Neemia, che individua il problema nella eccessiva burocratizzazione e gerarchizzazione della struttura e nell'assenza di partecipazione alle decisioni dell'ekklesia (problema comunque reale, che ha degli effetti distorsivi sulle nomine portando e mantenendo "in carica" fratelli che non dovrebbero stare lì), ho cercato di far capire che non si può separare la burocrazia dall'organizzazione e da chi la dirige, cioè il CD. Come se la Società (Watch Tower) fosse responsabile della burocrazia e degli effetti collaterali e il CD si dedichi solo all'insegnamento, alla lettura della Bibbia e alla predisposizione del "cibo spirituale". Sulla carta tale separazione c'è stata alcuni anni or sono, ma in effetti non si può pensare che il reponsabile della burocrazia gerarchizzata è il Presidente della Società Watch Tower. Don Adams in tutto questo non c'entra assolutamente nulla. Per cui anche il CD, come ho scritto, dovrebbe scendere qualche gradino per venire incontro ai fratelli. Ad esempio rivendendo l'interpretazione di alcuni passi biblici e delle spiegazioni date finora (lo stanno già facendo, in realtà), perchè sempre più fratelli che studiano approfonditamente la Bibbia non sono convinti di alcune spiegazioni e rischiano di inciampare se non si fa chiarezza. Ma anche riesaminando il sostegno scritturale a una lunga serie di norme e divieti che hanno reso pesante il carico dei fratelli, disboscando da quello che non è supportato dalle scritture e alleggerando il giogo, come aveva promesso Gesù (Matteo 11:29,30).
      Inoltre, credo che la macanza di guida pastorale vera nelle congregazioni andrebbe affrontata con qualcosa di più dell'elezione degli anziani come avveniva nel primo secolo, in modo da prevenire il fenomeno. Ad esempio andrebbe rivista anche l'organizzazione delle adunanze (tornando al gruppo di studio DEL libro, in case private e piccoli gruppi come un tempo, dove dare assistenza personale) ma anche gli insegnamenti che vengono trattati, in modo da "incitarci all'amore e alle opere eccellenti" (e non solo a un unica opera eccellente, come avviene oggi). E soprattutto in modo da formare Pastori veri che si prendano cura del gregge.
      Questo era il senso della mia partecipazione al blog di Neemia. Avendo dato il mio contributo, per quel poco che posso fare, e non potendo seguire assiduamente tutto ciò che vorrei, mi fermo qui.
      Ho anche un'altra perplessità. Blog e forum che parlano della nostra fede (tranne quelli che difendono l'organizzazione a spada tratta) non nascono perchè va tutto bene, e il contenuto è visibile a tutti. Se qualcuno studia la Bibbia con noi e si imbatte via internet in un blog come questo o in altri dove non si dice "tutto bene madama la marchesa", rischia di smettere di studiare. Vanificando gli sforzi di chi pazientemente gli ha predicato, ha fatto visite ulteriori, gli ha dedicato tempo e magari anche aiuto personale, pur di portarlo al battesimo. Spero che chi apre un blog o un forum ne sia consapevole e abbia soppesato questo aspetto.
      Un consiglio che posso dare a Fespea, se posso permettermi, già che l'Osservatorio richiede la registrazione, almeno si potrebbe abilitare la visualizzazione del contenuto nel dettaglio solo ai registrati, lasciando visibile solo il titolo dei temi trattati.
      Un fraterno saluto a Neemia, augurandogli che le riforme, alcune veramente interesanti, vadano in porto, e un abbraccio a te, augurandoti che l'osservatorio serva davvero a rinnovarvi e rinnovare il modo di adorare e servire il nostro Creatore. Promesso che ogni tanto darò un'occhiata. E un domani, chissà...
      Buona perseveranza a tutti.

      Elimina
    4. @Neemia "un tempo...." mii Neemia come sei sembra che ci sia stato un funerale. Non sono mica scappato sono sempre quà. Il blog è in una tab del browser più avanti ad un colpo di mouse.

      @1842 "Se qualcuno studia la Bibbia con noi e si imbatte via internet in un blog come questo o in altri dove non si dice "tutto bene madama la marchesa", rischia di smettere di studiare...." naaaaaaa ma che rischio tranquillo fino adesso eri andato benissimo e poi cadi in un bicchier d'acqua. Ti voglio bene fratello ma occultare i siti ai soli registrati è come vietare il vaccino per paura dell'intolleranza. Il blog e il forum non devono chiudere niente le fesserie che diciamo devono essere pubbliche con la differenza che noi lo ammettiamo.
      Voglio bene a tutti anche a quel brighella di Neemia meno male che c'è Malcom che lo mette in riga... ;D ;D
      Un abbraccio fratelloni.

      Elimina