Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

25/05/17

La superiorità morale e le implicazioni burocratiche nell'organizzazione.





Mi pare comunque che negli interventi si faccia un bel pò di confusione. Concordo con il fratello di N quando dice che "che la Società ha il terrore per qualsiasi cosa possa rovinare la sua reputazione" e quindi a diversi livelli si finisce per valutare in maniera diversa peccati ugualmente gravi.

La superiorità morale

Ma questo avviene proprio perché, come ho detto in un precedente intervento, in passato e per lunghi decenni si è dato risalto alla superiorità morale dei testimoni di Geova, che pagano le tasse, hanno famiglie felici, la più bassa percentuale di divorzi, nelle congregazioni mostrano vero amore, non fanno distinzioni razziali e parzialità, in una parola sono i "veri cristiani".

Ma badate, questo concetto, ampiamente pubblicizzato, non serve all'ekklesia.... Gesù disse che i suoi veri seguaci si sarebbero riconosciuti dai frutti. E se ci sono congregazioni che collettivamente danno scandalo alla comunità, come sembra da alcuni commenti sopra riportati, chi cerca Dio finisce per girare al largo dalle Sale del Regno. Quindi ogni congregazione finisce per dare una buone o cattiva testimonianza non con quello che dice e predica alle porte, ma con il modo di vivere dei componenti. Chi lo apprezza darà gloria a Dio, chi ne resta scioccato penserà che la verità è altrove...

Tanta pubblicità sulla superiorità morale dei veri cristiani come dicevo non serve all'ekklesia .... ma all'organizzazione. Serve a dimostrare che ha la benedizione di Dio, che è la parte visibile dell'organizzazione celeste, che il Cd sono i fratelli di Cristo, che lo schiavo fedele e discreto è già stato riconosciuto tale da Gesù Cristo al di là di ogni dubbio e che concludendo la nostra è la vera religione che tutti dovrebbero seguire.



Tornare ad una visione equilibrata dell'organizzazione
è auspicabile

Davanti a queste pretese la reputazione dell'organizzazione va difesa ad ogni costo, così come l'unità nelle congregazioni va difesa ad ogni costo e la predicazione stessa va promossa ad ogni costo, perché i numeri, se crescono, dimostrano inequivocabilmente che Dio sta benedicendo lo schiavo fedele e discreto e l'organizzazione. Da qui l'ossessione anche per i numeri, che porta a un rapporto di servizio "nominativo" in modo che si sappia quanto ognuno si sta impegnando nell'opera ed eventualmente si possa fare pressione su quelli che fanno poco. Tutti i corpi degli anziani hanno terrore di presentare numeri in diminuzione alla visita del CO, perché sanno cosa li aspetta.


fratello "1842"    commento originale  

continua............






_______________________

1 commento:

  1. Il fratello di N.25/05/17, 14:01

    Dici bene.
    I veri cristiani si distinguono dai frutti.

    Ma i frutti, per quanto siano belli, non hanno lo scopo di soddisfare i nostri occhi.
    Servono per nutrirci.
    Per questo motivo, prima di mangiarne uno ci accertiamo che sia visivamente sano.
    E quando scopriamo che un frutto apparentemente bello è marcio al suo interno ne restiamo delusi.
    È inevitabile scoprirlo.
    Solo il fruttivandolo che li vende non se ne accorge... guarda caso.
    Ma supponiamo di andare dal fruttivendolo e questi sia onesto.
    Guarda, ti vendo le mele a metá prezzo perchè purtroppo può capitare che qualcuna sia marcia.
    Se le compriamo, avremo motivo di lamentarci?
    Ma che dire del fruttivendolo disonesto che ci giura e spergiura che sono tutte perfette e immacolate?

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio