Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

22/09/15

Resistenti cristiani - Tyndale, l'eklesia e un nikname per sfuggire ai cavalieri

Il re mandò  a prendere il rotolo, e avvenne quindi che
lo strappava col coltello, gettandolo pure nel fuoco 
 finché tutto il rotolo finì nel fuoco .....
 E non provarono terrore; né il re e tutti i suoi servitori
Geremia   36 21-26
 
Tyndale , Colossesi 1:24
e l' Ekklesia


 
Il Nuovo Testamento in inglese diTyndale, uno zelante contemporaneo di Lutero fu anch'essa un'opera soggetta alla censura delle autorità ecclesiastiche di quell'epoca buia.
L’opera fu dichiarata apostata dalla chiesa verso il 1525 dopo Cristo , dovette  essere stampata di nascosto in Germania e  furtivamente introdotta in Inghilterra a rischio dell'incolumità personale , sia di chi la trasportava ma anche di chi veniva trovato in possesso di una copia.

Perché fu condannata? Un punto ( tra i tanti ) che fece arrabbiare non poco gli ecclesiastici, fu  la traduzione di Colossesi 1:24 fatta da Tyndale .Il papa e i capi della chiesa cattolica andarono su tutte le furie perché pensarono di perdere il loro enorme potere sulla congregazione. Tyndale tradusse correttamente il termine greco ekklesia, che si trova in quel versetto, rendendolo “congregazione” anziché “Chiesa” , dando risalto alla comunità di credenti e non all'autorità . ( Oggi non avviene qualcosa di simile con il termine Organizzazione ? Non viene associato spesso alla struttura sminuendo la comunità dei credenti ? )



Traducendo congregazione, Tyndale EVITO' di equiparare il corpo di credenti cristiani con la Chiesa Cattolica Romana ( la struttura ).
Si ,la bibbia afferma che il corpo  è la CONGREGAZIONE intera composta da tutti i veri credenti e non la struttura ecclesiastica !
Tyndale usa un Nikname/Pseudonimo
per sfuggire ai cavalieri della fede


Il risultato? Venne censurato, accusato e alla fine giustiziato!
Tyndale, con l'aiuto di un mercante, Humphrey Monmouth, fuggì sotto pseudonimo ( Nik ) e sbarcò in Germania nel 1524.
In seguito alla pubblicazione del nuovo testamento  fu condannato come eretico e fu spiccato un mandato di arresto.

Alla fine fu denunciato alle autorità. Fu arrestato  nel 1535 e rinchiuso in un castello  . Venne processato con l'accusa di essere un eretico/apostata  il 6 ottobre dell'anno 1536 fu strangolato prima del rogo ed in seguito il suo corpo ormai senza vita venne bruciato. Si narra che le sue ultime parole furono: «Oh Signore, apri tu gli occhi al re d'Inghilterra!».
Conclusione

Non è questo un monito anche per noi testimoni di Geova ?
Speriamo che si impari dal passato a beneficio e a lode di Geova Dio e dell'intera congregazione mondiale , mostrando ragionevolezza cristiana e lasciando liberi i fratelli di poter condividere pensieri scritturali nella congregazione anche su profezie e interpretazioni di aspetti non inerenti la dottrina primaria.

 
____________________





______________________________________________________

7 commenti:

  1. E' straordinario essere venuti a conoscenza che anche
    Tyndale usò un Nikname per sfuggire all'inquisizione degli
    anziani e capi della Chiesa.
    Egli tradusse correttamente Ekklesia con congregazione
    dando più risalto alla comunità dei credenti anziché alla struttura
    ecclesiastica burocratica.
    Sia lode a Geova per aver dato coraggio e fede a questi servitori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si caro Marco tutti i resistenti per sfuggire all'inquisizione hanno dovuto usare strategia teocratica e sviare le autorità ekklesiastiche che cercavano di scomunicarli e fino al non pochi secoli fa ucciderli con vari sistemi atroci tra cui la tortura e il rogo,
      Tyndale, con l'aiuto di un mercante, Humphrey Monmouth, fuggì sotto pseudonimo ( Nik ) e sbarcò in Germania nel 1524.
      In seguito alla pubblicazione del nuovo testamento fu condannato come eretico e fu spiccato un mandato di arresto.

      Elimina
  2. Bello questo post, incoraggiante.
    Geova ha sempre fatto in modo nel corso dei secoli, che alcuni uomini fedeli trasmettessero le verità contenute nella Sua parola.
    Oggi ancor più urgente, è che la Verità risplenda fulgidamente, ad iniziare nelle congregazioni fino alla più distante parte della terra.
    Geova Dio farà in modo che questo avvenga, a prescindere dei comportamenti di alcuni finti-fratelli.
    È Lui che ha il pieno controllo sul Suo popolo, e se permette certi atteggiamenti, ci devono essere validi motivi, altrimenti sarebbe già intervenuto.
    Ciò non toglie che osserva il nostro comportamento in relazione a questi atteggiamenti e si aspetta che non sosteniamo quelli che vanno contro le sacre scritture.
    Per questo, perseveriamo, fino alla fine, come il Maestro ci ha insegnato, confidando nel nostro meraviglioso Dio, che è vigile ed attento a quel che succede nel Suo popolo.

    RispondiElimina
  3. 1 ) la CENSURA non nasce nel XV secolo , anche in Israele
    dei re malvagi usavano la loro autorità per mettere a tacere altri onesti servitori di Geova con l'accusa di rivolta e sedizione .Anche se può suonare strano ai servitori di Geova questo è ciò che accadde realmente ad un profeta di Dio. Il re era Ioiachim e il profeta Geremia

    2 ) Un punto ( tra i tanti ) che fece arrabbiare non poco gli ecclesiastici, fu la traduzione di Colossesi 1:24 fatta da Tyndale .Il papa e i capi della chiesa cattolica andarono su tutte le furie perché pensarono di perdere il loro enorme potere sulla congregazione. Tyndale tradusse correttamente il termine greco ekklesia, che si trova in quel versetto, rendendolo “congregazione” anziché “Chiesa” , dando risalto alla comunità di credenti e non all'autorità . ( Oggi non avviene qualcosa di simile con il termine Organizzazione ? Non viene associato spesso alla struttura sminuendo la comunità dei credenti ? )
    Traducendo congregazione, Tyndale EVITO' di equiparare il corpo di credenti cristiani con la Chiesa Cattolica Romana ( la struttura ).
    Si ,la bibbia afferma che il corpo è la CONGREGAZIONE intera composta da tutti i veri credenti e non la struttura ecclesiastica !

    3 ) Tyndale, con l'aiuto di un mercante, Humphrey Monmouth, fuggì sotto pseudonimo ( Nik ) e sbarcò in Germania nel 1524.
    In seguito alla pubblicazione del nuovo testamento fu condannato come eretico e fu spiccato un mandato di arresto.
    Alla fine fu denunciato alle autorità. Fu arrestato nel 1535 e rinchiuso in un castello . Venne processato con l'accusa di essere un eretico/apostata e il 6 ottobre dell'anno 1536 fu strangolato prima del rogo ed in seguito il suo corpo ormai senza vita venne bruciato. Si narra che le sue ultime parole furono: «Oh Signore, apri tu gli occhi al re d'Inghilterra!».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo 007!!
      La storia si ripete....ma come si dice "la storia non è mai stata una buona insegnante".

      Elimina
    2. Da Wikipedia brevi cenni storici di un altro Resistente

      "Originario di una nobile famiglia di Tyndale, nella contea di Northumberland, Ridley nacque nei primi anni del XVI secolo, forse nel 1500. Venne educato presso la Royal Grammar School a Newcastle e all'Università di Cambridge dove, nel 1525, ricevette la laurea magistrale. Poco tempo dopo venne ordinato sacerdote e si trasferì alla Sorbonne, Parigi, per completare la propria educazione.

      Dopo il ritorno in Inghilterra, avvenuto nel 1529, divenne il maggiore procuratore dell'Università di Cambridge. Intorno a questo periodo era sorto un aspro dibattito inerente alla supremazia del papa. Ridley era un profondo conoscitore delle Sacre Scritture e, in un colloquio tenutosi all'Università per risolvere tale questione, sostenne che il vescovo di Roma non aveva in realtà maggiore supremazia di un qualsiasi vescovo straniero.

      Nel 1540, fu nominato cappellano reale mentre, poco più tardi, divenne Maestro del Pembroke College di Cambridge.

      Succedette al vescovo di Rochester nel 1549-1550 e, poco dopo la sua nomina, stabilì che gli altari delle chiese della sua diocesi fossero rimossi per celebrare la Cena del Signore.

      Venne arso vivo sul rogo in compagnia di Hugh Latimer il 16 ottobre 1555, al Balliol College di Oxford, a causa dei suoi insegnamenti e per il supporto fornito a Jane Grey, regina per pochi giorni d'Inghilterra e d'Irlanda. Il suo supplizio si consumò assai lentamente e fu la causa di una grande sofferenza per il teologo. In onore del suo martirio, sul luogo in cui morì venne posta una croce di metallo lastricata su un tratto di strada

      Elimina
  4. bravissimi! speriamo che questo grido di onesta Cristiana riesca a toccare la coscienza di coloro che la Chiesa o congregazione dovrebbero sostenerla invece di sostenere concetti estranei alla parola di DIo.

    RispondiElimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio