Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

12/06/15

1914 : C.T.Russel pubblicava resoconto e bilancio finanziario nella Torre di Guardia !






Anche se molti fratelli e sorelle non ne sono a conoscenza, C.T. Russel  uno dei primi Studenti Biblici e presidente della Società W.B.&T.S. gestiva in modo trasparente l'organizzazione. Possiamo imitare questa sua caratteristica positiva ?

Qui sotto, potete notare  il resoconto annuale della Società , relativo all'anno 1914, pubblicato nella Torre di Guardia dicembre 1914. Non sarebbe il caso di ritornare alla stessa trasparenza di quei magnifici tempi ?





PRIMA PARTE ENTRATE NEL CORSO DELL'ANNO 1914
565.634 dollari




__________








SECONDA PARTE SPESE SOSTENUTE IN DETTAGLIO NEL 1914
565.634 dollari


Al termine dell'anno 1918 nella Torre di Guardia troviamo questo breve resoconto finanziario che rendiconta alla fratellanza per sommi capi le spese sostenute e le contribuzioni ricevute













Questo è un breve resoconto del 1923, ai tempi della presidenza del fratello Rutherford











Come avete potuto notare, almeno fino al 1923 una sorta di trasparenza finanziaria c'era !!! Le leggi lo permettono. Non occorre pubblicare il bilancio fiscale poiché non lo capirebbe nessun proclamatore, ma solo le voci più importanti, come viene fatto nell'annuario dei testimoni di Geova quando si indicano le spese annuali per sostenere i sorveglianti e i pionieri speciali impegnati nel campo mondiale.

Le voci potrebbero essere :
Spese per i sorveglianti viaggianti
Spese per i pionieri speciali
Spese per i Missionari
Spese per viaggi sorveglianti di zona ora rappresentanti della sede mondiale
Spese per la stampa e spedizione delle pubblicazioni
Spese per il sito jw.org e per la tv.broadcasting.
Spese per costruzioni sale del regno
Spese per costruzione sale assemblee
Spese per mantenimento luoghi di riunione
Spese annuali vitto-alloggio-altro per le filiali
Spese legali per difendere la buona notizia
Spese per risarcire vittime di abusi
Spese per risarcimenti di altro genere

Entrate di Matteo 24:14
Entrate da donazioni volontarie
Entrate in azioni e assicurazioni
Entrate in lasciti di terreni e donazioni materiali
Entrate di vendite luoghi di culto

Si potrebbero aggiungere altre voci . Sarebbe un bel segno di onestà, fiducia e trasparenza che riporterebbe fiducia nel popolo di Geova.




--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

64 commenti:

  1. RUSSEL PUBBLICAVA IL RESOCONTO E BILANCIO

    NELLA TORRE DI GUARDIA.

    Qui sotto il resoconto annuale della Società , relativo all'anno 1914, pubblicato trasparentemente
    nell'edizione pubblica della Torre di Guardia Dicembre 1914. Non sarebbe il caso di ritornare alla stessa trasparenza di quei magnifici tempi ??????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. umile servitore26/01/15, 15:12

      Ma non lo volete capire che allo stato attuale delle cose non potranno mai pubblicare il bilancio!!!
      Che devono scrivere:

      23 ml di dollari per risarcimento vittime abusi sessuali ai minori
      12 ml di dollari per risercimento vittime daincidenti mortali su cantieri e sale assemblee
      10 ml di dollari per risarcimento danni permanenti per gravi inadempienze
      8 ml di dollari per risercimento danni morali e emotivi da terrorismo psicologico
      7 ml di dollari per azzittire tutti coloro che sono coinvolti nelle voci summenzionate ?

      Vi sembra qualcosadi logico?
      Lo potranno mai fare?

      Elimina
    2. Interessante.

      Elimina
    3. amico di Davide29/12/17, 09:33

      Immagini e Prove di trasparenza finanziaria almeno fino al 1923

      1921
      http://imgur.com/vRZkhj2

      1922
      http://imgur.com/mNUjmqW

      1923
      http://imgur.com/CWzTgdT

      Elimina
  2. Sì, sarebbe il caso di ritornare a quelli che tu giustamente indichi, nostalgicamente, anche se non li hai mai vissuti, come "magnifici tempi". Russel fu davvero un buon pastore, non solo per la trasparenza nella gestione finanziaria, ma anche per tutte le altre buone qualità ed insegnamenti oggetto di lode anche in questo blog. E per certi aspetti organizzativi, dopo 100 anni, ci si chiede se invece di andare avanti, non si è invece andati indietro rispetto a quei "magnifici tempi"!Progresso o regresso? E' vero, "il piccolo è diventato mille" da allora, ma non sempre la quantità va di pari passo con la qualità. Ed è a questo che bisogna mirare, un ritorno alle umili origini per vivere una vita più aderente allo spirito del Cristianesimo. Con affetto. S.D.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti S.D. Russel era una persona veramente umile e non un falso umile; diede fondo ai suoi averi per promuovere la verità. E se la verità richiedeva pubbliche scuse o plateali affermazioni di sviste s'intendimenti lo faceva. Ascoltava anche le opinioni altrui... insomma, faceva ciò che comprendeva fosse giusto tramite le scritture e se c'era da aggiustare il tiro non accampava scuse, lo faceva!
      Noi ora abbiamo perso tale spirito. Si vive nell'idea che "solo alcuni" possano discutere su aspetti dottrinali, quando invece a quel'epoca ci si sedeva a tavolino e con grande umiltà si apriva la Bibbia. Tutti insieme. TUTTI.

      La poca trasparenza sui fondi della WT è figlia di questi tempi... ottusi e meno spirituali.

      Elimina
    2. C.T.Russel era un bravo fratello e una brava persona.Mi spiace sia stato declassato dal sistema.Hanno molto da imparare da lui e dai primi Sinceri Studenti Biblici

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L’organizzazione di Geova dagli anni 50 e cominciata a dividersi, fra nominati e non. Un po come ha fatto la chiesa cattolica, fra clero e laici. Tutto è cominciato dalla scrittura di Ebrei 13:17 dove si dice di essere sottomessi a quelli che prendono la direttiva. Diverse volte ho sentito dire dal podio “qualsiasi cosa possa fare un anziano, ricordatevi sempre che voi siete sottomessi a loro”. Ma la Bibbia parla anche della sottomissione della moglie che deve avere verso il marito (Efesini 5:22), un marito potrebbe pensare che questa posizione gli dia il diritto di esercitare un controllo assoluto. Ma non è così! Sua moglie, pur essendogli sottomessa, non è una schiava. L’autorità del marito è relativa. Perciò Paolo prosegue dicendo: “I mariti devono amare le loro mogli come i propri corpi. Chi ama sua moglie ama se stesso, poiché nessun uomo odiò mai la propria carne, ma la nutre e ne ha tenera cura, come anche il Cristo fa con la congregazione”. — Efesini 5:28, 29.
      Come capo della congregazione cristiana Gesù non inveì mai contro i discepoli. Al contrario, fu tenero con loro, rispettandone la dignità. “Io vi ristorerò”, promise loro. “Io sono d’indole mite e modesto di cuore” (Matteo 11:28, 29). Meditare in preghiera su come Gesù esercitò l’autorità può aiutare un marito o un anziano ad avere un’opinione più equilibrata della propria autorità, riconoscendo che è relativa.

      Elimina
    2. aquilabianca28/10/14, 12:39

      Interessante applicazione e pensiero !

      Elimina
    3. buonasera amici consapevoli
      lo scorso fine settimana ho assistito al "congresso" col tema giustizia,
      sono stata molto colpita dal risalto dato all'interesse personale per gli inattivi nella parte del simposio "AIUTIAMO ALTRI A CERCARE LA GIUSTIZIA DI GEOVA" con un intera sezione..."GLI INATTIVI", non ricordo una parte simile negli anni passati dove si paragonano a Davide nel periodo del suo peccato, l'oratore ha detto che "ogniuno di noi- e non solo gli anziani- ha la responsabilità di andare in cerca degli inattivi come pecore disperse isaia 40:11 " indicando poi mosi semplici e pratici per farlo e citando tra i motivi per cui sono in quello stato anche disaccordi con fratelli o vedere agire nominati di un certo livello non secondo i principi biblici....
      mi sono detta : bhe allora lo sanno....
      però come tante altre cose tra l'enunciarle da un podio o lo studiarle in materiale e applicarlo ce ne passa.....
      per quanto riguarda la questione contribuzioni mi sono imposta di prestare più che la solita attenzione, non è stato citato un pro-capite ma un totale come circoscrizione di circa 1600-1800 persone di 7mila euro se non ho capito male come quota ancora per il 2014 , perle spese di gestione, ( abbiamo pannelli solari da cui si ricava ben più) però è stato detto che questa cifra comprende una non specificata quota di contribuzioni che va al fondo mondiale costruzione sale del regno....vi risulta?
      conosco più che bene il sorvegliante dell'assemblea e appena possibile chiederò che mi faccia capire davvero come funziona.

      Elimina
    4. L'universitario29/10/14, 00:53

      Stasera nuovo annuncio:
      Le congregazioni non possono più avere un fondo personale. Dovranno tenere solo un totale pari al massimo a 3 mensilità di spese. Tutto il resto deve essere inviato all'ufficio (o a limite utilizzato subito per lavori alla sala et similari). Ma in ogni caso non può più essere tenuto un fondo. Ovviamente é stata fatta una risoluzione su queale delle due vie scegliere.
      Che ne pensate?

      Elimina
    5. Chiudiamo le Sale del Regno per questa piccolezza ?

      Elimina
    6. No non occorre chiudere le sale del regno
      occorre la TRASPARENZA e la COMUNICAZIONE
      SINCERA e ONESTA una parolaccia per alcuni
      ma vi assicuro che onestà nel vocabolario
      della lingua italiana non è assolutamente una parolaccia

      Elimina
    7. L'universitario29/10/14, 14:01

      No ma che chiudiamo le sale, nessuno ha detto questo... O si? :-)
      Volevo solo sapere cosa ne pensate... Personalmente non l'ho trovata molto trasparente come cosa, infatti mi sono astenuto dal votare.

      Ma nessuno ha parlato di chiudere le sale o di eresia o di sacrilegio.
      Qui si parla di riforme, non siamo un blog apostata, e questa in piccolo lo é stata. Solo che IO non capisco se la trovo giusta o no. Trasparente o no. Corretta o meno. Positiva come cosa o no.

      Tutto qui.

      Elimina
    8. L'ONESTA' E' SEMPRE TRASPARENTE !

      Elimina
    9. L'onestà è una delle più importanti qualità umane; l'onestà si fonda sul comportamento retto e incorrutibile e, sulle azioni trasparenti, leali e sincere.

      Elimina
    10. Sale Assemblee: è vero che il costo di una singola Assemblea è relativamente basso, tuttavia la Sala Assemblea ha un costo anche quando non viene usata. Per questo in base al bilancio dell'anno precedente si stabilisce un bilancio preventivo che viene suddiviso tra le circoscrizioni che utilizzano i locali. le circoscrizioni più vicine alla Sala Assemblee ricevono un addebito maggiore, visto che i proclamatori hanno meno spese per raggiungerla. Inoltre, come per le congregazioni, anche le circoscrizioni sono incoraggiate a sostenere l'Opera e la Costruzione di Sale. Chi decide? Sono gli anziani delle circoscrizioni i quali votano apposite risoluzioni e i rappresentanti delle circoscrizioni.

      Sale del Regno: ora è il Corpo Direttivo che finanzia direttamente la costruzione di Sale del Regno dove necessario. Fino ad ora si costruiva solo dove i fratelli locali potevano mettere da parte una cifra e restituire il prestito in un tempo ragionevole. Questo avvicina ancora di più ai principi biblici l'uso delle risorse.

      Chi deve decidere: quando mettiamo soldi nella casetta delle contribuzioni, tali soldi diventano risorse dedicate a Geova e non abbiamo "il diritto" di dire "io pago, io decido". A vari livelli c'è chi partecipa alle decisioni. In congregazione i battezzati, in circoscrizione gli anziani, ecc. O vorreste una votazione per ogni singola spesa sostenuta a livello mondiale?

      Chi controlla: vi assicuro che i controlli sono efficaci. Se qualcuno "fa il furbo", state tranquilli che non sfugge.

      Infine: basta esaltare Russel. Molti suoi insegnamenti sono decisamente diversi da quanto abbiamo imparato. CHe facciamo, dimentichiamo gli errori ed esaltiamo i "presunti" pregi?

      Elimina
    11. servitore contabilità18/11/14, 15:28

      Caro anonimo grazie per le info che già conosciamo a menadito !!!
      Allora ,tanto per chiarire :
      Qui nessuno chiede la luna.
      In congregazione pubblichiamo un resoconto mensile e trimestrale alla congregazione come mai non viene fatto alla sala assemblee ??
      Alla filiale ???
      Alla sede centrale ??

      Per quanto riguarda le spese Sala Assemblee lavoro al reparto contabilità
      quindi non veniamo dalla Luna !!
      Per quanto riguarda le votazioni degli anziani e le risoluzioni non sono teocratiche
      e sono preconfezionate dall'alto .La votazione è una farsa ,lo dimostra il fatto che al 99% vengono approvate seduta stante e succede solamente nei sistemi altamente controllati e burocratizzati !!

      Russel diceva anche cose strambalate ma il corpo direttivo di oggi
      sbaglia lo stesso e siamo nel 2014 nessuno è perfetto ci mancherebbe.
      Ma gli insegnamenti dei tempi che furono sono ancora la BASE delle nostre credenze o mi sbaglio ??

      Elimina
    12. E io che ho sempre creduto che le risoluzioni fatte durante i congressi fossero ben
      ponderate,meditate e discusse.......mi crolla un mito............Tanto gia' lo scritto piu'
      volte personalmente sono anni che mi astengo dal parteciparvi per non sentirmi preso in giro io per prima e per i fratelli che dovrei rappresentare.......
      Credo che l'anonimo delle 12,59 sia del reparto che coordina le sale assemblee della
      betel,altrimenti comincio a preoccuparmi seriamente di quanto si possa essere indottrinati su certe cose cosi' chiare e lampanti..........bip....bip....bip.


      MalcomX

      Elimina
    13. Caro anonimo delle ore 12:59, da quando in qua la trasparenza sarebbe un "presunto pregio"? Per quanto riguarda Russell, qui si cerca solo di dare "a Russell, ciò che era di Russell", nel senso che bisogna sempre dare a ciascuno il proprio merito. In fatto di trasparenza da Russell non abbiamo che da imparare. E per quanto riguarda i suoi insegnamenti su ordine e disciplina nella congregazione, che abbiamo letto su questo blog, sono molto più cristiani e più aderenti a quel Cristianesimo primitivo al quale si ispirava, di quelli attualmente vigenti. E per finire, "last but non least", in tema di libertà di pensiero e parola,che oggi ci sono negate, da Russell non abbiamo che da imparare. Questi li consideri "presunti pregi"? Per questo io dico che bisogna rivalutare "quel giorno delle piccole cose", nel rispetto delle nostre radici, prendendo ciò che di buono c'era suoi insegnamenti, senza per questo dover accettare i suoi errori, che se siamo onesti con noi stessi, sono gli stessi di ogni cristiano di ogni tempo e di ogni luogo che non ha prestato ascolto all'avvertimento di Cristo "In quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno lo sa" e si è avventurato nei labirinti delle speculazioni cronologiche. Quelli venuti dopo di lui, sono stati migliori?

      Elimina
    14. E gia' cara Lelvira, se no che Boss sarebbe? Aveva capito tutto,peccato che sono in molti a non capirlo.......


      MalcomX

      Elimina
    15. E' inutile guardar male quelli che lodano Russell e insinuare chiamndoli "russelliti" per sottintendere qualche sottospecie di apostasia...

      Russell non è nessuno, e non lo si sta esaltando certamente, ma se un uomo fa qualcosa di buono si può tranquillamente metterlo in evidenza.
      Il Corpo Direttivo attuale è molto più idoleggiato rispetto ai semplici apprezzamenti fatti verso il fondatore della WT che, ripeto, è solo un uomo.
      Ma è la stessa logica di sempre, ognuno va lodato per quel che fa di buono, e nessuno deve essere innalzato per "governare" sopra gli altri, solo Cristo è un uomo che si può esaltare in quanto è il punto di riferimento verso Dio stesso.

      Elimina
    16. Io metterei in evidenza quanto fatto di buono da Russell non per idoleggiarlo, ma per imparare! Ad esempio Russell sosteneva che costringere le persone a pensarla allo stesso modo era considerata una cosa sbagliata!! Al riguardo, Russell, scriveva: "Lo sforzo di costringere tutti gli uomini a pensare alla stessa maniera su ogni argomento culminò nella grande apostasia e nello sviluppo del grande sistema papale" (w 1/9/1893). Ognuno di noi ha una personalità e ognuno ha le sue opinioni su un argomento e dovrebbe sentirsi libero di esprimerle, senza rischiare di essere chiamato in seconda sala e rimproverato. Non c'è uniformità di opinioni neanche nello stesso corpo direttivo. Su ogni decisione che si deve prendere si deve raggiungere la maggioranza dei 2/3, abbiamo mai ragionato sul fatto che a volte, quel terzo (e talvolta anche più) non è d'accordo con i due terzi? Quindi anche in alto non c'è uniformità di opinioni. Allora aveva Ragione Russell non si deve COSTRINGERE gli altri a pensarla allo stesso modo!

      Elimina
    17. Io ero filovaccaro ed integralista quando ero agli inizi, molto giovane.
      Difficilmente accettavo le opinioni altrui, se per me la pubblicazione X diceva "carne," non volevo assolutamente sentir obiettare "pesce". Pensare ed interpretare lo trovavo piuttosto errato.
      Ma questo col tempo l'ho dovuto inquadrare come un atteggiamento spiritualmente infantile e pericoloso, e sono diventato uno dei più accaniti della Resistenza
      Dunque ho abbandonato quell'atteggiamento, ma vedo tuttora che è davvero istituzionalizzato, e questo seriamente mi "fa inciampare".

      Elimina
    18. Anonimo delle 12:59 dice: Chi controlla: vi assicuro che i controlli sono efficaci. Se qualcuno "fa il furbo", state tranquilli che non sfugge.

      Ti vorrei ricordare l'adunanza di metà agosto agosto per decidere cosa fare di un 'fondo xxxx' da 400.000 € alla sala assemblee di Medole. Alla faccia dei controlli. Non credi che in situazioni del genere la comunità abbia tutto il diritto di sapere e di sapere chi ha fatto questo e di vederli allontanati perlomeno dai posti di responsabilità che occupano?
      Use the force

      Elimina
    19. umile servitore26/01/15, 20:17

      ti assicuro 007 che nelle sale assemblee succede davvero l'assurdo.
      i soldi volano via come l'acqua fresca ..
      l'amministrazione delle sale assemblee e taroccata ve lo posso assicurare l'ho visto e vissuto da vicino.
      ecco perche il cd ha finalmente deciso di chiuderne 10 in italia, non sappiamo però
      quali e quando.

      Elimina
    20. neemia 00726/01/15, 20:59

      Grazie umile servitore per informare
      la resistenza teocratica italiana.
      Satana ha disseminato i suoi servitori
      in ogni congregazione e in ogni sala assemblee
      quindi il solo fatto che i veri servitori di Geova
      si tengano uniti e lodano Geova spalla a spalla
      è una dimostrazione della potenza dello spirito santo.
      Grazie Geova ti lodo pubblicamente
      perché hai nascosto queste cose ai saggi e agli intellettuali
      di questo mondo teocratico e le hai rivelate ai bambini.Si
      perché così ti è piaciuto fare. Ogni lode va solo a Geova

      Elimina
    21. Caro umile servitore, è un po che dicevano che volevano vendere la sala Assemblee di Cassibile, ma nulla. Poi volevano chiudere quella di Via Imbonati, a Milano poi quella in Toscana. Ma nulla. Di chiacchiere ne fanno. Comunque qualcosa dovrà andare in porto.

      Marino.

      Elimina
    22. Ora Marino quel qualcosa è andato in porto . Questo post era profetico !!

      Elimina
    23. umile servitore14/12/15, 13:46

      Per quello che ne so in italia il cd ha espresso l intenzione di vendere circa 10 sale assemblee.
      Credo che tempo ci vorra ma si arrivera a quell obbiettivo..

      Elimina
    24. Umile sei informato dal 2015 già si sapeva di questi progetti di vendita !!

      Elimina
    25. certo..
      la pentola wt bolle molto lentamente

      Elimina
  4. corrispondente anonimo quello delle 10:2921/11/14, 14:08

    Attendo pubblicazione grazie. Una riflessione: supponiamo che la società pubblichi un rapporto finanziario. Solo in italia ?
    Potrebbero sorgere ulteriori lamentele: "ma come solo l'Italia... E se fanno i furbi? E se trafficano con il denaro nella contabilità degli altri paesi?" Ok allora lo pubblichiamo a livello mondiale. Senza però i paesi dove l'opera è al bando. Ok ma così possono fare i furbi lo stesso." Allora pubblichiamo anche i dati relativi ai paesi dove l'opera è al bando, mettendo in pericolo diverse migliaia di persone. Quindi vedete che non è pratico ne consigliabile fare questo. Un'altra cosa: chi di voi ha le competenze di ...... controllare quell'enorme librone che potrebbe essere un report finanziario fino all'ultimo centesimo a livello mondiale? Allora dovrebbero pubblicare un report per sommi capi come quello che il buon Russel faceva. E saremmo punto a capo: alla voce "British branch 24.165.44" divisi in che modo? Quali uscite e quali entrate?" Non ne usciremmo più, pensate alle legislature diverse di tutti i paesi. Poi se tutto questo faldone finisce in mani sbagliate, ..... pensate a quali conseguenze esponiamo l'intera associazione di fratelli; solo con le circolari riservate e altri documenti confidenziali che fratelli ...(arrabbiati).... hanno messo in circolazione quanto danno è stato fatto? State tranquilli che il fisco dei vari paesi è al corrente di tutte le finanze della società. Inoltre le risoluzioni vengono preparate in modo uniforme per tutta Italia perché si conoscono bene a livello nazionale i costi.
    Immaginate che a ogni assemblea bisogna discutere con tutti i come e i perché dell'uso del denaro che comunque per sommi capi vengono illustrati agli anziani.
    Quello che ne viene fuori è una mancanza di fiducia nei confronti dell'organizzazione.
    Un ultima cosa: il fratello che lavora alla contabilità ha mai riscontrato un movimento strano o o poco chiaro? Se si, perché non lo denuncia e perché serve ancora alla contabilità?

    Modificato da 007 ma in sostanza integro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che nelle locali sale del regno si annunci e si
      pubblichi nella bacheca pubblica
      il resoconto finanziario ,significa forse
      che i proclamatori non si fidano del servitore della contabilità ????
      Non sia mai . Il cristianesimo è partecipazione e condivisione
      perciò la trasparenza è solo una conseguenza del seguire il Maestro
      nulla di più e nulla di meno. Spero che abbia compreso il senso della
      richiesta legittima di trasparenza

      Elimina
    2. Perchè si vuole sempre mettere la questione nei termini: "mancanza di fiducia". La persona corretta prima che gli altri gli chiedono spiegazioni, fa un resoconto finanziario. Questo succede dappertutto: condominio, associazioni ecc. Anche il fratello incaricato di prelevare le contribuzioni alla sala del Regno deve redigere un rapportino con la somma prelevata, e questo rapportino deve essere firmato NON da UN proclamatore, ma da DUE proclamatori. Perchè due? Forse è mancanza di fiducia? Non lo si fa piuttosto per la trasparenza, anche nel suo piccolo? La questione non dovrebbe infastidire quelli che non hanno niente da nascondere, perchè costui dovrebbe sapere che la trasparenza è protettiva nei confronti della fratellanza. Non tiriamo in ballo dove l'opera è al bando. Semplicemente in questi luoghi si userà più cautela. Abbiamo mai sentito dire dall'organizzazione che quando facciamo un prestito a un fratello e bene mettere tutto per iscritto, anche se quest'ultimo ci dice: "ma come, non hai fiducia?".

      Elimina
    3. Corrispondente anonimo riesce con un solo commento a dimostrare la sua totale ignoranza in materia:
      Nei paesi anglosassoni la WT deve rendere pubblici i bilanci e come ha utilizzato le contribuzioni, tanto è vero che è sotto osservazione dalla Carity proprio per questo. Se lo fanno altrove allora si può fare ovunque oppure sfruttiamo le pieghe del fisco italiano per tenere tutti all'oscuro;
      È geniale la trovata dei paesi al bando: secondo il tuo ragionamento non si dovrebbe nemmeno sapere che ci sono questi fratelli per non comprometterne l'incolumità però il rapporto di servizio quello va bene pubblicarlo, così come le esperienze e le azioni legali intraprese. Strano metodo di misurazione.
      Se proprio devi scrivere qualcosa sarebbe utile per la tua autostima scrivere qualcosa su cui hai fatto qualche ricerca in modo da non ritrovarti a dire delle ...come dkceva Albanese (cieco sordo muto ma non per sempre che la tua bocca si apra solo per dire delle immani boiate).
      Use the forse

      Elimina
    4. Aggiungo un'altra cosa. Le contribuzioni arrivate tramite il 5x1000 devono essere rendicontate con precisione allo Stato Italiano. Così stabilisce la legge.

      R

      Elimina
    5. Araba Fenice24/11/14, 18:46

      Mea culpa, megagalattico malinteso, mi spiego, leggendo una battuta al Liberalmente tg ho associato il termine ad un noto sito anti-cristiano e mi è partito l'embolo nonchè il desiderio di preservare da simili personaggi il blog, ora go compreso che :
      Liberalmente TdG è un nome di un partecipante , sorry per l'equivoco, 007 cancella tutta la manfrina ti prego.

      Elimina
    6. Araba Fenice non preoccuparti del malinteso , a volte mi piace un po' ironizzare ma non è semplice farlo in questo modo senza creare malintesi .....sono una sorella da parecchi anni e questo blog mi sta veramente riossigenando....grazie cari fratelli......

      Elimina
  5. MettiUnNikPerFavoreAnonimoGrazieMille25/11/14, 15:53

    Sono un fratello da circa 40 anni e vi assicuro, per quel che ho visto io personalmente, che nel popolo di Geova, più ti confronti con fratelli che occupano posti di grande responsabilità e più ti rendi conto di avere a che fare con persone sempre più competenti, oneste, devote e fedeli in tutto ciò che fanno. I controlli ci sono e vengono fatti bene.

    Il bilancio che vi aspettate venga fatto a livello mondiale semplicemente non è fattibile ne tecnicamente ne giuridicamente. I controlli vengono fatti trimestralmente e annualmente sia per la contabilità delle Sale Assemblee sia delle filiali di ogni Nazione.

    Personalmente qualche anno fa ho partecipato al controllo contabile annuale di una sala assemblee e vi assicuro che le spese da sostenere sono alte (basti pensare per i non addetti ai lavori che solo per la tarsu c'era una bolletta di 44.000 euro). A parte le utenze e le tasse, ci sono le spese di manutenzione. Fanno un totale di diverse centinaia di migliaia di euro l'anno che deve essere diviso necessariamente per il numero dei giorni di congresso che vengono tenuti in quella Sala, ma questo è ovvio.

    Infine le risoluzioni su come adoperare l'eccedenza rispetto alle spese sostenute comparando il bilancio preventivo al bilancio consuntivo vengono proposte prima al comitato di filiale che ne vaglia tutti gli aspetti, poi ai viaggianti che le propongono e le spiegano agli anziani locali in rappresentanza delle singole Congregazioni. Non è imposto nulla a nessuno ma è solo logico che se in questo periodo il bisogno economico maggiore è quello della costruzione di Sale del Regno anche in quei posti dove i fratelli locali non avrebbero mai la possibilità di permettersele, gli anziani concordano all'unisono di adottare quella risoluzione. Non c'è nessun arcano segreto dietro le contribuzioni e siamo anche controllati dalle autorità secolari, quindi direi di stare tranquilli. In primis per la spiritualità e la devozione di quei fratelli che hanno rinunciato ad una vita "normale" per dedicarsi e ricordiamolo a questi servizi teocratici a tempo pieno.

    Infine mi fa specie che qualcuno sobbalzi dalla poltrona sentendo che abbiamo ricevuto un milione di euro dal 5 x 1000. E' innanzitutto una gioia e poi è una cifra relativamente piccola rispetto all'immane opera che viene compiuta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non confondiamo l'efficienza (che è necessaria per il funzionamento di una macchina burocratica così grande) con la trasparenza.
      E poi lo sappiamo bene che ci sono i fratelli onesti, non so cosa tu abbia compreso.

      Ma è anche ingenuo pensare che l'onestà sia sempre garantita e che comunque non ci siano altre implicazioni da considerare, qui parliamo di vaccarismo, di poca trasparenza, di miopia in molti campi, ed altro. Non parliamo di furti o malafede oggettiva.

      Elimina
    2. umile servitore25/11/14, 21:40

      Allora visto che sono cosi dispendiose queste sale assemblee chiudiamo le a che servono?
      Abbiamo tante strutture attrezzate in Italia prendiamole a noleggio e sapete quanti soldi ci rimangono in tasca!

      Elimina
    3. aquilabianca26/11/14, 08:34

      Ma i congressi se non sbaglio erano organizzati sotto la Legge Mosaica!
      Perché si continua a tenerli con uno spendio di denaro e risorse e con tante difficoltà da parte di fratelli anziani....?

      Elimina
    4. riflessivo26/11/14, 10:43

      Che bello tornare negli stadi d estate !! con 40 gradi e umidità al 80%100 , il cravattone che ti toglie il respiro , con tutta la famiglia sotto narcosi, e ogni tanto il suono di qualche ambulanza per portare via qualcuno che è svenuto dal caldo , mà la cosa più bella è sentire qualche fratello che dice: è TUTTA TESTIMONIANZA, le persone di fuori vedono la nostra perseveranza !!! ......dunque delle sofferenze dei fratelli non importa , ma si usano tali sofferenze per farci pubblicità,...........io invece mi sono sempre chiesto mà chi se ne importa di quelli di fuori ,io all assemblee ci vado per edificarmi e non per rendermi martire per sponsorizzare i testimoni di GEOVA.

      Elimina
    5. resistente consapevole e moderato26/11/14, 11:15

      Vorrei dire all'anonimo che gentilmente ci ha spiegato qualcosina sul meccanismo delle contribuzioni ai Congressi .
      Innanzitutto grazie almeno ci hai informato sui 44.000 euro per la tassa rifiuti e non è poco .
      Dico questo che ogni sala congressi riceve un tot numero di fratelli e un tot numero di congressi tenuti nel corso dell'anno. Diciamo che ogni sala congressi ospita 8/10 circoscrizioni e perciò abbiamo 2 giorni di congresso per ogni circoscrizione italiana e non.
      Per ogni proclamatore consapevole e inconsapevole ,non fa differenza, vengono addebitati circa 6 euro .
      Ogni giorno di congresso si aspetta una contribuzione di circa 8000/1000 euro.
      2 giorni di congresso senza contare il distretto fanno 16000/2000 euro all'anno da apportare in contribuzione VOLONTARIA....mah.
      10 circoscrizioni per ogni Sala Congressi moltilicato x 16000/20000 euro ci risultano
      in totale 160000/200000 euro di contribuzione VOLONTARIA .
      Mantenere una sala congressi costa 200000 euro all'anno tra luce ,gas , tarsu, guasti e riparazioni , materiali di pulizia ecc.
      Evidentemente non è tutto. La fratellanza vorrebbe solo sapere in che reparti vanno
      i fondi tutto qui , niente di più. Dato che è una contribuzione IN-VOLONTARIA almeno un po' di SANA trasparenza venga apportata a beneficio dell'onestà e della LUCE

      Elimina
    6. Riflessivo, non si tratta di "sponsorizzare i TdG", ma la WTS.
      Che, ricordiamo, sono due realtà diverse.

      E poi si fidino, le sofferenze inutili durante quegli eventi, non fanno "testimonianza", piuttosto mi sembra controproducente.
      E' la gioia che da testimonianza, o anche la perseveranza laddove richiesta dalle circostanze che dà veramente gloria a Dio.
      Ma arrostire e svenire sotto il sole incravattati come dici, con la famiglia narcotizzata dal caldo, non è una testimonianza positiva, piuttosto credo che faccia pensare alla gente "ma che stupidaggine è questa, e perché mai così?".

      Altrimenti se si tratta di soffrire gratuitamente, potremmo fustigarci per strada e fare qualcosa che ci faccia inutilmente pestare dalla polizia.

      Elimina
    7. umile servitore26/11/14, 13:25

      E comunque i congressi già si fanno nei palazzetti con tanto di aria condizionata vedi palalottomatica . Ditemi quanto costa noleggiare una struttura del genere ? Ora quanto costa mantenere le sale assemblee? A voi osare...

      Elimina
    8. "Il bilancio che vi aspettate venga fatto a livello mondiale semplicemente non è fattibile ne tecnicamente ne giuridicamente."

      Ora quando si scrivono frasi del genere, scusa, ma mi chiedo se conosci il significato delle parole!
      Tecnicamente?giuridicamente? Cioè non abbiamo i mezzi tecnici per farlo? Ci mancano i contabili? Qualche legge ci impedisce di rendere pubblici i ns dati finanziari?
      Se siamo un'associazione dobbiamo avereauna contabilità, non solo le associazioni devono ad ogni riunione dei soci redigere dei verbali di assemblea.
      Quindi se come dici subito dopo le verifiche sono trimestrali il problema dov'è?
      Siamo onesti con noi stessi e diciamo che quelli che potrebbero fare domande non fanno domande per non perdere nomine, privilegi e quant'altro.

      Use the force

      Elimina
    9. Ethan Hunt22/08/16, 15:28

      nel giorno 25 novembre 2014 un anonimo fratello scrisse :
      Sono un fratello da circa 40 anni e vi assicuro, per quel che ho visto io personalmente, che nel popolo di Geova, più ti confronti con fratelli che occupano posti di grande responsabilità e più ti rendi conto di avere a che fare con persone sempre più competenti, oneste, devote e fedeli in tutto ciò che fanno. I controlli ci sono e vengono fatti bene.

      Il bilancio che vi aspettate venga fatto a livello mondiale semplicemente non è fattibile ne tecnicamente ne giuridicamente. I controlli vengono fatti trimestralmente e annualmente sia per la contabilità delle Sale Assemblee sia delle filiali di ogni Nazione.

      Personalmente qualche anno fa ho partecipato al controllo contabile annuale di una sala assemblee e vi assicuro che le spese da sostenere sono alte (basti pensare per i non addetti ai lavori che solo per la tarsu c'era una bolletta di 44.000 euro). A parte le utenze e le tasse, ci sono le spese di manutenzione. Fanno un totale di diverse centinaia di migliaia di euro l'anno che deve essere diviso necessariamente per il numero dei giorni di congresso che vengono tenuti in quella Sala, ma questo è ovvio.

      Infine le risoluzioni su come adoperare l'eccedenza rispetto alle spese sostenute comparando il bilancio preventivo al bilancio consuntivo vengono proposte prima al comitato di filiale che ne vaglia tutti gli aspetti, poi ai viaggianti che le propongono e le spiegano agli anziani locali in rappresentanza delle singole Congregazioni. Non è imposto nulla a nessuno ma è solo logico che se in questo periodo il bisogno economico maggiore è quello della costruzione di Sale del Regno anche in quei posti dove i fratelli locali non avrebbero mai la possibilità di permettersele, gli anziani concordano all'unisono di adottare quella risoluzione. Non c'è nessun arcano segreto dietro le contribuzioni e siamo anche controllati dalle autorità secolari, quindi direi di stare tranquilli. In primis per la spiritualità e la devozione di quei fratelli che hanno rinunciato ad una vita "normale" per dedicarsi e ricordiamolo a questi servizi teocratici a tempo pieno.

      Infine mi fa specie che qualcuno sobbalzi dalla poltrona sentendo che abbiamo ricevuto un milione di euro dal 5 x 1000. E' innanzitutto una gioia e poi è una cifra relativamente piccola rispetto all'immane opera che viene compiuta.


      Caro fratello fatti sentire , sei ancora di questa opinione ?

      Elimina
  6. Bravo Anonimo del 25 novembre 2014 15:35, """la risposta quando è mite allontana il furore.....,"""" così ritengo che tu farai carriera nella tua circoscrizione....., anch'io tanti anni fa, ho iniziato così ....... Fraternamente Sas@

    RispondiElimina
  7. Ciao a tutti ! All'ultima assemblea il fratello incaricato della contabilità dal podio ci ha chiarito dove vanno i soldi. ........."spese di manutenzione rimborsi e gestione della sala delle assemblee. ".......io continuo a non capire e voi? Mi sa però che qualcuno ha letto il blog , prima non dicevano nulla eccetto la solita gioia del contribuire e di intestare i possibili assegni alla sede di Roma. A proposito "che testimonianza" per i visitatori sentire che si accettano assegni pur di contribuire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dimenticare gli Bancomatt.
      I costi dei Congressi sono comprensivi delle spese che affrontano i Sorveglianti Viaggianti. Le buste che ricevono non sono detratte.

      Elimina
    2. Concordo con te Gianpaolo

      Elimina
  8. zeroassoluto27/11/14, 17:33

    io di oratori pubblici capaci li posso contare sulle dita, il resto fa solo dei discorsi solo per segnarsi la mezz'ora di servizio, molti non sanno neppure cosa sia un discorso pubblico, sembra che facciano una parte all'adunanza di servizio o dei bisogni locali, a volte di stupidaggini e/o strafalcioni ne dicono anche i CO. Del resto non conta se sei capace ma di chi sei amico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. zeroassoluto, può sembrare far polemica ma ti do completamente ragione. In passato ho trovato pochi discorsi stimolanti, quasi tutti gli altri erano tremendamente ridondanti e banali, quando non anche pieni di errori grammaticali e pigrizia logica.

      Quando la burocrazia prende il sopravvento sullo zelo della fede stessa, succede questo. Però non lamentarti, i TDW potrebbero dirti che il tuo cervello è un apostata.
      La burocrazia spreca un sacco di buoni talenti, a mio avviso, per favorire i collegamenti a cui ti riferisci.

      Elimina
    2. Sull'argomento discorsi pubblici è come sparare sulla croce rossa!
      Oratori capaci sono praticamente introvabili, vedi il livello delle assemblee che dovrebbero presentare il meglio, anche se in realtà se sei simpatico e con gli agganci giusti ti assegnano qjalcosa altrimenti nisba.
      Ora che diminuiranno anche il numero di CO la qualità calerà nuovamente.
      Quelli che...se non urli il discorso non fa effetto
      Quelli che... portano una foto e pretendono che tu la veda dal fondo della sala.
      Quelli che...l'esperienza della sorella nel polmone d'acciaio.
      Quelli che...le statistiche del 1980 dicono
      Quelli che...vi faccio divertire con un paio di battute
      Quelli che...che fanno citazioni senza dire la fonte
      Quelli che...quel cantante non si può ascoltare, quel film non si può vedere
      Quelli che...se le prime file sono vuote non si sentono apprezzati e corrono dal CO a lamentarsi della mancanza di calore della congregazione
      Quelli che...30 minuti di teoria, ma di pratico neanche una virgola
      Quelli che...i primi 15 minuti solo di quanto è brutto il mondo
      Quelli che...dopo i primi 15 minuti di 'sfighe'non sanno più cosa dire
      Oh yeah
      Use the force

      Grazie Beppe Viola e grazie Enzo Jannacci, quanto mi mancate geniacci
      Quelli che

      Elimina
    3. Ma più che altro, non tanto le particolarità che evidenzi, ma la qualità.

      Alla fine quasi moltissimi discorsi che ho ascoltato la maggior parte delle volte, giravano in eterno intorno agli stessi argomenti e servivano solo a perpetuare gli stereotipi della burocrazia.
      Soprattutto presentandole come verità assolute e ribadendole con tono grave.

      Dogmatici, soprattutto, nel ribadire i suddetti stereotipi.
      A qualcuno non piace questo esempio, ma è puramente indicativo:
      "Fratelli, la Parola di Dio è chiara sul divieto di uccidere, e l'organizzazione ci provvede cibo spirituale in abbondanza sul non uccidere nessuno... e che dire se noi abbiamo diversi coltelli da cucina in casa nostra? Li butteremo via prontamente per non fare inciampare i nostri fratelli? Siamo coscienti che i coltelli sono stati usati spesso nella storia umana per commettere degli omicidi? Chiediamoci: sono una buona compagnia edificante che non turba la coscienza altrui tenendo dei coltelli da cucina in casa? Oppure accampo scuse, sostenendo che mi servono solo per tagliare il pane e il cibo in genere? Ma è appropriato ragionare così, anziché confidare in Geova e non confidare nel nostro proprio intendimento? Riflettendo su questi casi pratici, saremo aiutati a coltivare sante qualità per non fare inciampare i nostri fratelli, visto che le pubblicazioni sono chiare, non dobbiamo tenere coltelli in casa".

      E francamente, non è divertente, quando dopo essere andato all'adunanza per edificarmi, ritornavo a casa più nervoso di prima per aver sentito questa marea di scemenze ed aver dovuto applaudire e fare i complimenti incondizionati all'oratore.

      Elimina
    4. Chiedo scusa per il "quasi moltissimi" errato, mi è rimasto dopo aver tagliato una frase.

      Elimina
    5. Quelli che... fanno le citazioni delle parole dall'ebraico sulle scritture del nuovo testamento

      Elimina
  9. in svizzera in congregazione di lingua italiana, spesso il discorso pubblico salta, x evidenti motivi di carenza di oratori capaci! Ed i fratelli sono contenti lo stesso che l'adunanza finisce prima ...
    Se accadesse in Italia, non credo che i fratelli si straccerebbero le vesti, anzi, anche qui sarebbero contenti...

    Perplesso

    RispondiElimina
  10. Salve, so che non è la sezione giusta. Volevo semplicemente porre una domanda e spero che qualcuno possa darmi una risposta completa e se basata su alcuni versetti biblici ancora meglio.
    Allora, sono un proclamatore non battezzato di circa 20 anni e sto pensando al battesimo. Al momento vivo da solo e studio regolarmente la bibbia sia per le adunanze che a livello personale. Aggiungo che sono cresciuto nella verità e quindi ho tutte le conoscenze necessarie per il battesimo, cioè quei principi basilari da accettare prima della dedicazione che la stessa società dice bisogna avere.
    Vado regolarmente in sevizio e sono sempre presente alle adunanze.
    Ora, come mai per battezzarmi gli anziani mi hanno detto che devo necessariamente studiare con qualcuno (di loro o servitori di ministero) e soprattutto per almeno sei mesi? Come se fosse una pratica legale.. Ma scusate ma a voi risulta una cosa del genere? E soprattutto che significa 6 mesi? Che siamo dei prosciutti che abbiamo bisogno di stagionare tutti lo stesso tempo?
    C'è scritto da qualche parte nella bibbia o nelle pubblicazioni? (Perchè ho letto attentamente i passi da fare per il battesimo)
    Fare uno studio biblico con qualcuno non ci vedo nulla di male per carità, ma non riesco ad accettare l'idea che sia indispensabile per potersi battezzare... posso capire che sia un consiglio inteso per aiutare e che può far bene, ma addirittura che sia un obbligo proprio non lo comprendo.

    Per favore rispondetemi fratelli. Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RIO,Questa è una delle regole che non sono scritte da nessuna parte. Nella Bibbia ovviamente non lo troverai scritto. Io non conosco neanche nessuna regola umana (vaccarica) che ti obbliga a studiare 6 mesi, visto che già sei proclamatore non battezzato. Nella Bibbia piuttosto è scritto in 1°Corinti 4:6 "Non andare oltre ciò che è scritto". Perchè aspettare 6 mesi quando Filippo battezzò l'eunuco etiope (il quale già aveva, come te, una certa conoscenza delle scritture) con uno studio che durò soltanto il tempo di un viaggio fatto insieme (Atti 8:30-39). Io però non ti invito a contestare quello che gli anziani ti hanno detto, alla fine le ragioni sono sempre dalla loro parte. Per adesso le cose stanno così, non ci possiamo fare niente. Dobbiamo aspettare che si facciano le riforme, solo allora le cose cambieranno. Ciao

      Elimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio