Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

29/12/12

La CORRUZIONE VISTA DAL COMITATO DEGLI SCRITTORI DEL CORPO DIRETTIVO



Una torre di guardia degli anni 80-90 articolo di studio trattava il caso di C/O o D/O non ricordo bene ,a cui fu offerto un dono con il sottinteso di una ""spintarella"" teocratica,ma il sorvegliante rifiutò a quanto si afferma........non pensiamo che la corruzione sia diminuita da allora,semmai il contrario.

W 1986 del 15 agosto..........pagina 15-16 articolo di studio ""Non abusate del vostro potere""


 
I sorveglianti viaggianti



9 I cristiani che si trovano in posizioni di responsabilità e in particolare i rappresentanti viaggianti della Società (Watch Tower) devono stare attenti a non rendersi colpevoli, consapevolmente o no, di ciò che chiamiamo simonia. Questo termine deriva da quel Simone di cui si parla in Atti 8:9-24. Egli offrì del denaro agli apostoli per avere in cambio la capacità di impartire lo spirito santo mediante l’imposizione delle mani. Luca narra: “Pietro gli disse: ‘Il tuo argento perisca con te, perché hai pensato di ottenere per mezzo del denaro il possedimento del gratuito dono di Dio. Tu non hai parte né sorte in questa faccenda, poiché il tuo cuore non è retto dinanzi a Dio. Pentiti, perciò, di questa tua bassezza, e supplica Geova affinché, se possibile, lo stratagemma del tuo cuore ti sia perdonato’”. La simonia fu un famigerato costume seguito in anni passati anche da esponenti della Chiesa Cattolica. Un’enciclopedia dice che “questo peccato divenne molto comune nella Chiesa durante l’XI e il XII secolo”.

10 In che modo i servitori di Geova potrebbero venir meno sotto questo aspetto? Se non stanno molto attenti, potrebbero essere inclini a raccomandare che sia un certo anziano a svolgere una parte nel programma dell’assemblea di circoscrizione o di distretto per l’ottima ospitalità o per i doni generosi da lui ricevuti. In effetti è successo, in alcuni rari casi,..(quanto rari?).. che un anziano abbia fatto doni generosi e contemporaneamente prospettato la possibilità di ricevere particolari privilegi. A quanto pare, costoro non si accontentavano di comportarsi come i ‘minori’, lasciando che fosse lo spirito santo a guidare quelli che sono in posizioni di responsabilità mentre fanno nomine teocratiche. (Luca 9:48) In quei casi i doni sono stati rifiutati (nota ..in quei casi.Ma in altri?) ed è stato dato così un ottimo esempio in quanto a non abusare del potere ricevuto. Tutti questi fatti indicano che gli anziani molto conosciuti devono stare molto attenti a non rendersi colpevoli di simonia!

11 A volte, può succedere che un ministro viaggiante debba dare a un anziano dei consigli energici. Se, però, il ministro viaggiante avesse ripetutamente ricevuto doni da quell’anziano o fosse stato varie volte suo ospite, potrebbe trovare difficile dargli consigli schietti. Valutazioni egoistiche lo faranno forse trattenere dal suo dovere di impartire i necessari consigli? Metterà gli interessi spirituali dei suoi fratelli al di sopra dei propri vantaggi materiali? Sì, cercherà di piacere a Dio o agli uomini? — Galati 1:10.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

11 commenti:

  1. ah! ah! ah! ma dai si era neglia anni 80, quando tutti erano ancora dei PECORONI, oggi i DO, CO, beteliti sono cambiati.

    Oggi ostentano in tutti i modi, nel sapere, nel conoscere, nel parlare (c'è un CO nella mia circoscrizione che quando fa i discorsi ti AMMALIA) nei propri mezzi di sostentamente (rolex, vestiti griffati [anche delle mogli sorvegliantesse] e suv vanno di gran moda) mentre in sala mia c'è un povero fratello, di professione manovale, che avuta rotta la 600 fiat datata e sverniciata, va a lavorare con la bici, facendosi 15,20 km al giorno e alla fine del mese non ha soldi nemmeno per pagare l'affitto ad un cattolico (il proprietario di casa) che molto bonariamente rinvia sapendo le difficolta del TDG. Se era in affitto da qualche fratello spirituale, mi dice il "manovale" sarei già stato sfrattato.

    Ma dai leggiamo le nuove riviste con articoli spiritualizzanti, non diamo retta alle "cretinate" scritte negli anni 80, 90...... è già cibo scaduto. Adeguiamoci suvvia.

    Costanzo

    RispondiElimina
  2. "Se era in affitto da qualche fratello spirituale, mi dice il "manovale" sarei già stato sfrattato."

    Quando un fratello sincero scrive di queste cose, dovremmo dire tutti: alt! che sta succedendo alla congregazione? L'omologazione ai valori dei pubblicani, ai valori dei mercanti che occupano il Tempio, i valori degli usurai, stanno forse trovando cittadinanza tra il popolo di Geova, mascherandosi dietro a ripetizioni farisaiche della Scrittura?

    Quando posto che molti fratelli che fanno gli "apologeti" dell'Organizzazione su internet vivono "avulsi dalla realtà", intendo proprio questo, che ha un duplice aspetto:

    - la composizione sociale del gregge (nessuno può vivere al di fuori delle proprie condizioni sociali di esistenza: sennò saremmo le statuine del presepe idolatrico cattolico...)
    - il livello di coscienza della realtà sociale che è presente nel cervello dei nominati.

    Trascurare questi due aspetti è il maggior pericolo che sta attanagliando le congregazioni. Il basso numero di nuovi battezzati e il calo delle contribuzioni (mica possiamo nascondercelo! sennò a che pro il taglio quantitativo della letteratura e le vendite accelerate del patrimonio dell’Organizzazione?) è uno degli effetti diretti di questo.

    Il popolo di Geova delle congregazioni, e a maggior ragione le persone interessate del territorio, mica vivono nelle varie Bethel, in un clima di sospensione dalla realtà sociale concreta.

    Quando rivendichiamo la voce - e la volontà- della BASE è implicito che è da questo paradigma analitico che si sviluppano tutte le successive considerazioni. Altrimento sarebbe un ragionare confondendo la realtà con i propri desideri.

    Un abbraccio

    P.L.






    RispondiElimina
  3. Grazie per l'articolo fratello.Vorrei ,brevemente esprimere il mio parere in merito all'organizzazione guidata da Geova,come tutti noi crediamo.Io ne sono convintissimo questa e' la vera religione.Fatta questa premessa vado avanti.
    Se ci trovavamo a servire Geova al tempo di Acab o di Manasse, non avremmo pensato che quello non era il popolo di Dio ,giusto? Avremmo comunque ,se eravamo fedeli agli insegnamenti biblici,contrastato qualsiasi direttiva apostata di quei re e ci sarebbe costato caro sicuramente! Quello che voglio dire e' che servire fedelmente Geova non puo' essere legato al solo ubbidire a chi prende la direttiva tra di noi.La questione e' molto piu' complessa,ma nello stesso tempo non difficile da comprendere.Il disubbidire ad un ordine o una direttiva di per se' non squalifica nessuno di noi dall'essere fedeli e leali.Anzi forse il contrario.Quindi cari fratelli avete tutto il mio appoggio io la penso come voi.Se devo mettere sul piatto della bilancia l'organizzazione e Geova con Suo figlio non ho alcun dubbio da che parte stare. Dalla parte di Geova.Inoltre vorrei aggiungere una cosa.
    La benedizione di Dio si puo' anche perdere a volte,e cio non e ' una novita',e' accaduto nei tempi passati e puo accadere anche ora.Geova puo guidare gli avvenimenti affinche ,si faciano i dovuti cambiamenti e riforme,dobbiamo solamente essere sensibili alla guida di Geova e non intestardirci sulle nostre fallaci opinione .Se abbiamo sbagliato in alcune direttive,cio va ammesso ,poi si deve andare avanti con umilta'.

    G. C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, G.C. hai capito esattamente la situazione. Anche noi la pensiamo come te. Confondere i corrotti che sono a tutti i livelli nell'organizzazione di Geova con Geova e Gesù è un errore madornale. Per questo, noi, quali devoti cristiani fedeli a Geova e a Gesù continuiamo a rimanere in questa che sicuramente è l'organizzazione del vero Dio ma, come i devoti servitori che tu hai menzionato, rigettiamo i lupi in manto di pecore che si sono infiltrati come era stato predetto dall'apostolo Paolo. Ognuno, se è vero seguace di Cristo, si riconosce dai propri frutti, non dalle chiacchere o da un'etichetta.Quello che facciamo grida più forte di quello che urliamo solo a voce. Non ci preoccupa se molti in maniera superficiale ci bolla come apostati, fecero la stessa cosa con Gesù. Meglio essere disprezzati dai sepolcri imbiancati che Dio disapprova che essere lodati dagli stessi e avere la disapprovazione di Dio. Benvenuto tra noi.

      Elimina
  4. Grazie per il benvenuto sento un fervore incredibile tra il popolo di Dio.Ho un sentore che qualcosa di straordinario sta per accadere nella Sua organizzazione.
    Lo vedo ogni giorno nelle congregazioni nei rapporti con la betel e in quello che sta avvenendo a livello giudiziario.

    Prepariamoci tutti ....la fine dei xxxxxxxx sta per arrivare.

    G. C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto G.C. sentiti libero di commentare e dire la tua anche in merito alle riforme.
      Che Geova ti benedica

      Elimina
  5. I orveglianti viaggianti sono uomini. Spesso sono sposati. Hanno esigenze. Che vanno soddisfatte dalla Comunità che servono. Non ci trovo nulla di male che un Sorbegliante aspiri ad una maggiore comodità di vita. E' cosa umanissima.
    Ciò che è totalmente sbagliato è aiutarlo con i sotterfugi. Nel tentativo di ottenere quello che vengono chiamati Privilegi di Servizio. Che non sono altro che tentativi di primeggiare su fratelli e sorelle innocenti. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo delle 16.06, il tuo commento sui viaggianti, quando dici: Hanno esigenze. Che vanno soddisfatte dalla Comunità che servono. Non ci trovo nulla di male che un Sorbegliante aspiri ad una maggiore comodità di vita. E' cosa umanissima.
      Certo, hai ragione è cosa umanissima: MA DOVE E' SCRITTO CHE LE LORO "ESIGENZE" DEBBANO ESSERE SODDISFATTE DALLA COMUNITA' CHE SERVONO??????? Tu sei proprio fuori strada sia spiritualmente che da un punto di vista materiale. Spiritualmente perchè il primo e più importante viaggiante della storia, Paolo apostolo, ci ha lasciato questo saggio insegnamento in Atti 18:1-3, 1 Tessalonicesi 2:9, 2Tess 3:8, Atti 20:34,35. Paolo LAVORAVA con le sue manine e non viveva sulle spalle dei fratelli anzi aiutava pure gli altri, OLTRE a fare il viaggiante.Leggiti il post su betelitaconsapevole. Materialmente perchè se tu pensi che noi siamo disposti a mentenere queste persone a vita ti sbagli proprio. Primo, perchè le attività spirituali NON devono diventare una "professione" ma un'attività circoscritta ad un periodo della vita. secondo perchè molti di questi signori sono vaccari all'ennesima potenza e quando vedono ingiustizie e fratelli in difficoltà si girano dall'altra parte facendo finta di niente e stando con i vaccari di turno contro i deboli e percossi del gregge. Mi dispiace per i molti che fanno il proprio dovere con serietà ma questo incarico deve assolutamente essere oggetto di una profonda e minuziosa riforma perchè così come strutturato oggi è non scritturale e obsoleto. Ma li leggi i commenti delle pecora bastonate da questi "sorveglianti"? Secondo te questi fratelli dopo quello che hanno subito devono "soddisfare le esigenze dei loro carnefici"??? Ma tu lo faresti?? Non penso proprio!!!

      Elimina
  6. Cari fratelli e sorelle, il fatto di esser conscio che ci son altri che la pensano come il sottoscritto é rallegrante...e rallegrante è sapere che non mi stia dirigendo verso l'apostasia ma che sia soltanto viva preoccupazione ed il desiderio di rivivere la semplicita' della primitiva congregazione. La burocrazia non ha cuore, i vari passaggi inventati dagli uomini, anche se per nobili scopi, non hanno futuro perlomeno nel Nuovo Mondo . La speranza e che i fratelli che ricoprono incarichi di responsabilita' siano pronti ai futuri cambiamenti anzi che ne siano promotori ma senza accentuare la loro visibilita' ed eliminare le varie classi clericali che il popolo di Geova ha sempre odiato. Gl'anziani non sono i signorotti d'un imperatore che risiede a New York ma dei pubblici servitori che si danno da fare per aiutare i fratelli e le sorelle come le proprie madri/padri sorelle/fratelli. Speriamo che Geova illumini questi uomini imperfetti come tutti noi. Buona giornata
    Ataturk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte vediamo fratelli leggere le nuove direttive e/o risoluzioni che lo fanno non essendone tanto convinti,e si legge nei volti e nel tono della voce il disagio.
      Che GEOVA DIO ci benedica !

      Elimina
  7. In passato Geova usò potenti nazioni per disciplinare la nazione d'Israele a lui dedicata, ma che era divenuta apostata. E' chiaro che in caso di necessità, Geova farà lo stesso (Romani 15:4).
    Mi sono piaciuti molti vostri commenti, cari fratelli. Davvero educativo e intelligente quello di Robin sull'acqua velenosa... Il bel ragionamento di 007 sull'amare la nazione dove viviamo, davvero inattaccabile.
    Mi è piaciuto anche quello che ha detto, o scritto, Fabry Pes, inerente al fatto di essere condotti da chi sa cosa vuol dire un certo problema o esperienza.
    Infatti, come padre, ho notato un enorme cambiamento da parte della Società. E questo proprio perché, diversamente da un tempo, alcuni del CD sono padri di famiglia e hanno provato sulla loro pelle cosa significa far crescere un dono così prezioso nell'amore di Geova.

    Grazie fratelli, spalla a spalla, serviamo insieme!

    RispondiElimina