Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

15/06/17

Riforma 16 : Introduzione del questionario per ogni nominato con incarichi nella congregazione mondiale


Come sapete i primi studenti biblici erano molto seri sulla gestione delle nomine e incariche teocratici e gli anziani dovevano essere persone spirituali e avere studiato con profondità le Scritture. Oggi come sapete, da un anziano non è richiesta una conoscenza profonda delle Scritture ma solo alcuni requisiti pratici dal punto di vista gestionale e aver una buona relazione di simpatia con altri nominati già in attività. I risultati sono sotto gli occhi di molti sinceri proclamatori che devono barcamenarsi tra continui abusi di potere e istruzioni basati su idee personali dei nominati di turno o da gruppi di Klan che gestiscono interessi personalistici di Lobby in intere circoscrizioni del popolo di Geova.

Per questo una riforma possibile e in armonia con la Bibbia è l'introduzione di un questionario ad hoc da sottoporre a tutti i nominati nel popolo di Dio e a quelli che lo vorranno diventare.




 Il libro Proclamatori del regno di Dio edito dalla congregazione cristiana dei Testimoni di Geova al cap. 15 p. 215 Sviluppo della struttura organizzativa dice :
 
 

"Le lettere V.D.M. stanno per le parole latine “Verbi Dei Minister”, cioè Ministro della Parola di Dio.
Nel 1916 la Società preparò una serie di domande su argomenti scritturali. Gli oratori che dovevano rappresentare la Società furono invitati a rispondere per iscritto alle domande. Questo permise alla Società di conoscere le idee, le opinioni e l’intendimento di quei fratelli su fondamentali verità bibliche. Le risposte scritte venivano vagliate con cura da una commissione esaminatrice negli uffici della Società. Per essere considerati oratori qualificati bisognava raggiungere almeno un punteggio di 85 su 100.
In seguito molti anziani, diaconi e altri Studenti Biblici chiesero di poter avere la serie di domande. Col tempo si disse che sarebbe stato utile che le classi scegliessero come propri rappresentanti solo persone idonee come V.D.M.
Quando la Società conferiva il diploma di Ministro della Parola di Dio, la persona non diventava per questo un ministro ordinato. Significava solo che la commissione esaminatrice della Società aveva valutato la sua conoscenza dottrinale, e fino a un certo punto la sua reputazione, e aveva concluso che meritava di essere chiamato ministro della Parola di Dio."
Affinché si ritorni ad avere ministri che credono e amano le Scritture e il Suo Autore e non solo il prestigio e l'interesse ad personam potrebbe il corpo direttivo ripristinare un moderno e aggiornato V.D.M. ?
Speriamo e auguriamoci che si riesca a dare una stretta a tutti quei nominati che fanno i propri interessi a discapito del Grande Nome di Geova (nome di Dio in italiano) e di tutti quei poveri proclamatori che non hanno soccorritore. Che Dio continui a proteggere la fratellanza onesta e umile
____________________