Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

29/01/15

"Prestate attenzione ..ai burocrati e ai loro simili" - Consigli da Saletta B o interrogatori di Serie A?

A volte, i nostri cari fratelli della base ci chiedono come comportarsi quando vengono chiamati da due o più Burocrati per ricevere non semplicemente dei 'buoni consigli', cosa che li classificherebbe come dei Pastori ad imitazione di Cristo, ma dei veri e propri interrogatori.
 Cosa è giusto e cosa non dovrebbe essere fatto in queste situazioni? 


Per esempio, dopo l'adunanza due anziani vi avvicinano chiedendovi di poterli raggiungere nella Saletta B.
Quante e quali di queste risposte sarebbero più opportune?
  • "Certo fratelli, vi raggiungo subito!"
  • "Grazie per l'invito, ma è tardi. Possiamo rimandare in un orario più consono per tutti?"
  • "Mi fa piacere potermi trattenere con voi ma che ne dite di passare domani o in questi giorni a casa. Magari vi offro anche un caffè e dei buoni pasticcini fatti da me."
Avete accettato la prima opzione.
Ciò che inizialmente sembravano dei consigli, si trasformano in un interrogatorio. "Cosa hai da dirci in merito a questa situazione/circostanza/voce di corridoio?"
Quante e quali di queste risposte sarebbero più opportune?

  • "Grazie fratelli per la vostra premura. Le cose sono andate così.."
  • "Mi fa piacere che vi siate interessati. Vorrei riuscire a fornirvi un quadro completo della situazione e per questo vi chiedo del tempo per poterci meditare su. Quando possiamo incontrarci nuovamente per portare alla vostra attenzione tutti i dettagli o almeno riuscire a contribuire alla causa con quello che so al riguardo?"
  • "Cari fratelli, vorrei esservi utile. Ma sinceramente non ho presente questa situazione. Non la ricordo e mi dispiace non poter fare di più in merito."
Avete scelto la terza di queste tre opzioni. 
"Abbiamo dei testimoni: due/quattro/otto/sedici ecc"
 Quante e quali di queste risposte sarebbero più opportune?
  •  "Portate a me i testimoni. Un confronto è sempre utile per venire a capo alla situazione."
  • "Nessun testimone mi ha avvicinato. La procedura vale solo per le trasgressioni gravi o anche in questo caso?"
  • "Vi ringrazio ma non sono disponibile a confrontarmi. Mi sento a posto sia con Geova che con tutti i miei cari fratelli."
  • "Posso far presenziare anche io dei testimoni al confronto?"

I testimoni, magari dopo attenta preparazione, ripetono tutti la stessa identica cosa. Se non è reale, come comportarsi?

  •  "Non ricordo che le cose siano andate in questo modo. Questa è la mia versione."
  • "Non è vero. Sono false accuse"
  • Rimanete in silenzio. "Non ho nulla da aggiungere"
Scegliete la terza opzione. Siete accusati ulteriormente: "Chi tace conferma che le cose siano andate proprio così!"

-------> ---------> --------------->
  
Ecco, vi mando come pecore in mezzo ai lupi; perciò mostratevi cauti come serpenti e innocenti come colombe. 17 Guardatevi dagli uomini; poiché ..vi flagelleranno nelle loro sinagoghe." - Matteo 10:16-17

Tutti i nostri consigli sono utili alla base.
Indicate le vostre esperienze e come pensate sia corretto comportarsi per un Procamatore Consapevole in determinate situazioni.
Magari col tempo, avremo anche noi un 
"Prestate attenzione ..ai burocrati e ai loro simili".